Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Cina (Repubblica Popolare Cinese)
× Lingue Latino
× Nomi Demetrio, Duccio <1945->
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Educazione
× Soggetto Scuole elementari

Trovati 39 documenti.

Mostra parametri
Dal rischio all'opportunità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dal rischio all'opportunità : esperienze di outdoor education nei servizi per l'infanzia e nella scuola primaria / a cura di Sandra Mei e Mirca Ognisanti

Junior, 2020

Abstract: Un viaggio a tappe fra esperienze di educazione all'aperto condotte, all'interno di servizi educativi per l'infanzia e di scuole primarie, a partire dal 2013, anno in cui il Comune di Bologna, insieme alla Fondazione Villa Ghigi e all'Università di Bologna, assume l'Outdoor Education come orientamento pedagogico. Il volume racconta come l'ambiente esterno alla scuola o al servizio educativo possa diventare spazio di apprendimento, di relazione e di cura educativa e propone una osservazione del cambiamento che ha attraversato i servizi zero-sei e le scuole primarie di differenti territori da molteplici punti di vista: la dimensione del corpo e del movimento, l'esplorazione dell'ambiente, la relazione con esso in una coreografia d'intrecci fra limiti e possibilità, l'espressione di sé nel rapporto con l'ambiente e nella relazione con i pari, la narrazione, il confronto con molteplici culture dello stare fuori e la partecipazione genitoriale.

ADHD
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Arcangeli, Donatella <neuropsichiatra infantile>

ADHD : cosa fare (e non) : guida rapida per insegnanti : scuola primaria / Donatella Arcangeli ; illustrazioni Carciofo contento

Erickson, 2020

Abstract: Avete mai pensato alle strategie più efficaci per gestire un bambino con ADHD a scuola? Questo libro, nello stile di un quaderno di Teacher Training, presenta istruzioni mirate e «pronte all'uso» per affrontare con successo 15 comportamenti problema tipici del Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività.

Insegnare domani sostegno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Insegnare domani sostegno : scuola dell'infanzia e primaria : prova orale : progettare e condurre una lezione

Erickson, 2019

Abstract: La prova orale del Concorso docenti consiste in una lezione simulata e in un colloquio immediatamente successivo. Per prepararsi adeguatamente e superare quest'ultima sfida, è quindi indispensabile un testo mirato per questa tipologia d'esame, che tenga conto della sua specificità. Il presente volume, oltre ad affrontare alcuni temi teorico-metodologici generali relativi alla didattica, propone 16 «lezioni» che fungono da esempi e linee guida per sostenere la prova in maniera efficace e strutturata. Tutte le lezioni presentano infatti: la descrizione del contesto classe e la tipologia di disabilità; la progettazione didattica: le strategie e gli approcci metodologici utilizzati; la definizione di obiettivi, conoscenze, abilità e competenze; la descrizione di strumenti, risorse e materiali; lo svolgimento nelle tre fasi di input, esecuzione e output; gli elementi di verifica e valutazione degli apprendimenti; una prospettiva trasversale sul piano relazionale e affettivo-emotivo e della interdisciplinarità. Completano il volume un glossario sulle disabilità e i disturbi dell'apprendimento, sulle principali metodologie didattiche e un glossario italiano-inglese.

La prova orale del concorso per Insegnante di sostegno infanzia e primaria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La prova orale del concorso per Insegnante di sostegno infanzia e primaria : manuale per la preparazione al colloquio di natura didattico-metodologica / a cura di Cristina D'Agostino

Simone, 2019

Abstract: Per superare la prova orale del concorso per insegnante di sostegno per i posti nella scuola dell'infanzia e primaria, occorre dimostrare di essere in grado di applicare nella pratica didattica le conoscenze teoriche. Il testo, pertanto, è stato strutturato in modo da comprendere le nozioni teoriche di progettazione e programmazione didattica, nonché tracce ed esempi di attività didattiche per affrontare con consapevolezza il colloquio. Il manuale si articola nelle seguenti parti: parte prima, Inclusione e didattica: si affrontano le tematiche concernenti la normativa sull'integrazione, i bisogni educativi speciali, le tipologie di disabilità e gli interventi didattici, la didattica per i bisogni di tutti e di ciascuno, le tecnologie per l'inclusione, il Pei e i principi fondamentali della progettazione inclusiva. Parte seconda, La progettazione di attività didattiche per la prova orale: dopo aver trattato nella prima parte degli aspetti teorico-pratici della didattica, qui si passa a illustrare la progettazione di attività di sostegno agli allievi con disabilità, ossia di quella particolare attività che l'insegnante è chiamato a svolgere nel corso della prova orale. Parte terza, Il colloquio e l'accertamento delle competenze linguistiche e informatiche: il colloquio del concorso per docenti di sostegno della scuola dell'infanzia e primaria presuppone l'accertamento anche delle competenze linguistiche e informatiche del candidato. A tal fine, in questa parte vengono presentate alcune delle domande rivolte dalle commissioni in sede di colloquio, con le relative risposte in inglese, un glossario in lingua con i termini più usati nella didattica e, infine, alcune brevi schede grammaticali (presenti nelle espansioni online al volume). Analogamente per le competenze informatiche. Conclude la trattazione una sintetica guida all'uso di PowerPoint funzionale alla realizzazione di una presentazione con slide dell'attività didattica oggetto della prova orale (un modello base personalizzabile di presentazione .ppt è fornito tra le espansioni online).

Fuori mi annoio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Malavasi, Laura <pedagogista>

Fuori mi annoio : spunti educativi, ispirazioni, strumenti di lavoro e domande per vivere gli spazi aperti superando la paura (degli adulti) di annoiarsi / Laura Malavasi

Zeroseiup, 2018

Abstract: In questi anni si è approfondito, studiato, fatto cultura in tema di pedagogia naturale, di outdoor education, di servizi sempre più orientati ad una proposta in natura e in selvatichezza. Anche in Italia inizia ad essere disponibile un pensiero culturale che sta radicando. Si fanno reti, si collabora, si scrive. Le esperienze si moltiplicano e promuovono cambiamento. Ma assieme alle buone autentiche pratiche se ne affiancano molte, che risultano essere abbastanza impermeabili alla trasformazione. Tra una posizione e l'altra vi è un mondo, fatto di scuole e di servizi che tutti i giorni provano a mettersi in gioco nella volontà di voler offrire alle bambine e ai bambini nuove occasioni attraverso le quali costruire conoscenze e saperi. Servono strumenti, osservazioni, incontri, confronti, a volte supervisioni. Serve soprattutto la determinazione e il desiderio, da parte degli adulti, di voler comprendere ulteriormente le bambine, i bambini e il mondo della conoscenza. Il libro cerca di dare voce alle possibilità di sperimentare un altro modo di intendere la didattica, riconosce le resistenze e le fatiche senza però permettere loro di ostacolare la necessità di uscire.

ADHD: strumenti e strategie per la gestione in classe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barkley, Russell A. <1949->

ADHD: strumenti e strategie per la gestione in classe / Russell A. Barkley ; edizione italiana a cura di Gianluca Daffi ; traduzione di Gabriele Lo Iacono

Trento : Erickson, 2018

I materiali

Abstract: Russell Barkley, esperto internazionale di ADHD, svolge da più di 40 anni attività clinica con migliaia di studenti, insegnanti e scuole, per creare risorse e metodologie operative efficaci da usare con bambini e adolescenti con disturbo da deficit di attenzione e iperattività. In particolare, questo volume è il primo che si rivolge direttamente agli insegnanti, con più di 100 strategie evidence-based per aiutarli a migliorare l'apprendimento e il comportamento degli alunni con ADHD. Non limitandosi a descrivere quali sono i problemi scolastici causati dal disturbo, ma spiegando perché compaiono e quali fattori li provocano, Barkley individua gli strumenti più risolutivi da adottare in ogni differente contesto di classe per: valutare correttamente i comportamenti problematici; usare le ricompense per potenziare i comportamenti positivi; migliorare l'autoconsapevolezza; pianificare le attività scolastiche.

Parlarsi con rispetto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Schöllmann, Evelyn - Schöllmann, Sven

Parlarsi con rispetto : 10 moduli per educare alla comunicazione non violenta nella scuola primaria / Evelyn Schöllmann e Sven Schöllmann

Trento : Erickson, 2018

I materiali

Abstract: Tutti i bambini si trovano spesso coinvolti in piccoli conflitti con i compagni, senza avere gli strumenti per affrontarli in modo adeguato. È dunque importante sostenerli fin dalle prime classi della scuola primaria, aiutandoli ad apprendere modi comunicativi empatici e rispettosi dell'altro e favorire così la "comunicazione non violenta»". Diffusa dagli anni Sessanta da Marshall Rosenberg, la comunicazione non violenta (CNV) promuove il cosiddetto "linguaggio della giraffa", assertivo ed empatico, in contrapposizione con il "linguaggio del lupo". E proprio su queste basi è stato costruito il percorso didattico di "Parlarsi con rispetto", che propone 10 moduli con attività e carte-gioco illustrate (in allegato), giochi e momenti di riflessione individuale e collettiva. In particolare: facciamo conoscenza con il lupo e con la giraffa; diventiamo anche noi lupo e giraffa; impariamo il linguaggio del lupo e quello della giraffa; impariamo a esprimere le emozioni; impariamo a parlare delle emozioni; le nostre emozioni e i nostri bisogni sono legati tra loro; i nostri bisogni, chiave della risoluzione dei conflitti; risolvere i conflitti passo dopo passo; esprimere richieste e desideri; dire grazie. Uno strumento per facilitare la lettura di emozioni e bisogni e per comunicare in maniera efficace e senza conflitti.

Le mie attività Montessori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Herrmann, Ève <fotografa e blogger>

Le mie attività Montessori : un quaderno per arricchire il lessico e scoprire la natura e il mondo / attività pensate da Eve Herrmann e illustrate da Roberta Rocchi

[Milano] : L'ippocampo ragazzi, 2016

Abstract: Il libro propone numerose idee e attività di ispirazione montessoriana per accompagnare il bambino alla scoperta della geografia, della botanica, del regno animale, del clima o dello scorrere del tempo e stimolarlo ad arricchire il proprio vocabolario. Tutte le attività sono efficacemente spiegate ai genitori e il bambino è invitato a scoprire il mondo che lo circonda con immagini e mappe da ritagliare, elementi da osservare e disegni da completare, da colorare e da incollare.

Educare alla felicità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Suriano, Lucia

Educare alla felicità : nuovi paradigmi per una scuola più felice / Lucia Suriano ; prefazione di Madan Kataria

Mollfetta : La meridiana, 2016

Partenze

Abstract: Questa non è utopia. Smettiamola di non realizzare cose belle per paura di essere definiti sognatori. Cosa c'è di male nel desiderare una scuola migliore e nuovi paradigmi che la rendano più bella e più felice e anche più proficua? Proviamo, allora, a pensare alla scuola come un luogo di possibilità. Un grande "parco giochi" nel quale le menti, i cuori e le anime possano giocare a sviluppare i propri talenti, allenare le proprie emozioni, fortificare le abilità e prepararsi per la seconda parte della vita: quella di adulti che dovranno portare il loro meglio nella società attraverso il loro lavoro. Certo, le difficoltà economiche non aiutano, il precariato e tanti altri innegabili problemi esistono. Ma crediamo di produrre effetti positivi pensando negativo e cercando sempre quello che non va? Non è giusto cedere a facili disfattismi. Questo lavoro è una proposta, un tentativo concreto di portare nelle scuole, attraverso un ampio e articolato supporto metodologico, pratiche di educazione alla felicità. Praticare la risata vuol dire spezzare gli schemi negativi. Quando pensiamo a una situazione in chiave positiva diventiamo capaci di prendere decisioni migliori e influenzare il nostro corpo e il nostro comportamento. Così non solo cambiamo noi stessi, ma in fondo trasmettiamo un'energia positiva che cambia il mondo. E non è queste la missione della scuola?

fIDUCIA_EDUCAZIONE
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ambrogetti, Cristina <insegnante>

Fiducia e educazione : percorsi reticolari tra scuola, territorio e famiglia / Cristina Ambrogetti

Trento : Erickson, 2015

Il domino sociale

Abstract: La "fiducia" nasce da un'attesa ottimistica e da una valutazione positiva che inducono ad affidarsi agli altri e a creare legami che, grazie a influenze virtuose, diventano connessioni e poi reti. Fiducia e educazione nasce da un progetto in una scuola primaria a Castiglione di Ravenna per "fronteggiare l'onda d'urto dell'emergenza" di un bambino con manifeste difficoltà relazionali e di comportamento, che non ha esaurito il suo compito nel "risolvere il caso" ma ha attivato un processo inclusivo che ha avuto nella fiducia il mediatore principale per le relazioni nella classe e poi tra la scuola/le famiglie/le figure educanti/il territorio. Il libro è la documentazione e la sistematizzazione di tale esperienza, in cui la "risoluzione del problema del singolo" è diventata coevoluzione e risorsa per tutti, e aspira a offrire delle linee guida e un modello operativo per la collaborazione fra diverse professionalità e ruoli sociali.

Incanto e racconto nel labirinto delle figure
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Campagnaro, Marnie <docente di teoria e storia della letteratura per l'infanzia> - Dallari, Marco <1947->

Incanto e racconto nel labirinto delle figure : albi illustrati e relazione educativa / Marnie Campagnaro e Marco Dallari

Trento : Erickson, 2013

Abstract: Leggere e ascoltare storie, rinarrarle, immaginarne di nuove sono attività che permettono al bambino di familiarizzare con le chiavi di lettura che gli consentono di aprirsi alla comprensione e all'interpretazione del mondo, dell'interiorità propria e altrui, donandogli la possibilità di vivere in modo più ricco, sereno e costruttivo. I libri di figure e gli albi illustrati, in particolar modo, possono esercitare su bambini e ragazzi un fascino irresistibile perché la narrazione in cui le parole si stringono alle immagini porta con sé una carica dirompente, trasgressiva, emozionale. Eppure, paradossalmente, i nostri bambini, figli della civiltà delle immagini, sembrano poco attrezzati a leggere e interpretare i libri di figure. Arricchito di proposte metodologiche, esempi pratici ed esperienze sul campo, il volume offre una riflessione attenta e coinvolgente sul valore della narrazione come pratica di cura, sull'importanza del pensiero analogico e metaforico nella vita e in classe, sul ruolo che gli albi illustrati giocano nell'alimentare la dimensione immaginifica, sui criteri e sulle modalità più appropriate per scegliere e proporre un albo illustrato.

Giochi e attivita' per l'arricchimento linguistico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Venera, Anna Maria <psicopedagogista>

Giochi e attivita' per l'arricchimento linguistico : sviluppare le competenze lessicali, semantiche, narrative e descrittive nella scuola primaria / Anna Maria Venera

Trento : Erickson, 2013

Abstract: Gioco e apprendimento sono due concetti fortemente intrecciati e connessi: la dimensione ludica, se ben strutturata, può favorire non solo l’acquisizione disciplinare ma anche il potenziamento dei processi di pensiero e della motivazione all’apprendimento. Facendo del gioco una vera e propria strategia didattica, il volume fornisce proposte e suggerimenti ludici che, grazie alla presenza dell’adulto competente e all’interazione tra pari, sono finalizzati a esercitare il linguaggio, potenziare il repertorio lessicale e sviluppare le abilità narrative.Una prima parte del libro introduce ai principi teorici e spiega la metodologia e l’articolazione delle attività proposte; una seconda parte, invece, si concentra sui giochi, descrivendone nel dettaglio lo svolgimento, gli obiettivi, i materiali. Pensato per bambini dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia e primaria — ma utile come strumento di recupero anche per alunni stranieri o con difficoltà di apprendimento —, Giochi e attività per l’arricchimento linguistico comprende un kit completo e di facile utilizzo, costituito da:• 20 giochi (per un totale di oltre 100 diverse attività)• 10 scenari• 20 gettoni smile• materiale iconografico allegato per un totale di 444 carte, 276 tessere e 28 vignette.Tutte le attività sono basate sugli obiettivi educativi e didattici delle più recenti Indicazioni ministeriali e sono facilmente personalizzabili e adattabili in base al contesto linguistico e alla tipologia di classe in cui si opera.

Gli adulti sono bambini andati a male
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Parodi, Maurizio <1956->

Gli adulti sono bambini andati a male : per genitori, educatori e insegnanti che vogliono imparare a non insegnare / Maurizio Parodi

Casale Monferrato : Sonda, 2013

Abstract: I bambini possono essere guastati in tanti modi: gli adulti, il sistema, gli apparati hanno escogitato e praticano, spesso senza averne consapevolezza, infinite forme di corruzione, precoci, sottili, insistite, alle quali la pur eroica capacità di resistenza (e resilienza) della vitalità primitiva non riesce a opporsi. Si pretende dal bambino che faccia ciò che non è in grado di fare, esponendolo a un sicuro insuccesso che assume i connotati del fallimento; oppure sono i modi di essere della scuola (metodi, valori, regole) a sconfiggere l'alunno, dal quale si pretende che sia ciò che non può essere. Il risultato non cambia: lo studente meno adattato (meno adatto), il più bisognoso (di cure, attenzioni, gratificazioni, rassicurazioni) non regge il ritmo della classe, rimane indietro rispetto ai compagni che si allontanano e, come l'insegnante, lo allontanano. Seguono l'umiliazione della ripetenza e l'abbandono. Spezzare questo circolo vizioso è possibile, come spiega nella prima parte l'autore, prendendo di petto i principali problemi della scuola italiana. Nella seconda, sette autorevoli personalità del campo scolastico, accademico, pedagogico propongono valide e concrete soluzioni per risolverli. Una denuncia degli aspetti più dannosi dell'istituzione scolastica, un grido di allarme per evitare che gli adulti di domani siano bambini andati a male oggi.

DGM-P
0 0 0
Materiale linguistico moderno

DGM-P : test per la valutazione delle difficoltà grafo-motorie e posturali della scrittura / Michela Borean ... [et al.]

Erickson, 2012

Abstract: Il DGM consente di ottenere in tempi brevi una valutazione accurata della scrittura di bambini segnalati per una grafia eccessivamente lenta e/o illeggibile, che permetta di confrontare il livello della loro prestazione con la performance tipica di bambini di pari età ed esperienza in tale apprendimento. Il test richiede di eseguire in successione 2 trascrizioni nel corsivo appreso a scuola di una semplice frase proposta in script secondo differenti consegne che si focalizzano sull'accuratezza oppure sulla rapidità della grafia. L'analisi si basa sulla quantificazione di 12 variabili che caratterizzano l'efficienza o l'inefficienza dello scritto, consentendo di ricavare informazioni rispetto a tre aree di interesse: l'efficienza nell'apprendimento del movimento di scrittura in corsivo; la velocità di esecuzione del compito; la leggibilità dello scritto. Infine, il DGM prevede che l'operatore, nel fare il bilancio della performance, possa anche osservare e considerare per ciascun bambino l'eventuale presenza di abitudini di postura del corpo e prensione della penna poco funzionali alla produzione di una scrittura fluida e ben organizzata.

Comprensione e produzione verbale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pagni, Ilaria

Comprensione e produzione verbale : storie e attivita per il recupero e il potenziamento / Ilaria Pagni

Trento : Erickson, [2010]

Abstract: Molte possono essere le cause per cui la comprensione e la produzione verbale di un bambino non si sviluppano in modo adeguato: deficit cognitivi o specifici di comprensione, difficoltà espressivo-linguistiche, scarsa capacità d'ascolto. Comprensione e produzione verbale nasce come strumento per potenziare tali abilità e raccoglie 22 brevi racconti di difficoltà crescente, accompagnati da domande di comprensione a scelta multipla figurata e di stimolo per la verbalizzazione e la riflessione. I materiali presentati offrono un supporto come: training delle capacità attentive, di comprensione verbale e di integrazione delle informazioni uditive; attività di produzione verbale con supporto visivo e di ricostruzione di eventi narrativi; primo approccio alla comprensione del testo letto. Utile per bambini dai 4 ai 7 anni con difficoltà, il volume può rivelarsi un efficace percorso anche per tutti quelli che debbano esercitare la capacità all'ascolto, la rielaborazione e la riflessione personale. L'utilizzo di immagini, i testi riportati in stampato maiuscolo e minuscolo, la vicinanza delle storie all'esperienza quotidiana e la flessibilità dei contenuti offrono a logopedisti, insegnanti, educatori e genitori dell'ottimo materiale per creare itinerari operativi individualizzati e quindi più efficaci.

Lo scaffale dei sogni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lo scaffale dei sogni : 30 anni di attività con le scuole nei supermercati di Coop Consumatori Nordest / [progetto, testi e coordinamento redazionale a cura di Viviana Monti]

Reggio Emilia : Zoolibri, 2009

Educare alla cittadinanza attiva
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Educare alla cittadinanza attiva : luoghi, metodi, discipline / a cura di Lorenzo Luatti

Roma : Carocci, 2009

Abstract: Che cosa vuoi dire educare alla cittadinanza alla luce dei nuovi fenomeni connessi alla globalizzazione, quali l'annullamento della distanza dovuta a rapidi mutamenti sul piano sociale, economico, culturale, politico, tecnologico, l'aumento delle migrazioni dal Sud al Nord, la nascita di nuovi fondamentalismi? L'educazione civica del passato, mirante a costruire l'identità nazionale, si apre a nuovi obiettivi. Si tratta, infatti, di continuare a garantire la coesione sociale, ma nel quadro di una nuova complessità dovuta alle diverse culture dell'immigrazione. Formare cittadini del mondo, anziché una sconsiderata utopia dal sapore illuministico, diviene oggi una necessità. A partire da questi e altri temi, il volume cerca di fare il punto sul tema della cittadinanza e delle sue applicazioni nella pratica educativa.

Il curricolo tecnologico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tanoni, Italo - Teso, Rita

Il curricolo tecnologico : proposte per la scuola dell'infanzia e primo ciclo / Italo Tanoni e Rita Teso

Gardolo, Trento : Erickson, c2009 (stampa 2008)

Abstract: Che cosa è cambiato nelle attività di insegnamento/apprendimento con l'introduzione delle nuove tecnologie nella scuola italiana? Il loro utilizzo e la formazione dei docenti sono state solo operazioni di facciata? L'informatica nella scuola di base deve essere insegnata come disciplina? A questi e altri interrogativi cerca di rispondere il presente volume, che punta a verificare quanto è stato prodotto a livello scolastico, facendo leva sulla competenza digitale, banco di prova su cui misurare l'attuale prassi didattica e le future iniziative nello specifico settore.Oltre alla digitai competence, un ulteriore elemento preso in considerazione è il curricolo, che a partire dalla scuola dell'infanzia e fino alla secondaria di primo grado contestualizza trasversalmente le nuove tecnologie all'interno dei vari ambiti disciplinari, rivisitati a più riprese dagli interventi riformatori che di recente hanno attraversato la scuola. Una proposta pratica, affiancata da alcuni laboratori, che si rivolge agli insegnanti, agli educatori, agli studenti e ai dirigenti, per una didattica sempre più attenta ai riflessi innovativi che i social network hanno portato nell'esperienza scolastica italiana.

Benvenuto in classe! 2
0 0 0
Monografie

Gatti, Annamaria

Benvenuto in classe! 2 : percorsi per l'apprendimento intensivo della L2: arrichimento lessicale e fondamenti di ortografia e grammatica / Annamaria Gatti

Trento : Erickson, stampa 2009

Abstract: Per i ragazzi di cittadinanza non italiana, conoscere bene la lingua del Paese ospitante è un obiettivo indispensabile per sostenere la motivazione all'apprendimento, ma soprattutto per garantire un adeguato livello di benessere personale e di promozione sociale. Non possedere correttamente lo strumento della comunicazione rischia infatti di ingenerare fenomeni di marginalità e di disagio notevoli. L'originalità di questo libro, diretta continuazione del percorso di apprendimento iniziato nel primo volume, consiste nell'offrire contemporaneamente un efficace duplice percorso: consolidare l'alfabetizzazione e approfondire l'apprendimento della lingua italiana. Il volume è rivolto agli alunni stranieri che già possiedono una sufficiente competenza di base nella letto-scrittura, ma che hanno bisogno di affinare le abilità lessicali e morfo-sintattiche. Il programma si articola in 15 unità, in cui le funzioni linguistiche da acquisire sono principalmente: saper chiedere, saper spiegare e dare informazioni, presentarsi, descrivere, orientarsi nello spazio e nel tempo, raccontarsi, esprimere stati d'animo. Gli esercizi di approfondimento fonologico e tutti gli aspetti morfo-sintattici interagiscono contestualmente in proposte motivanti di arricchimento lessicale relativo ad ambienti della quotidianità, curando soprattutto gli aspetti relazionali delle esperienze dei ragazzi, in un'ottica inclusiva.

Così educo in Italia mio figlio Mohamed
0 0 0
Materiale linguistico moderno

N'Diaye, Fatou

Così educo in Italia mio figlio Mohamed : un bambino senegalese in terza elementare / Fatou N'Diaye

Pontedera : Bandecchi&Vivaldi, 2008