Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Editore Carocci editore <Roma>
× Editore Editori Laterza <Roma, Bari>
× Genere Saggi
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2011
× Lingue Italiano
× Soggetto Apprendimento

Trovati 13 documenti.

Mostra parametri
Facile facile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cassiani, Paolo

Facile facile : test di conoscenza della lingua italiana : test A2 / P. Cassiani

Pesaro : Nina, 2011

Abstract: Esercitazioni complete per superare un test di conoscenza della lingua italiana per poter richiedere il permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo.

Studio efficace per ragazzi con DSA
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Studio efficace per ragazzi con DSA : un metodo in dieci incontri / Gianna Friso ... [et al.]

Trento : Erickson, 2011

Abstract: Gli studenti con difficoltà o vero e proprio DSA possono raggiungere i traguardi dei compagni e acquisire le stesse competenze imparando a sviluppare strategie di studio capaci di ridurre le loro difficoltà operative. Gli autori propongono in questo volume dei materiali utili per potenziare il metodo di studio attraverso un percorso strutturato che parte dall'organizzazione, tocca aspetti quali il prendere appunti, studiare sui libri di testo e creare un piano di ripasso, e si conclude con alcuni incontri dedicati alle verifiche e agli strumenti compensativi e dispensativi. Il programma si suddivide in 10 unità e prevede la figura del tutor come conduttore. Ogni unità riguarda un tema specifico, mentre le icone guida suggeriscono come affrontare il materiale proposto; al termine di ciascuna unità vengono suggeriti homework per l'applicazione di quanto già discusso. Rivolto a studenti dai 9 ai 15 anni, il materiale proposto può essere utilizzato in piccolo gruppo, individualmente o con l'intera classe, e necessita del supporto di insegnanti o operatori specializzati in problematiche di apprendimento.

Test italiano A2
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Checchia, Francesca - Feoli, Diego

Test italiano A2 : suggerimenti ed esercizi per superare il test di italiano livello A2 per richiedenti permesso di soggiorno / Checchia Francesca, Feoli Diego

Bergamo : Sestante, 2011

Abstract: Il libro contiene le simulazioni di prove d'esame con esercizi per affrontare il test di italiano per il permesso di soggiorno di lungo periodo. Il libro comprende: 8 prove d'esame, suddivise in comprensione orale, comprensione scritta e produzione scritta; il CD con le prove per la comprensione orale; un elenco di parole da conoscere per fare bene l'esame; frasi e modi di dire tipici della lingua italiana e tutte le leggi sul test. Gli autori del libro lavorano per un centro EDA di Bergamo, insegnano l'italiano agli stranieri e preparano i testi degli esami.

Il test di italiano per stranieri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il test di italiano per stranieri

Milano : Alpha test, 2011

Abstract: Per ripassare i principali argomenti della lingua italiana di livello A2. Il libro offre molti esercizi come quelli della prova ufficiale, suddivisi in quattro grandi capitoli: grammatica, verbi, lessico, sintassi. Tra gli esercizi proposti si trovano: test a risposta multipla, frasi da completare, lettura e comprensione di brani, scrittura di brevi test, significato di vocaboli, riconoscimento di immagini e figure e tutte le soluzioni.

Narrativa facile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giustini, Annalisa

Narrativa facile : semplificazione e adattamento di testi narrativi / Annalisa Giustini

6. rist

Trento : Erickson, c2004 (stampa 2011)

Abstract: Semplificazione e adattamento di testi narrativi Narrativa facile ripropone numerosi brani tratti dai più famosi classici della letteratura per l’infanzia, semplificati e adattati a vari livelli e stili di apprendimento, in modo da poter coinvolgere tutti gli alunni, compresi quelli con gravi difficoltà. L’intenzione è di offrire l’opportunità di scoprire il piacere della lettura, troppo spesso non apprezzato e non goduto. Le venti unità didattiche hanno la stessa struttura: si propone il testo originale, si definiscono in modo molto sintetico il contenuto e gli elementi essenziali (i luoghi, i tempi, i personaggi), si trasforma il racconto originale in testo semplice, segmentandolo in modo da rendere riconoscibili i punti essenziali (situazione iniziale, vicenda e situazione finale) e semplificando il linguaggio. Il testo viene poi schematizzato per mezzo di una tabella che riassume le azioni dei personaggi. Per gli alunni con difficoltà di apprendimento medio-grave si propone un ulteriore livello di semplificazione: il linguaggio è essenziale, le frasi brevi, il tempo verbale è sempre il presente, e le immagini, ricche di particolari, rivestono un ruolo fondamentale nella narrazione. Ogni unità si conclude con prove di verifica diverse e funzionali al livello di semplificazione usato per ogni stile di apprendimento. Sarà l’insegnante a stabilire quante e quali prove presentare a ciascun alunno.Il testo, che prosegue il percorso iniziato con Storia facile e Scienze facili, è un ottimo strumento di lavoro, che permette agli insegnanti curricolari e di sostegno di collaborare e di coinvolgere la classe intera, valorizzando la cooperazione e la condivisione e offrendo un valido metodo di studio.

In classe ho un bambino che...
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cornoldi, Cesare <1947-> - Zaccaria, Sara

In classe ho un bambino che... : l'insegnante di fronte a disturbi specifici dell'apprendimento / Cesare Cornoldi, Sara Zaccaria

Firenze : Giunti, 2011

Abstract: La scuola è rivolta a tutti e non solo a quelli che ce la fanno al primo colpo. E molti dei bambini che incontrano iniziali difficoltà hanno le risorse per superarle e per raggiungere traguardi meravigliosi. Gli insegnanti se ne rendono conto sempre di più e chi incontra difficoltà a studiare, commette errori di ortografia, fallisce in matematica non viene più messo da parte perché somaro o privo di buona volontà. Tuttavia, per sostenere i ragazzi a superare le difficoltà di apprendimento, gli insegnanti hanno bisogno di conoscenze e competenze adeguate. Questo libro risponde all'esigenza di fornire alla scuola un'informazione chiara e obiettiva e di suggerire modalità di intervento compatibili con il lavoro in classe. Ma può essere d'aiuto anche ai genitori e agli adulti con cui i ragazzi crescono.

Intelligenze multiple in classe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gentili, Giuseppina <insegnante di scuola primaria>

Intelligenze multiple in classe : modelli, applicazioni ed esperienze per una didattica efficace / Giuseppina Gentili

Trento : Erickson, c2011

Abstract: La complessità del mondo contemporaneo e i variegati bisogni educativi degli alunni richiedono alla scuola l'elaborazione di nuove strategie e modalità di intervento nel segno della personalizzazione delle proposte. Per gli insegnanti e tutti i professionisti che a vario titolo lavorano con i soggetti in apprendimento, avere come riferimento la teoria delle intelligenze multiple significa avere una prospettiva sfaccettata per avvicinare e conoscere meglio gli studenti e poterli guardare con occhi nuovi, attraverso lenti ampie e multifocali. Questa nuova visione consente di rivolgere l'attenzione alle differenze nei processi apprenditivi e di considerare le diversità come risorse. La teoria delle intelligenze multiple si pone dunque come strumento potente ed efficace per riconoscere le potenzialità degli studenti, diversificare l'azione formativa e garantire a ognuno opportunità di successo. Attraverso la presentazione del progetto IMAS (Intelligenze Multiple a Scuola), il testo propone modelli e strumenti facilmente utilizzabili per la costruzione di unità didattiche e di verifica degli apprendimenti scolastici rispondendo alle caratteristiche peculiari di ciascun alunno.

Matematica al volo in quarta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bortolato, Camillo <1953->

Matematica al volo in quarta : calcolo e risoluzione di problemi con il metodo analogico / Camillo Bortolato

Trento : Erickson, 2011

Abstract: Matematica al volo in quarta rappresenta la continuazione de La linea del 20, La linea del 100 e La linea del 1000.Come eserciziario può essere adottato anche da classi che non abbiano in precedenza utilizzato tali testi, perché usare il metodo analogico è come rimettere i bambini sul binario giusto, con un insegnamento chiaro e immediato, come piace a loro, lontano dalle lungaggini della didattica. Il percorso si snoda lungo 525 esercizi da intendersi come tappe verso la conquista sicura di tutte le competenze previste per il curricolo di classe quarta. Le esercitazioni sono autocorrettive, consentendo all'insegnante di attuare una didattica individualizzata o di gruppo, oltre che di classe. Il volume è particolarmente indicato per bambini con difficoltà o stranieri, assicurando a tutti un apprendimento giocoso con il minimo dispendio di energie e il massimo grado di soddisfazione.

Attiva-mente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fantuzzi, Patrizia - Porro, Graziana

Attiva-mente : sviluppare i processi cognitivi e metacognitivi / Patrizia Fantuzzi e Graziana Porro

Trento : Erickson, c2011

Abstract: Attiva-mente è un laboratorio didattico metacognitivo finalizzato ad accrescere le abilità di previsione, pianificazione, monitoraggio e autovalutazione prima, durante e dopo l'esecuzione di un compito, sviluppando la conoscenza delle strategie metacognitive fondamentali per la comprensione e lo studio di un testo. Nato nell'ambito dei progetti della Cooperativa Sociale L'Arcobaleno Servizi di Reggio Emilia, il volume si compone di una parte teorica sui processi metacognitivi di controllo, una guida all'uso generale, istruzioni specifiche per ogni singola scheda e alcuni strumenti di supporto. Le 10 schede operative presentate contengono una serie di consegne che escono dalla convenzionalità delle attività scolastiche, proponendo giochi e quesiti, aventi lo scopo di generare un effetto shock nei partecipanti. Tale effetto innalza i livelli di attenzione e di partecipazione, favorendo la generalizzazione delle strategie apprese. Rivolto a insegnanti, educatori e riabilitatori, Attiva-mente può essere utilizzato sia con bambini della scuola primaria che con ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado, in contesto classe, a piccoli gruppi o in sedute riabilitative.

Le mappe per apprendere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giglioli, Anna - Collinassi, Gilberto

Le mappe per apprendere : come rappresentare il pensiero / Anna Giglioli, Gilberto Collinassi

Bologna : Sossella, 2011

Abstract: Le mappe mentali e le mappe concettuali sono i paradigmi che finora hanno trovato maggior diffusione e applicabilità. I due modelli non vanno confusi, poiché non solo fanno riferimento a costrutti teorici diversi, ma presuppongono tecniche convenzionali con finalità diverse. Esse presentano comunque evidenti similarità e si sono dimostrate entrambe utili in ambito didattico per favorire processi di apprendimento, in particolare con studenti nativi digitali che apprendono meglio attraverso le immagini ed elaborano le informazioni secondo processi non lineari.

Come prepararsi a superare la 4. prova scritta di italiano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Genovese, Domenico

Come prepararsi a superare la 4. prova scritta di italiano : prove nazionali invalsi : esrcitazioni indirizzate agli studenti che devono sotenere l'Esame di Scuola secondaria di primo grado / Giuseppe Genovese

[Marano di Napoli] : Eventi Scuola, 2011

Ragazzi, si copia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dei, Marcello

Ragazzi, si copia : a lezione di imbroglio nelle scuole italiane / Marcello Dei

Bologna : Il mulino, 2011

Abstract: Così copian tutti: i maschi come le femmine, i figli della borghesia come quelli degli operai, alle elementari come alle medie e alle superiori, nei licei come negli istituti tecnici e professionali, al Nord come al Sud. In molti casi a farlo sono 9 su 10. Dopo averlo fatto provano indifferenza o sollievo, ma anche soddisfazione e fierezza. Dobbiamo stupircene, in una scuola ormai arresa alla cultura del consumo, all'individualismo rampante, allo sprezzo delle regole? Gli studenti non si sentono impegnati a mettersi alla prova e migliorarsi, ma clienti/consumatori che godono di un servizio. Li incoraggia un clima di tolleranza che smentisce il principio di autorità, svuota di senso la cittadinanza, mina il rispetto della legalità. La pedagogia della comprensione è diventata benevolenza a buon mercato o addirittura complicità. Con la benedizione di tutti: dai genitori agli insegnanti, fino al raffinato intellettuale secondo cui copiare e far copiare sono nientemeno che un dovere... un'espressione di quella lealtà e di quella fraterna solidarietà che costituiscono il fondamento dell'etica. Un fair play all'italiana che all'auspicio vinca il migliore risponde come fece un famoso allenatore di calcio: Speremo de no!.

Prevenzione e trattamento delle difficolta' di numero e di calcolo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Riccardi Ripamonti, Itala <logopedista>

Prevenzione e trattamento delle difficolta' di numero e di calcolo : attivita' e materiali per terapisti, insegnanti e genitori / Itala Riccardi Ripamonti

Gardolo di Trento : Erickson, 2011

Abstract: L'opera presenta un percorso didattico-riabilitativo, nato per il trattamento specifico (da parte del terapista) delle difficoltà nell'ambito del numero e del calcolo. È risultato inoltre valido per la prevenzione delle difficoltà e il rinforzo delle capacità aritmetiche nei bambini, dai 5 anni in su, da parte di docenti e genitori, guidati dall'insegnante/terapista. Il volume allegato, dopo un'approfondita ricognizione della letteratura sull'evoluzione delle capacità aritmetiche (prima parte), affronta nello specifico le difficoltà relative all'acquisizione delle abilità di numero e di calcolo, inquadrandole a livello diagnostico e riabilitativo (seconda parte). La terza parte propone una guida dettagliata sulle modalità di presentazione e di utilizzo dei materiali. Completa il libro un'appendice sulla verifica di efficacia del trattamento. Prevenzione e trattamento delle difficoltà di numero e di calcolo è uno strumento che attraverso proposte ludiche promuove la riflessione metacognitiva e conduce il bambino dalla percezione innata delle quantità ai simboli numerici e alla matematica esatta, mirando, nei limiti del possibile, all'automatizzazione delle procedure di calcolo.