Creato il 04/01/2016 12:00pm da sisovest01

Trovati 2650 documenti.

Mostra parametri
Sette lettere da Parigi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Vérant, Samantha

Sette lettere da Parigi

Sperling & Kupfer, 11/07/2017

Abstract: Storie romantiche che ti catturano e che leggeresti FOREVER Sembrava l'inizio del più classico film romantico: una ragazza americana in vacanza a Parigi, un giovane francese affascinante, l'incontro casuale in un caffè e ventiquattr'ore vissute intensamente insieme nella città degli innamorati. Eppure, il giorno dopo, Samantha e Jean-Luc si dicono addio alla Gare de Lyon.Per tenere viva la fiamma che si è accesa tra loro, il giovane scrive a quella ragazza indimenticabile sette lettere d'amore appassionate. Ma lei non gli risponderà mai. Neanche una parola. E quella favola sembra finire come un sogno.Vent'anni dopo, la vita di Samantha è un disastro su tutta la linea: non ha più un lavoro, il suo matrimonio è agli sgoccioli ed è piena di debiti. Abbattuta, si decide a tornare a casa dei genitori e a fare la dog-sitter per pochi dollari, sperando di rimettersi in qualche modo in sesto. È proprio allora che, tra uno scatolone e una bolletta, ritrova le lettere di quel ragazzo francese mai del tutto dimenticato.Così, proprio mentre tutto nella sua vita è in discussione, decide di ricominciare da un gesto molto semplice: chiedere scusa per quel lungo silenzio. Internet le facilita il compito e, una volta rintracciato Jean-Luc, scopre che la passione tra loro non si è mai spenta. Dopo centinaia di mail, telefonate infinite ed equivoci linguistici che avrebbero fatto scappare un uomo meno coraggioso, Jean-Luc le manda un biglietto aereo per Parigi. Prendere un volo per ritrovare qualcuno che hai visto per un solo giorno quando avevi diciannove anni può sembrare una follia; ma è la follia che Samantha aspettava da tutta la vita. E da allora lei e Jean-Luc sono inseparabili.La loro storia è così incredibile che si legge come un romanzo. Raccontata in prima persona da Samantha, è un'irresistibile iniezione di speranza e positività. È un inno alle seconde chance che la vita ci sa offrire. E al coraggio di ricominciare, anche quando tutto sembra perduto.

La voce della verità. Storia di Luigi Polano, il comunista che beffò Mussolini
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Lecis, Vindice

La voce della verità. Storia di Luigi Polano, il comunista che beffò Mussolini

Nutrimenti, 27/05/2017

Abstract: Nell'ottobre del 1941 una voce misteriosa irrompe nella principale trasmissione radiofonica di propaganda del fascismo, interrompendo il principe dell'oratoria dell'epoca, Mario Appelius, e creando irritazione e scompiglio tra le alte sfere del regime. La voce (lo si saprà anni più tardi) appartiene a Luigi Polano, tra i fondatori del Pci con Gramsci, fedele collaboratore di Togliatti e battagliero attivista rivoluzionario. In un libro avvincente e documentato, l'incredibile parabola della primula rossa sarda, spina nel fianco del regime di Mussolini e "rivoluzionario di professione", che fu protagonista di missioni segrete tra Francia e Germania, Spagna e Urss, ovunque servisse la sua azione di riservatissimo cospiratore antifascista.

Io ho visto
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Buffa, Pier Vittorio

Io ho visto

Nutrimenti, 27/05/2017

Abstract: Trenta storie di donne e uomini che hanno visto uccidere, che sono sfuggiti alla morte per caso, che convivono da settant'anni con il dolore che il tempo non può cancellare. Trenta storie scritte in prima persona, con linguaggio semplice e diretto, che accompagnano per mano il lettore nel vortice dell'Italia occupata dai nazisti, nei paesi devastati dalle fiamme. Trenta storie che fanno rivivere come in un film le stragi commesse dai nazifascisti tra il 1943 e il 1945. Dieci-quindicimila morti che non hanno mai avuto giustizia. Trenta storie per sapere. E per non dimenticare.

La paura non può dormire. Rilfessioni sulla violenza del secolo scorso
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Müller, Herta

La paura non può dormire. Rilfessioni sulla violenza del secolo scorso

Feltrinelli Editore, 30/03/2017

Abstract: "Ogni vita umana è come uno schiaffo del vento."Così cantava Maria Tănase, la grande interprete rumena che la dittatura volle censurare ma la cui voce non poté spegnere nel cuore della gente. Alla verità di queste parole, alla violenza di un secolo e ai suoi totalitarismi, alla propria esperienza di vita e di scrittura sono dedicati i saggi qui raccolti, che Herta Müller ha scritto nel corso degli ultimi anni e fra i quali è compreso anche il discorso pronunciato dalla scrittrice in occasione del conferimento del premio Nobel nel 2009.Alla lettura intensamente personale dell'opera di autori e artisti – da Elias Canetti al poeta e amico Oskar Pastior, da Emil Cioran a Maria Tănase e altri – si affiancano testi in cui il racconto su di sé è sempre anche l'accusa di ogni collaborazione all'abuso e alla violenza. Ed è nello stesso tempo un profondo scavo nel rapporto fra la percezione e la parola, dal quale sorge una poesia di così dura bellezza. Politica, raffinata riflessione letteraria e sulla scrittura, autobiografia: qui tutto nasce dal medesimo nervo, bruciante e scoperto. Poiché, come scrive l'autrice: "Io non devo una sola frase alla letteratura, bensì all'esperienza vissuta. A me stessa e soltanto a me, perché voglio poter dire quel che mi circonda". 

Cleopatra
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Passerino Editore

Cleopatra

Passerino Editore, 20/06/2017

Abstract: Cleopatra Tea Filopatore, nota alla storiografia moderna come Cleopatra VII o semplicemente Cleopatra, è stata una regina egizia del periodo tolemaico. I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali, ma complete, per orientarsi nella storia del mondo.

Cristoforo Colombo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Passerino Editore

Cristoforo Colombo

Passerino Editore, 20/06/2017

Abstract: Cristoforo Colombo (Genova, fra il 26 agosto e il 31 ottobre 1451 – Valladolid, 20 maggio 1506) è stato un capitano e navigatore italiano, cittadino della Repubblica di Genova prima e suddito del Regno di Castiglia poi, famoso soprattutto per i suoi viaggi che portarono alla colonizzazione europea delle Americhe. I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali, ma complete, per orientarsi nella storia del mondo.

Carlo Magno
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Passerino Editore

Carlo Magno

Passerino Editore, 20/06/2017

Abstract: Carlo, detto Magno o Carlomagno (2 aprile 742 – 28 gennaio 814), è stato re dei Franchi dal 768, re dei Longobardi dal 774 e dall'800 primo imperatore del Sacro Romano Impero. I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali, ma complete, per orientarsi nella storia del mondo.

Costantino I
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Passerino Editore

Costantino I

Passerino Editore, 21/06/2017

Abstract: Flavio Valerio Aurelio Costantino, conosciuto anche come Costantino il Grande e Costantino I (Naissus, 27 febbraio 274 – Nicomedia, 22 maggio 337, è stato un imperatore romano dal 306 alla sua morte. I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali, ma complete, per orientarsi nella storia del mondo

Giuseppe Gioacchino Belli
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Passerino Editore

Giuseppe Gioacchino Belli

Passerino Editore, 21/06/2017

Abstract: Giuseppe Francesco Antonio Maria Gioachino Raimondo Belli (Roma, 7 settembre 1791 – Roma, 21 dicembre 1863) è stato un poeta italiano. Nei suoi 2279 Sonetti romaneschi, composti in vernacolo romanesco raccolse la voce del popolo della Roma del XIX secolo. I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali, ma complete, per orientarsi nella storia del mondo.

Storia dei Mille
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Abba, Giuseppe Cesare

Storia dei Mille

Greenbooks Editore, 27/06/2017

Abstract: La spedizione dei Mille fu l'episodio cruciale del Risorgimento. Avvenne nel 1860 quando un migliaio di volontari, al comando di Giuseppe Garibaldi, partì nella notte tra il 5 e il 6 maggio da Quarto, nel territorio del Regno di Sardegna alla volta della Sicilia, nel Regno delle Due Sicilie. Questo libro di storia fedele fu pensato e scritto non soltanto per giovinetti, e tuttavia l'autore lasciò che fosse stampato per essi. Non se ne sarebbero ricordati poi? Cantò il poeta antico per fanciulle e fanciulli! Ma perchè il libro a uomini d'alto valore parve cosa ancor più da adulti, nel cinquantenario dei fatti narrati, l'autore lo restituisce al suo destino, e noi lo ristampiamo in edizione popolare per renderlo accessibile a tutti. Gli editori.

Non piangete la mia morte
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Vanzetti, Bartolomeo

Non piangete la mia morte

Passerino Editore, 03/07/2017

Abstract: Ferdinando Nicola Sacco (Torremaggiore, 22 aprile 1891 – Charlestown, 23 agosto 1927) e Bartolomeo Vanzetti (Villafalletto, 11 giugno 1888 – Charlestown, 23 agosto 1927) sono stati due attivisti e anarchici italiani, vennero uccisi ingiustamente sulla sedia elettrica per un reato che non avevano commesso.  Nelle "Lettere ai familiari" Bartolomeo Vanzetti esprime tutta la lucida consapevolezza della sorte ingiusta che lo attendeva.  " Io non augurerei a un cane o a un serpente, alla più bassa e disgraziata creatura della Terra — non augurerei a nessuna di queste ciò che ho dovuto soffrire per cose di cui non sono colpevole. Ma la mia convinzione è che ho sofferto per cose di cui sono colpevole. Sto soffrendo perché sono un anarchico, e davvero io sono un anarchico; ho sofferto perché ero un Italiano, e davvero io sono un Italiano [...] se voi poteste giustiziarmi due volte, e se potessi rinascere altre due volte, vivrei di nuovo per fare quello che ho fatto già. " (dal discorso di Vanzetti del 9 aprile 1927, a Dedham, Massachusetts) " Io dichiaro che ogni stigma ed ogni onta vengano per sempre cancellati dai nomi di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti. " (Il proclama del 23 agosto 1977, con il quale l'allora governatore del Massachusetts Michael Dukakis assolveva i due anarchici italiani dal crimine a loro attribuito, esattamente 50 anni dopo la loro esecuzione sulla sedia elettrica)

Santa Caterina da Siena
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Passerino Editore

Santa Caterina da Siena

Passerino, 04/07/2017

Abstract: Caterina Benincasa, conosciuta come Caterina da Siena (Siena, 25 marzo 1347 – Roma, 29 aprile 1380), è stata una religiosa italiana. Venerata come santa, fu canonizzata da papa Pio II nel 1461, nel 1970 è stata dichiarata dottore della Chiesa da Papa Paolo VI. È compatrona d'Italia e d'Europa. I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali, ma complete, per orientarsi nella storia del mondo.

Fino a Dogali
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Oriani, Alfredo

Fino a Dogali

Passerino Editore, 15/07/2017

Abstract: La storia di un giovane artigliere di fanteria che si troverà ad affrontare una delle pagine più atroci della storia nazionale. La battaglia di Dogali, del 26 Gennaio 1887, fu difatti la notizia più devastante che percorse il Paese dall'Unità d'Italia. Alfredo Oriani (Faenza, 22 agosto 1852 – Casola Valsenio, 18 ottobre 1909) è stato uno scrittore, storico e poeta italiano.

Nina Simone
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Del Savio, Gianni

Nina Simone

Vololibero, 14/01/2017

Abstract: L'arte di Eunice "Nina Simone" Waymon, sfugge a ogni classificazione di genere.In pochi anni, a partire dalla seconda metà dei '50, quella timida, talentuosa ragazzina, pianista e poi anche cantante, nata nel '33 a Tryon, North Carolina, diviene una delle figure più importanti e carismatiche della storia della black music, ma non solo. Dato il suo impegno per i diritti civili e razziali, per alcuni anni è anche la "voce del Movimento", poco propensa a porgere l'altra guancia ("non sono non violenta" dirà a Martin Luther King), più vicina alle idee di Malcolm X e Stokeley Carmichael.Grande talento e passione per la musica classica, messi al servizio di un'arte che tocca temi quali amore, solitudine, spiritualità, dignità, diritti, fino alla reincarnazione. Compone molto anche in proprio, e rielabora con grande inventiva alcune scritture di autori di diverso rango e stile, piegate alle sue esigenze espressive.Passa dall'esaltazione e sicurezza di sé, allo sconforto, al senso di solitudine, costretta a difendersi dagli attacchi di paranoia e del frenetico e famelico mondo dello showbiz. Lascia una lunga scia di gioielli e qualche capolavoro, all'insegna dell'inimitabilità: eredità di una grande artista, scomparsa nel 2003.Gianni Del SavioScopre la musica nera negli anni '50. Prima recensione nel '58, sul ciclostilato di classe. Catturato poi da soul e r&b, e loro radici gospel, blues, doo wop, e dai fermenti rock. Nel '67 scrive il suo primo articolo professionale (Musica & Dischi) in omaggio a Otis Redding. Continua a diffondere quella passione: fanzine, schede enciclopediche per vari editori, collaborazioni giornalistiche (redattore del Buscadero), anche di festival (Porretta, Sestri Levante, Pesaro), titolare di trasmissioni radio (Radio Popolare, Milano), presentazioni e letture in materia. Non pensa di fermarsi.Massimo OldaniGiornalista, produttore, conduttore radiofonico. Dal 2007 trasmette su radio Capital ogni sera con VIBE, format musicale di soul /r&b.Graziano UlianiCreatore del Porretta Soul Festival che, dal 1988 anno della prima edizione, in pochi anni è diventato la vetrina europea del Memphis Sound.

La famiglia Cimarosa
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Perugini, Simone

La famiglia Cimarosa

10/02/2017

Abstract: In questo saggio, Simone Perugini, massimo esperto di Domenico Cimarosa, ricostruisce, sulla base di nuovi documenti inediti reperiti nell'Archivio di Stato di Napoli, la discendenza e il reale stato di famiglia del compositore aversano. Il testo ricostruisce una serie di vicende biografiche legate al compositore e alla sua famiglia sempre omesse o travisate nelle monografie passate e recenti.

In A MMMBop - 25 Years Of Hanson - an unofficial, unauthorised and uncut biography
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Kessler, Robyn

In A MMMBop - 25 Years Of Hanson - an unofficial, unauthorised and uncut biography

11/02/2017

Abstract: American rock band Hanson have been making music for 25 years. This is their story. From the creation of music to the formation of an action against poverty campaign,

Robert Louis Stevenson
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Chesterton, Gilbert K.

Robert Louis Stevenson

12/02/2017

Abstract: Toda la vida de Stevenson está condicionada por una cierta complejidad que cierta ternura por la lengua inglesa nos veda llamar compleja. Era una especie de paradoja, en cuya virtud estaba él a la vez más y menos protegido que otros hombres, como alguien que cruza los caminos más salvajes del mundo en un carromato cubierto.

San Francisco de Asís
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Chesterton, Gilbert K.

San Francisco de Asís

12/02/2017

Abstract: Esta obra ha sido calificada de "libro de fuego", pues une a las cualidades del mejor estilo polémico de su autor, la ternura y la imaginación de su más inspirada lírica.

Robert Louis Stevenson
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Chesterton, Gilbert K.

Robert Louis Stevenson

13/02/2017

Abstract: Toda la vida de Stevenson está condicionada por una cierta complejidad que cierta ternura por la lengua inglesa nos veda llamar compleja. Era una especie de paradoja, en cuya virtud estaba él a la vez más y menos protegido que otros hombres, como alguien que cruza los caminos más salvajes del mundo en un carromato cubierto.

Il sogno che non ritorna
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Donato, Benito

Il sogno che non ritorna

13/02/2017

Abstract: Il sogno che non ritorna è il racconto di una vita che si spezza, che si interrompe improvvisamente. È la storia di un piccolo mondo chiamato famiglia, che si frantuma in minuscoli frammenti di disperazione da quando il suo più piccolo e delicato elemento viene strappato via. Benito Donato perde la sua giovanissima figlia nella strenua battaglia contro un male incurabile, il "mostro" che divora impietoso le creature di questo mondo imperfetto e difettoso, incompleto nel lasciare che il suo più bel fiore appassisca avvizzito dal dolore, che i padri seppelliscano i propri figli come in tempo di guerra. È l'amore pertanto che, come d'incanto, fa rivivere una figlia nel ricordo; persino nelle svariate iniziative in cui Benito, artista eclettico e talentuoso, donerà tutta la propria opera creativa, è l'amore che fa da filo conduttore tra l'immortalità della memoria e il senso civico della solidarietà. Nelle righe di dolore di questo libro struggente e delicato, colpisce infine la testimonianza di fede di una famiglia devota che, rimanendo sempre all'interno di questa comunione spirituale, non può però esimersi dal levare un grido di dolore che chiamerà come testimone lo stesso Dio.