Trovati 10549 documenti.

Mostra parametri
Con il cuore nel fango
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Colbrelli, Sonny

Con il cuore nel fango : l'epica del ciclismo nella storia del Cobra / Sonny Colbrelli ; con Marco Pastonesi

Rizzoli Lizard, 2022

Abstract: Questo libro è stato scritto tra il novembre 2021 e il gennaio 2022, con l'intento di portare in libreria, in occasione della Parigi-Roubaix, una fra le testimonianze più forti ed emblematiche del ciclismo italiano. Oggi, dopo i recenti drammatici eventi che hanno colpito Sonny Colbrelli, in un momento in cui per l'uomo ancor prima che per l'atleta si apre un nuovo capitolo ancora tutto da scrivere, l'intento è ribadito, più forte che mai. "Pedaliamo al centro della strada, la strada è fatta a dorso d'asino e ai lati è scavata dalle ruote dei trattori che hanno lasciato scie come binari di un treno, che però non emergono ma sprofondano. Vedo in me un Sonny mai visto prima, mai così determinato e aggressivo. Solo per un attimo. Poi scaccio il pensiero. I pensieri pesano. I pensieri frenano." Queste sono le parole di un ragazzo che da ore pedala ricoperto di fango. Tra pochi chilometri, solleverà la bici al cielo ed esploderà di gioia: ha appena tagliato il traguardo della Parigi-Roubaix, la corsa più aspra del ciclismo internazionale. È una scena che sembra presa da un film d'altri tempi, dalla memoria di qualche attempato cronista con il gusto dell'epica. E invece è successo il 3 ottobre 2021, davanti alle telecamere di mezzo mondo. E il protagonista è un trentenne lombardo, il nuovo volto del ciclismo italiano: Sonny Colbrelli, che in queste pagine racconta il suo passato operaio e il suo cammino verso le vittorie di ieri e di oggi, ispirato a non arrendersi mai dalle parole di nonno Cesarino: "Si perde dopo la linea, non prima".

Guida alla via degli dei
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Frignani, Simone

Guida alla via degli dei : da Bologna a Firenze e ritorno / Simone Frignani

4. ed. aggiornata

Terre di mezzo, 2022

Abstract: A piedi o in bici da piazza Maggiore a piazza della Signoria: sei giorni lungo i basolati romani della Flaminia Militare, immersi nei boschi secolari di faggi e castagni, sfiorando cime dedicate ad antiche divinità, come il monte Adone e il monte Venere. Tra le principali attrattive dell’Appennino, la Via degli Dei è la meta perfetta per gli amanti del trekking e della mountain bike. Una guida completa, con il tracciato descritto in entrambe le direzioni, le mappe dettagliate, le altimetrie, i dislivelli e le indicazioni su dove dormire (anche in tenda).

La formidabile impresa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Burioni, Roberto <1962->

La formidabile impresa : la medicina dopo la rivoluzione mRNA / Roberto Burioni

Rizzoli, 2022

Abstract: Questo libro è un inno appassionato alla scienza che ci salva (e ci riempie) la vita e una galleria di storie avvincenti, idee geniali, nobili intenti e bassezze umane di personaggi fuori del comune. Una ricercatrice fuggita dall'Ungheria che viene degradata dalla prestigiosa università americana in cui lavora per il pessimo carattere e perché gli studi a cui ha consacrato la vita sembrano condurre in un vicolo cieco. Un incontro alla fotocopiatrice con uno scienziato che passa tutto il tempo libero a curare gatti randagi. Anni e anni di studi coronati da un articolo scientifico che passa totalmente inosservato. Aziende di biotecnologie sospese nel limbo tra l'innovazione e il fallimento, guidate da geni visionari poco meno che avventurieri o da scienziati che fin da bambini sognano di sconfiggere il cancro. Poi, all'improvviso, la peggiore pandemia degli ultimi cento anni. È in questo scenario e con questi protagonisti che si compie la "formidabile impresa" che dà il titolo al nuovo libro di Roberto Burioni: l'impiego di una molecola instabile e difficile da maneggiare – l'RNA messaggero che nelle nostre cellule trasporta le istruzioni del DNA per produrre una proteina – per ottenere a tempo di record vaccini estremamente efficaci contro il COVID-19 e, in un futuro che di fatto è già iniziato, rivoluzionare la cura e la prevenzione di malattie come l'AIDS, la sclerosi multipla, il cancro. La rivoluzione dell'mRNA è l'ennesima dimostrazione dell'importanza per il progresso umano della "scienza inutile", la ricerca pura mossa soltanto da curiosità e sete di conoscenza. Così questo libro diventa un inno appassionato alla scienza che ci salva (e ci riempie) la vita e una galleria di storie avvincenti, idee geniali, nobili intenti e bassezze umane di personaggi fuori del comune: Theodore Maiman che, a partire dalle teorie di Einstein, costruisce il primo laser e lo considera "una soluzione in cerca di un problema", James Watson e Rosalind Franklin impegnati nella corsa per scoprire la struttura del DNA, Jonas Salk, Albert Sabin e il vaccino antipolio, fino al cristallografo polacco che, intingendo per sbaglio il suo pennino non nel calamaio ma in un crogiolo pieno di stagno fuso, ha reso possibile, decenni più tardi, la nascita dei semiconduttori e dell'elettronica.

De arte gymnastica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marcolongo, Andrea <1987->

De arte gymnastica : da Maratona ad Atene con le ali ai piedi / Andrea Marcolongo

Laterza, 2022

Abstract: E se provassimo per una volta a ‘correre come correvano i Greci’? Amanti del running oppure no, una cosa è certa. Tutto è cambiato dall’epoca di Filippide a oggi – la tecnologia, la politica, la scienza, la guerra, il modo di scrivere, di mangiare, di viaggiare, persino il clima –, ma due cose sono rimaste invariate: i nostri muscoli e quei maledettissimi 41,8 km che separano Maratona dall’acropoli di Atene. Proprio quelli che ho intenzione di correre. Perché corriamo? Perché tutto questo affannarsi e faticare? Cosa racconta di noi questa continua ricerca di muscoli e sudore? Ancora una volta dobbiamo risalire il tempo e tornare ai Greci, i primi che si chiesero perché mettiamo alla prova noi stessi misurandoci contro gli altri. Il famoso motto mens sana in corpore sano dice del valore che gli Antichi attribuivano a tali prove, tanto che le Olimpiadi erano l’unico periodo in cui le armi dovevano necessariamente tacere.Andrea Marcolongo, dopo anni trascorsi tra libri e grammatiche a provare a ‘pensare come pensavano i Greci’, ha cominciato ad allenarsi e ha provato a ‘correre come correvano i Greci’. E lo ha fatto utilizzando come strumento di accompagnamento il primo manuale di sport della storia, il De arte gymnastica del filosofo Filostrato. Fino al folle proposito finale: correre una maratona, anzi, la maratona, i 41,8 km che separano Maratona da Atene percorsi duemilacinquecento anni fa dal soldato Filippide, prima di stramazzare a terra per la troppa fatica.

Il lungo Covid
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Codignola, Agnese <farmacologa e giornalista>

Il lungo Covid : la prima indagine sulle conseguenze a lungo termine del virus / Agnese Codignola

Utet, 2022

Abstract: Che cosa succede quando il Covid non passa? Nonostante la guarigione certificata dai tamponi, almeno un paziente su dieci continua a lamentare sintomi riconducibili all'infezione da Sars-CoV-2. Questa sindrome si chiama Long Covid. Dall'attuale pandemia di Covid-19 alle cronache della Spagnola e altre celebri epidemie: un'indagine inedita tra medicina, biologia e storia, sulle tracce degli effetti a lungo termine del virus sul nostro corpo. Dopo due anni, il mondo sta imparando a contrastare il Covid-19, e soprattutto a conviverci. Ma c'è un'ombra sul nostro futuro, finora ignorata in nome dell'emergenza: tra i pazienti ufficialmente guariti, uno su dieci (secondo alcuni studi addirittura uno su tre) non esce di fatto dalla condizione di malattia. Affaticamento estremo, difficoltà di concentrazione, dolore al petto, deficit polmonari, persino lo sviluppo di malattie autoimmuni come il diabete: il cosiddetto "Long Covid" è una sindrome mutevole con oltre duecento sintomi diversi. E, al contrario di quel che si potrebbe pensare, colpisce soprattutto chi ha contratto la forma lieve dell'infezione, compresi bambini e ragazzi. Agnese Codignola, giornalista scientifica e farmacologa di formazione, ricostruisce questa storia, che in un certo senso è il paradigma di tutte le storie di nuove malattie sconosciute: all'inizio i medici non credono ai pazienti "guariti", riconducendo i sintomi persistenti a somatizzazioni e generiche isterie. Proprio dalle loro testimonianze Codignola inizia allora la sua indagine, aggirandosi tra questi fantasmi del presente: milioni di persone in tutto il mondo che, dal basso, combattono perché una malattia dai contorni nebulosi venga riconosciuta come sindrome specifica da studiare e, se possibile, curare. Inoltrandoci tra gli indizi, però, e mettendo a confronto i dati delle prime ricerche di laboratorio, scopriamo che pur nella novità il Long Covid assomiglia ad altre sindromi del passato, come la pandemia di encefalite letargica che si diffuse poco prima della Spagnola, a inizio Novecento. O come la misteriosa sindrome che colpì le infermiere di Los Angeles tra il 1934 e il 1935. C'è forse un pattern nei meccanismi delle grandi pandemie virali della storia? Che cosa fanno davvero i virus al nostro sistema immunitario? Dopo aver raccontato giorno per giorno gli sviluppi della pandemia di Covid-19 per "Il Sole 24 Ore", Agnese Codignola conduce la prima indagine documentata sulle conseguenze a lungo termine del virus. Perché, se non ci diamo da fare subito, il lungo Covid rischia di essere la prossima emergenza sanitaria globale.

Hidden Valley Road
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kolker, Robert

Hidden Valley Road : nella mente di una famiglia americana / Robert Kolker ; traduzione di Silvia Rota Sperti

Feltrinelli, 2022

Abstract: Stati Uniti, metà del secolo scorso. La famiglia Galvin è la personificazione del sogno americano. Il padre Don si avvia a una brillante carriera nell’esercito e i suoi numerosi trasferimenti non impediscono alla coppia di mettere al mondo ben dodici figli, dieci maschi e due femmine, ragazzi sani e intelligenti, dei campioni negli sport e nella musica. Una famiglia di successo. Ma le cose, con l’adolescenza, cominciano a non andare come dovrebbero. Il figlio maggiore mostra comportamenti strani e aggressivi, seguito nel giro di poco tempo da altri cinque fratelli. In un crescendo di allarme, violenze e angoscia, la famiglia Galvin precipita in una spirale che non le lascerà scampo: a sei dei figli viene diagnosticata la schizofrenia, e la loro vita non sarà mai più la stessa. Sono gli anni in cui la scienza compie i primi passi nella comprensione dell’origine della malattia mentale. Genetisti, psicanalisti, biologi si scontrano a suon di teorie ed evidenze contrastanti e, tra manicomi, misure contenitive, psicofarmaci, elettroshock, i Galvin saranno protagonisti e oggetto di una ricerca che a tutt’oggi non ha ancora dato risposte precise. Attraverso la loro vicenda, realmente accaduta, l’autore offre un pungente, incredibile viaggio nella realtà della malattia mentale, e uno spaccato dei progressi scientifici nel tentare di far luce su uno dei mali più oscuri e universali dell’essere umano.

Non mancherò la strada
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nacci, Luigi <1978->

Non mancherò la strada : che cosa può insegnarci il cammino / Luigi Nacci

Laterza, 2022

Abstract: "Ci sono estati chiuse come scatole, sigillate. Sono estati che trascorri in una stanza, in ufficio, o su un letto d'ospedale, in una cella, in uno spazio delimitato da pareti che ti sono ostili. A volte è il lavoro che ti costringe alla clausura, altre volte la malattia, tua o di un tuo caro, oppure la necessità di concentrarti per originare un'opera, o è la depressione che ti impedisce di uscire. Sei rinchiuso in un buio che non se ne va nemmeno quando spalanchi le finestre. Sei al centro della stanza ma è come se non ci fossi. Capitano estati così. È da quel buio che nasce il desiderio incontenibile del cammino. Non è desiderio di andare in ferie dopo un anno di lavoro. Chi è al centro del buio non ha bisogno di ferie, non sa che farsene. Né di spiagge, di hotel, di baite, di centri storici, di musei. Chi sta in quel buio vuole di più. Vuole solamente una cosa: il cammino". Luigi Nacci, originale cantore della "viandanza", della vita come cammino, si interroga sul valore che ha in questi tempi concitati e iperconnessi la pratica ancestrale e stravolgente del viaggio a piedi.

Un libro di guarigione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rayneri, Gaia <1986->

Un libro di guarigione / Gaia Rayneri

HarperCollins, 2022

Abstract: È possibile che a volte andare in pezzi possa servire a farci tornare più interi? Gaia ha ventiquattro anni, è indipendente economicamente, vive da sola e il suo futuro sembra splendere di luminose promesse. Ma improvvisamente scende un'oscurità che la opprime, togliendole la voglia di lavorare, di vedere persone, perfino di uscire di casa. Dopo una visita con uno psichiatra, arriva il responso: ha un disturbo borderline di personalità. La diagnosi, dapprima accolta come promessa di cura, diventa una prigione, assieme al suo cammino codificato, fatto di sedute di terapia, di psicofarmaci, di test periodici. Per un fine che non sembra essere lo stare bene quanto lo stare meno peggio. Ma questo libro non è il racconto di un dolore. È, sin dal titolo, la storia di una guarigione, raccontata con la speranza di fare del bene anche a chi la legge. Perché Gaia a un certo punto riesce a cambiare sguardo, abbandonando quello che contrappone la sanità e la normalità alla malattia, rinunciando alla prospettiva delle definizioni diagnostiche a favore della prospettiva dell'anima, quel puntino di luce infinita che c'è dentro ognuno di noi. Una prospettiva fatta di cura di sé, di accettazione delle proprie ferite, della comprensione che il dolore può essere un dono. E che spesso, come nella celebre frase attribuita a Rilke, le nostre paure più profonde sono come i draghi delle fiabe che proteggono i nostri tesori più grandi. Gaia, così facendo, riesce a intraprendere un cammino di salvezza e di amore, verso il prossimo, verso di sé. A più di dieci anni di distanza dal suo esordio Pulce non c'è, Gaia Rayneri torna con un libro autobiografico, che muta un profondo dolore in una splendente speranza. Con un approccio sincretico, che va dal Cristianesimo al Buddismo, da Freud a Seneca, da Foucault alle tecniche di meditazione, Un libro di guarigione può accompagnare la vita di ogni essere umano, mostrandogli come affrontare i dolori, le difficoltà e le solitudini anche quando sono apparentemente insormontabili e ricordando che la felicità dell'anima è l'obiettivo più importante e più raggiungibile che esista.

Dottore, ma è vero che...?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Villa, Roberta <1964->

Dottore, ma è vero che...? / Roberta Villa ; con la collaborazione di Rebecca De Fiore

Chiarelettere, 2022

Abstract: È vero che le varianti sono provocate dai vaccini? Covid-19 è ormai come un raffreddore o un'influenza? È sicuro vaccinare i bambini? I vaccini sono sieri sperimentali? Siamo vicini all'immunità di gregge? Se sospendessimo i brevetti avremmo più vaccini? Che cos'è lo stress post-pandemico? Il vaccino altera il ciclo mestruale o provoca infertilità? Esistono farmaci per curare covid-19 a casa? È vero che il vaccino indebolisce il sistema immunitario? Ci sarà mai un vaccino contro tutte le varianti? Arriveranno presto nuovi farmaci e cure? Oltre 70 risposte chiare e accessibili a tutti, a partire dalle evidenze scientifiche più recenti, affidabili e solide. Questo libro è rivolto ai tanti lettori che hanno dubbi, domande, perplessità sul virus e molto spesso non sanno come comportarsi, che scelte fare, quali decisioni prendere. Undici capitoli in cui ad alternarsi sono i nostri interrogativi più comuni e quotidiani. Si parla ovviamente di sicurezza dei vaccini (anche sui bambini, in gravidanza o durante l'allattamento, in caso di asma, allergie o altre patologie), dei test anti-Covid e della loro affidabilità, di cure e prevenzione (è possibile non prendere Covid-19 o vale la pena prenderlo e così non fare il vaccino?), varianti, immunità di gregge, long Covid, nuovi farmaci e molto altro. Tutto ciò che in questi due anni abbiamo capito e scoperto su Covid-19 è finalmente raccontato a partire dalle evidenze scientifiche frutto di ricerche e studi realizzati nei più importanti laboratori del mondo. Ogni domanda è seguita da una risposta breve, precisa, documentata.

Americhe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Americhe : dalle Montagne rocciose alle Ande

Edizione speciale per GEDI

La Repubblica : National Geographic, 2022

Valli e montagne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Valli e montagne : dalle Dolomiti al Gran Sasso

La Repubblica : National Geographic, 2022

La sfida del vaccino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bourla, Albert <1961->

La sfida del vaccino : Pfizer e la grande corsa per render possibile l'impossibile / Albert Bourla ; traduzione di Giuliana Lupi

Mondadori, 2022

Abstract: Questo è il racconto di una sfida eccezionale. Una sfida che gli scienziati di Pfizer, nel 2020, in nove mesi soltanto, hanno vinto sotto la guida visionaria di Albert Bourla, rendendo possibile «l'impossibile», ovvero creare, testare e produrre il primo vaccino mRNA contro il Covid-19. In condizioni normali, un'operazione simile avrebbe richiesto anni. Per Bourla, presidente e CEO di Pfizer, e la sua squadra è stato come preparare un «lancio sulla luna». Questo libro ripercorre i dubbi, le decisioni e gli ostacoli di un'impresa straordinaria, che non è stata però frutto – come sottolinea Bourla – di un colpo di fortuna, ma di una preparazione guidata da quattro semplici valori: coraggio, eccellenza, equità e gioia. Queste pagine sono infatti anche, e soprattutto, una storia di leadership. La storia di come un veterinario, immigrato greco e figlio di sopravvissuti all'Olocausto, sia arrivato a capo di una delle più grandi società del mondo e di come una crisi sanitaria globale abbia drasticamente testato la tenuta di quell'azienda, dei suoi scienziati e del suo leader come mai prima di allora.

Il mondo è dei microbi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bassetti, Matteo <1970->

Il mondo è dei microbi : la nostra battaglia contro i nemici invisibili / Matteo Bassetti ; con Martina Maltagliati

Piemme, 2022

Abstract: «Sarò brutale: il Covid ce lo siamo, in parte, andati a cercare. Evitare una futura pandemia sta solo a noi, alla nostra volontà e al nostro senso di responsabilità.» Siamo ancora dentro la pandemia, eppure nuove e importanti sfide aspettano la scienza e la medicina in particolare. Il Covid-19 non è il nostro unico problema. In questi anni i batteri, i virus, i funghi, i protozoi, che fanno meno paura di un tumore o una gamba rotta, sono diventati sempre più potenti. Sono loro i veri padroni del mondo, ci precedono e a noi sopravvivono. Sono con noi anche dove pensiamo di essere al sicuro, perfino nei luoghi sterili. E siamo stati noi a renderli più pericolosi con le nostre abitudini. Con un uso (o un abuso) sconsiderato degli antibiotici, anche solo per un banale mal di gola o qualche lineetta di temperatura. Questi farmaci, che hanno contribuito a portare l'aspettativa di vita media oltre gli ottanta anni, rischiano di non funzionare più. Come si può, allora, convivere con questi nemici invisibili? Quali rimedi o accortezze ci offre la medicina? Bisogna capire cosa fare, cambiare il presente per salvare il futuro, perché le nostre scelte condizioneranno in maniera irreversibile la vita delle prossime generazioni. Matteo Bassetti, volto notissimo in televisione, presenza rassicurante e competente (e sotto scorta per le minacce dei no vax), oltre che scienziato di fama internazionale, ci porta dentro la prossima emergenza sanitaria.

Italia coast to coast in bicicletta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Frignani, Simone

Italia coast to coast in bicicletta / Simone Frignani

Terre di mezzo, 2022

Abstract: Valicare gli Appennini pedalando lungo le stradine di Marche, Umbria, Lazio e Toscana, dal promontorio del Conero fino all'Argentario: nove giorni in sella per unire due mari, in un'epica traversata italiana. Un itinerario unico e di grande fascino dalla Recanati di Leopardi fino ai vigneti del Sagrantino Docg, tra città del tufo e borghi medievali, come Assisi e Todi, scoprendo i tesori delle terre etrusche e della Maremma, ma anche le terme libere di Saturnia. Ogni giorno uno spettacolo nuovo! Una guida per mettersi in viaggio su due ruote: con le tracce Gps, i suggerimenti per prepararsi a partire - anche in tenda - e scegliere l'attrezzatura più adatta, l'indicazione dei servizi bike friendly, le altimetrie, le mappe, i percorsi per le mountain-bike. Con gli approfondimenti sul territorio, e le varianti per i tesori "a portata di pedale".

Materiali per la vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bellucci, Devis <1977->

Materiali per la vita : le incredibili storie dei biomateriali che riparano il nostro corpo / Devis Bellucci

Bollati Boringhieri, 2022

Abstract: La scienza dei materiali è una disciplina affascinante e misteriosa. Capire di cosa sono fatte le sostanze che ci circondano, quale sia la loro struttura chimico-fisica e la tecnologia che le produce è un'avventura appassionante. Esiste poi un'intera classe di materiali del tutto speciale: sono quelli che inseriamo nei nostri corpi per vivere meglio. In alcuni casi, proprio per poter continuare a vivere. Li chiamiamo biomateriali e hanno una storia peculiare, fatta di ricerche pionieristiche e visionarie, di svolte scientifiche inaspettate, esperimenti eroici e, in più di un caso, di sfacciata fortuna. I nostri tessuti, normalmente, non amano i corpi estranei, ma i biomateriali aggirano le difese dell'organismo ed è proprio a loro che è dedicato questo libro. Con uno stile avvincente e grande competenza, "Materiali per la vita" racconta le vicende di queste sostanze, i protagonisti che le hanno studiate e il travagliato percorso che infine ne ha consacrato l'uso. Scopriremo perché il titanio è così straordinario, di cosa è fatta l'amalgama che ripara i nostri denti, che uso facciamo del silicone, del collagene e dell'acido ialuronico e che legame c'è tra un coraggioso pilota della Royal Air Force della Seconda guerra mondiale e i cristallini artificiali che oggi donano la vista a tante persone che altrimenti l'avrebbero perduta. Scopriremo anche i segreti degli stent coronarici e la struttura delle leghe a memoria di forma, per giungere all'ultima frontiera dei biomateriali: le tecnologie al servizio dell'ingegneria tissutale, capace di rigenerare i tessuti malati dove e quando serve. Forse non siamo ancora dei cyborg, metà umani e metà artificiali, ma certamente negli ultimi decenni stiamo diventando creature sempre più ibride proprio grazie ai biomateriali, che in maniera crescente ci stanno garantendo un'esistenza più sana, più lunga e migliore.

L'arte di mangiare il giusto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Loreau, Dominique <1955->

L'arte di mangiare il giusto : l'equilibrio a tavola con il metodo giapponese / Dominique Loreau

Giunti, 2022

Abstract: Un invito a riprendere in mano la nostra vita a partire dall'alimentazione. Dominique Loreau ha intrapreso con grande determinazione una ricerca, durata più di un anno, volta a individuare il maggior numero di aspetti possibile sui problemi legati al peso: dietetici, naturalmente, ma anche e soprattutto psicologici, comportamentali e culturali. Vivendo da tempo in Giappone, paese che può vantare il tasso di obesità più basso al mondo, ha avuto modo di «osservare con meraviglia» l’approccio misurato di questo popolo e scoprirne i segreti. Con spirito critico sagace e puntuale ha messo sotto la lente i nostri comportamenti più intimi, analizzando i meccanismi che si innescano quando il cibo diventa un pensiero dominante e sembra non lasciarci più liberi di scegliere: la difficoltà di seguire una dieta, la frustrazione di non vedere risultati, l’autosabotaggio, il dolore di essere in sovrappeso, con tutti i problemi di salute e malessere collegati... In queste pagine l’autrice ci fornisce molti spunti di riflessione insieme a soluzioni estremamente efficaci che piano piano faranno diventare il nostro nuovo modo di nutrirci un’abitudine assolutamente spontanea e naturale. Senza forzature, senza strappi o rinunce, ognuno troverà gli strumenti per definire lo stile di alimentazione più adatto. Perché raggiungere il proprio peso ideale non è tanto una questione estetica o legata a dettami sociali: è di equilibrio, autostima, volontà, piacere che stiamo parlando, e di tutto ciò che ci aiuta a vivere meglio.

Curarsi con la musica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giardi, Dario

Curarsi con la musica : scaricare lo stress, combattere ansia, gastrite e insonnia con ascolti mirati / Dario Giardi

OM, 2022

Abstract: Da tempo, ben prima della nascita della musicoterapia, le persone ascoltano musica per regolare le loro emozioni. Recenti studi sottolineano come l'ascolto della musica funga da auto-regolatore delle proprie emozioni. In questa accezione, l'ascolto musicale può essere usato per cambiare, mantenere o rinforzare emozioni e stati d'animo. "Curarsi con la Musica" indaga il collegamento tra musica ed emozioni e come la selezione musicale e le strategie di ascolto possano aiutarti a combattere stati di malessere fisico e psichico. Dario Giardi analizza anche l'evoluzione del rapporto tra uomo e soundscape, l'ambiente sonoro nel quale siamo immersi. Scoprirai come quest'ultimo sia determinante per il tuo benessere, non a caso tutte le antiche civiltà sceglievano dove edificare un sito abitativo o un luogo di culto solo dopo un'attenta analisi del paesaggio sonoro e delle vibrazioni emesse da quel luogo. Avevano intuito, prima di noi, che le vibrazioni sono in grado di interferire con la biologia del nostro corpo. Per questo motivo saranno presentate tecniche per riappropriarci del soundscape, quello spazio che oggi percepiamo come alieno se non fastidioso, tanto da parlare di inquinamento acustico. A completamento del testo verrà fornito il link a brani ambient appositamente composti utilizzando frequenze binaurali e altri accorgimenti volti ad apportare dei benefici verso specifici disturbi come la gastrite, l'insonnia, lo stress, le palpitazioni, l'emicrania etc.

Affamati d'amore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sarzanini, Fiorenza <1965->

Affamati d'amore / Fiorenza Sarzanini ; a cura di Francesca Milano

Solferino, 2022

Abstract: La perfezione non esiste, ma la ricerca della perfezione sì e può diventare una condanna. Ti guardi ma non vedi davvero com'è il tuo corpo. Vuoi cambiarlo per far capire agli altri quello che non riesci a dire: sto male. E alla fine il corpo parla, dice quello che la mente non vuole ammettere: ho bisogno di aiuto. «Io so come ci si sente. A me è successo quando avevo ventitré anni.» Fiorenza Sarzanini, firma di punta del giornalismo italiano, racconta in queste pagine l'anoressia che ha vissuto, come si è curata, come è riuscita a uscirne. E perché ha deciso di impegnarsi in prima persona perché questo male così insidioso sia trattato come una vera emergenza. Cosa succede a tante ragazze e tanti ragazzi di oggi? Perché durante la pandemia migliaia di bambini e adolescenti hanno sviluppato disturbi alimentari, e gli atti di autolesionismo e i tentativi di suicidio sono aumentati? Quanto contano la disinformazione in rete e il confronto sui social? I malati in Italia sono oltre tre milioni, perlopiù giovani e giovanissimi. L'autrice ha ascoltato le loro confessioni e ne racconta i pensieri e le storie, i demoni e la fame d'amore, le cadute vertiginose e la fatica di rinascere. Ha parlato con i medici che ogni giorno affrontano questa epidemia per cui non c'è vaccino. Ha raccolto lo sfogo dei genitori, il loro senso di colpa, la disperazione di chi vede i propri figli distruggersi senza riuscire ad aiutarli.

Countdown
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Swan, Shanna H. <docente di medicina ambientale> - Colino, Stacey

Countdown : come il nostro stile di vita minaccia la fertilità, la riproduzione e il futuro dell'umanità / Shanna H. Swan, Stacey Colino ; traduzione di Michele Zurlo

Fazi, 2022

Abstract: Un libro pionieristico, urgente e inquietante sui modi in cui il nostro stile di vita sta cambiando - e mettendo in pericolo - la sessualità e la fertilità umana, e dunque la sopravvivenza stessa della nostra specie. Nel 2017 l'autrice Shanna Swan e il suo team di ricercatori hanno completato un importantissimo studio. Hanno scoperto che negli ultimi quattro decenni i livelli di sperma tra gli uomini nei paesi occidentali sono diminuiti di oltre il 50 per cento - e continuano a diminuire. In pratica un uomo, oggi, ha solo la metà del numero di spermatozoi che aveva suo nonno. Il risultato ha suscitato scalpore in tutto il mondo, ma la storia non finiva lì. Il team di Swan ha successivamente scoperto che il nostro sviluppo sessuale sta cambiando in modi più ampi, sia per gli uomini che per le donne (anch'esse sempre meno fertili), e che il mondo moderno è sulla strada per diventare sterile. Perché sta succedendo tutto ciò? Cosa sta accadendo alla nostra fertilità e alla nostra salute? "Countdown" risponde a queste e a molte altre domande, rivelando ciò che Swan e altri ricercatori hanno appreso su come il nostro stile di vita e la nostra esposizione a tutta una serie di sostanze chimiche stanno cambiando - e mettendo in pericolo - la fertilità, la sessualità e la salute generale della nostra specie. Questo libro, «sconcertante nelle sue rivelazioni» (Erin Brockovich, «The Guardian»), spiega le cause e le ripercussioni di queste minacce mondiali e fornisce linee guida semplici e pratiche per evitare i prodotti chimici più nocivi (dalle bottiglie d'acqua alla crema da barba), sia come individui che come società. "Countdown" è allo stesso tempo un urgente campanello d'allarme, una lettura illuminante e uno strumento vitale per la salvaguardia del nostro futuro.

Proiezioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Deisseroth, Karl <1971->

Proiezioni : una storia delle emozioni umane / Karl Deisseroth ; traduzione di Giuliana Olivero

Bollati Boringhieri, 2022

Abstract: Cosa provoca sentimenti intensi nella persona sana o malata? O, più direttamente, cosa sono in realtà quei sentimenti, in senso fisico, fino al livello delle cellule e delle loro connessioni? La malattia mentale è una delle maggiori cause di sofferenza umana, ma le ragioni per cui portiamo questo peso e la natura di queste malattie sono ancora un mistero. Ora, la nostra comprensione ha raggiunto un punto di svolta. Karl Deisseroth racconta casi clinici provenienti dalla sua esperienza di medico di psichiatria d'emergenza e li spiega alla luce di scoperte scientifiche sorprendenti ottenute da tecnologie inedite, che lui stesso ha contribuito a sviluppare. Tra queste, la rivoluzionaria «optogenetica», una tecnica che consente di accendere o spegnere specifiche cellule cerebrali usando la luce. Con sconcertante intensità e vividezza e con la sua partecipata empatia, Proiezioni ci mette di fronte all'essenziale bisogno di interrogarci sulla nostra condizione di essere umani, sui sentimenti universali di perdita e dolore che scaturiscono dalle relazioni e sulle fratture profonde dei modi in cui possiamo percepire la realtà.