Creato il 04/01/2016 12:23pm da sisovest01

Trovati 3403 documenti.

Mostra parametri
Rebecca e le Janas
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Zedda, Claudia

Rebecca e le Janas

Condaghes, 20/06/2017

Abstract: Questo è un libro magico, incantato, da leggere in famiglia, davanti al camino, accanto al sole che tramonta o alla luna che sorge. È un libro da leggere a scuola, con la maestra al centro e i ragazzi attorno. È un libro da leggere in cucina, con la testa persa fra i sogni e il forno acceso. È un libro per riscoprire l'Isola dei miracoli nella quale abbiamo avuto la fortuna di nascere. Per i ragazzi che leggeranno Rebecca e le Janas: le ricette sono tutte fatate, da provare con la mamma, il papà o i nonni. Per gli adulti che leggeranno questo libro: non smettete mai di guardare il mondo con gli occhi del bambino che siete stati.

Grogu. Il piccolo sole a nascondino
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Rosu, Maria Teresa

Grogu. Il piccolo sole a nascondino

Condaghes, 20/06/2017

Abstract: Grogu s'annoia dentro casa mentre fuori  Malestru maltratta, sconvolge, distrugge. Come fermarlo? Comincia la sfida a nascondino, un'avventura in cui gli abitanti del cielo, della terra e del mare dimostrano con i fatti tutta la potenza dell'amicizia e della solidarietà. Tutto ha inizio da una domanda comparsa sullo schermo del portatile: "Perché Grogu è sotto il mare?". Età: dai nove anni in su.

Le avventure di Zull e Ainhoa. La magia bolle in pentola
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Stella, Mia

Le avventure di Zull e Ainhoa. La magia bolle in pentola

Edizioni DrawUp, 28/06/2017

Abstract: Fate spazio in cucina: da oggi la magia profuma di spezie! Ecco a voi Ainhoa, maga ribelle, che a pozioni e calderoni preferisce pentole e ricette. "Sono una cuoca, non sono una maga!" vi dirà allontanandosi dal suo ristorante pluristellato, per accompagnare Zull in qualche straordinaria avventura. Passeggiando per Venezia insieme a loro, scopriremo le proprietà del tofu, l'efficacia dell'uovo Gps e i misteri della natura. Inoltre, incontreremo il terribile Tragante. Ma non c'è nulla da temere, perché sarà così impegnato a farsi un selfie che nemmeno noterà il nostro arrivo. Il male è fritto! Basta un po' di fiducia... mescolata con aglio, alghe e un pizzico di peperoncino!

Mago Carota e la rosa del desiderio
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Falconcini, Enrico

Mago Carota e la rosa del desiderio

Edizioni DrawUp, 28/06/2017

Abstract: In "Esercizi di magia", un piccolo fantasy a tratti apertamente comico, Ernesto, un bambino povero dai capelli color carota, iniziato casualmente alla magia, diveniva un gran mago e affrontava in un terribile conflitto un malvagio cavaliere nero. In questo "Mago Carota e la rosa del desiderio", suo divertente sequel, Ernesto è ormai cresciuto; Rossella, il suo grande ma un po' spigoloso amore, è al suo fianco e il cosmo intero gli sorride; tuttavia il mondo, per sua intima natura, è un amico poco affidabile. In breve tempo tutto cambierà, e quel nemico che sembrava scomparso non solo ricomparirà, ma sarà più potente di prima. "Mago Carota e la rosa del desiderio" è un sequel che può assolutamente esser letto come opera autonoma; un'avventura sorprendente e spassosa che non solo vi farà conoscere le nuove imprese di Ernesto ma, finalmente, vi svelerà molti tra i più grandi misteri dell'universo.

Esercizi di magia. Le avventure di mago Ernesto ovvero l'importanza di chiamarsi Carota
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Falconcini, Enrico

Esercizi di magia. Le avventure di mago Ernesto ovvero l'importanza di chiamarsi Carota

Edizioni DrawUp, 28/06/2017

Abstract: "Esercizi di magia" racconta l'avventura di Ernesto, un bambino povero e solo, dai capelli color carota, che viene iniziato alla magia e diviene il gran mago Carota, personaggio chiave di un'importante profezia nella quale un cavaliere nero seminerà morte e distruzione. Un piccolo fantasy scritto con leggerezza, ironia, a tratti apertamente comico; un lavoro destinato certamente agli amanti del genere, ma che, per la sua atipicità, rimane godibile anche a chi non ama particolarmente il fantasy; insomma, un racconto divertente e fiabesco per una fascia di lettori che va dalla tenera adolescenza fino alla veneranda terza età; o, se preferite, dalla veneranda adolescenza, fino alla tenera terza età.

La libertà del mare
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Primiceri, Salvatore - Zoni, Ivan - Giorgi, Luca

La libertà del mare

Primiceri Editore Srls, 21/07/2017

Abstract: Paolino e Tea raggiungono Rimini con i loro genitori per trascorrere le vacanze estive. Lì si ritrovano col cuginetto Lele e con gli zii che gestiscono uno stabilimento balneare. Una sera, chiacchierando in spiaggia, i tre protagonisti sentono la musica di una stazione radiofonica e le parole di un dj che dice di trasmettere dall'Isola delle Rose. Per i tre ragazzi la vacanza si trasformerà in poco tempo in un'avventura inaspettata alla ricerca di indizi sulla misteriosa esistenza di un'isola nel mare riminese, l'Isola delle Rose. I tre scopriranno un affascinante pezzo di storia nel passato della città romagnola che li aiuterà a interrogarsi sul profondo significato della parola "libertà".

Lezioni e racconti per i bambini
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Baccini, Ida

Lezioni e racconti per i bambini

Passerino Editore, 12/07/2017

Abstract: "Fra i libri scolastici elementari, apparsi in quest'ultimo biennio, molti sono senza dubbio quelli che si raccomandano agli educatori, sì per la bontà degli intendimenti, come per la forma snella e schiettamente italiana. Abbiamo infatti lodate operette che trattano di viaggi, di avventure fantastiche, di azienda domestica, di nozioni scientifiche; abbiamo succosi compendi di geografia, di storia patria, di aritmetica ragionata: abbiamo racconti patetici dove il sentimento si leva fin quasi alla lirica; ne abbiamo altri in cui è dimostrato una volta di più quanto sia facile e breve il passo dal ridere al deridere. Di libri però che istruendo educhino, e che nell'analisi dei sentimenti osservino quella eterna e quasi sempre dimenticata legge di gradazione, senza l'osservanza della quale cresceremo alla società non degli uomini, ma delle caricature, pare a me sia tuttora difetto grande. Tutti i nostri fanciulli, che pur cianciano eruditamente della semplicità di Cincinnato e della grandezza del primo Bruto, si danno i pizzicotti tra loro, fanno le boccacce al maestro e mettono in canzonatura la nonna. Facciamoci piccoli coi piccoli, e se non riusciremo a fabbricar degli omìni, avremo pur sempre il gusto di vederci crescer d'intorno dei ragazzi buoni e garbati. Gli Attilii Regoli, i Pichi della Mirandola e le Gaetane Agnesi, verranno a suo tempo! Con questi intendimenti mi sono ingegnata di mettere insieme il mio nuovo libriccino. È un'umile cosa: ma se la lettura di queste paginette potesse far buono un fanciullo, o se cattivo, correggerlo, a me parrebbe di avere inalzato una piramide." Ida Baccini. Ida Baccini, firmandosi talvolta con lo pseudonimo Manfredo o Marinella del Rosso (Firenze, 16 maggio 1850 – Firenze, 28 febbraio 1911) è stata una scrittrice e giornalista italiana.

Delitto a Ratten Island. Rin Tin Tin Tabasco
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Crispo, Manuel

Delitto a Ratten Island. Rin Tin Tin Tabasco

Nero Press, 18/07/2017

Abstract: Un plateale omicidio al Festival di Ratten Island trascina l'irriverente Rin Tin Tin Tabasco, coinvolto suo malgrado, in una sala interrogatori del Distretto di Polizia, torchiato su una sedia dal suo ex partner LeWall. Dall'inammissibile scomparsa dell'impermeabile parlante di Tabasco, all'incontro con una fatale camaleonte spogliarellista, il nostro Philip Marlowe in versione felina dovrà districarsi negli eventi che portano a un delitto che lo tocca molto più da vicino di quanto si sarebbe aspettato… Manuel Crispo, in questo nuovo episodio della saga targata Tabasco, si è lasciato influenzare dalla propria passione per Dylan Dog, ispirandosi a una storia e a un personaggio creati intorno all'Indagatore dell'incubo: divertitevi quindi a curiosare tra le righe del romanzo, per scovare gli elementi che lo legano all'immaginario "bonelliano"!

Les Fleurs du Mal
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Baudelaire, Charles

Les Fleurs du Mal

16/02/2017

Abstract: En juin 1857, Charles Baudelaire publie Les Fleurs du Mal, quelques mois seulement après que Flaubert a été jugé pour " outrage à la morale publique et religieuse et aux bonnes moeurs " à cause d'extraits de Madame Bovary jugés trop sulfureux. Sans surprise, il est accusé à son tour. La justice, qui a finalement acquitté le romancier, condamne le poète " maudit " et le contraint à supprimer six pièces, dont " Les Bijoux " et " Les Métamorphoses du vampire ", pour leur caractère explicitement érotique et provocateur.Ce n'est qu'en 1949 que Baudelaire est réhabilité à titre posthume, la cour reconnaissant bien tard le " frisson nouveau " que ce recueil apporte à la littérature.

Il padrone della frutta
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Riello Pera, Patrizia

Il padrone della frutta

Abel Books, 17/02/2017

Abstract: C'era una volta un uomo molto ricco, che era il padrone di un intero villaggio. Nel bel mezzo delle sue terre, cresceva un enorme albero che dava frutti di ogni genere, tutti giganteschi. Lui, però, non voleva spartirli con gli altri abitanti del villaggio. Ma l'avarizia e l'egoismo non conducono a nulla di buono. Sarà una bambina a salvare la situazione.

Il richiamo della foresta
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

London, Jack

Il richiamo della foresta

Crescere, 21/02/2017

Abstract: Buck, figlio di un San Bernardo e di una femmina di razza Collie, passa le proprie giornate in tranquillità nella valle di Santa Clara. Un giorno, il giardiniere della villa, per pagare alcuni debiti lo ruba, rivendendolo come cane da slitta in Alaska a una coppia di cercatori d'oro. Nonostante il radicale cambiamento di vita, il cane impara ad adattarsi alle nuove regole diventando col tempo un leader rispettato dai compagni della muta. Dopo questa esperienza viene nuovamente venduto a Charles, a sua moglie e al fratello, un trio di improvvisati avventurieri che non sanno come gestire un branco di cani da slitta e nemmeno come fronteggiare l'ostile territorio dell'Alaska. Incontrano durante il loro viaggio John Thornton, un vero amante della natura e dei cani che capisce subito le condizioni pessime nelle quali versa il povero Buck, ormai allo stremo delle forze e denutrito. Dopo averlo liberato, il nuovo padrone cura il cane e lo riporta agli antichi splendori di forza e coraggio. Sempre in viaggio alla ricerca dell'oro, una notte, di ritorno dalla caccia, il protagonista trova Thornton e i suoi compari trucidati dagli indiani che stanno festeggiando l'avvenuto massacro. Buck, solo contro tutti, riesce a vendicare il suo amico/padrone uccidendo tutti i pellerossa. Ormai libero si unisce a un gruppo di lupi conosciuto nel frattempo seguendo così il proprio richiamo della foresta.

The cricket on the hearth
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Dickens, Charles

The cricket on the hearth

20/02/2017

Abstract: In July 1845, Dickens contemplated forming a periodical focusing on the concerns of the home. It was to be called The Cricket, but the plan fell through, and he transformed his idea into a Christmas book in which he abandoned social criticism, current events, and topical themes in favour of simple fantasy and a domestic setting for his hero's redemption. The book was released on 20 December 1845 (the title page read "1846") and sold briskly into the New Year. Seventeen stage productions opened during the Christmas season 1845 with one production receiving Dickens's approval and opening on the same day as the book's release. Dickens read the tale four times in public performance. It has been dramatised in numerous languages and for years was more popular on stage than A Christmas Carol. Cricket is less explicitly Christian than some of Dickens's other Christmas books, it has been criticised for its sentimentality, but contemporary readers were attracted to its depiction of the Victorian ideal of the happy home.

Otto in missione segreta
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Rusconi, Elisabetta

Otto in missione segreta

21/02/2017

Abstract: Otto un extraterrestre giunge sulla Terra alla ricerca della vita. Il suo scopo è conoscere i molti aspetti dalla vita terrestre. All'inizio incontra difficoltà perché le istruzioni che gli sono state date sono generiche o troppo complesse. Poi incontra Pirì che lo aiuterà a conoscere la varietà viventi. Otto può completare la sua missione e trova un pianeta in pessime condizioni a causa di una sola specie: consegna un rapporto ai suoi superiori in cui elenca i danni che la specie H.sapiens sta facendo alla vita sul pianeta Terra.  Otto tornerà sulla Terra per consegnare ai terrestri un documento per aiutarli a proteggere il Pianeta.(Corso Comics & Graphic Novel per Insegnare e Apprendere, a cura di Alberto Pian & Elisabetta Serrao - ANITeL)

The cricket on the hearth
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Dickens, Charles

The cricket on the hearth

24/02/2017

Abstract: In July 1845, Dickens contemplated forming a periodical focusing on the concerns of the home. It was to be called The Cricket, but the plan fell through, and he transformed his idea into a Christmas book in which he abandoned social criticism, current events, and topical themes in favour of simple fantasy and a domestic setting for his hero's redemption. The book was released on 20 December 1845 (the title page read "1846") and sold briskly into the New Year. Seventeen stage productions opened during the Christmas season 1845 with one production receiving Dickens's approval and opening on the same day as the book's release. Dickens read the tale four times in public performance. It has been dramatised in numerous languages and for years was more popular on stage than A Christmas Carol. Cricket is less explicitly Christian than some of Dickens's other Christmas books, it has been criticised for its sentimentality, but contemporary readers were attracted to its depiction of the Victorian ideal of the happy home.

Il bambino e l'arcobaleno
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Ebip

Il bambino e l'arcobaleno

24/02/2017

Abstract: Una storia per sognare ....

The wonderful wizard of Oz
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Baum, L. Frank

The wonderful wizard of Oz

24/02/2017

Abstract: Dorothy is a young girl who lives with her Aunt Em and Uncle Henry and her little dog Toto on a Kansas farm. One day, Dorothy and Toto are caught up in a cyclone that deposits her farmhouse into Munchkin Country in the magical Land of Oz. The falling house has killed the Wicked Witch of the East, the evil ruler of the Munchkins. The Good Witch of the North arrives with the grateful Munchkins and gives Dorothy the magical Silver Shoes that once belonged to the witch. The Good Witch tells Dorothy that the only way she can return home is to go to the Emerald City and ask the great and powerful Wizard of Oz to help her. As Dorothy embarks on her journey, the Good Witch of the North kisses her on the forehead, giving her magical protection from harm.

La casa di pandizenzero
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Motzo Pilota, Matilde

La casa di pandizenzero

26/02/2017

Abstract: Questa storia nasce esclusivamente dalla fantasia di mia figlia quando aveva 5 anni. Decise di scrivere una storia per la Disney, beata innocenza, pensava che le avrebbero risposto! Ho assecondato il suo desiderio e le ho dato una mano, lei ha pensato ai disegni e alle parole ed io alla busta, all' indirizzo e ai francobolli.Purtroppo non le ha risposto nessuno... controllava la cassetta postale ogni giorno per un anno intero...Ho deciso allora di rivolgermi ad un mio caro amico d'infanzia, Gianluigi Piludu (info@cartonionline.com), che ha provveduto con grande affetto e maestria ad elaborare per lei questo fumetto.La bambina, quando l'ha visto, si è emozionata e ha detto che non avrebbe mai pensato che Topolino e i suoi amici realizzassero i libri, ecco perché ci aveva messo tanto tempo a risponderle! ;)

Anice e vaniglia
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Massa, Cristina

Anice e vaniglia

Temperino Rosso Edizioni Fortini, 03/03/2017

Abstract: Anice e vaniglia è un racconto illustrato per bambini a partire dai 7 anni che inizia così: "Quando la scoiattolina venne alla luce i genitori si accorsero subito che la piccina aveva qual¬cosa che non andava. Nonostante le zampette forti ed il pelo lucente, barcollava visibilmente e non faceva che sbattere contro le foglie del vecchio castagno dove vivevano. La scoiattolina infatti era completamente cieca. Il suo destino era segnato: fragile e vulnerabile com'era sarebbe in breve divenuta facile preda dell'astuta volpe o del falco crudele. Così i ge¬ni-to¬ri decisero - a malincuore - di abban¬donarla sot¬to le grandi foglie di una camelia."

The Strange Case Of Dr. Jekyll And Mr. Hyde, Bulgarian edition
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Stevenson, Robert L.

The Strange Case Of Dr. Jekyll And Mr. Hyde, Bulgarian edition

05/03/2017

Abstract: Странният случай с доктор Джекил и мистър Хайд е новела от шотландски автор Робърт Луис Стивънсън публикувана за първи път през 1886 г. Работата е известен също като Странният случай на д-р Джекил и мистър Хайд, д-р Джекил и мистър Хайд, или просто.It е за адвокат в Лондон на име Габриел John Utterson който разследва странни събития, между стария си приятел, д-р Хенри Джекил, и злото Едуард Хайд. отражение на новела е такава, че тя се е превърнала в част от езика, с много фразата "Джекил и Хайд", идващи да е лице, което е много различно в морален характер от една ситуация към следващата.

Le avventure di Tom Sawyer
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Twain, Mark

Le avventure di Tom Sawyer

Crescere, 06/03/2017

Abstract: Simpatico, vivace, irrequieto, ribelle. Tom Sawyer è un ragazzino di dieci anni, adottato dalla zia alla morte dei genitori; i suoi abiti sono sempre sgualciti e nelle sue tasche si possono trovare gli oggetti più impensabili: biglie, girini, petardi, chiavi, gessetti, soldatini, pomi d'ottone… Furbo e intelligente, Tom si diverte a ingannare gli altri, pur di raggiungere i propri scopi, e ne combina di tutti i colori alla povera zia Polly, dalle cui punizioni riesce sempre e comunque a salvarsi. Protagonista di sensazionali avventure, il ragazzino fugge di casa per divenire un pirata, si finge morto annegato per assistere al suo funerale, insomma ne combina di tutti i colori. Il romanzo, scritto da Mark Twain sulla base delle sue esperienze personali, è ambientato agli inizi dell'Ottocento nella cittadina immaginaria di Saint Petersburg, immersa in una natura incontaminata sugli argini fangosi del Mississippi, e offre un ritratto fedele della società e delle tradizioni del Sud degli Stati Uniti. Divenuto un caposaldo della letteratura americana, dal 1876 Le avventure di Tom Sawyer continua a divertire e a conquistare generazioni di ragazzi.