Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Ravasi, Gianfranco <1942->
× Editore Il *Mulino <casa editrice>
× Soggetto Benedetto <papa ; 16.>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Lingue Italiano
× Soggetto Benedictus XVI, papa <1927->

Trovati 40 documenti.

Mostra parametri
Non è Francesco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Socci, Antonio <1959->

Non è Francesco : la Chiesa nella grande tempesta / Antonio Socci

Milano : Mondadori, 2014

Abstract: Mentre la Chiesa vive un periodo storico drammatico, di crisi interna e di violento attacco ai cattolici nel mondo, in Vaticano continua un'inedita convivenza di due Papi su cui nessuno ha avuto ancora il coraggio di riflettere. Lo fa, in questo libro, Antonio Socci, chiedendosi quali sono i motivi tuttora sconosciuti della storica rinuncia di Benedetto XVI e se si tratta di vera rinuncia al Papato, dato che i canonisti cominciano a sollevare gravi dubbi. Domande che adesso s'intrecciano con quelle relative al Conclave del 13 marzo 2013 che, secondo la ricostruzione dell'autore, si sarebbe svolto in violazione di alcune norme della Costituzione apostolica Universi Dominici Gregis.

La scelta di Benedetto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La scelta di Benedetto : indagine sulla grande rinuncia / Luigi Accattoli ... [et al.] ; introduzione di Ferruccio de Bortoli

[Milano] : Corriere della sera, 2013

Joseph Ratzinger
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Politi, Marco <1947->

Joseph Ratzinger : crisi di un papato / Marco Politi ; prefazione di Stefano Rodota'

Roma ; Bari : Laterza, 2013

Abstract: Joseph Ratzinger non doveva diventare papa. Non poteva. Secondo le regole non scritte dei conclavi una personalità così 'polarizzante' non sarebbe mai riuscita a ottenere i due terzi dei voti necessari per essere eletto. Invece il 19 aprile 2005, dopo un'elezione tra le più rapide dell'ultimo secolo, il tedesco Ratzinger si affacciò sorridente alla Loggia delle Benedizioni. Chi varca il Portone di Bronzo impara presto cosa significa il termine 'polarizzare'. Significa creare con dichiarazioni, gesti e idee un campo di tensione così forte da spaccare la Chiesa tra visioni differenti: dopo sei anni di pontificato Benedetto XVI è ancora un pontefice che divide. Eletto per rassicurare la parte di Chiesa in cerca di autorità e identità, il papa ha messo a disagio il cattolicesimo che si ispira al Concilio Vaticano II; con una citazione sprezzante su Maometto ha provocato uno scontro violento con l'Islam; elogiando Pio XII e togliendo la scomunica al vescovo negatore della Shoah ha causato una serie di crisi con l'ebraismo; le sue frasi sull'Aids hanno suscitato reazioni di protesta in tutto il pianeta; non ha affrontato questioni come il calo dei sacerdoti e il ruolo della donna. Marco Politi ricostruisce questi anni di pontificato nel quale crisi ed errori di comunicazione sono stati ripetuti e tratteggia il profilo meno conosciuto di un papa impolitico. Un uomo sensibile, timido, caloroso e pieno di umorismo nel privato. Un uomo che crede a un cristianesimo 'religione dell'amore'...

La crisi dell'impero Vaticano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Franco, Massimo <1954->

La crisi dell'impero Vaticano : dalla morte di Giovanni Paolo 2. alle dimissioni di Benedetto 16.: perche' la Chiesa e' diventata il nuovo imputato globale / Massimo Franco

Milano : Mondadori, 2013

Abstract: Il secondo Cremlino: è questo il paragone che i pessimisti cominciano a fare sul destino del Vaticano. Le convulsioni che segnano la sua vita interna sono state associate alla fase finale del palazzo del Cremlino sovietico: come se dopo il comunismo fosse destinato a crollare anche il suo nemico etico. È vero che accanto al Vaticano esiste la Chiesa cattolica, radicata e vitale. Ma, certo, a Roma si staglia una grande istituzione che non è riuscita a rinnovarsi né a esprimere una classe dirigente adeguata ai tempi. E si è italianizzata nel modo peggiore, dai corvi allo IOR: al punto da evocare il suo spread morale sul mercato della fede. C'è bisogno di capire, e questo saggio breve si propone come strumento di analisi di una crisi profonda e tuttora in atto.

Benedetto 16.
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Valli, Aldo Maria <1958->

Benedetto 16. : il pontificato interrotto / Aldo Maria Valli

Milano : Mondadori, 2013

Abstract: Con la clamorosa decisione di dimettersi, Benedetto XVI ha colto di sorpresa la Chiesa cattolica e il mondo. Eppure, a ben vedere, Joseph Ratzinger è stato fin dall'inizio il papa delle sorprese. Lo è stato già il primo giorno, quando, presentandosi come un umile lavoratore nella vigna del Signore, ha dato di sé un'immagine ben diversa da quella, che gli era stata ritagliata addosso, di truce e inflessibile guardiano della retta dottrina. È stato, quello di Benedetto XVI, un pontificato pieno di spine, di momenti difficili, di incomprensioni. Tipico il caso della lectio magistralis di Ratisbona. Da molti considerata un passo falso di papa Benedetto a causa della dotta citazione, apparentemente anti-islamica, tratta dalle parole di un antico imperatore bizantino, fu invece il tentativo di enunciare una tesi centrale nel suo insegnamento, e cioè che tra la fede religiosa e la razionalità non c'è opposizione e che la fede, quando è autentica e quindi rivolta veramente a Dio, è in realtà espressione della razionalità umana. Non è la fede religiosa in quanto tale a essere nemica della razionalità, ma la fede fanatica, la fede incoerente, la fede messa al servizio della violenza. Ripercorrere il pontificato di Benedetto XVI fa bene alla mente. E permette di capire meglio i nodi culturali e spirituali del nostro tempo.

I corvi del Vaticano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Frattini, Eric <1963->

I corvi del Vaticano / Eric Frattini ; con la collaborazione di Valeria Moroni ; traduzione di Simona Acarti e Marilisa Santarone

Milano : Sperling & Kupfer, [2013]

Abstract: Con l'annuncio di dimissioni dell'11 febbraio 2013 si chiude il pontificato di Joseph Ratzinger. La rinuncia, giunta più o meno a sorpresa, è l'atto finale di quasi otto anni turbolenti, a tratti inquietanti, segnati da segreti e misteri che, probabilmente, in quell'ormai lontano 19 aprile 2005 - quando il cardinale Ratzinger venne eletto Sommo Pontefice -, lui stesso non poteva conoscere. Benedetto XVI non poteva sapere, per esempio, che, così come i suoi predecessori, avrebbe dovuto misurarsi con un osso duro: lo IOR o banca vaticana. I corvi del Vaticano ripercorre le vicende del recente scandalo Vatileaks, e le inquadra nel contesto più ampio dei molti segreti dell'ultima monarchia assoluta d'Occidente: racconta una storia di maggiordomi traditori, fughe di informazioni, commissioni d'indagine occulte, servizi di spionaggio e controspionaggio, prelati che denunciano la corruzione e che vengono allontanati immediatamente da San Pietro. Parla di riciclaggio di denaro, infiltrazioni mafiose, un'adolescente scomparsa e forse sfruttata come schiava sessuale, una guerra tra giornalisti e vertici della stampa cattolica, un presidente dello IOR che viene sfiduciato e che teme di essere assassinato, e addirittura di un complotto per uccidere il Papa. Nello Stato della Città del Vaticano, ieri come oggi, la realtà supera l'immaginazione.

Benedetto 16.
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Visca, Lucia

Benedetto 16. : missione compiuta : l'addio del Papa che ha disegnato il futuro della chiesa cattolica tra scandali e congiure / Lucia Visca

Roma : Castelvecchi RX, 2013

Abstract: Il Papa si è dimesso. Il 28 febbraio - dopo quasi otto anni dalla sua elezione - Benedetto XVI lascia il pontificato spiegando di non farcela più. Stanco e malato, Joseph Ratzinger ha portato a termine la missione che si era posto: fare un po' di pulizia e scrivere il canovaccio su come sarà la Chiesa cattolica negli anni a venire. Il conclave che eleggerà il nuovo Papa, infatti, lo ha disegnato lui, creando sempre meno cardinali occidentali e scegliendo i Principi della Chiesa nelle fila del Terzo mondo. Il primo pontefice dimissionario in tempi moderni, che nell'ultima parte del suo mandato ha dovuto affrontare gli scandali e le incomprensioni interne alla Curia romana. Sebbene le vicende del Vatileaks abbiano scosso i più stretti collaboratori, Ratzinger non ha mai perso di vista l'obiettivo di traghettare la Chiesa cattolica fuori dagli schemi del potere temporale. Benedetto XVI non ha trascinato le folle ma ha risvegliato le passioni intellettuali dei più attenti osservatori del mondo cattolico e, all'interno della comunità ecclesiale, la sua azione e il suo pensiero hanno messo in risalto sempre più lo scollamento fra le gerarchie e i fedeli. Molto per un Papa eletto per essere di passaggio e che, al contrario, ha avuto la capacità di pensare una Chiesa post apocalittica.

La mia vita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Benedictus XVI, papa <1927->

La mia vita : autobiografia / Joseph Ratzinger, Benedetto 16

Nuova ed. riveduta e ampliata

Cinisello Balsamo : San Paolo, 2013

Abstract: Il racconto, in prima persona, della vicenda appassionante di un uomo divenuto papa, dagli anni della formazione fino al soglio pontificio. Ricordi, aneddoti, incontri che vanno dal 1927 al 1977, anno in cui Ratzinger viene nominato arcivescovo di Monaco e Frisinga. Qui il suo racconto autobiografico si interrompe, ma la sincerità confidenziale e la semplicità di scrittura delle sue pagine sono sufficienti a farci capire la sua qualità e la sua tempra di sacerdote e di uomo. Una vita costantemente guidata da Dio, che lo condurrà ad altri inaspettati traguardi: da prefetto della Congregazione per la dottrina della fede all'elezione a sommo pontefice, fino alla rinuncia al ministero di Vescovo di Roma. A rendere ancora più prezioso questo libro, l'aggiunta di un'appendice che ricostruisce gli anni dal 1978 al 2013, indicando anche le linee-guida del suo magistero e del suo pontificato.

Sua Santita'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nuzzi, Gianluigi <1969->

Sua Santita' / Gianluigi Nuzzi

Milano : Chiarelettere, 2012

Abstract: Vaticano Spa sbalordì tutti quando uscì per la ricchezza di documenti e testimonianze inedite che proponeva. Le finanze del Vaticano venivano finalmente scoperchiate. Ma se quel libro ricostruiva soprattutto la complicata vicenda dello Ior dopo la gestione di Maroinkus, e lo scandalo Enimont che coinvolse gran parte della classe politica degli anni Novanta, il nuovo libro arriva a raccontare il Vaticano ai giorni nostri, sempre grazie al ritrovamento di carte e documenti segreti e assolutamente inediti.

Mio fratello il Papa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ratzinger, Georg

Mio fratello il Papa / Georg Ratzinger con Michael Hesemann

Milano : Piemme, 2012

Abstract: Uniti fin dall'infanzia, i fratelli Georg e Joseph Ratzinger diventarono sacerdoti nella stessa data. Ancora oggi trascorrono insieme le vacanze e si sentono al telefono quasi ogni giorno. Nel racconto di una vita vissuta pressoché in simbiosi, Georg - da sempre il confidente più vicino a papa Benedetto XVI - tratteggia il volto del pontefice senza tralasciare i particolari più intimi, commoventi e privati: le serate trascorse a suonare il pianoforte e a guardare il Commissario Rex, le passioni giovanili mai abbandonate per la lettura, i gatti e le passeggiate nei boschi. Sono rievocati gli anni spensierati dell'infanzia nell'Alta Baviera, l'educazione religiosa ricevuta dai genitori e la precoce consapevolezza della fede. I due fratelli, arruolati nelle forze armate, affrontano poi il duro periodo del regime nazista, costretti a una forzata militanza nella Hitler Jugend, la Gioventù Hitleriana. Finita la guerra, Georg si dedica alla musica, mentre Joseph si consacra agli studi di teologia e, dopo aver ottenuto il dottorato e l'abilitazione all'insegnamento, diventa vescovo, cardinale e infine prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, in Vaticano, su espressa volontà di Giovanni Paolo II. Una rapidissima ascesa, che lo porterà al soglio pontificio nel 2005. Un ritratto affettuoso, preciso nei dettagli, che non tralascia episodi lievi e che svela un Benedetto XVI mai raccontato.

Luce del mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Benedictus XVI, papa <1927->

Luce del mondo : il Papa, la Chiesa e i segni dei tempi : una conversazione con Peter Seewald / Benedetto 16

Milano : Mondadori, 2012

Abstract: II giornalista Peter Seewald ha incontrato più volte il suo conterraneo Joseph Ratzinger, sia quando costui era cardinale, sia dopo l'elezione a Sommo Pontefice. Uscito profondamente mutato da quelle conversazioni, torna ora a parlare con Benedetto XVI e a riportarci in queste pagine le parole del papa su una varietà di temi di attualità, anche scomodi come la triste vicenda degli abusi sui minori da parte dei preti irlandesi, il ruolo dei media, il rapporto con le altre religioni, le sfide delle nuove tecnologie e del progresso scientifico in termini di ricerca biomedica, fine-vita, libertà di coscienza.

Joseph Ratzinger
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Politi, Marco <1947->

Joseph Ratzinger : crisi di un papato / Marco Politi ; prefazione di Stefano Rodota'

Roma ; Bari : Laterza, 2011

Abstract: Sei anni di pontificato e un bilancio controverso e problematico: Benedetto XVI è un pontefice che divide. Eletto per rassicurare la parte di Chiesa in cerca di autorità e identità, il papa ha messo a disagio il cattolicesimo che si ispira al Concilio Vaticano II; con una citazione sprezzante su Maometto ha provocato uno scontro violento con l'Islam; elogiando Pio XII e togliendo la scomunica al vescovo Richard Williamsom, negatore della Shoah, ha causato una serie di crisi con l'ebraismo; le sue frasi sull'Aids e il preservativo hanno suscitato reazioni di protesta in tutto il pianeta; il ritorno alla messa in latino e le concessioni al movimento anticonciliare dei seguaci di Lefebvre hanno spaccato l'episcopato e il mondo cattolico; non ha affrontato questioni incombenti come il calo dei sacerdoti, il ruolo della donna, la partecipazione dei vescovi alla guida della Chiesa e il ruolo del Vaticano sulla scena internazionale si è ridotto notevolmente. Per non parlare dei grandi scandali di pedofilia per i quali Ratzinger ha esortato alla trasparenza e al rigore, ma poi gli è mancato il coraggio di aprire gli archivi vaticani, che racchiudono decenni di insabbiamenti. Marco Politi ricostruisce questi anni di pontificato nel quale gli errori di comunicazione sono continui e tratteggia il profilo meno conosciuto del papa. Un uomo che nell'intimità è sensibile, timido, caloroso, pieno di umorismo. Un uomo che crede a un cristianesimo 'religione dell'amore' e non come pacchetto di divieti...

Attacco a Ratzinger
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rodari, Paolo <1973-> - Tornielli, Andrea <1964->

Attacco a Ratzinger : accuse e scandali, profezie e complotti contro Benedetto 16. / Paolo Rodari, Andrea Tornielli

Milano : Piemme, 2010

Abstract: Solo a scorrere le prime pagine dei giornali e le rassegne stampa internazionali ci si accorge di come sia in atto un attacco alla Chiesa, al papato e, in particolare, alla figura dell'attuale Pontefice. Un attacco dimostrato dal pregiudizio negativo, pronto a scattare su qualsiasi cosa il Papa dica o faccia, pronto a enfatizzare e creare casi internazionali: le polemiche suscitate dal discorso di Ratisbona; il caso clamoroso delle dimissioni dell'arcivescovo di Varsavia Wielgus, che aveva collaborato con i servizi segreti comunisti; le critiche mosse alla pubblicazione del documento che liberalizza l'uso della messa antica; la revoca della scomunica ai vescovi lefebvriani, coincisa con la diffusione dell'intervista negazionista di uno di loro; la crisi diplomatica per le dichiarazioni sul preservativo durante il viaggio in Africa; il dilagare dello scandalo degli abusi sui minori. C'è una strategia orchestrata dietro questo attacco? O piuttosto un'assenza di regia e di strategia comunicativa? E questo attacco ha origine solo fuori della Chiesa o nasce anche all'interno degli ambienti ecclesiali? Due vaticanisti svolgono un'inchiesta a tutto campo, che documenta tutto ciò che è avvenuto, facendo parlare i protagonisti e gli osservatori più qualificati, raccogliendo carte e testimonianze, che aiutano a ricostruire quanto accaduto nei sacri palazzi, e più in generale nella Chiesa, durante le crisi di questi primi cinque anni di pontificato.

La sfida oscurantista di Joseph Ratzinger
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Flores D'Arcais, Paolo <1944->

La sfida oscurantista di Joseph Ratzinger / Paolo Flores d'Arcais. Seguito da Controversia su dio / Joseph Ratzinger, Paolo Flores d'Arcais

Milano : Ponte alle Grazie, 2010

Abstract: Il 21 settembre 2000, al teatro Quirino di Roma, oltre duemila persone assisterono a un confronto tra Paolo Flores d'Arcais, direttore di MicroMega, e un ospite d'eccezione: Joseph Ratzinger, allora prefetto della Congregazione per la dottrina della fede. Il futuro papa Benedetto XVI spiegò come il cattolicesimo tacesse appello alla coscienza e alla ragione, ponendosi in una linea di continuazione del pensiero umano che ha criticato le religioni, in qualche misura compatibile con le conquiste dell'Illuminismo. Ratzinger insisteva nel trovare un terreno di discussione con gli atei, quasi prendendo le distanze dalla crociata wojtyliana contro il relativismo. Cosa è accaduto, nel frattempo, in questi dieci anni? In un lungo saggio che precede la trascrizione integrale e fedele di quel fortunato incontro, Flores d'Arcais tenta un'analisi ragionata del pontificato di Ratzinger. Il percorso della Chiesa da Giovanni XXIII a Benedetto XVI costituisce non una battuta d'arresto ma un autentico rovesciamento dello spirito del Concilio Vaticano II, sostiene Flores, fino all'odierno scontro con l'aspirazione umana all'autonomia, a quell'auto; noinos che è darsi legge da sé anziché accoglierla da Dio. Il volume si chiude con la trascrizione del dibattito tra Joseph Ratzinger e Paolo Flores d'Arcais Controversia su Dio.

Luce del mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Benedictus XVI, papa <1927->

Luce del mondo : il Papa, la Chiesa e i segni dei tempi : una conversazione con Peter Seewald / Benedetto 16

Citta' del Vaticano : Libreria Editrice Vaticana, 2010

Abstract: Un libro intervista di fondamentale importanza per comprendere il rapporto tra Chiesa, fede e società contemporanea. L'essere cristiano è esso stesso qualcosa di vivo, di moderno, che attraversa, formandola e plasmandola, tutta la mia modernità, e che quindi in un certo senso veramente la abbraccia. Qui è necessaria una grande lotta spirituale, come ho voluto mostrare con la recente istituzione di un Pontificio Consiglio per la nuova evangelizzazione. È importante che cerchiamo di vivere e di pensare il Cristianesimo in modo tale che assuma la modernità buona e giusta, e quindi al contempo si allontani e si distingua da quella che sta diventando una contro-religione (Benedetto XVI).

Eucaristia nel pensiero di Joseph Ratzinger, Benedetto 16.
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Centurelli, Antonio

Eucaristia nel pensiero di Joseph Ratzinger, Benedetto 16. / Antonio Centurelli

Gorle (BG) : Velar, stampa 2010

La crociata di Benedetto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Posener, Alan

La crociata di Benedetto : il Vaticano in guerra contro la modernita' / Alan Posener

Milano : Garzanti, 2010

Abstract: Benedetto XVI si presenta come una della rarissime autorità morali del mondo contemporaneo. Non parla soltanto a nome della Chiesa cattolica, ma si pone come coscienza morale dell'umanità: il suo giudizio vuole essere vincolante per tutti che si tratti della democrazia, della ragione e dell'illuminismo, oppure delle scienze naturali e dell'evoluzione, del nazionalsocialismo e dell'Olocausto, del rapporto tra Occidente e islam, dell'omosessualità, del ruolo della donna e del corretto utilizzo dei preservativi. Le affermazioni pubbliche di papa Ratzinger su argomenti così disparati hanno spesso suscitato accesi dibattiti. Alan Posener ha esaminato - partendo dalle fonti - le prese di posizione del pontefice in questi anni. Emerge con evidenza il suo netto giudizio sulla modernità, e il desiderio di abbandonare tutto ciò che fa della società occidentale moderna, pur con tutte le sue imperfezioni, quella più attraente e degna di essere vissuta che il nostro pianeta abbia conosciuto finora. Un libro polemico, anche quando affronta il delicato tema della pedofilia dei preti. Rappresenta tuttavia un tentativo serio e documentato di illustrare le attuali posizioni del Vaticano e la visione del mondo di Joseph Ratzinger, il teologo conciliare progressista divenuto avversatore reazionario del Concilio, il severo prefetto della Congregazione per la dottrina della fede divenuto papa, con il compito di succedere a Giovanni Paolo II e portare la Chiesa cattolica nel terzo millennio.

Omelie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Benedictus XVI, papa <1927->

Omelie : l'anno liturgico narrato da Joseph Ratzinger, papa / Benedetto 16. ; a cura di Sandro Magister

Milano : Libri Scheiwiller, 2008

Abstract: Le omelie di Benedetto XVI raccolte in questo volume sono una vetta del suo pontificato, la meno frequentata e conosciuta, come scrive Sandro Magister nella prefazione, ma forse la più affascinante. Di questo papa hanno fatto rumore la lezione di Ratisbona, il libro su Gesù, l'enciclica sulla speranza. Molto meno, pochissimo, le parole che rivolge ai fedeli in accordo con il calendario liturgico; eppure, il suo magistero resterebbe incomprensibile senza questo ininterrotto dialogo. Commentando le pagine delle Sacre Scritture dell'anno liturgico in corso, le omelie di Benedetto XVI scandiscono le grandi festività del Natale, della Pasqua, della Pentecoste come le domeniche del tempo ordinario, in un confronto aperto e diretto con la Parola di Dio.

La riforma di Benedetto 16.
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bux, Nicola <1947->

La riforma di Benedetto 16. : la liturgia tra innovazione e tradizione / Nicola Bux ; prefazione di Vittorio Messori

Casale Monferrato : Piemme, c2008

Abstract: Quando nel luglio 2007 il Motu Proprio di Benedetto XVI ha ripristinato la celebrazione della Messa in latino, da più parti si sono levate vibranti voci di protesta. Il timore diffuso era - ed è - quello che Papa Ratzinger avesse finalmente gettato la maschera, rivelandosi quel reazionario difensore della tradizione che i più accusavano di essere fin dai tempi in cui era Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, cioè l'ex Sant'Uffizio. A queste obiezioni Benedetto XVI ha replicato mostrando come la ripresa del rito latino non sia un passo indietro, un ritorno ai tempi precedenti il Concilio Vaticano II, bensì un guardare avanti, riprendendo dalla tradizione passata quanto di più bello e ricco essa possa offrire alla vita presente della Chiesa. Quello che papa Ratzinger vuol fare nella sua opera di riforma è rinnovare la vita del cristiano - i gesti, le parole, il tempo del quotidiano - restaurando nella liturgia un sapiente equilibrio tra innovazione e tradizione. Facendo con ciò emergere l'immagine di una Chiesa sempre in cammino, capace di riflettere su se stessa e di valorizzare i tesori di cui è ricco il suo scrigno millenario.

Pietro per Mantova
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pietro per Mantova : tre messaggi del vescovo di Roma / a cura di Gilberto Madella

Mantova : [s.n.], 2007 (Mantova : Tip Grassi)