Trovati 20548 documenti.

Mostra parametri
Lettera a un vecchio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Andreoli, Vittorino <1940->

Lettera a un vecchio : (da parte di un vecchio) / Vittorino Andreoli

Solferino, 2023

Abstract: «Ho deciso di scrivere questa lettera perché vorrei che ogni vecchio, uomo o donna, fosse consapevole della straordinarietà di aver raggiunto questa fase della vita.» L’ultimo capitolo della nostra esistenza, come l’ultimo capitolo di un libro, è spesso anche il più interessante. E per spiegarlo Vittorino Andreoli utilizza una lettera diretta e appassionata. Una lettera che accompagna a prendere consapevolezza del proprio corpo e della propria mente, scoprendo le funzioni e le possibilità della senectus, come la chiamavano elegantemente i latini. A che cosa serve avere memoria di numeri, nomi o dettagli geografici quando si passa da un teatro operativo a uno fatto di sentimenti e di elaborazioni del pensiero? A una certa età serve piuttosto una memoria storica e sintetica. Più della precisione e della rapidità immediate conta rivivere e raccontare il passato non dentro la nostalgia, ma come fonte per disegnare meglio il presente e il futuro. È errato anzitutto credere che il tema attorno a cui ruota l’esistenza del vecchio sia la morte. Occorre invece che la società si convinca che egli ha bisogno di essere utile, di avere un senso proprio nel presente. Solo così si possono rimettere al centro il desiderio e le caratteristiche degli anziani, evitando loro il dolore dell’esclusione e dell’abbandono.

Lenin ha camminato sulla Luna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Eltchaninoff, Michel <1969->

Lenin ha camminato sulla Luna : la folle storia dei cosmisti e dei transumanisti russi / Michel Eltchaninoff ; traduzione dal francese di Luisa Doplicher

E/o, 2022

Abstract: Sconfiggere la morte e resuscitare i defunti, creare organismi viventi, istituire una rete mondiale di comunicazioni, scatenare la potenza della mente, manipolare sia i fenomeni cosmici sia quelli atmosferici, colonizzare lo spazio... Alcuni di questi progetti sono già realizzati, altri forse lo saranno presto, ma tutti hanno radici in Russia, nel movimento detto "cosmismo", miscuglio di ricerca scientifica, metafisica e misticismo. Il primo cosmista fu Nikolaj Fëdorovic Fëdorov, filosofo eccentrico che intrattenne scambi epistolari con Dostoevskij e che si prefiggeva di far rinascere i morti. Tempo dopo i leader bolscevichi, «costruttori di Dio», sognarono di creare una nuova religione e di rendere gli esseri umani immortali. Era proprio questo lo scopo, in fondo, quando fu mummificato il corpo di Lenin. Altri personaggi hanno spianato la strada alla conquista dello spazio già negli anni Venti del Novecento; una volta eliminata la morte, infatti, la Terra sarebbe diventata troppo ristretta per l'umanità. Questo lato della cultura russa e sovietica, quasi sconosciuto fuori dalla sua terra d'origine, sembrerà abbastanza assurdo a una mentalità cartesiana. Ma il cosmismo sopravvive ancora oggi e spiega vari aspetti della Russia attuale, incluse le sue scelte politiche. Da qualche decennio, inoltre, il cosmismo ha trovato una seconda patria nella Silicon Valley, con eredi come Sergej Brin ed Elon Musk.

Enneagramma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chestnut, Beatrice <1964-> - Paes, Uranio

Enneagramma : scopri la tua personalità / Beatrice Chestnut e Uranio Paes ; prefazione di Daniel J. Siegel

Giunti, 2022

Abstract: L'Enneagramma è un efficace strumento di crescita personale che affonda le sue radici in un sapere senza tempo. Beatrice Chestnut e Uranio Paes offrono un nuovo approccio al metodo – pragmatico, agevole, fresco – che indica precisi passi da compiere per riscoprire la propria personalità, compresi punti di forza e di debolezza. Basato su nove tipi psicologici, descritti nei dettagli con una chiarezza e un realismo straordinari, l'Enneagramma è volto a scandagliare il lato più profondo e sedimentato dell'Io: quali sono i bisogni reali di ciascuno di noi? Da cosa siamo motivati? Da cosa rifuggiamo? Quando "funzioniamo"? Una volta individuato il tipo a cui appartiene, ognuno di noi può approfondirne i tratti e indagare come la propria vita, a partire dalla prima infanzia, sia stata influenzata da questi modelli. All'origine di molte abitudini mentali, emotive e comportamentali, che condizionano il modo in cui crediamo di essere e quello in cui affrontiamo la realtà, ci sono infatti degli schemi ben definiti, e solo cogliere l'intera portata di questi modelli ci permette di raggiungere un livello più alto di consapevolezza. Come una guida nei nostri paesaggi interiori, questo libro ci porterà a conoscere sentimenti, pensieri e comportamenti negativi in modo da gestirli, facendo leva al tempo stesso sugli aspetti più costruttivi della nostra personalità, fino a raggiungere una vera libertà emotiva.

Cosa c'è di là
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bianchi, Enzo <1943->

Cosa c'è di là : inno alla vita / Enzo Bianchi

Il Mulino, 2022

Abstract: Un libro appassionato, carico di fiducia, in cui la morte si apre alla vita. "Ormai vecchio, guardando al mio passato, mi accorgo che il cammino dell'imparare a morire è stato il cammino dell'imparare a vivere, nella convinzione che ciò che si è vissuto nell'amore resterà per sempre. Solo l'amore innesta l'eternità nella nostra vita mortale. Che senso può avere nel nostro tempo la domanda sull'aldilà? Nell'epoca della morte rimossa o spettacolarizzata in un flusso di immagini che la esibiscono e la dissacrano, quale significato possiamo attribuirle? Su questa terra che tanto amo, ho sempre cercato l'eternità." Con queste parole Enzo Bianchi, instancabile cercatore di senso, apre una meditazione poetica e non dogmatica sulla più ineludibile delle domande - su quel limite capace di dare senso alla vita di ciascuno - per approdare a una risposta centrata sull'amore, sulla sua forza come trama del mondo e delle relazioni con gli altri, e quindi come ragione di speranza anche dopo la vita terrena.

La donna felice
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Morelli, Raffaele <1948->

La donna felice : manuale di autorerapia femminile / Raffaele Morelli

Mondadori, 2022

Abstract: In questo libro, Raffaele Morelli indica la strada per riconnettersi alle forze misteriose e potenti che abitano dentro ciascuna donna, fedeli alleate per affrontare i momenti bui, le difficoltà, le incombenze di tutti i giorni. La mente naturale – ci spiega Morelli – è uno dei cardini della femminilità e si esprime prima di tutto nella creatività, specialmente nelle azioni manuali.

God save the queer
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Murgia, Michela <1972->

God save the queer : catechismo femminista / Michela Murgia

Einaudi, 2022

Abstract: «Vorrei capire, da femminista, se la fede cristiana sia davvero in contraddizione con il nostro desiderio di un mondo inclusivo e non patriarcale, o se invece non si possa mostrare addirittura un'alleata. Da cristiana confido nel fatto che anche la fede abbia bisogno della prospettiva femminista e queer, perché la rivelazione non sarà compiuta fino a quando a ogni singola persona non sarà offerta la possibilità di sentirsi addosso lo sguardo generativo di Dio mentre dichiara che quello che vede "è cosa buona"». Si può essere persone femministe e cattoliche nello stesso tempo? Michela Murgia, cattolica, pensa di sí. In questo audace pamphlet, popolare e coltissimo, sfida il senso comune, e con lucidità e ironia ci spiega perché.

Ricucire l'anima
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Poli, Erica Francesca <1975->

Ricucire l'anima : un percorso di autoterapia in sette storie / Erica Francesca Poli

Mondadori libri, 2022

Abstract: Dopo anni di pratica clinica e di ricerche nell'ambito della psicologia e delle neuroscienze, Erica Poli inaugura una nuova forma creativa di cura dell'anima, dove medicina narrativa, arte, filosofia, scienza e mistica si intrecciano. Un percorso di autoterapia in sette storie per modificare la relazione emotiva con il nostro passato e ricomporre i tasselli dell'anima. "Il cuore di questo libro sono sette racconti che hanno l'intento di ispirare una trasformazione in chi legge attraverso la via dell'immaginario, dei simboli e dell'emozione. Sette racconti perché sette sono le tappe evolutive che paiono irrinunciabili per l'essere umano, sette appuntamenti con altrettanti snodi della vita, altrettanti passaggi di coscienza, altrettanti bisogni fondamentali. Le storie dei personaggi, colti al crocevia tra la crisi e il mutamento, si intrecciano con simboli e archetipi che parlano all'inconscio senza essere del tutto svelati, esercitando il potere più grande, quello del richiamo non esplicito, capace di evocare senza spiegare, di favorire l'intuizione e non il ragionamento, di mobilizzare le emozioni. Al termine di ogni storia, la 're-visione' dà al lettore la possibilità di dipanare alcuni dei simboli della narrazione favorendo la comprensione profonda del passaggio che anima il racconto. La 'ri-composizione creativa' offre spunti e suggerimenti per attuare in se stessi quel passaggio, in una sorta di movimento autoterapeutico che sia al contempo creazione originale, risveglio ed espressione dell'arte del vivere che ciascuno può trovare in sé." Seguendo l'esempio dei personaggi dei sette racconti, impareremo a esplorare e vivere la nostra storia interiore, a raccontarla sino a trasformarla per riparare i punti del copione in cui la narrazione pare interrotta e ricucire gli strappi che lacerano la nostra anima. Un viaggio interiore che, mentre si dipana, ci trasforma e ci guarisce. E ci apre all'infinito che abbiamo dentro.

Gesù uomo vero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mazzi, Antonio <1929->

Gesù uomo vero / don Antonio Mazzi ; con Luca Crippa ; prefazione di Giangiacomo Schiavi

3. ed.

Solferino, 2022

Abstract: Che uomo era Gesù? Come si è formato nell’infanzia e nella giovinezza? Come è nata in lui una certa idea di Dio e del mondo? Come è diventato maestro e predicatore? Come ha iniziato a fare miracoli? Come è arrivato a essere rifiutato e crocifisso? Quale fu l’effetto del suo modo di vivere sulla società in cui viveva? Cosa capirono davvero i contemporanei di lui (e cosa noi, oggi, capiamo di lui)? Cosa rimane, insomma, del suo personalissimo Vangelo? Rispondere a tutte queste domande significa riscoprire la figura di Gesù e comprendere perché ancora oggi affascini credenti e non credenti. È quello che si propone don Antonio Mazzi in questa originale e coinvolgente biografia del figlio di Maria di Nazareth, del figlio di Dio, del «Cristo incontrato sulla strada». Ogni capitolo contiene una tappa del percorso dell’uomo e una provocazione rivolta al pensiero e al cuore del lettore. Senza preoccuparsi dell’appartenenza o meno di chi legge alla confessione cristiana, l’autore fa rivivere l’avventura di Gesù come «credente», per cui la fede è tutto, ritrovando la sua carica rivoluzionaria insieme alla sua straordinaria attualità.

Come cambiamo il mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Klein, Stefan <1965->

Come cambiamo il mondo : breve storia della creatività umana / Stefan Klein; traduzione di Claudia Acher Marinelli

Bollati Boringhieri, 2022

Abstract: Che cos'è un colpo di genio? Quale spinta si nasconde dietro un'invenzione? E quali forze della mente ci hanno fatto diventare ciò che siamo? In questo breve e graffiante saggio, Stefan Klein esplora la storia del pensiero creativo attraverso le rivoluzioni che hanno caratterizzato il percorso della specie umana, dalle innovazioni dell'età della pietra alla scoperta della scrittura, fino ai computer e all'intelligenza artificiale. Veniamo così a conoscenza del cervello collettivo, del potere dei simboli, degli spazi di possibilità che si intravvedono a seguito di una crisi e, non da ultimo, delle forme di intelligenza future. Da Neandertal a Steve Jobs, da Leonardo da Vinci ad Ada Lovelace, da Archimede ad AlphaZero, scopriamo l'origine e i retroscena delle loro conquiste. La creatività umana è diventata oggetto di studio scientifico solo di recente perché per millenni era stata attribuita a forze soprannaturali o a messaggeri divini. Essa non si manifesta, secondo Klein, come una preziosa scintilla concessa a pochi spiriti eletti, ma origina dall'esposizione ai molteplici stimoli che solo le relazioni umane e interculturali riescono a garantire. L'autore spiega come ognuno di noi, al pari di Prometeo, sia in grado di scoprire il fuoco e come l'innovazione faccia leva, più che su talenti individuali, sullo scambio e sul grado di apertura della società. In altre parole, il progresso deriva dall'immaginazione, più che dall'intelligenza. Come cambiamo il mondo è un saggio ottimista sia sulle illimitate possibilità della creatività umana che sulla forza della comunità.

Il sentiero spirituale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Roberts, Gregory David <1952->

Il sentiero spirituale / Gregory David Roberts ; traduzione di Vincenzo Mingiardi

Neri Pozza, 2022

Abstract: Esiste qualcosa? Un’esperienza concreta attraverso la quale accedere realmente al mondo spirituale? Una via per ricongiungersi con l’ordine dell’universo? ha chiesto Roberts al suo maestro. Negli antichi testi buddhisti si narra che Indra, la divinità vedica, donò al Buddha una conchiglia come simbolo della proclamazione del dharma, della giustizia coerente con l’ordine del cosmo. Suonare la conchiglia con la massima innocenza e sincerità, impegnandosi in una forma di attiva devozione, è la via per inoltrarsi sul Sentiero Spirituale, è stata la risposta del maestro. Questo libro narra dell’avvincente viaggio personale, fatto di stupore e comprensione, di spiritualità e devozione, che Gregory Roberts ha intrapreso seguendo il consiglio del maestro, e tenendosi ben lontano da ogni occasione mondana, per dedicare gran parte della propria attenzione ed energia alla ricerca della connessione spirituale. Un viaggio che è dato a ogni essere umano capace del necessario abbandono, e della necessaria sincerità, che il Sentiero Spirituale richiede.

Impara dal tuo gatto a sconfiggere ansia e stress
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bavagnoli, Gianluca <1980-> - Collinassi, Chiara <illustratrice>

Impara dal tuo gatto a sconfiggere ansia e stress / Gianluca Bavagnoli, Chiara Collinassi

HarperCollins, 2022

Abstract: Dormiglioni e apparentemente disinteressati, i gatti conducono un'esistenza autonoma: mangiare, fare le fusa, dormire (in quest'ordine, è importante) è tutto ciò di cui hanno bisogno per essere felici. Non hanno tempo, né voglia, di avere ansie e turbamenti. Quante volte, guardando il tuo amico felino, hai pensato: "Vorrei vivere come lui". Ora, grazie a questo libro, non hai più scuse! Dal crucigatto alle vignette, dal labirinto alle posizioni di yoga, scoprirai che puoi imparare tanto da lui. Dimentica quindi la fretta che ti perseguita e impara ad aspettare, come fa il gatto: a volte non fare nulla è il modo migliore di affrontare le cose.

Rinascere dopo il lutto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Castello, Amanda

Rinascere dopo il lutto / Amanda Castello

Macro, 2022

Abstract: Tutti noi un giorno o l'altro affrontiamo il difficile momento della separazione da qualcuno a noi caro... Questo è un manuale pratico destinato alla gestione del lutto personale, ma anche a chi desidera aiutare una persona in lutto e a tutti gli interessati al tema: personale curante, volontari, insegnanti, psicologi, studenti, addetti alle scienze sociali, operatori delle discipline spirituali e umanistiche. Propone esercizi semplici, esempi, riferimenti scientifici e culturali, informazioni sui metodi che possono essere utili. Contiene anche una parte sul lutto traumatico vissuto durante l'epidemia di Covid19 e una riflessione sul lutto per la perdita del proprio animale. Un'opera che parte da una riflessione basata sulla fisica quantistica, lo sciamanesimo e i lavori di scienziati e medici che oltrepassano i limiti accademici per indagare le esperienze di comunicazione con i defunti e le energie sottili.

La luce delle stelle morte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Recalcati, Massimo <1959->

La luce delle stelle morte : saggio su lutto e nostalgia / Massimo Recalcati

Feltrinelli, 2022

Abstract: Al centro di questo libro c'è il rapporto della vita umana con l'esperienza traumatica della perdita. Cosa accade dentro di noi quando perdiamo chi abbiamo profondamente amato? Quale vuoto si spalanca? Quale lavoro ci attende per ritornare a vivere? E cosa avviene quando questo lavoro risulta impossibile e ci sentiamo persi insieme a chi abbiamo perduto? Il lavoro del lutto e la nostalgia sono due esempi di come possiamo restare vicini a ciò che abbiamo perduto senza però farci inghiottire dal dolore. Mentre il nostro tempo esalta il futuro, il progetto, l'intraprendenza, il lutto e la nostalgia ci ricordano che lo sguardo rivolto all'indietro non è sempre segno di impotenza, ma può anche alimentare le risorse che servono per essere davvero capaci di non smettere mai di nascere. Può la luce arrivare dal passato? Può esserci luce nella polvere?

La manutenzione dei tasti dolenti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Novara, Daniele <1957->

La manutenzione dei tasti dolenti : come riconoscerli e gestirli per stare meglio con se stessi e gli altri / Daniele Novara

BUR, 2022

Abstract: A tutti noi è successo almeno una volta di avere dei comportamenti inadeguati, delle reazioni improprie scatenate da una frase o un commento all’apparenza banali e che invece, improvvisamente, risvegliano emozioni negative, di rabbia, di vergogna, di frustrazione. Sono i “tasti dolenti”, condensati emotivi e psicologici strettamente collegati ai vissuti della nostra infanzia, esperienze dolorose che possono riemergere andando a influenzare negativamente le relazioni con noi stessi e gli altri. Tutti abbiamo delle fragilità, dei “nervi scoperti”, ma imparare a gestirli è possibile. In queste pagine, Daniele Novara, mettendoci a disposizione la sua lunga esperienza nella gestione dei conflitti, ci insegna a riconoscere i nostri tasti dolenti e a capire come governarli nei diversi ambiti della vita: in famiglia, con i figli, nei rapporti di coppia, sul lavoro, con gli amici. Un libro che ci accompagna passo dopo passo alla scoperta delle nostre risorse interiori, una guida per imparare a muoverci nelle situazioni conflittuali con competenza invece che con disagio o paura. Con le giuste strategie cambiare è possibile e, come spiega l’autore, "possiamo creare una benefica manutenzione dei tasti dolenti e liberare nuovi spazi per noi stessi e gli altri".

La scelta di Enea
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Epicoco, Luigi Maria <1980->

La scelta di Enea : per una fenomenologia del presente / Luigi Maria Epicoco

Rizzoli, 2022

Abstract: «L'uomo è un essere imitativo, apprende la vita con gli occhi. Questo è il motivo per cui in ogni tempo e in ogni luogo ha sempre fissato lo sguardo su qualcuno per capire se stesso.» Ed è proprio questa sua peculiare caratteristica ad aver dato origine a testi come l'Iliade, l'Odissea, l'Eneide, ma anche testi sacri come la Bibbia o in tempi più recenti la Divina commedia, le commedie di Shakespeare, o spostandoci ver so i giorni nostri Il Signore degli Anelli e forse anche lo stesso Harry Potter. Testi che toccano l'immaginario collettivo presente in ciascuno di noi e lo guidano, attraversando così i secoli e le generazioni. Tra queste opere ce n'è una che, secondo Epi coco, si presta più delle altre a essere la chiave di lettura del presente: l'Eneide di Virgilio. «Alcuni passaggi decisivi della vita di Enea e della sua personalità mi sono parsi i più congeniali a illuminare il tempo attuale.» E così, dopo una riscrittura in chiave narrativa di quei passaggi, l'autore condivide con noi una riflessione più ampia del tema di fondo allo scopo di «ricollegare l'immaginario con la storia attuale e con le possibili scelte e oppor tunità che ci si aprono davanti.» La scelta di Enea diventa così la rilettura di un'opera fondante della nostra cultura e al contempo uno strumento per interpretare la contemporaneità. Una lente attraverso la quale riflettere sul presente che «scarseggia di speranza e ha bisogno di guardare e di credere nella primavera in attesa sotto la neve dell'in verno che stiamo vivendo.»

Anche i genitori nascono
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baggetta, Sara <psicologa>

Anche i genitori nascono : [come trovare un nuovo equilibrio dopo l'arrivo di un figlio] / Sara Baggetta

Red!, 2022

Abstract: Scritto in maniera semplice, ma aggiornato alle scoperte della psicologia perinatale, quell'ambito della psicologia che studia e si occupa di sostenere la triade madre-padre-figlio nella transizione alla genitorialità, avvalendosi di un approccio multidisciplinare, favorendo il benessere dei singoli. Diventare genitori a volte può essere più faticoso di quanto ti aspettavi. L'arrivo di un figlio è un evento travolgente e ricco di gioia, è un momento di crescita positiva, ma è anche tanto altro... e può capitare a molti genitori di sentirsi persi e disorientati. La donna nel post parto vive una serie di cambiamenti: un corpo "trasformato" da accettare, la mancanza di sonno, una nuova routine quotidiana da costruire, una diversa identità, un nuovo ruolo da accogliere e può sentirsi confusa e persa. Anche l'uomo però vive una serie di cambiamenti, dal dover assumere il nuovo ruolo paterno, al dover sostenere la compagna, al doversi prendere cura del proprio bambino. Una rivoluzione per entrambi... che impatta inevitabilmente anche sulla loro relazione. Si passa infatti dall'essere una "coppia amorosa" al diventare anche una "coppia genitoriale" e questo grande cambiamento, seppur meraviglioso, porta con sé una crisi che condurrà alla ridefinizione di nuove dinamiche e alla creazione di un nuovo equilibrio. All'interno di questo libro vengono affrontati tutti gli aspetti psicologici, emotivi e culturali che caratterizzano la vita interiore dei genitori in attesa e dei neogenitori. Il viaggio insieme alla coppia inizia fin dalla gravidanza, approfondendo il tema delle fantasie sul bambino che sta per arrivare, la relazione madre-feto, di come i papà vivono l'attesa e come la coppia inizia a fare spazio per accogliere il nuovo membro della famiglia. A conclusione di questa prima parte, viene trattato il tema del parto come rito di passaggio dall'essere figli all'essere genitori e parallelamente viene analizzata anche l'attesa e l'arrivo di un figlio per le coppie che lo adottano. Chiude il volume uno spaccato sul ruolo materno e paterno all'interno della società attuale e di come questo spesso influisca sulla vita di coppia e sul carico mentale della donna.

La mafia di San Gallo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Meloni, Julia

La mafia di San Gallo : un gruppo riformista segreto all'interno della Chiesa / Julia Meloni

F&C, 2022

Abstract: La "mafia di San Gallo" è stato un gruppo di alti prelati che, a partire dalla metà degli anni Novanta del secolo scorso, erano soliti convenire ogni anno nei pressi della cittadina svizzera di San Gallo per contrastare la svolta conservatrice di Benedetto XVI, favorire poi le sue dimissioni ed eleggere papa Francesco, portatore delle istanze riformatrici e liberali. Questo libro espone fini, mezzi, luoghi e protagonisti della vicenda, rintracciando le premesse storiche e ideologiche del gruppo, che trova la sua ispirazione nella teologia di Karl Rahner: se oggi i principali esponenti della Mafia di San Gallo sono morti, il suo spirito modernista aleggia sul processo sinodale, mentre nuove manovre sono in corso per il prossimo conclave.

Miracoli e misteri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Malacarne, Giancarlo <1946->

Miracoli e misteri : la Madonna del pianto di Gonzaga / Giancarlo Malacarne ; con la prefazione di Carlo Prandi

Centro Studi Chiesa Matildica : Comune di Gonzaga : Parrocchia di Gonzaga : Rotary Club Gonzaga-Suzzara, 2022

Riscrivi le pagine della tua vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Simone, Anna <1987-> - Sepe, Ana Maria <1965->

Riscrivi le pagine della tua vita : tutti gli strumenti per scoprirti, capirti e volerti bene / Anna De Simone, Ana Maria Sepe

Rizzoli, 2022

Abstract: Soffermati un istante a osservare la tua vita psichica: è complessa, tumultuosa, spesso prepotente. Unica, forgiata dalla tua storia personale. Talvolta te ne senti sopraffatto. Hai mai pensato, però, di imparare a interpretarla e a coglierne le dinamiche? Non è facile, ma questa consapevolezza è il primo passo per comprendere le tue emozioni e scoprire il tuo valore. Questo libro – il primo delle due fondatrici di Psicoadvisor, la rivista online più seguita in Italia sui temi di psicologia e crescita personale – propone un percorso introspettivo basato sulle più autorevoli teorie psicologiche, nel quale le autrici ti porteranno per mano a esplorare aspetti della tua personalità che prima ignoravi. Dentro di te, sepolto sotto una coltre di emozioni soverchianti quali ansia, rabbia, sensi di colpa e insicurezza, c'è un inestimabile valore. Per riappropriartene, dovrai analizzare il tuo presente con un occhio attento al passato, ricostruendo i bisogni insoddisfatti e le aspettative infrante nel tuo personale cammino, dall'infanzia a oggi. Perché tutto, dai tuoi comportamenti alle sensazioni scomode, deriva da esperienze lontane che ancora ti condizionano. Se però ne diventi consapevole, puoi liberarti di automatismi, credenze disfunzionali e imparare a reagire cogliendo le opportunità nascoste anche nelle difficoltà. La tua mente diventerà così un posto accogliente in cui stare, anche da solo, e, in questa condizione, potrai riuscire a instaurare relazioni appaganti e a perseguire i tuoi reali desideri. Insomma, basta prenderti cura di te, interrogarti e conoscerti profondamente, per costruirti la vita che meriti.

Christiana choreia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tronca, Donatella

Christiana choreia : danza e cristianesimo tra antichità e Medioevo / Donatella Tronca

Viella, 2022

Abstract: Christiana choreia è una chiave interpretativa delle forme e dei modi con cui gli intellettuali cristiani, dall’Antichità alle soglie del Medioevo, hanno percepito e tentato di regolamentare la danza. Guidato da un’analisi di tipo storico-semantico e storico-culturale, questo libro offre, nelle prime pagine, una ricostruzione delle concezioni che i cristiani avevano ereditato dal mondo antico: in particolare le teorie platoniche relative alla choreia della Città ideale, il concetto di schema e il pregiudizio romano sul mestiere del danzatore, sempre marchiato dallo stigma di infamia. L’ipotesi di fondo è che si sia giunti alla formulazione di un’antropologia cristiana della gestualità coreutica che invitava gli uomini a diventare i perfetti imitatori di una choreia angelica come anticipazione della Città celeste: i corpi degli uomini erano strumenti musicali che, correttamente istruiti all’imitazione del moto degli angeli, avrebbero dovuto produrre all’unisono quella melodia armonica capace di arrivare direttamente a Dio. Christiana choreia era dunque uno strumento cognitivo che consentiva di disciplinare le forme, i tempi e i modi di appartenenza alla comunità cristiana.