Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Cina (Repubblica Popolare Cinese)
× Lingue Latino
× Nomi Clemen, Gina D. B
× Editore Editore Ulrico Hoepli <Milano>
× Nomi Salvi, Giampaolo
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Il *Mulino <casa editrice>
× Soggetto Lingua italiana

Trovati 42 documenti.

Mostra parametri
L'italiano scomparso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Coletti, Vittorio <1948->

L'italiano scomparso : grammatica della lingua che non c'è più / Vittorio Coletti

Bologna : Il mulino, 2018

Intersezioni ; 500

Abstract: L'italiano ha alle sue spalle una storia secolare, buona parte della quale è fatta da parole, forme e costrutti presenti fin dal Medioevo. Ma un'altra parte, non piccola, costituita da materiale oggi perduto, è finita nell'ampio deposito della lingua scomparsa, che questo libro visita seguendo le linee linguistiche e culturali attraverso cui la selezione è avvenuta. Illuminando il lato in ombra dell'italiano, se ne integra e completa così la storia più nota, basata, come inevitabile, sulle parole e le forme che ce l'hanno fatta. Ne risulta un percorso storico-linguistico meno battuto e mai davvero concluso nella realtà, perché la vicenda di una lingua viva è fatta tanto da acquisizioni e guadagni quanto da perdite e dismissioni.

Pocoinchiostro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Trifone, Pietro <1951->

Pocoinchiostro : storia dell'italiano comune / Pietro Trifone

Bologna : Il mulino, 2017

Intersezioni ; 474

Abstract: Non solo Dante, Leopardi, Manzoni: nella costruzione della lingua italiana un ruolo importante è quello svolto da tanti umili personaggi senza nome, privi di prestigio e spesso di cultura. Ma il loro prezioso contributo - messo in risalto nel libro - rivela aspetti della comunicazione altrimenti condannati per sempre all’oblio collettivo. Pocoinchiostro, il soprannome di un giovane che negli anni dell’Unità stilava lettere di ricatto per le bande di briganti analfabeti, allude anche all’attuale affermazione dei nuovissimi mezzi digitali, che hanno ridotto l’inchiostro a simbolo obsoleto

La quarta corona
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Patota, Giuseppe <1956->

La quarta corona : Pietro Bembo e la codificazione dell'italiano scritto / Giuseppe Patota

Bologna : Il mulino, 2017

Studi e ricerche. Linguistica ; 717

Abstract: Se il fiorentino letterario del Trecento impone il proprio primato nel panorama linguistico del tempo, è grazie al ruolo di Dante, Petrarca e Boccaccio, "le tre Corone". Se poi quel fiorentino è diventato la lingua degli italiani, lo si deve a Pietro Bembo, a cui a buon diritto questo libro attribuisce il titolo di "quarta Corona". Di quella lingua Bembo studiò in principio le strutture scrivendo gli "Asolani" e curando, fra il 1501 e il 1502, due edizioni rivoluzionarie del "Canzoniere" di Petrarca e della "Commedia" di Dante. Ventitré anni dopo pubblicò l'opera che lo avrebbe reso famoso per sempre, la grammatica più importante dell'intera storia dell'italiano, nota sino a oggi come "Prose della volgar lingua" (che però non è il vero titolo - come scopre qui Patota!). Entrando nell'officina del grammatico, il volume mette a fuoco i momenti centrali dell'esperienza bembiana, per dar conto del peso che hanno avuto nella definizione della norma non solo le regole esplicitamente fissate da messer Pietro, ma anche quelle non dichiarate, da lui silenziosamente applicate nella scrittura e imitate dagli scrittori che lo seguirono.

Parlare l'italiano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lombardi Vallauri, Edoardo <docente di linguistica>

Parlare l'italiano : come usare meglio la nostra lingua / Edoardo Lombardi Vallauri

Bologna : Il mulino, 2012

Abstract: Nello studio, nel lavoro e nella vita privata, parlare bene è forse il fattore più importante per ottenere ciò che vogliamo. Questo libro insegna a evitare errori e cadute di stile nell’uso della grammatica italiana e dei termini stranieri o specialistici, guida a scegliere i modi di esprimersi più adatti nelle diverse circostanze, svela i trucchi della persuasione e della comunicazione efficace. Un’attenzione particolare è dedicata ai nuovi strumenti con cui si dialoga per iscritto oggi, come le chat, e i social network

Grammatica dell'italiano adulto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Coletti, Vittorio <1948->

Grammatica dell'italiano adulto : l'italiano di oggi per gli italiani di oggi / Vittorio Coletti

Bologna : Il Mulino, 2015

Abstract: Italiano adulto. Adulta è ormai la lingua, che nel tempo è cresciuta e cambiata, a dispetto di chi la preferiva com'era. E linguisticamente adulti sono gli italiani, che quasi tutti parlano e scrivono una lingua a lungo maneggiata a stento o per nulla. E perciò tanti sentono ora il bisogno di conoscere meglio l'italiano, di avere una risposta ai dubbi e un rimedio agli errori. Questo libro è per loro, per i loro problemi di pronuncia, di grafia, di uso di nomi e pronomi, dei verbi e della sintassi. E allora: si dice edìle o èdile? Annaffiare è giusto scritto così? E qual è il femminile di assessore? Come fa il congiuntivo di stare o il passato remoto di temere? Ci vuole il congiuntivo dopo credere? Si può dire finalmente a me mi? La "Grammatica dell'italiano adulto" è un manuale di pronto soccorso linguistico, ma anche un piccolo strumento per riflettere sulla nostra lingua.

Parole di giornata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lombardi Vallauri, Edoardo <docente di linguistica> - Moretti, Giorgio <laureato in giusrisprudenza>

Parole di giornata / Edoardo Lombardi Vallauri, Giorgio Moretti

Bologna : Il Mulino, 2015

Abstract: Questo libro racconta la curiosità, la meraviglia e l'uso delle parole. Della serendipità di chi non stava cercando ciò che ha trovato, del desiderio come mancanza delle stelle. Di Sosia, personaggio di una commedia latina; di corrusco, che assomiglia a corrucciato ma ha un significato luminoso; di perché obbiettivo è giusto con due b; e di enantiosemia: forse non sapete cos'è, ma sicuramente usate parole che significano una cosa e il suo contrario. 264 parole: alcune le conoscete, altre le incontrerete qui per la prima volta, ma sarà comunque un percorso pieno di sorprese. Sonderemo insieme etimologie, storie, sfumature, e non mancheranno ricchi consigli per imparare a maneggiarle come si deve. Un invito a goderle, ad assaporarle, a fare vostre tutte le risorse che offrono.

Lingua madre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Beccaria, Gian Luigi <1936-> - Graziosi, Andrea <1954->

Lingua madre : italiano e inglese nel mondo globale / Gian Luigi Beccaria, Andrea Graziosi

Bologna : Il mulino, 2015

Abstract: L'Italia vive da tempo una questione della lingua che tocca problemi d'identità e orgoglio nazionali. Ma il dominio dell'inglese è ormai un dato di fatto. Il linguaggio quotidiano ne fa un uso disinvolto e invasivo, mentre sempre più numerosi sono i corsi universitari tenuti in lingua inglese. Che cosa implica per il nostro patrimonio culturale l'ascesa dell'inglese come lingua veicolare? Un destino di subalternità? O viceversa l'opportunità di un arricchimento? Sul tema discutono uno storico contemporaneo e un italianista. Il primo prende atto del tramonto delle lingue nazionali come lingue scientifiche, ma coglie in questo processo anche la possibile, vitale affermazione di un plurilinguismo europeo. Il secondo difende con vigore l'uso dell'italiano a tutti i livelli, come dispositivo utile a promuovere una comunicazione diffusa e non solo d'élite.

Storia dell'italiano nel Novecento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mengaldo, Pier Vincenzo <1936->

Storia dell'italiano nel Novecento / Pier Vincenzo Mengaldo

2. ed.

Bologna : Il Mulino, 2014

Manuali. Linguistica

Abstract: Il volume delinea un panorama completo delle funzioni e dell'evoluzione della lingua italiana dalla prima guerra mondiale alla fine del secolo. L'analisi di tali trasformazioni, e delle idee linguistiche che l'accompagnano, è sempre accompagnata da esempi concreti ed è condotta non solo sul linguaggio letterario ma anche sulle lingue settoriali, dai testi per le canzoni alla prosa sportiva, giornalistica, cinematografica, televisiva.

Lezioni d'italiano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lezioni d'italiano : riflessioni sulla lingua del nuovo millennio / a cura di Sergio Lubello

Bologna : Il mulino, 2014

Abstract: Le trasformazioni dell'italiano, a volte poco evidenti, a volte brutali, sono oggetto di grande interesse per gli studiosi e una prova della vitalità, nel bene e nel male, della nostra lingua. Il volume si divide in due parti. La prima offre un quadro generale sull'italiano di oggi: le linee di tendenza della nostra lingua; la dinamica lingua-dialetto, in cui il secondo risulta rivitalizzato come risorsa comunicativa intercambiabile con l'italiano in una diversa collocazione nel repertorio linguistico; l'avanzare dell'inglese in settori e contesti nuovi, anche per via di una sorta di anglicizzazione dal basso; lo stato di salute dell'italiano amministrativo, negli ultimi vent'anni migliorato solo marginalmente. La seconda sezione fornisce alcune riflessioni su grammatiche e norme in cambiamento attraverso l'analisi di fenomeni nuovi e in movimento desunti anche dagli usi scritti e parlati delle nuove generazioni. Infine, nella terza sezione si affiancano alcune riflessioni (e critiche) sulla formazione e sul reclutamento degli insegnanti.

Come cambia la lingua
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Renzi, Lorenzo <1939->

Come cambia la lingua : l'italiano in movimento / Lorenzo Renzi

Bologna : Il mulino, 2012

Abstract: Ce l'hai cento dollari?, Anna pensa tipo che..., tu in questa cosa non devi centrare. Si parla così l'italiano oggi? Sì, certo, non solo, ma anche così. Molti libri hanno mostrato come le lingue evolvano attraverso i secoli. Lorenzo Renzi illustra qui le dinamiche del cambiamento considerando l'italiano d'oggi. La lingua che parliamo pullula di innovazioni, delle quali il più delle volte non siamo coscienti. Ma siamo noi, i parlanti, che possiamo accettarle o respingerle. Come per le specie naturali, anche la lingua avanza attraverso novità, stabilizzazioni e rifiuti.

Litaliano contemporaneo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

D'Achille, Paolo <1965->

Litaliano contemporaneo / Paolo d'Achille

3. ed

Bologna : Il mulino, 2010

Abstract: Il profilo intende presentare l'italiano di oggi ai vari livelli di analisi linguistica, dalla fonetica e fonologia alla morfologia flessiva e lessicale, dalla sintassi al lessico. Sono affrontati, fra l'altro, diversi aspetti di carattere variazionale particolarmente significativi, con capitoli dedicati al parlato, allo scritto, al trasmesso, e con approfondimenti sul linguaggio giovanile, sulle varietà regionali e sulla lingua dei semicolti. La nuova edizione, rivista e aggiornata, è integrata da una ricca serie di esercizi (con soluzione) per consentire al lettore di verificare le nozioni apprese.

Storia linguistica dell'Italia disunita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Trifone, Pietro <1951->

Storia linguistica dell'Italia disunita / Pietro Trifone

Bologna : il Mulino, 2010

Abstract: Un ritratto ironico e leggero della grammatica e del vocabolario della disunione italiana, a cominciare dalle aggressive formule usate da italiani contro altri italiani. Che non risparmiano neppure il nome del paese, apertamente deriso attraverso parole come Italietta, italioti, italico, italiesco o locuzioni come Italia alle vongole e all'italiana. Di questi e di tanti altri stereotipi negativi (da terrone2 a polentone, da sudici a lumbard, da beduino nel senso di 'meridionale' a baluba nel senso di 'settentrionale') è ricostruita una storia divertente oltre che istruttiva. Il libro discute anche della faziosità attribuita a Dante; confronta i problemi linguistici della giovane Italia unita del 1861 con quelli di oggi, spiegando perché gli italiani non capiscono le parole dell'inno nazionale; descrive Roma come capitale alla matriciana, anzi come capoccia; tratteggia le diverse immagini del paese che emergono dai neologismi di origine dialettale.

Costruire parole
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dardano, Maurizio <1935->

Costruire parole : la morfologia derivativa dell'italiano / Maurizio Dardano

Bologna : il Mulino, 2009

Abstract: Questo volume mostra come si costruiscono nuovi vocaboli, aggiungendo pezzi (suffissi e prefissi) a vocaboli che già esistono e come si fondono due o più vocaboli per ottenere composti. Il fine principale di tali operazioni è quello di creare termini precisi, corrispondenti al progresso tecnico-scientifico e capaci di interpretare le istanze sociali e culturali odierne. Molti neologismi dipendono anche dalle mode del nostro tempo e pertanto servono a tastare il polso alla lingua di oggi. Nell'illustrare la creatività linguistica dell'italiano l'autore non trascura richiami al passato e ai legami (molto attivi) della nostra lingua con altre lingue europee. Per ogni fenomeno si citano molti esempi, ricavati dalla stampa, dalla letteratura, dai linguaggi settoriali e dalla tradizione colta.

L'ordine delle parole
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marazzini, Claudio <1949->

L'ordine delle parole : storia dei vocabolari italiani / Claudio Marazzini

Bologna : il Mulino, [2009]

Abstract: Assieme alla grammatica, il vocabolario rappresenta la norma linguistica per eccellenza e sembra contenere in sé le potenzialità della lingua nazionale, di cui finisce a volte per diventare l'icona. Questo libro prende le mosse dai lessici e glossari medievali, dalle raccolte lessicali cinquecentesche, per esaminare via via tutti i grandi dizionari italiani, fino ai giorni nostri. La storia che viene raccontata è ricca di tensioni, dominata dallo scontro tra modelli culturali alternativi. Ne emergono le discussioni normative, la gara tra regioni, talora la rivalità tra città (Siena e Firenze, Firenze e Milano), il nesso tra lessicografia, progresso scientifico e tecnologico, le istanze civili, l'affascinante rapporto che lega vocabolari e scrittori, come ad esempio Manzoni, D'Annunzio, Svevo, Pavese. Come in ogni buona storia, non mancano i colpi di scena: si pensi, tra i fallimenti, al rogo del Vocabolario cateriniano del Gigli e al Vocabolario dell'Accademia d'Italia voluto da Mussolini e arrestatosi alla lettera C per la caduta del fascismo. Oggi l'avvento dell'informatica ha mutato profondamente la forma e le tecniche di interrogazione dei dizionari, ridando fiato a un'antica ansia di totalità e rinnovando l'utopia di racchiudere il mondo in un libro, in un'opera totale.

La struttura delle parole
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Scalise, Sergio <1944-> - Bisetto, Antonietta

La struttura delle parole / Sergio Scalise, Antonietta Bisetto

Bologna : Il Mulino, 2008

Abstract: Il manuale esplora progressivamente la struttura morfologica delle parole complesse. Vengono innanzi tutto chiarite le nozioni di base della morfologia: lessico, parola e morfema, e i loro aspetti problematici. Sono poi analizzate nei dettagli le parole derivate (suffissate e prefissate), le parole flesse e le parole composte. Ma sono analizzati anche altri processi morfologici, quali la suffissazione zero, la parasintesi, la reduplicazione e altri casi di morfologia minore. Sono infine presi in esame i rapporti che la morfologia intrattiene con gli altri componenti della grammatica (la fonologia, la sintassi, la semantica) e la tipologia morfologica delle lingue.

Nuovi lineamenti di grammatica storica dell'italiano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Patota, Giuseppe <1956->

Nuovi lineamenti di grammatica storica dell'italiano / Giuseppe Patota ; con esercizi a cura di Gianluca Lauta

Nuova ed

Bologna : Il mulino, 2007

Abstract: Si dice comunemente che l'italiano deriva dal latino. Quest'affermazione, così lineare da apparire quasi ovvia, merita di essere approfondita, precisata e, almeno in parte, corretta. Questo manuale offre un quadro chiaro dei rapporti genetici fra latino e italiano, analizzando le più importanti trasformazioni fonetiche, morfologiche e sintattiche che hanno caratterizzato il passaggio tra le due lingue e ricostruendo la storia dei fenomeni grammaticali dell'italiano. Pensato per i corsi di laurea triennali, il volume spiega in modo semplice una materia difficile, rappresentando così una valida introduzione allo studio della grammatica storica della nostra lingua. La nuova edizione, rivista e aggiornata, è integrata da una ricca serie di esercizi di grammatica storica per consentire al lettore di verificare le nozioni apprese.

Malalingua
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Trifone, Pietro <1951->

Malalingua : l'italiano scorretto da Dante a oggi / Pietro Trifone

Bologna : Il mulino, 2007

Abstract: Questo libro rovista nella pattumiera della lingua italiana: dal Dante più scorretto al Verga più anomalo; dalle storpiature dei comici come Totò agli strafalcioni degli studenti, ma anche di uno scrittore come, Svevo; dalle bizzarrie del linguaggio giovanile agli anglicismi e alle frasi fatte dei gerghi aziendali e mediatici. Come accade per tutte le cose, anche gli errori linguistici non sono più quelli di una volta. In passato i problemi nascevano dalla distanza tra la lingua parlata (il dialetto) e la lingua scritta (l'italiano), ma per chi è nato dopo gli anni Sessanta il rischio è quello opposto, di appiattire troppo lo scritto sul parlato. Sono cambiate le condizioni, eppure ieri come oggi, chi più chi meno, siamo tutti esposti al rischio della figuraccia, abbiamo tutti qualcosa da farci perdonare, una virgola, un accento, un suono, una desinenza, una parola, un costrutto. Tuttavia questo non è il solito libro contro la bistrattata malalingua: tende semmai a riabilitarne alcuni aspetti, non certo le espressioni omologate, e tanto meno l'inglesorum, ma i sani condimenti popolari e regionali che insaporiscono il nostro idioma mediterraneo.

L'italiano nella societa' della comunicazione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Antonelli, Giuseppe <1970->

L'italiano nella societa' della comunicazione / Giuseppe Antonelli

Bologna : il Mulino, [2007]

Abstract: Nell'odierno villaggio globale, fatto di parola, immagine, suono, evoluzione tecnologica, che ne è dell'italiano? Quali sono le strategie linguistiche che la comunicazione multimediale adotta nel parlato e nello scritto? Il volume si sofferma sugli usi dell'italiano che nel periodo recente hanno conosciuto la loro prima diffusione (attraverso Internet e la telefonia cellulare) o un significativo rinnovamento (come la lingua dei politici nella cosiddetta seconda Repubblica). Ma gli spunti sono molteplici: dal cybertesto dei videogiochi alla lingua ipermedia della nuova narrativa, dal gergo giovanile a quello aziendale, dalla lingua della pubblicità a quella dei fumetti e della fiction televisiva. Un frastagliato panorama dell'italiano contemporaneo, che l'autore delinea senza trascurare il confronto tra i fenomeni attuali e la storia (anche remota) della nostra lingua.

Litaliano contemporaneo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

D'Achille, Paolo <1965->

Litaliano contemporaneo / Paolo d'Achille

Nuova ed

Bologna : Il mulino, 2006

Abstract: Il volume intende presentare l'italiano di oggi ai vari livelli di analisi linguistica, dalla fonetica e fonologia alla morfologia flessiva e lessicale, dalla sintassi al lessico. Sono affrontati, fra l'altro, alcuni aspetti di carattere variazionale particolarmente significativi, con capitoli dedicati al parlato, allo scritto, al trasmesso, e con approfondimenti sul linguaggio giovanile, sulle varietà regionali e sulla lingua dei semicolti. Per ogni livello d'analisi sono messi in rilievo tanto gli aspetti strutturali quanto le linee di tendenza, vale a dire le possibili evoluzioni dell'attuale sistema.

I suoni delle lingue, i suoni dell'italiano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Maturi, Pietro

I suoni delle lingue, i suoni dell'italiano : introduzione alla fonetica / Pietro Maturi

Bologna : Il mulino, [2006]

Abstract: Questo libro vuole offrire uno strumento per la comprensione dei meccanismi di produzione dei suoni e, insieme, dei principi e delle pratiche della trascrizione fonetica, che con quei meccanismi sono strettamente connessi. Esso intende inoltre fornire un'introduzione allo studio della fonetica italiana, con particolare riferimento alla varietà standard, ma anche con ampi cenni alle principali varietà regionali e con alcune brevi note sui dialetti, sull'italiano degli stranieri e sulla pronuncia italiana delle principali lingue straniere. Il volume presenta inoltre anche una breve descrizione dei sistemi fonetici delle varietà standard del francese, dell'inglese, del tedesco e dello spagnolo.