Le memorie di Adalberto
0 4 0
Libri Moderni

Nanetti, Angela

Le memorie di Adalberto

  • Copie totali: 4
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Voi capite che mettere nome Adalberto a uno che entra due volte in una manica ed è giallo come una carota è una grossa responsabilità: e se resta davvero di questo calibro, come farà a portare un nome così impegnativo? Io credo che per questo hanno incominciato a misurarmi e a pesarmi tutti i momenti, e a festeggiare ogni centimetro e ogni etto in pi. Il libro racconta, in prima persona, con un tono che sta tra l'intimistico e l'ironico, un anno di vita di Adalberto, un ragazzino undicenne alle prese con i problemi della crescita. Età di lettura: da 10 anni.


Titolo e contributi: Le memorie di Adalberto / Angela Nanetti ; illustrazioni di Desideria Guicciardini

Pubblicazione: Firenze ; Milano : Giunti junior, 2011

Descrizione fisica: 93 p. : ill. ; 20 cm.

ISBN: 978-88-09-75888-9

Data:2011

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Editore) (Illustratore)

Soggetti:

Classi: 853.914R Letteratura narrativa italiana - 1945-1999 RR-HR Romanzi e racconti: Umorismo ThR Libri Libri per ragazzi (0)

Luoghi: Milano Firenze

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2011

Sono presenti 4 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Castelbelforte RN RAC NAN ANG CB-4068 Su scaffale Prestabile
Ostiglia R 853.914 NAN MEM SR OS-31704 Su scaffale Prestabile
Suzzara R NR ROMANZI NANE SZ-70337 Su scaffale Prestabile
Villimpenta R NAR NAN ANG VL-3716 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Le prime pagine mi hanno fatto morire dal ridere...un libro molto divertente, che consiglierei a tutti i miei amici maschi. Raffaele

Mi è piaciuto molto perché l’ho trovato molto divertente, in particolare quando Adalberto non vuole essere baciato dai familiari.
Barbara

Mi è piaciuto molto perché è il protagonista racconta la sua storia in modo divertente. Peccato sia un po’ corto: avrei voluto continuare la lettura.
Francesca

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.