Trovati 10266 documenti.

Mostra parametri
Con la forza del respiro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pelizzari, Umberto <1965->

Con la forza del respiro / Umberto Pelizzari

Sperling & Kupfer, 2021

Abstract: Nelle pagine di questo libro, ripercorreremo l'avventura sportiva e umana di Umberto Pelizzari. Ci immergeremo in un mondo affascinante, quasi magico, e capiremo come il corpo sia in grado di trovare risorse nascoste per adattarsi alle situazioni più ostili. Impareremo a sfruttare la forza di ogni singolo respiro, comprenderemo come gestire lo stress e le paure senza esserne sovrastati, coglieremo l'importanza del lavoro di squadra per conseguire un obiettivo e fronteggiare gli imprevisti. Cosa può insegnare l'apnea? Cosa possiamo apprendere dall'esperienza di un uomo che decide di sfidare le leggi della natura per capire fin dove può arrivare? Umberto Pelizzari dall'apnea ha imparato molto e molto continua a imparare, e durante la sua lunga carriera, costellata di record mondiali e successi, non ha fatto altro che misurarsi con i propri limiti per cercare di spostarli un po' più in là, fedele alla convinzione che qualcosa può apparire impossibile, ma solo finché non si dimostra il contrario. Per lui ogni tuffo ha il sapore irresistibile della scoperta, è un'occasione per guardarsi dentro e confrontarsi con le speranze, i limiti e le ambizioni. Nelle pagine di questo libro, ripercorreremo l'avventura sportiva e umana dell'autore e leggeremo storie di uomini intraprendenti che sono riusciti a smentire la scienza e le convinzioni diffuse. Ci immergeremo in un mondo affascinante, quasi magico, e capiremo come il corpo sia in grado di trovare risorse nascoste per adattarsi alle situazioni più ostili; impareremo a sfruttare la forza di ogni singolo respiro, poiché i grandi traguardi si raggiungono curando gli aspetti all'apparenza più semplici; comprenderemo come gestire lo stress e le paure senza esserne sovrastati; coglieremo l'importanza del lavoro di squadra e di un team per conseguire un obiettivo e fronteggiare gli imprevisti. E durante questo viaggio, l'apnea diventerà una potentissima metafora della vita capace di parlare a tutti, anche a chi non ha mai indossato una muta per spingersi verso le profondità marine. Perché tra le imprese di uno tra i più forti apneisti al mondo e le sfide che ognuno di noi deve affrontare quotidianamente possono esserci davvero moltissimi punti in comune.

Una vita degna di essere vissuta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Linehan, Marsha M. <1943->

Una vita degna di essere vissuta / Marsha Linehan

Raffaello Cortina, 2021

Abstract: Mettendosi coraggiosamente a nudo, Marsha Linhean, la psicologa di fama mondiale che ha sviluppato la Dialectical Behavior Therapy, rivela qui la sua “discesa all’inferno” con la malattia mentale e poi la straordinaria ascesa nel lavoro di ricerca e nell’accademia. Durante l’adolescenza, Marsha è entrata in una terribile spirale che l’ha portata a manifestare tendenze suicidarie ma, dopo alcuni anni bui in un istituto psichiatrico, grazie alla sua tenacia è riuscita a iscriversi all’università e a specializzarsi in terapia comportamentale. Gli anni Ottanta hanno segnato la svolta decisiva con lo sviluppo della Dialectical Behavior Therapy, un approccio terapeutico che combina l’accettazione di sé e la capacità di innescare un cambiamento, diventato il trattamento d’elezione per il disturbo borderline di personalità. Nel corso della sua brillante carriera scientifica Marsha Linehan è rimasta una donna di profonda spiritualità. La sua, potente e commovente, è una storia di fede e perseveranza. In Una vita degna di essere vissuta, Linehan mostra come i principi della DBT funzionino davvero e come, usandone le tecniche, le persone possano costruirsi una vita degna di essere vissuta.

MTB da Brescia ai laghi di Garda e Idro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Artioli, Romano <1974->

MTB da Brescia ai laghi di Garda e Idro : 83 itinerari tra le colline moreniche, la Franciacorta, il lago di Garda, la Valvestino e il lago d'Idro / Romano Artioli

Versante sud, 2021

Abstract: In questo volume troverete un lungo percorso che vi porterà a scoprire e percorrere circa 2.400km per un totale di 88.000 metri di dislivello divisi in 83 itinerari. La mia premura, nonché desiderio, è stata quella di permettervi di raggiungere location da favola immerse nella storia della nostra terra con itinerari adatti a tutti quanti con una scala di difficoltà graduale. Sono sei le macro aree di questa guida; e potrete scegliere di partire indipendentemente dall'una o dall'altra. La Bassa Bresciana, Brescia Città, la Franciacorta, la Valvestino e i laghi di Garda e Iseo. Dai 70 metri di Toscolano Maderno ai 2136m sul livello del mare del Giogo dela Bala, verranno presentati itinerari descritti dettagliatamente con planimetrie e tracce GPS arricchite da waypoints. Perdervi sarà impossibile, anzi vi condurremo e spiegheremo tutto quello che vorrete scoprire. In base alle vostre capacità, grado di allenamento e tempo vi saranno indicate in legenda il grado di difficoltà per iniziare gradualmente la visita dei nostri trail. Sono presenti nella guida alcune schede che parlano di storia, leggende e punti più caratteristici che visiterete, ma anche consigli dove fermarvi a degustare le eccellenze dei nostri territori durante i vostri tour. Con tutto questo, infine, vorrei contribuire alla salvaguardia dei nostri territori alimentando un turismo green che viva le proprie esperienze a contatto con la natura fuori il più possibile dal traffico cittadino. Un turismo attento e curioso, rispettoso dell'ambiente che ne diventi parte integrante.

Danzare nella tempesta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Viola, Antonella <1969->

Danzare nella tempesta : viaggio nella fragile perfezione del sistema immunitario / Antonella Viola

Feltrinelli, 2021

Abstract: Ogni giorno il nostro sistema immunitario ascolta i segnali provenienti dal nostro corpo e dall’ambiente in cui viviamo per difenderci dagli attacchi esterni. Il nostro organismo è capace di un’infinita potenzialità: è pronto ad affrontare qualsiasi nemico, codificandolo e costruendo la propria memoria. La stessa memoria che noi abbiamo imparato a generare con i vaccini. Oggi il mondo è colpito da una calamità feroce. Non eravamo completamente ignari quando è arrivata, ma ci siamo fatti trovare impreparati. Di certo, sappiamo che questa pandemia non sarà l’ultima. Di fronte a questa trasformazione epocale le risposte della politica sono spesso dettate dalla paura e dallo sgomento. È difficile per tutti rinunciare non solo alle vecchie abitudini, ma anche allo stile di vita che avevamo prima. Ma come possiamo cambiare la postura nei confronti del mondo, che ormai è già cambiato sotto i nostri occhi? Antonella Viola costruisce una mappa per abitare questa rivoluzione e comincia con l’invito a rivolgere lo sguardo dentro noi stessi, per capire la razionalità del nostro organismo, che è un meraviglioso sistema di comunicazione. Ciascuna parte collabora con l’altra, inviando segnali e traducendoli costantemente. Senza sosta si misura con l’ignoto che viene da fuori e lo affronta. Dobbiamo ricordarci che nessuno di noi può prescindere dagli altri e dall’ambiente in cui vive. Abbiamo la responsabilità di imparare questa lezione, perché non possiamo più fingere di non vedere le contraddizioni di un mondo globalizzato che trascura la catastrofe del clima e non si occupa delle disuguaglianze sociali. Per fortuna ad aiutarci c’è la scienza, che da secoli si misura con la realtà e le rivoluzioni non con la lotta, ma con la cautela e la leggerezza.

Ciclovia dell'Oglio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Patanè, Paolo <1965->

Ciclovia dell'Oglio : dal Passo del Tonale al Po / Paolo Patanè

Ediciclo, 2021

Abstract: La Ciclovia dell'Oglio è un viaggio di 280 km, tutto in territorio lombardo, dai ghiacciai alpini al Po. È un percorso che permette di osservare paesaggi molto vari: i boschi e i pascoli della Valle Camonica, le rive del lago d'Iseo, le infinite campagne della pianura lombarda. Un'esperienza alla portata di tutti, che attraversa magnifici scenari naturali ma anche territori ricchi di storia e cultura. Potrete conoscere i siti archeologici e le meravigliose pievi romaniche affrescate della Valle Camonica. Farete soste negli antichi borghi del lago, con le loro piazze e i loro portici. Andrete alla scoperta della lunga pianura che da sud del lago arriva al Po, nei pressi di Mantova, ricca di oasi naturalistiche ma anche di castelli e palazzi incantevoli. È una lunga pedalata per chi ama andare alla scoperta dei tesori meno noti, per chi è curioso e ama lasciarsi sorprendere da un territorio ricco di meraviglie. Un viaggio tra luoghi lontani dai circuiti turistici, che vi conquisteranno con i loro ritmi lenti, la loro quiete, i loro antichi equilibri tra uomo e natura.

Patrick Berhault
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Patrick Berhault

Milano : Corriere Della Sera, 2021

I Grandi Alpinisti ; 21

Abstract: Patrick Berhault è stato uno dei grandi protagonisti dell’arrampicata libera e sportiva, nonché il precursore di discipline come il free solo e il deep water solo e l’inventore della Danse Escalade. Dalla traversata delle Alpi al concatenamento di sedici vie alpinistiche sul Monte Bianco, Berhault arriverà a conquistare lo Shisha Pangma e a tentare il concatenamento di tutti gli ottantadue quattromila delle Alpi.

Italia in bicicletta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Touring club italiano <ente senza scopo di lucro>

Italia in bicicletta / [Touring club italiano ; a cura di Albano Marcarini]

Touring club Italiano, 2021

Abstract: La nuova edizione della guida Italia in bicicletta propone circa 100 itinerari tra ecoways, piste ciclabili e percorsi cicloturistici in tutta Italia. Tutti gli itinerari, realmente percorsi in bicicletta dai nostri autori, sono completi di descrizione del tracciato, roadbook, altimetria e scheda. Una sintetica descrizione di ogni area dal punto di vista della ciclabilità, corredata da un ricco apparato di informazioni utili per i ciclisti (dal bike sharing nelle principali località della zona agli eventi e manifestazioni legati al mondo delle due ruote, dai meccanici ciclisti alle strutture ricettive "bike friendly") arricchisce di ulteriori preziose informazioni una guida utile e pratica, scritta da ciclisti per i ciclisti. Completa il quadro la sezione dedicata alle "Vacanze in bici", e una nutrita selezione di ecoways e piste ciclabili, descritte nelle loro caratteristiche principali, per godere del piacere di pedalare lontano dal traffico.

Grecia e Mediterraneo Orientale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grecia e Mediterraneo Orientale / [Fabrizio Ardito, Stefano Ardito, Luca Gianotti, Alessandro Vergari]

GEDI, 2021

Corsica, Provenza e Costa Azzurra
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ardito, Fabrizio <1957-> - Boetti, Gian Luca

Corsica, Provenza e Costa Azzurra / [Fabrizio Ardito, Gian Luca Boetti]

GEDI, 2021

Il frutto della passione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giusti, Eva

Il frutto della passione / Eva Giusti

Fabbri, 2021

Abstract: Un inno alla rinascita, alla gioia, alla vita, scritto con la consapevolezza che, se anche non si ha alcuna scelta sul proprio destino, certamente si può scegliere come affrontarlo. Eva è sempre stata abituata ad agire di slancio, a vivere in velocità, ad accogliere le novità a braccia aperte, a fare affidamento sul proprio istinto: è così che ha trovato l'uomo della sua vita, che insieme hanno deciso di trasferirsi in Brasile e poi di mettere al mondo un figlio. Ma le famiglie non nascono tutte allo stesso modo, Eva adesso lo sa. Sa quanto può essere difficile fare i conti con un corpo che non ne vuole sapere di far nascere spontaneamente una vita, e sa che per realizzare i sogni servono una tenacia incrollabile e un grandissimo gioco di squadra. E soprattutto serve l'amore, indispensabile quando sul tuo cammino incontri un ostacolo dietro l'altro, anche il cancro. Il frutto della passione è un inno alla rinascita, alla gioia, alla vita, scritto con la consapevolezza che, se anche non si ha alcuna scelta sul proprio destino, certamente si può scegliere come affrontarlo.

Coltivare il giardino della mente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stuart-Smith, Sue <psichiatra e psicoterapeuta>

Coltivare il giardino della mente : il potere riparatore della natura / Sue Stuart-Smith ; traduzione di Roberta Zuppet

Rizzoli, 2021

Abstract: Al giorno d'oggi, la metafora più diffusa per descrivere il cervello è quella che lo paragona a un computer: la sua struttura fisica corrisponderebbe all'hardware, la mente al software. La psiche in via di sviluppo di un neonato non sarebbe altro che un database da riempire di informazioni. Una simile visione ci porta spesso a interpretare i nostri processi mentali quasi fossero programmi, capaci di offrirci soluzioni semplici, rapide e lineari a ogni problema. Esperienze, pensieri, ricordi e sentimenti plasmano senza sosta le nostre reti neurali, che a loro volta determinano il modo in cui pensiamo e sentiamo. Paragonarci a delle macchine, per quanto meravigliose e sofisticate, ci porta a travisare la nostra natura. Sempre più spesso, invece, la psicologia e la biologia contemporanee tendono a recuperare una metafora antica ma efficace: l'idea che possiamo coltivare il nostro io più profondo, che lo si chiami mente o animo, proprio come faremmo con un giardino. Combinando mirabilmente scienza e letteratura, psicoanalisi e racconto, indagine teorica e consigli pratici, questo libro si propone di ricordarci una verità fondamentale, che chi lavora a contatto con la natura conosce da sempre: prenderci cura di un orto o un giardino, di piante che crescono seguendo il proprio ciclo vitale, può influire in modo positivo sulla nostra salute, il nostro benessere psicologico e la nostra autostima. I carcerati cui viene concesso di dedicarsi a coltivare un piccolo giardino hanno meno probabilità di ricadere nel crimine; i giovani a rischio che si sporcano le mani di terra hanno più probabilità di finire gli studi; gli anziani che si dedicano all'orticultura vivono meglio e più a lungo. Dai richiedenti asilo ai giovani in carriera, dai veterani di guerra ai neopensionati, Sue Stuart-Smith ci racconta storie illuminanti di persone che lottano con depressione, lutti e dipendenze, per mostrarci quanto poco sappiamo ancora del potere rigenerativo che la natura può esercitare sulle nostre vite.

Uno scomodo equilibrio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tozzi, Mario <1959->

Uno scomodo equilibrio : uomini, virus e pandemie / Mario Tozzi

Mondadori, 2021

Abstract: Ecologia, evoluzione, storia: come prevenire la prossima pandemia Da qualche tempo un microscopico virus tiene sotto scacco sette miliardi e mezzo di individui della specie in assoluto più dotata di risorse tecnologiche, facendo vacillare la sua arrogante pretesa di dominare la Terra. Invece che indagare le vere cause della pandemia, i sapiens hanno cercato dei capri espiatori cui addossare la colpa – la mancanza di un sistema sanitario globale, gli esperimenti nei laboratori, le scarse condizioni igieniche della parte più povera del mondo – dimenticando che non si tratta di un avvenimento straordinario. Le pandemie, infatti, hanno una storia antica quanto l'umanità e, pur avendo implicazioni in ogni campo della vita sociale e politica, sono un fenomeno fisico che riguarda principalmente la scienza e che va dunque trattato come tale. Proprio alla luce del metodo scientifico, Mario Tozzi ci racconta cosa sta accadendo sul pianeta, focalizzandosi non tanto sugli aspetti biomedici della pandemia, quanto su quelli ambientali, ecologici ed evolutivi, nella convinzione che la storia – non solo degli uomini, ma anche della Terra – possa insegnarci molto sull'origine e sul rapporto che abbiamo con le malattie epidemiche. Come nascono, dunque, le pandemie? I virus sono intelligenti? E cosa si dovrebbe fare per trovare un equilibrio con il Covid-19? Con la chiarezza espositiva che lo contraddistingue, l'autore esamina teorie antiche e recentissime, valuta ipotesi confermate o contraddette dai dati, ma soprattutto cerca di sgomberare il campo dalle forzature mediatiche e dalle fake news , consapevole che distinguere tra informazione vera e disinformazione sia il dovere di chiunque faccia divulgazione scientifica. E conclude che cancellare i virus non sarà mai possibile, né sarebbe giustificato, poiché sono parte integrante della natura: ciò che possiamo fare, piuttosto, è imparare a conoscerli, tutelando per prima cosa l'ecosistema in cui tutti noi viviamo. Invece, la scomoda verità che emerge è che abbiamo accettato limitazioni e sacrifici provvisori solo perché abbiamo visto la nostra vita in pericolo, ma non siamo ancora disposti a cambiare in via definitiva le nostre abitudini per arrestare la distruzione del mondo, che ha esattamente le stesse cause delle pandemie.

Maradona: «non sarò mai un uomo comune»
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Minà, Gianni <1938->

Maradona: «non sarò mai un uomo comune» : il calcio al tempo di Diego / Gianni Minà

Minimum fax, 2021

Abstract: Questo libro è la storia di una lunga amicizia nata nel 1986 quando, ai mondiali di calcio del Messico, Maradona guidò una nazionale argentina tutto sommato modesta alla vittoria, un'amicizia che si consolidò l'anno successivo - quando il Napoli vinse il primo scudetto della sua storia - e che divenne ancor più bella e profonda quando lo stress, la dipendenza dalla cocaina, ma anche il suo carattere ribelle e refrattario a qualunque regola o convenzione, contribuirono a spingere più volte Maradona sull'orlo del baratro. Questo è il resoconto fedele di quel legame, che Gianni Minà - da grande giornalista sorretto da un'empatia e indipendenza di giudizio che dovrebbero fare scuola - ci racconta attraverso gli articoli più belli che gli ha dedicato nel corso degli anni e tre memorabili incontri-intervista, durante i quali Diego si è messo a nudo, raccontando le proprie debolezze e la propria visione del calcio e della politica, sempre ammesso che le due sfere siano davvero separabili. Minà ci regala il ritratto del più grande calciatore di tutti i tempi ma soprattutto di un uomo complesso, contraddittorio, onesto fino alla brutalità.

Guida al sentiero del Viandante
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Conte, Alberto <1964-> - Zanni, Sara <archeologa e guida escursionistica>

Guida al sentiero del Viandante / Alberto Conte, Sara Zanni

Terre di mezzo, 2021

Abstract: Cinque giorni di cammino in uno dei contesti naturali più famosi al mondo. Il Sentiero del Viandante è un’antica via di comunicazione tra Lecco e la Valtellina (a meno di un’ora di treno da Milano). Un viaggio a mezzacosta, alla scoperta di borghi preziosi come Abbadia Lariana, Lierna o Varenna, leggende popolari e panorami rigeneranti, a contatto con la natura. Per immergersi, tutto d’un fiato o in uno o più weekend, nel silenzio e nei colori degli splendidi scorci sul lago cantati dal Manzoni. La guida con tutte le informazioni per mettersi in cammino: le cartine, le altimetrie, le ospitalità e i luoghi da visitare. E i consigli sull’equipaggiamento migliore, i periodi giusti e come utilizzare i mezzi pubblici per personalizzare il proprio percorso. In più, per chi vuole partire “da casa” o non è ancora stanco, le indicazioni per iniziare il cammino da piazza del Duomo a Milano o, una volta giunti a Colico, proseguire fino alla Valchiavenna e alle Alpi svizzere. Per un viaggio che, da un weekend, può durare fino a 12 giorni!

Microbiota, arma segreta del sistema immunitario
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rescigno, Maria <1968->

Microbiota, arma segreta del sistema immunitario / Maria Rescigno

Vallardi, 2021

Abstract: Per anni sottovalutato dalla scienza, il microbiota – con il suo genoma – è oggi considerato la chiave di volta della salute, un vero e proprio «organo in più» con un'influenza radicale sul nostro benessere e sul funzionamento del nostro sistema immunitario. Stress, cattiva alimentazione e stile di vita lo modificano, influendo negativamente sulle nostre difese e causando disturbi di varia natura. Grazie a questo libro impariamo a: leggere i segnali del nostro corpo; riequilibrare il microbiota con un programma individuale; capire la differenza tra prebiotici, probiotici e postbiotici; conoscere e usare i ceppi di fermenti lattici e probiotici; supportare la dieta preparando in casa yogurt con i ceppi giusti e cibi fermentati.

Svezzamento: un affare di famiglia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gandini, Vera <1976->

Svezzamento: un affare di famiglia : a mangiare bene si impara da piccoli / Vera Gandini

Il Leone verde, 2021

Abstract: In una fase così importante e delicata come lo svezzamento, ogni genitore si interroga sul ruolo dell'alimentazione nella crescita del proprio bambino e si propone di utilizzare la modalità migliore, ma è solo grazie a osservazione e partecipazione che il bambino ci farà capire quando è pronto a iniziare, quando avrà fame e quando sarà sazio. Mamma e papà, attraverso scelte consapevoli, hanno l'opportunità di condizionare le abitudini alimentari dei loro figli, abitudini che tendono a persistere da adulti. I bambini, infatti, ci osservano quando facciamo la spesa, quando cuciniamo, quando mangiamo, e l'esempio è, anche in questo caso, fondamentale. Lo svezzamento rappresenta quindi un'occasione per riflettere su quello che portiamo sulle nostre tavole e migliorare il modello nutrizionale di tutta la famiglia. Le scelte alimentari dei primi anni di vita non influiscono esclusivamente sulla crescita e sulla salute a breve termine, ma si riflettono sul benessere delle età successive.

Sulla corsa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Covacich, Mauro <1965->

Sulla corsa / Mauro Covacich

La nave di Teseo, 2021

Abstract: 1976. Mauro ha undici anni e, insieme a un'altra cinquantina di bambini, partecipa a una gara di corsa organizzata dall'azienda del padre. È in quest'occasione che sperimenta per la prima volta le sensazioni che lo faranno innamorare della corsa, spingendolo a gareggiare per tutta la vita. Accanto al racconto sul corpo – l'impatto degli allenamenti, la scoperta dei propri limiti – c'è la riflessione sul gesto: sulla sensazione di straordinaria libertà che si prova correndo sul bordo strada, sulla dimensione introspettiva della corsa, sulla maratona come disciplina interiore, su cosa succede quando la corsa ti punge e diventa la tua malattia. Questo libro non rivela i dieci consigli per correre meglio, ma è il racconto di chi ha trovato nella corsa una forma privata di raccoglimento, il metronomo che scandisce il ritmo della propria quotidianità. Mauro Covacich scava nel mito e nell'esperienza della corsa in un'autobiografia atletica che attraversa i suoi romanzi, la vita personale, le storie di campioni leggendari, per esplorare le ragioni di una passione inarrestabile.

Lady Montagu e il dragomanno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giaveri, Maria Teresa <1944->

Lady Montagu e il dragomanno : viaggio avventuroso all'origine dei vaccini / Maria Teresa Giavieri

Pozza, 2021

Abstract: «Un esperimento praticato da donne ignoranti». Così, nella Londra del 1721, viene accolta la proposta, avanzata da una dama elegantissima e intraprendente, Lady Mary Wortley Montagu, di immunizzarsi dal virus letale del vaiolo infettandosi preventivamente con una dose attenuata del morbo. Moglie dell'ambasciatore inglese a Costantinopoli, Lady Montagu ha appreso durante il soggiorno in Turchia l'esistenza di quel mezzo per sfuggire al flagello le cui ricorrenti epidemie decimano da secoli le popolazioni. Ma è una pratica bizzarra, in uso fra contadine sul confine settentrionale della Grecia; nemmeno l'avallo di due medici prestigiosi provenienti dall'Università di Padova era riuscita a farla accettare. Vuole però il caso che uno dei due medici sia anche il primo dragomanno – cioè il traduttore ufficiale – in servizio presso l'ambasciata britannica; collabora con la famiglia Montagu come interprete, come medico e anche come esperto di lingue e costumi dell'impero ottomano. Colta, curiosa e poliglotta, Lady Montagu conversa con lui in italiano, e apprende molto di più che qualche bel verso di poesia locale... E vuole il caso che anni dopo, tornata a Londra, l'ex-ambasciatrice descriva la pratica e le rassicuranti statistiche relative a quell'«esperimento» alle amiche più care, fra cui la principessa del Galles. Fiduciosa nel giudizio della cara Mary, preoccupata per i figli minacciati dall'epidemia, quest'ultima riesce a convincere il sovrano a far sperimentare il metodo e poi a farlo applicare agli eredi della famiglia reale. Comincia così, in Inghilterra e nelle colonie inglesi, poi fra imperi e staterelli europei la lunga e avvincente battaglia intorno al principio che il primo dragomanno a Costantinopoli aveva battezzato dell'«inoculazione».

Il cacciatore di ricordi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Benedetti, Fabrizio <1956->

Il cacciatore di ricordi : quattro casi gialli per un neuroscienziato / Fabrizio Benedetti

Mondadori, 2021

Abstract: Fabrizio Benedetti, professore di Neurofisiologia all'Università di Torino, nel suo lavoro di medico e ricercatore esplora la mente e i ricordi delle persone. Un lavoro che per certi versi richiama quello di un detective: partendo dai dati a disposizione, infatti, si trova spesso a indagare in maniera empirica, per tentativi, la mente umana e i suoi inganni, i depistaggi, le false memorie. Questo libro raccoglie quattro casi clinici che, per la loro natura, sembrano veri e propri gialli. C'è la storia di Sonia, una donna affetta da demenza che con l'aggravarsi della sua condizione rivelerà un oscuro segreto del passato: si tratta della verità o soltanto di una falsa memoria causata dalla malattia? O, ancora, la storia di Magda, convinta di essere stata testimone di un tragico evento mentre si trovava sotto i ferri: è possibile che si tratti di un caso di anestesia cosciente? E, anche se fosse, la memoria di Magda è attendibile? Toccherà al medico vestire i panni dell'investigatore e scandagliare la mente e i ricordi dei pazienti alla ricerca di una possibile verità. Caso dopo caso, con grande competenza e una scrittura sempre avvincente, l'autore ci prende per mano e ci accompagna lungo le vie sconfinate e nascoste della mente, lì dove si cela la natura dell'uomo con i suoi desideri e le sue emozioni. Un intreccio di neuroni che racconta davvero chi siamo: "Noi siamo il nostro cervello, i nostri ricordi, le nostre memorie. La nostra mente vive una realtà privata, soggettiva, a volte imperscrutabile. Non so cosa sia più complesso, l'universo o il cervello, ma sono sicuro che indagare l'uno significa comprendere anche l'altro. Ecco perché continuo ad andare a caccia di ricordi". Una lettura sorprendente, alla scoperta dell'enigma che si cela nella mente di ognuno di noi.

Kobe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marcuzzi, Simone <1981->

Kobe : la meravigliosa, incredibile e tragica storia del Black Mamba / Simone Marcuzzi

Piemme, 2021

Abstract: La vita sportiva e privata di uno dei più grandi sportivi di sempre. Un personaggio complesso, sfaccettato e affascinante: padre e marito amorevole o uomo egoista? Leader o tiranno? Kobe Bryant è stato, è e sarà per sempre un'icona dello sport. Unico figlio maschio del talentuoso e atipico giocatore di basket Joe "Jellybean" Bryant, è stato educato ad avere una totale fiducia nei suoi mezzi. Kobe ha immaginato molto presto di poter diventare il migliore, come forse fanno in tanti, con la differenza che lui ci è riuscito davvero. La sua brama di agonismo, il suo desiderio di andare oltre – oltre gli avversari, oltre i suoi limiti, oltre il mito di Michael Jordan, che da sempre ha fatto da pietra di paragone per le sue imprese – lo hanno portato a voler vincere a tutti i costi e alla fine della carriera i trofei sollevati saranno in effetti molti: cinque titoli nba e due ori olimpici, più svariati riconoscimenti individuali. Ma qual è stato il prezzo di queste vittorie? A un anno dalla sua prematura scomparsa, Simone Marcuzzi racconta una meravigliosa, incredibile e dolorosa storia di sport e di vita, partendo dai primi passi italiani di Kobe Bryant, passando per i successi, il ritiro e la tragica fine che lo ha reso immortale. Questa non è solo una biografia sportiva, ma una grande narrazione sulle emozioni e i misteri di uno dei più grandi giocatori NBA di sempre.