Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Testo non letterario
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Erickson <casa editrice>

Trovati 545 documenti.

Mostra parametri
Italiani anche noi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Affinati, Eraldo <1956-> - Lenzi, Anna Luce <insegnante>

Italiani anche noi : corso di italiano per stranieri / Eraldo Affinati, Anna Luce Lenzi ; illustrazioni di Emma Lenzi

Nuova ed.

Trento : Erikson, 2019

I materiali

Abstract: "Italiani anche noi", in una nuova edizione, si basa sulla concreta esperienza didattica compiuta dallo scrittore Eraldo Affinati e da Anna Luce Lenzi nella scuola Penny Wirton da loro fondata a Roma, frequentata soprattutto da giovani immigrati di ogni parte del mondo, che spesso non conoscono una sola parola di italiano. Il libro si presenta quindi come un manuale illustrato per l'insegnamento della lingua italiana ai ragazzi (ma anche agli adulti) stranieri, con le principali regole grammaticali, lessicali e sintattiche, moltissimi esempi ed esercizi, e brevi letture originali. Vengono ampiamente trattati: gli elementi dell'analisi grammaticale: articoli, pronomi, aggettivi, modi e tempi verbali, ecc.; i tipi di frase (ipotetica, relativa, interrogativa, ecc.); il discorso diretto e indiretto; il vocabolario di base, ecc. Le 25 lezioni in cui l'opera si articola sono arricchite da una parte iniziale sulla prima alfabetizzazione, da una parte finale con schede di riepilogo e test di verifica, e dalle Risorse online, che contengono ulteriori attività di rinforzo per ciascuna lezione. "Italiani anche noi", utile anche per chi vuole soltanto ripassare la grammatica italiana, si rivela uno strumento funzionale e prezioso di didattica e di integrazione sociale.

Educatori e pedagogisti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Educatori e pedagogisti : senso dell'agire educativo e riconoscimento professionale / a cura di Vanna Iori

Trento : Erickson, 2018

Le guide Erickson

Abstract: I profili di educatore e di pedagogista due figure chiave per un'indispensabile innovazione del sistema di welfare secondo un'ottica promozionale e rigenerativa sono stati negli ultimi anni al centro del dibattito tanto del mondo accademico quanto delle associazioni professionali. Vanna Iori, curatrice del volume, ha promosso un'importante e necessaria proposta di Legge, che finalmente si occupa di delineare la fisionomia dell'educatore socio-pedagogico e del pedagogista, affermando il principio, fondamentale ma non scontato, che le competenze professionali sono necessarie e qualificano il fondamento scientifico degli interventi educativi. Il saggio rappresenta, in questa prospettiva, un contributo alla definizione del profilo di educatori e pedagogisti, volto non tanto a discuterne i variegati ambiti di intervento e di specializzazione in cui può declinarsi, bensì a individuarne alcune dimensioni essenziali che lo caratterizzano e a promuovere consapevolezze nuove e inesplorate dell'agire educativo.

Sporchiamoci le mani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Robertson, Juliet <1967->

Sporchiamoci le mani : attività di didattica all'aperto per la scuola primaria / Juliet Robertson ; edizione italiana e adattamento a cura di Michela Schenetti ; traduzione di Denise Misseri

Erickson, 2018

Abstract: Il volume desidera suggerire a insegnanti di scuola primaria percorsi di didattica all’aperto semplici da realizzare. Da tempo affermata in Germania e nei Paesi nordeuropei, la didattica all’aperto, o outdoor learning, è un approccio pedagogico sempre più diffuso anche nelle scuole italiane. L’educazione attiva all’aria aperta, in particolar modo nell’infanzia, ha infatti già ampiamente dimostrato i suoi effetti positivi sull’apprendimento, il benessere psicofisico e lo sviluppo delle abilità sociali e cooperative. Le attività proposte dal volume non richiedono pianificazioni complicate e possono essere facilmente proposte nelle uscite didattiche, nel giardino della scuola o in qualsiasi area verde, pensate per alunni di età compresa tra i 6 e i 12 anni, sono organizzate in modo da consentire una consultazione puntuale grazie a un indice delle idee suddivise per argomenti e discipline (scienze, matematica, italiano, storia, geografia, arte, musica, educazione fisica e civica, ecc.), che aiuta a individuare immediatamente quelle più adatte alla propria classe. Il libro si rivolge agli insegnanti di scuola primaria e a tutti quelli che desiderano sperimentare la didattica all’aperto. Le attività sono rivolte ad alunni da 6 a 12 anni. Un percorso di didattica all’aperto per poter valorizzare il gioco e concedere opportunità quotidiane per svagarsi fuori dall’aula, indipendentemente dalle condizioni atmosferiche, dalla stagione e dal fatto che un bambino possa giocare con gli altri o debba completare un compito.

Lettura e comprensione per immagini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gaudiano, Patrizia - Rebuttini, Bruno

Lettura e comprensione per immagini : percorsi di recupero e sostegno per la scuola primaria / Patrizia Gaudiano e Bruno Rebuttini

Erickson, 2018

Abstract: Per alcuni bambini la lettura e la comprensione di un testo scritto, ricco di nozioni, narrazioni e descrizioni, possono costituire un ostacolo insormontabile, dovuto spesso a carenze nell'ambito visuo-percettivo. Per questo, il percorso presentato nel volume si pone l'obiettivo di favorire i processi di apprendimento della letto-scrittura attraverso la decodifica e l'interpretazione delle immagini, le quali facilitano la costruzione di rappresentazioni mentali coerenti, supportando l'attenzione sul compito e la memoria di lavoro. Il training si articola in tre sezioni a difficoltà crescente, percorribili separatamente, ciascuna costituita da 15 schede.

Comprendere e riassumere testi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Calvani, Antonio <docente di didattica e pedagogia speciale> - Serafini, Maria Teresa - Fornili, Flavia <docente di lettere nella scuola secondaria>

Comprendere e riassumere testi : il metodo del Reciprocal Teaching nella scuola primaria / Antonio Calvani, Flavia Fornili e Maria Teresa Serafini

Erickson, 2018

Abstract: La comprensione è una competenza fondamentale per la lettura e lo studio dei testi. Il metodo del Reciprocal Teaching (RT) è stato creato per insegnare a ragionare su un testo e a individuare le sue informazioni principali. Gli studenti, lavorando in coppia o in piccolo gruppo, imparano a identificare i contenuti essenziali dei testi attraverso quattro tecniche: predire, fare previsioni; interrogare, inventare domande; chiarire, spiegare le parole e i concetti difficili; riassumere, riscrivere in forma più breve e con altre parole. Destinatari del libro sono gli alunni delle classi quarta e quinta della scuola primaria che, con la guida dell’insegnante e in collaborazione tra di loro, imparano a lavorare su testi di tipo diverso, automatizzando le abilità necessarie nello studio di ogni materia. Il libro è costituito da due parti: la teoria, che descrive i modi per insegnare il Reciprocal Teaching con le quattro tecniche, e i materiali di lavoro, che permettono di costruire un vero e proprio laboratorio di comprensione del testo.

Training metacognitivo per la disabilità intellettiva
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Celentano, Silvia <psicologa e educatrice> - Antonietti, Alessandro

Training metacognitivo per la disabilità intellettiva : potenziare la comprensione e l'autoregolazione nei contesti quotidiani / Silvia Celentano, Alessandro Antonietti

Erickson, 2018

Abstract: Molte azioni quotidiane, come prendere un autobus, orientarsi per strada o prepararsi per un compito, possono rivelarsi difficoltose per quei bambini e ragazzi con disabilità intellettiva che faticano a comprendere le richieste dell’ambiente esterno, a stabilire l’ordine e le cause degli eventi e ad estendere a situazioni nuove le strategie apprese in un contesto. Il training qui proposto intende supportare e potenziare la capacità di comprensione attraverso un approccio metacognitivo, che permette di affrontare le esperienze quotidiane con maggiore consapevolezza, autoregolazione emotiva e autonomia. Si compone di 12 «indagini» da risolvere, suddivise in quattro tipologie: ordine delle sequenze; relazione causa-effetto; indagini predittive; indagini retrospettive. Pensato per essere usato in ambito scolastico, riabilitativo e familiare, il training si rivolge principalmente a ragazzi dai 10 ai 16 anni con disabilità intellettiva lieve o funzionamento intellettivo limite, ma può risultare utile anche per disturbi più severi oppure per bambini che, pur non presentando deficit cognitivi, necessitano di migliorare le proprie strategie metacognitive per far fronte alle piccole e grandi sfide di ogni giorno.

DSA: dalla scuola secondaria all'università
0 0 0
Materiale linguistico moderno

DSA: dalla scuola secondaria all'università : percorsi per il successo formativo / Giacomo Guaraldi, Antonella Valenti e Elisabetta Genovese (a cura di)

Erickson, 2018

Abstract: Oggi sono sempre di più gli studenti con DSA che terminata la scuola secondaria di secondo grado, desiderano iscriversi all'università e che cercano di inserirsi in contesti lavorativi in linea con i propri studi e le proprie aspirazioni. Questo è sicuramente un segnale positivo, soprattutto per la crescente attenzione da parte del mondo accademico, anche se rimane ancora molto da fare per approdare a una completa inclusione. I contributi presenti in questo volume, attraverso un'ottica multidisciplinare, indagano quali siano le misure dispensative e gli strumenti compensativi da utilizzare, le buone prassi da seguire, le possibili prospettive lavorative e le strategie più efficaci per favorire il successo formativo di ragazzi e giovani con DSA.

La sordità infantile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La sordità infantile : nuove prospettive d'intervento / Pasquale Rinaldi, Elena Tomasuolo e Alessandra Resca (a cura di)

Erickson, 2018

Abstract: Il volume, realizzato in collaborazione con autori di esperienza pluriennale nella ricerca, nella valutazione e/o nel trattamento della sordità, presenta i risultati degli studi più recenti sugli aspetti medici, neuropsicologici e riabilitativi della sordità, descrivendo in maniera completa e dettagliata le fasi della valutazione delle competenze uditivo-percettive, cognitive e linguistiche, tenendo in debita considerazione i contesti linguistici, di apprendimento e di ascolto. Si dà particolare rilevanza all'importanza della presa in carico globale della famiglia nella convinzione che affrontare la sordità non significhi solamente occuparsi degli aspetti collegati alla perdita uditiva, ma anche e soprattutto accompagnare la famiglia nel percorso di scelte che frequentemente si trova a dover sostenere. Per la prima volta si mettono insieme in un unico volume approcci logopedici molto diversi che vengono presentati sia da un punto di vista teorico, sia con esempi di applicazione pratica, per offrire alle famiglie e agli operatori una visione ampia, non ideologicamente connotata, sulla sordità e sulle possibilità di trattamento.

Nido inclusivo e bambini con disabilità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bulgarelli, Daniela <1975->

Nido inclusivo e bambini con disabilità : favorire e supportare il gioco e la comunicazione / Daniela Bulgarelli

Erickson, 2018

Abstract: Un testo sul bambino con disabilità al nido risponde alla necessità di focalizzare e approfondire una tematica che spesso gli educatori e i coordinatori di nido riportano come critica, anche per mancanza di materiali didattici sui quali basare la riflessione professionale e le buone pratiche. Dall’inquadramento della disabilità sotto il profilo legislativo e dei diritti, con particolare attenzione al tema dell’inclusione sociale e scolastica, alla descrizione delle disabilità riferite alla fascia 0-3 anni, il volume approfondisce sia l’osservazione del bambino con segnali di difficoltà, sia gli elementi critici rispetto all’autonomia, all’interazione/comunicazione con l’altro, al gioco e alla playfulness, sia i possibili accorgimenti e le strategie mirate che si possono mettere in atto per facilitare lo sviluppo del bambino in queste aree. Interviste a esperti e a genitori ed esempi specifici completano un’opera utile anche per supportare gli educatori nella comunicazione con le famiglie, per valorizzare il ruolo dell’adulto e per aiutare a costruire opportunità per il bambino con disabilità in un’ottica di «progetti di vita».

Capovolgiamo la scuola
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Maglioni, Maurizio

Capovolgiamo la scuola : le cinque leve flipnet per un nuovo sistema educativo / Maurizio Maglioni

Erickson, 2018

Abstract: C'è un nuovo modo di fare scuola che sta rivoluzionando la didattica e i cui risultati straordinari sono già visibili in molte classi, in Italia e all'estero: è la classe capovolta (flipped classroom), che ribalta il metodo tradizionale abolendo le lezioni frontali, trasferendo a casa il momento di studio e di ricerca e in classe quello di discussione e rielaborazione. Dopo "La classe capovolta" (Edizioni Erickson), che introduceva al metodo delineandone le caratteristiche, Maurizio Maglioni fornisce con questo libro, a tutti i docenti, il manuale d'uso per la sua applicazione. Numerosi esempi di proposte pratiche spiegano come costruire checklist di autovalutazione, creare compiti autentici e webquest, progettare didattiche multilivello e personalizzate, realizzare attività cooperative, attingere a tutte le possibili risorse della rete per portare nelle proprie classi il flipped learning.

Giochi filosofici
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mori, Luca <1976->

Giochi filosofici : sfide all'ultimo pensiero per bambini coraggiosi / Luca Mori

Erickson, 2018

Abstract: Partendo da interrogativi come questi, Giochi filosofici accompagna i bambini dagli 8 ai 10 anni a riflettere su diverse tematiche relative a fenomeni naturali, all'essere umano, al linguaggio e al ragionamento. Dopo una sezione introduttiva sull'importanza di abituare i bambini al pensiero e al ragionamento filosofico già a partire dalla scuola primaria, il percorso propone 15 problemi ispirati alla storia della filosofia, raggruppati in quattro sezioni principali: Filosofia della natura; Filosofia dell'essere umano; Filosofia del linguaggio; Cambiare prospettiva. I bambini avranno la possibilità di cimentarsi in piccole-grandi sfide che li porteranno a esercitare il pensiero ipotetico-deduttivo e a potenziare le competenze chiave trasversali alle diverse materie scolastiche. Completa il percorso la sezione-gioco "Costruire utopie - L'Isola di Utopia": i bambini potranno progettare e creare su un tabellone illustrato la loro isola ideale, collaborando e confrontandosi con i compagni, facendo inferenze, previsioni e agendo in modo responsabile.

Cosa realmente funziona nella didattica speciale e inclusiva
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mitchell, David <docente universitario>

Cosa realmente funziona nella didattica speciale e inclusiva : le strategie basate sull'evidenza / David Mitchell ; edizione italiana a cura di Annalisa Morganti

Trento : Erickson, 2018

Le guide

Abstract: Sintetizzando una vastissima letteratura di ricerca, David Mitchell, uno degli autori più accreditati nel campo, fa il punto su cosa realmente funziona nella didattica speciale e inclusiva individuando strategie di provata alta efficacia per l'insegnamento ad alunni e studenti con bisogni educativi speciali e a tutti i discenti. Per ognuna di esse indica i fondamenti teorici, i modi e gli strumenti per applicarle concretamente, le evidenze sugli effetti positivi e le cautele da adottare nel loro utilizzo. Le strategie riguardano l'ambiente di apprendimento (gruppi cooperativi, tutoring, clima di classe, contesto fisico), la cognizione, l'autoregolazione, la memoria, le emozioni, il comportamento, la valutazione e il feedback formativi e le tecnologie assistive. L'obiettivo è aiutare chi opera in educazione - insegnanti, dirigenti scolastici, pedagogisti, educatori ecc. - a fondare principalmente la propria attività professionale su accurate evidenze scientifiche e non sul fatto che si è sempre agito in un certo modo o sull'adesione a proposte apparentemente innovative e interessanti ma non supportate da evidenze di efficacia.

Omofobia, bullismo e scuola
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fiorucci, Andrea

Omofobia, bullismo e scuola : atteggiamenti degli insegnanti e sviluppo di pratiche inclusive a sostegno della differenza / Andrea Fiorucci

Erickson, 2018

Abstract: In continuità con il recente Piano Nazionale di Educazione al Rispetto proposto dal Ministero della Pubblica Istruzione, il volume pone l'accento sulla necessità di diffondere a scuola una cultura dell'inclusione e delle differenze, con una specifica attenzione alla prevenzione e al contrasto della stigmatizzazione e della vittimizzazione omofobica. Rimarcando il ruolo chiave svolto dai docenti nella prevenzione e nel contrasto del dilagante fenomeno del bullismo omofobico a scuola, il volume presenta e discute i risultati di una ricerca qualitativa sulle percezioni e sulla progettazione di interventi inclusivi di un gruppo di insegnanti in formazione e in servizio.

La linea del 1000
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bortolato, Camillo <1953->

La linea del 1000 : e altri strumenti per l'apprendimento della matematica / Camillo Bortolato

Erickson, 2018

Abstract: La linea del 1000 con i suoi vari strumenti rappresenta una via di essenzialità e chiarezza nello svolgimento del programma della terza classe della scuola primaria. La didattica attuale infatti si perde in troppe spiegazioni. Dopo il successo della Linea del 20 e della Linea del 100, questo nuovo testo intende agevolare il lavoro didattico offrendo un eserciziario di pronta compilazione. Con la consueta distinzione di obiettivi, vengono trattati il calcolo mentale e il calcolo scritto con le quattro operazioni, le frazioni, i numeri decimali, l’utilizzo dell’euro, le equivalenze, e presentati i fondamenti dellageometria; particolare rilievo viene poi dato al conseguimento delle tabelline. I problemi dell’ultima parte consentono infine di applicare concretamente le competenze acquisite.Gli strumenti allegati al volume presentano ogni argomento con la stessa modalità giocosa offerta dalle nuove tecnologie, tanto care ai bambini.Fedele al metodo analogico, La linea del 1000 rappresenta una valida alternativa all’apprendimento convenzionale, è particolarmente efficace con alunni in difficoltà e può essere utilizzato anche per coloro che si affacciano per la prima volta a questo metodo.

L'approccio per competenze nell'insegnamento delle lingue
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Beacco, Jean-Claude <1944->

L'approccio per competenze nell'insegnamento delle lingue : insegnare a partire dal Quadro europeo comune di riferimento / Jean-Claude Beacco ; traduzione dal francese di Marcella Di Giura Beacco

Erickson, 2018

Abstract: Il Quadro europeo comune di riferimento per le lingue, strumento per organizzare l’insegnamento delle lingue considerato ormai indispensabile, non intende proporre una nuova metodologia didattica. Tuttavia, il posto accordato all’interazione, alla ricezione e alla produzione scritta/orale tra i suoi descrittori riporta in prima linea l’approccio per competenze — una strategia di insegnamento al centro dell’approccio comunicativo. Il volume, creato soprattutto a uso delle generazioni più giovani, propone definizioni di una metodologia d’insegnamento puntando alla determinazione delle componenti della competenza comunicativa, che ha fondato l’approccio per competenze. Il suo principio fondante è che, se la conoscenza di una lingua può essere analizzata in abilità distinte, allora il loro insegnamento si attua mediante distinte strategie. Gli elementi di orientamento per l’insegnamento dell’interazione orale e la produzione/ricezione di testi sono quindi descritti da un punto di vista teorico. Questo lavoro, infatti, non si propone come manifesto di una nuova «ortodossia» universalista: è guidato dall’unico obiettivo di ampliare, quando necessario, il repertorio metodologico degli insegnanti.

Disegno e narrazione al nido
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cappelletti, Anna <1972->

Disegno e narrazione al nido : spunti di riflessione, esperienze e attività / Anna Rita Cappelletti

Erickson, 2018

Abstract: Il centro di interesse del volume è l'espressione grafica del bambino nella molteplicità delle sue forme. Per un bambino piccolo, al di là del luogo comune secondo il quale ogni bambino sarebbe naturalmente artista, l'espressione grafica è da un lato divertimento e passione, dall'altro pensiero e racconto.L'autrice esamina i diversi aspetti di questa esperienza grafica, offrendo interessanti chiavi di lettura e proposte di attività. Nello stesso tempo, utilizza il disegno come spunto per ascoltare i bambini, nel racconto di quello che hanno rappresentato attraverso il tratto grafico.In questa duplice prospettiva, il libro si presenta come un prezioso strumento di osservazione dei bambini, in un'area, quella dell'elaborazione grafica, in cui spesso gli educatori si trovano sprovvisti di strumenti per interpretare le produzioni dei bimbi più piccoli.

L'alternanza scuola-lavoro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

L'alternanza scuola-lavoro : esempi di progetti tra classe, scuola e territorio / Dario Nicoli e Arduino Salatin (a cura di)

Trento : Erickson, 2018

Gli strumenti de "La scuola viva"

Abstract: L'Alternanza scuola-lavoro, così come delineata dalla legge n.107/2015, non può essere ridotta a una vicenda didattica e/o organizzativa: essa infatti rappresenta uno dei vettori potenzialmente più rilevanti per il cambiamento del paradigma pedagogico tradizionale della scuola italiana, Nel presente volume si assume in particolare l'ipotesi che l'alternanza rappresenti una delle leve tramite cui sostenere il passaggio da una formazione "inerte" a una scuola "viva", allo scopo di fornire ai giovani un "curricolo per la vita" ricco delle risorse culturali che consentano loro di esercitare la propria libertà, assumendosi in modo autonomo e responsabile compiti significativi per il futuro della nostra società. Questa prospettiva, ispirata all'idea dell'umanesimo personalista e tecnologico, è focalizzata sull'idea della conoscenza come "azione compiuta" e sull'alleanza con le forze positive del territorio. L'argomentazione è suffragata da numerose esemplificazioni desunte dalle pratiche concrete di alternanza realizzate da molte scuole e centri di formazione professionale.

Educare in natura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carpi, Lucia <psicomotricista>

Educare in natura : strumenti psicomotori per l'educazione all'aperto / Lucia Carpi

Trento : Erickson, 2017

Strumenti di PNEE, psicomotricità e di neuropsicomotricità dell'età evolutiva

Abstract: Esiste un modo di educare in linea con lo sviluppo armonico previsto dalla natura infantile. Esso ha origine da un approccio che vede il gioco spontaneo al centro del processo evolutivo e educativo. La psicomotricità è depositaria del sapere riguardo al gioco e ai suoi significati a partire dalle dimensioni che più influiscono sui processi di crescita. Tra queste vi è l'azione spontanea, il movimento, l'utilizzo di materiale non strutturato, la relazione educativa e di gruppo. All'aperto queste dimensioni trovano un'espressione particolarmente indicata alla realizzazione di progetti educativi di qualità, qualora entrino in uno sguardo consapevole. Non è necessario essere psicomotricisti quanto piuttosto indossare «occhiali psicomotori». Il testo offre un paio di occhiali per leggere i bisogni infantili e rispondervi valorizzando l'unità corpo-mente, l'originalità dei piccoli, la relazione con l'ambiente naturale e il potenziale integrativo, preventivo e inclusivo che esso offre. Le parti teoriche trovano continuità e concretezza nelle esperienze condivise e fanno del testo un riferimento utile a chiunque lavori con i bambini e abbia voglia di ripensare i loro bisogni e il proprio ruolo educativo ricercandone senso, piacere e naturalezza.

Parlarsi con rispetto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Schöllmann, Evelyn - Schöllmann, Sven

Parlarsi con rispetto : 10 moduli per educare alla comunicazione non violenta nella scuola primaria / Evelyn Schöllmann e Sven Schöllmann

Trento : Erickson, 2018

I materiali

Abstract: Tutti i bambini si trovano spesso coinvolti in piccoli conflitti con i compagni, senza avere gli strumenti per affrontarli in modo adeguato. È dunque importante sostenerli fin dalle prime classi della scuola primaria, aiutandoli ad apprendere modi comunicativi empatici e rispettosi dell'altro e favorire così la "comunicazione non violenta»". Diffusa dagli anni Sessanta da Marshall Rosenberg, la comunicazione non violenta (CNV) promuove il cosiddetto "linguaggio della giraffa", assertivo ed empatico, in contrapposizione con il "linguaggio del lupo". E proprio su queste basi è stato costruito il percorso didattico di "Parlarsi con rispetto", che propone 10 moduli con attività e carte-gioco illustrate (in allegato), giochi e momenti di riflessione individuale e collettiva. In particolare: facciamo conoscenza con il lupo e con la giraffa; diventiamo anche noi lupo e giraffa; impariamo il linguaggio del lupo e quello della giraffa; impariamo a esprimere le emozioni; impariamo a parlare delle emozioni; le nostre emozioni e i nostri bisogni sono legati tra loro; i nostri bisogni, chiave della risoluzione dei conflitti; risolvere i conflitti passo dopo passo; esprimere richieste e desideri; dire grazie. Uno strumento per facilitare la lettura di emozioni e bisogni e per comunicare in maniera efficace e senza conflitti.

Matematica in allegria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fedele, Antonella <insegnante di matematica> - Saltarelli, Antonio <insegnante di matematica>

Matematica in allegria : classe terza : schede operative, giochi e attività per la scuola primaria / Antonella Fedele e Antonio Saltarelli

Trento : Erickson, 2018

I materiali

Abstract: Come nei precedenti, anche in questo volume l'insegnamento della disciplina si inserisce all'interno di una divertente cornice narrativa, funzionale a suscitare l'interesse e la curiosità dei bambini. I gattini Lello, Bianchina, Titti, Pallina, Chicco, Dante e tutti i loro amici accompagnano l'alunno nelle varie tappe - di difficoltà crescente - del percorso di apprendimento e lo coinvolgono con un costante stimolo all'osservazione, alla deduzione e alla verbalizzazione di nuovi concetti relativi ai calcoli e di piccoli grandi problemi che possono capitare nella vita di tutti i giorni. Ogni situazione presentata favorisce l'acquisizione degli strumenti necessari ad analizzare, comprendere e operare le scelte corrette e la traduzione di queste abilità in competenze matematiche. Destinato a insegnanti della scuola primaria, il volume può essere utilizzato anche dai genitori per motivare i bambini con schede operative, giochi, vignette e divertenti attività su: numeri naturali fino a 9999, operazioni in riga e in colonna, proprietà, terminologia, problemi; spesa, guadagno, ricavo, perdita; problemi con le frazioni; frazioni e numeri decimali; unità e strumenti di misura; leggere l'orologio, equivalenze; enti geometrici: elementi di geometria piana, grafici, probabilità.