"IL CIRCOLO DEI LETTORI": IL GRUPPO DI LETTURA DI MARMIROLO

Da diversi anni i membri del "Circolo dei Lettori" si incontrano mensilmente in biblioteca a Marmirolo per discutere di una lettura condivisa, entusiasti di conoscere le diverse sfaccettature interpretative che ognuno da all'opera leggendola.

Infatti, far parte di un gruppo di lettura permette di mettere in comune l'esperienza della lettura: ci si ritrova in biblioteca, si sceglie un libro e poi lo si discute, non tanto dal punto di vista formale, ma mettendo in rilievo le sensazioni e i pensieri che il libro ha suscitato.

 
Il gruppo di lettura offre un'occasione di incontro con altri lettori per scoprire i diversi piani di lettura di un libro, e anche per scambiarsi consigli e opinioni.

Gli incontri sono aperti al pubblico e chiunque può parteciparvi senza alcun preavviso o iscrizione.

 

 

Ecco il programma 2016/2017:

 

 

Vi aspettiamo!

 

 

Per informazioni:
Biblioteca comunale "M. Bozzini"
Piazza Roma- 46045 Marmirolo (Mn)
Telefono: 0376-466711
Ecco alcuni libri che IL CIRCOLO DEI LETTORI ha già letto:

Trovati 41 documenti.

Gabriella garofano e cannella
0 0 0
Libri Moderni

Amado, Jorge

Gabriella garofano e cannella / Jorge Amado

Torino : Einaudi, 1989

  • Copie totali: 5
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
L'uomo dal vestito grigio
0 0 0
Libri Moderni

Wilson, Sloan

L'uomo dal vestito grigio / Sloan Wilson ; introduzione di Jonathan Franzen ; traduzione di Bruno Oddera

Torino : Einaudi, [2004]

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Siamo negli anni Cinquanta: Tom e Betsy Rath, una giovane coppia del Connecticut, tre bambini, una casa e un reddito sicuro, hanno molti motivi per essere felici. E tuttavia non lo sono. Libro simbolo di un'intera generazione, L'uomo dal vestito grigio è stato uno dei primi romanzi a descrivere il disorientamento dell'uomo medio americano negli anni successivi alla Seconda guerra mondiale di fronte al nascere della società dei consumi. Uscito per la prima volta nel 1955 ottenne subito uno straordinario successo. L'anno dopo il libro divenne un film di cassetta, con Gregory Peck protagonista.

I giorni dell'amore e della guerra
0 0 0
Libri Moderni

Anam, Tahmima

I giorni dell'amore e della guerra / Tahmima Anam

Milano : Garzanti, 2008

  • Copie totali: 22
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Pakistan orientale, Dhaka, delta del Gange, 1959. Rehana ha comprato due aquiloni, uno rosso e uno blu, nell'emporio pasticceria davanti al tribunale. È l'ultimo regalo ai suoi due figli, i piccoli Sohail e Maya, prima che se ne vadano per sempre. Andranno a vivere con lo zio a Lahore, la città con strade nuove ed edifici perfetti, a chilometri di distanza. Così ha deciso il giudice che, dopo la morte del marito, ha giudicato Rehana una cattiva madre, troppo povera e incapace di educare i suoi figli. Ma lei non ha perso la speranza e la voglia di combattere: è convinta che un giorno il vento soffierà così potente che glieli riporterà. Il vento alla fine arriva. È il 1971. A casa di Rehana c'è una festa: si celebra il decimo anniversario del ritorno dei suoi figli. Sono grandi, ormai: il paese è in guerra. Il Bangladesh ha dichiarato la propria indipendenza ed è stato invaso dall'esercito del Pakistan. Si sta organizzando la resistenza e gruppi di guerriglieri si formano in tutto il paese. E Rehana sta per perdere i suoi figli ancora una volta. Perché Sohail si è unito al movimento di liberazione nazionale, e Maya sta per seguirlo. E mentre il sangue scorre sull'asfalto e sulla terra affamata, Rehana combatterà ancora una volta per la loro salvezza.

Le relazioni pericolose
0 0 0
Libri Moderni

Laclos, Pierre Ambroise Francois Choderlos : de - Laclos, Pierre Ambroise Francois Choderlos : de

Le relazioni pericolose / Pierre-A.-F. Choderlos de Laclos ; introduzione di Maurizio Cucchi ; traduzione di Maria Teresa Nessi

16. ed

Milano : Garzanti, 2005

  • Copie totali: 4
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Romanzo epistolare lucido e amaro, altamente drammatico, implacabile atto d'accusa contro i costumi della nobiltà cortigiana, il libro suscitò grande scandalo nella Francia del XVIII secolo. Laclos presenta il quadro realistico di una società moralmente dissoluta e crudele attraverso gli intrighi intessuti da due libertini senza scrupoli - un visconte e una marchesa - per giungere, attraverso il raggiro e senza la minima cura per l'altrui rovina, all'autentico possesso, fisico e morale, di altri esseri gravitanti attorno al loro mondo.

Jane Eyre
0 0 0
Libri Moderni

Bronte, Charlotte

Jane Eyre / Charlotte Bronte ; saggio introduttivo di Virginia Woolf ; traduzione di Giuliana Pozzo Galeazzi

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2006

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Molte delle esperienze dell'autrice ricorrono nei romanzi che scrisse, dei quali Jane Eyre è il più celebre. Jane, esplicito alter ego della scrittrice, dopo anni di stenti e di solitudine, diventa istitutrice presso la famiglia Rochester. Il padrone di casa, cinico, è conquistato dalla personalità della ragazza. Ma quando scopre che la moglie di Rochester, creduta morta, è ancora in vita, prigioniera della pazzia, Jane fugge abbandonando l'uomo che le aveva chiesto di sposarlo. Sarà un enigmatico presentimento a farla tornare indietro e a preparare lo sviluppo finale del romanzo.

La leggenda del santo bevitore
0 0 0
Libri Moderni

Roth, Joseph

La leggenda del santo bevitore : racconto / Joseph Roth

18. ed

Milano : Adelphi, 1988

  • Copie totali: 30
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Caino
0 0 0
Libri Moderni

Saramago, José

Caino / Jose' Saramago ; traduzione di Rita Desti

Milano : Feltrinelli, 2010

  • Copie totali: 24
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: A vent'anni dal Vangelo secondo Gesù Cristo, José Saramago torna a occuparsi di religione. Se in passato il premio Nobel portoghese ci aveva dato la sua versione del Nuovo Testamento, ora si cimenta con l'Antico. E sceglie il personaggio più negativo, la personificazione biblica del male, colui che uccide suo fratello: Caino. Capovolgendo la prospettiva tradizionale, Saramago ne fa un essere umano né migliore né peggiore degli altri. Il dio che viene fuori dalla narrazione è un dio malvagio, ingiusto e invidioso, che non sa veramente quello che vuole e soprattutto non ama gli uomini. È un dio che rifiuta, apparentemente solo per capriccio e indifferenza l'offerta di Caino, provocando così l'assassinio di Abele. Il destino di Caino è quello di un picaro che viaggia a cavallo di una mula attraverso lo spazio e il tempo, in una landa desolata agli albori dell'umanità. Ora da protagonista, ora da semplice spettatore, questo avventuriero un po' mascalzone attraversa tutti gli episodi più significativi della narrazione biblica: la cacciata dall'Eden, le avventure con l'insaziabile Lilith, il sacrificio di Isacco, la costruzione della Torre di Babele, la distruzione di Sodoma, l'episodio del vitello d'oro, le prove inflitte a Giobbe, e infine la vicenda dell'arca di Noè. Riscrittura ironica e personale della Bibbia, invenzione letteraria di uno scrittore nel pieno della maturità, compone un'allegoria che mette in scena l'assurdo di un dio che appare più crudele del peggiore degli uomini.

So big
0 0 0
Libri Moderni

Ferber, Edna

So big : una storia americana / Edna Ferber ; postfazione di Melania G. Mazzucco ; traduzione di Francesca Cosi e Alessandra Repossi

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2012

  • Copie totali: 10
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Premio Pulitzer nel 1925 il romanzo della scrittrice americana non denuncia certo gli anni che ha. Anzi, la storia di Selina e del figlio Dick è pieno di spunti e sentimenti quanto mai attuali, dal rapporto con i genitori alla riflessione sui talenti che riceviamo. Un romanzo intenso, vero. un piccolo capolavoro della narrativa americana.

Oh, Boy!
0 0 0
Libri Moderni

Murail, Marie-Aude

Oh, Boy! / Marie-Aude Murail ; traduzione di Federica Angelini

Firenze ; Milano : Giunti junior, 2011

  • Copie totali: 8
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Uno dei libri più divertenti, avvincenti, commoventi, profondi e ben scritti degli ultimi anni. E la

Le pagine strappate
0 0 0
Libri Moderni

Comencini, Cristina

Le pagine strappate / Cristina Comencini

Milano : Feltrinelli, 2006

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: A Roma, in una casa dei quartieri alti, una ragazza s'ammala d'una crisi depressiva. Il bel volto dalle labbra sigillate, il corpo ancora quasi adolescente abbandonato inerte nella penombra, appaiono ai famigliari come un rimprovero, muto, severo, che non sanno spiegarsi. Affiorano allora in superficie, tra i famigliari, conflitti sopiti, gelosie infantili, rimorsi, sentimenti repressi. Da questo interno a più voci, si alza e prende forma il racconto, che essenzialmente è la storia d'un rapporto tra padre e figlia: un rapporto ansioso, doloroso, fatto di ruvide carezze, di confessioni subito interrotte, di reciproca pietà. (Natalia Ginzburg)

Il bosco degli urogalli
0 0 0
Libri Moderni

Rigoni Stern, Mario <1921-2008>

Il bosco degli urogalli / Mario Rigoni Stern

11. ed

Torino : Einaudi, 2010

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il libro raccoglie storie di cacciatori, di animali selvatici, di cani, di montagne, dove si respira un senso di spazi aperti, di paesaggi impervi e soprattutto della presenza umana. Rigoni sa rendere la limpida immediatezza di ciò che ci circonda e insieme un accento di fiducia nella vita.

Romeo e Giulietta
0 0 0
Libri Moderni

Shakespeare, William <1564-1616>

Romeo e Giulietta / William Shakespeare ; a cura di Anna Luisa Zazo ; traduzione di Salvatore Quasimodo ; introduzione di Paolo Bertinetti

Milano : A. Mondadori, 2001

  • Copie totali: 9
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Romeo e Giulietta intreccia numerosi elementi nella vicenda dei due innamorati nati sotto contraria stella. Dalla morte viva al drammatico scontro tra due generazioni - la lotta tra le ragioni dell'odio e le ragioni dell'amore - il dramma si arricchisce di temi la cui complessità va oltre la vicenda d'amore. Tuttavia è questa a fare di Romeo e Giulietta l'opera forse più celebre e più amata di Shakespeare e nel contrasto tra la purezza, l'appassionata consapevolezza dell'amore e l'inesorabile concatenarsi delle circostanze funeste va cercata la grandezza del dramma, la chiave della sua autentica dimensione tragica annunciata nel Prologo grazie alla contrapposizione dei due termini amore e contraria stella.

Il ragazzo che leggeva Maigret
0 0 0
Libri Moderni

Recami, Francesco

Il ragazzo che leggeva Maigret / Francesco Recami

Palermo : Sellerio, [2009]

  • Copie totali: 12
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un omaggio al clima e alla tensione delle storie di Simenon in questo romanzo raffinato e godibilissimo, non solo per gli estimatori di Maigret. Giulio, detto Maigret perché delle inchieste del commissario è un accanito collezionista, vive nella tenuta dei San Vittore. Il padre è il fattore della proprietà, la madre è una cuoca esperta di raffinatezze casalinghe. Quasi di fronte a ogni evento, Giulio-Maigret si domanda come si comporterebbe il commissario, ma il processo mimetico non è mai in lui totale al punto di annullare la distanza dal suo eroe di carta: il ragazzo è sempre vigile a non perdere il senso di realtà. Ma un giorno, il piccolo Maigret non riesce più a sottrarsi alla sensazione di un vero mistero.

Il caso Bramard
0 0 0
Libri Moderni

Longo, Davide

Il caso Bramard / Davide Longo

Milano : Feltrinelli, 2014

  • Copie totali: 16
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Corso Bramard è stato il commissario più giovane d'Italia. Meditabondo, insondabile, introverso, capace di intuizioni prossime alla chiaroveggenza. Fino a quando un serial killer di cui seguiva le tracce ha rapito e ucciso la moglie Michelle e la piccola Martina. Da allora sono passati vent'anni. Corso vive in una vecchia casa dimessa tra le colline, insegna in una scuola superiore di provincia e passa gran parte del tempo arrampicando da solo in montagna, spesso di notte e senza sicurezze, nell'evidente speranza di ammazzarsi. Perché, come suole ripetere, non c'è nessuna vita adesso. Eppure qualcosa è rimasto vivo in lui: l'ossessione, coltivata con quieta fermezza, di trovare il suo nemico. Il killer che ha piegato la sua esistenza e che continua a inviargli i versi di una canzone di Léonard Cohen. Diciassette lettere in vent'anni, scritte a macchina con una Olivetti del '72. Un invito? Una sfida? Ora, quell'avversario che non ha mai commesso errori sembra essere incappato in una distrazione. Un indizio fondamentale. Quanto basta a Corso Bramard per riprendere la caccia, illuminando una scena popolata da personaggi ambigui e potenti, un dedalo di silenzi che conducono là dove Corso ha sempre cercato il suo appuntamento, e il suo destino.

La montagna incantata
0 0 0
Libri Moderni

Mann, Thomas <1875-1955>

La montagna incantata / Thomas Mann ; traduzione e introduzione di Ervino Pocar

Milano : Corbaccio, 1992

  • Copie totali: 21
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Hans Castorp recatosi a trovare un cugino in sanatorio, finisce col restarvi, ammalatosi a sua volta, per sette anni. A contatto con il microcosmo del sanatorio, vero e proprio panorama di tutte le correnti di pensiero, il suo carattere subisce un'evoluzione e un incremento: passa attraverso la malattia, l'amore (la signora Chauchat), il razionalismo e la gioia di vivere (Settembrini), il pessimismo irrazionale (Naphta), senza che nessuna di queste posizioni lo converta. Ma in mezzo a tante forze contrastanti, Castorp trova il suo equilibrio. Scoppia la guerra nel 1914 e Hans viene strappato da questa magica e raffinata atmosfera per essere gettato sui campi di battaglia dove la sua sorte resta incerta, ma immersa in un clima di morte.

Il grande mare dei Sargassi
0 0 0
Libri Moderni

Rhys, Jean

Il grande mare dei Sargassi / Jean Rhys

2. ed

Milano : Adelphi, 1989

  • Copie totali: 6
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La veglia
0 0 0
Libri Moderni

Enright, Anne <1962->

La veglia / Anne Enright ; traduzione di Sergio Claudio Perroni

[Milano] : Bompiani, 2008

  • Copie totali: 7
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Veronica Hegarty fa parte di una famiglia cattolica irlandese. Ha un marito, due figlie di otto e sei anni, una madre settantenne e ben otto fra fratelli e sorelle. Quando il corpo di Liam, il fratello che Veronica sente più vicino, viene ritrovato nei pressi di Brighton, la donna vuole, a ogni costo, capire cosa abbia spezzato la vita del fratello più amato. Non basta, dunque, organizzare il funerale e assolvere ai doveri di circostanza di una famiglia tradizionale e molto numerosa. Intraprende così un viaggio nel suo passato e in quello dei suoi cari, andando a fondo delle proprie paure sessuali, delle proprie ossessioni, dei segreti che popolano il suo passato e quello di Liam.

Lo straniero
0 0 0
Libri Moderni

Camus, Albert - Camus, Albert

Lo straniero / Albert Camus ; introduzione di Roberto Saviano ; traduzione di Sergio Claudio Perroni

Milano : Bompiani, 2015

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: «Ho letto molte volte Lo straniero, l’ho letto da ragazzino ascoltando Killing an Arab dei Cure, quando ancora Robert Smith non era stato costretto a modificare il titolo in Kissing an Arab. L’ho riletto altre volte nel corso della mia vita e ho avvertito la solitudine del protagonista come la vera carta universale di appartenenza al genere umano. Ma resta sempre la prima sensazione. Il caldo e il sole accecante, la sabbia umida sotto i piedi, la paura mortale di aver sbagliato tutto senza sapere perché e la voce squillante di Robert Smith che accompagna quest’incubo: “I’m alive, I’m dead, I’m the stranger killing an Arab.» Roberto Saviano

Annibale
0 0 0
Libri Moderni

Rumiz, Paolo

Annibale : un viaggio / Paolo Rumiz

Milano : Feltrinelli, 2008

  • Copie totali: 10
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Quanto pesano le ceneri di Annibale? Si chiedevano i romani al termine della seconda guerra punica. Niente, era la risposta. Eppure lo spauracchio si trasformò in eroe, l'eroe in mito e il mito in leggenda. Ed è questa leggenda che invade il Mediterraneo fino a lambire le porte dell'Asia. Quella che ci viene incontro è la storia di un uomo, temuto e rispettato, e dei luoghi che lo hanno reso celebre. Con una scrittura che illumina e che rende i fatti storici più contemporanei della cronaca, Paolo Rumiz si imbarca in un viaggio che parte dalla Sardegna - l'isola che profuma di Oriente -, passa per il Rodano, il Trebbia, la leggenda delle Alpi e degli elefanti, l'inferno di Canne, e arriva fino in Turchia, sulla tomba del condottiero. Annibale non è solo un viaggio nella memoria, è anche attualità, le contaminazioni culturali Occidente-Oriente, la scellerata gestione urbanistica nelle grandi città, l'inutilità della guerra, la globalizzazione, Nord Italia e Sud Italia.

L'estate alla fine del secolo
0 0 0
Libri Moderni

Geda, Fabio

L'estate alla fine del secolo / Fabio Geda

Milano : Dalai, 2011

  • Copie totali: 33
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Nell'estate del 1999 un nonno e un nipote si incontrano per la prima volta, dopo che una lunga serie di incomprensioni li ha tenuti distanti. Il nonno, ebreo, nato il diciassette novembre 1938, giorno in cui in Italia vengono promulgate le leggi razziali, ha trascorso la propria vita senza sentirsi autorizzato a esistere. Andato in pensione al termine di una brillante carriera come consulente, si ritira nella borgata di montagna dove durante la guerra si era rifugiato con la sua famiglia e dove vuole morire. Il ragazzino, un preadolescente sensibile ed estroverso, appassionato di fumetti, che viene affidato a lui perché il padre, malato, deve sottoporsi a una delicata terapia, entra in quella che potrebbe essere la sua ultima stagione in modo perentorio e imprevisto. Così, mentre sulle rive del lago artificiale in cui si specchia il paesino il giovane verrà in contatto con il proprio passato e con il proprio futuro, il nonno riceverà, tramite lui, quell'iniziazione gioiosa alla vita che la Storia gli aveva negato, riuscendo, forse, al crepuscolo del secolo, a non essere più un fantasma.