Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Editore Feltrinelli <casa editrice>
× Data 2011
× Nomi Paetro, Maxine <1946->
× Editore Piemme <casa editrice>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2016

Trovati 1406 documenti.

Mostra parametri
Frankestein, ovvero Il Prometeo moderno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shelley, Mary <1797-1851>

Frankestein, ovvero Il Prometeo moderno / Mary Shelley ; introduzione di Riccardo Reim

Roma : Newton Compton, 2016

I MiniMammut ; 149

Abstract: Frutto perverso degli esperimenti di uno scienziato "apprendista stregone", espressione di una visione apocalittica della scienza, la creatura di Frankenstein è tuttora la raffigurazione del "mostro" per eccellenza, materializzazione vivente delle nostre paure. Mary Shelley, cresciuta in un ambiente intellettuale di prim'ordine (nell'Inghilterra tra Sette e Ottocento), scrive - ispirandosi ai miti di Faust e Prometeo - uno dei più famosi bestseller di ogni tempo, che fin dal suo apparire (1818) suscita grandissima impressione e scandalo, guadagnandosi migliaia di lettori e rendendo di colpo famoso il nome della sua autrice. Oggi Frankenstein fa ormai parte (grazie anche alle numerosissime trasposizioni cinematografiche, fra cui quella di Kenneth Branagh, con Robert De Niro, prodotta da Francis Ford Coppola) dell'immaginario collettivo: una "porta oscura" della nostra mente dietro la quale - come ebbe a scrivere J. Sheridan Le Fanu - "il mortale e l'immortale fanno prematura conoscenza". Introduzione di Riccardo Reim.

Nei tuoi occhi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sparks, Nicholas <1965->

Nei tuoi occhi / Nicholas Sparks ; traduzione di Alessandra Petrelli

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2016

Abstract: Per ripagare i sacrifici dei genitori, Maria ha lavorato giorno e notte fino a diventare quello che è: il ritratto del successo. Lei è bella, di quella bellezza scura e appassionata che hanno le donne latine, eppure non ha una relazione, tutta presa prima dalla laurea e poi dal posto nello studio legale più importante della zona. Qualcosa, però, mette in pericolo la sua carriera e Maria sente il bisogno di rientrare a Wilmington e cercare la protezione della sua famiglia. Colin sta facendo del suo meglio per ridare un significato alla propria esistenza. Non ha ancora trent’anni, ma la violenza lo ha già segnato profondamente e lui non vuole più correre il rischio di finire in prigione. Le sue giornate sono scandite dallo studio, dalla palestra, e dal lavoro nel bar di Wilmington, la città dove vive ora grazie a una coppia di amici che gli fa da famiglia, proteggendolo da se stesso. È affascinante e lo sa, ma in questo momento una relazione è l’ultimo dei suoi pensieri. Come sempre il destino mescola le carte, e lo fa in una notte di pioggia torrenziale, quando Maria rimane con una gomma a terra e Colin non può fare a meno di fermarsi ad aiutarla. È l’inizio di qualcosa, forse, una promessa di futuro. Che rischia di essere distrutto dai demoni del loro passato. E che soltanto chiamando quella promessa amore può diventare la loro realtà. La storia di Colin e Maria.

Guerra e pace
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tolstoj, Lev Nikolaevic <1828-1910>

Guerra e pace / Lev Nikolaevic Tolstoj ; con un saggio di Tolstoj sulla genesi del romanzo ; introduzione di Eraldo Affinati

Edizione integrale

Roma : Newton Compton, 2016

I mammut ; 165

Abstract: Guerra e pace, certamente il capolavoro di Tolstoj, è, come ha scritto Ettore Lo Gatto, "la più grande opera della letteratura narrativa russa e una delle più grandi della letteratura europea del secolo XIX". Il romanzo racconta la storia di due famiglie aristocratiche, i Bolkonski e i Rostòv, in una Russia sconvolta dalla guerra e dall'invasione napoleonica. Raramente è dato di leggere un'opera in cui i destini individuali dei personaggi principali - fra cui spiccano Natasa Rostòva, il principe Andrei Bolkonski e il conte Pierre Bezuchov - si intrecciano in modo così perfetto con gli avvenimenti storici e militari: una dimensione che il cinema non ha mancato di sottolineare in tanti film di successo. L'epopea del popolo russo, il rapporto fra personalità individuale e collettività, i grandi temi filosofici dell'Ottocento e l'interrogazione sul senso della storia si fondono in questa grandiosa narrazione tolstoiana.

La triomphante
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cremisi, Teresa <1945->

La triomphante / Teresa Cremisi ; traduzione di Lorenza Di Lella e Francesca Scala

Milano : Adelphi, 2016

Fabula ; 304

Abstract: Questo libro è la storia di una bambina nata ad Alessandria d'Egitto, dove ha vissuto un'infanzia felice esplorando con sagace curiosità un universo in cui il "vento della Storia" coesisteva con "l'odore di putrefazione, la lebbra che corrode i muri, i fiori selvatici che spuntano alla rinfusa, le risate libere e impertinenti, l'allegro fatalismo"; una bambina che, a differenza delle sue coetanee, amava le battaglie navali e "conosceva a menadito la differenza tra i cannoni da 36 libbre e quelli da 32" - e il cui eroe era Lawrence d'Arabia. Ma è anche la storia di un'avventuriera: quella in cui ha saputo trasformarsi la protagonista dopo essere stata costretta ad abbandonare la luce della sua terra e il profumo del suo mare, lasciandosi alle spalle un Oriente fantasmatico e partendo alla ricerca di un Occidente che lo era almeno altrettanto. Ed è soprattutto la storia di una donna che, soffocando la tentazione vana della nostalgia, ha affrontato a testa alta, come una sfida del destino, le umiliazioni dell'esilio e gli inevitabili rischi che comporta l'essere, sempre e ovunque, la straniera; e che è riuscita, con le sole armi della tenacia e dell'ironia, a diventare, in qualche modo, ciò che sognava di essere: un ammiraglio - e a portare a termine, al pari di Ulisse, il proprio viaggio. Senza tuttavia mai perdere - come ha detto l'autrice stessa in un'intervista - "quella malinconia, tipica dell'esule, che la induce a chiedersi in ogni momento se è davvero al posto giusto".

Pane nero e altre novelle rusticane
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pane nero e altre novelle rusticane / Giovanni Verga

Milano : Il Sole 24 Ore, 2016

I libri della domenica. Racconti d'autore

Amo la notte con passione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Amo la notte con passione / Guy de Maupassant

Milano : Il Sole 24 Ore, 2016

Racconti d'autore. I libri della domenica ; 64

Il verde della tua veste e altri racconti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il verde della tua veste e altri racconti / Piero Chiara

Milano : Il Sole 24 Ore, 2016

Racconti d'autore. I libri della domenica ; 41

Cuore di cane
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cuore di cane / Michail A. Bulgakov

Milano : Il Sole 24 ore, 2016

I libri della domenica. Racconti d'autore

Abstract: Il geniale scienziato sovietico professor Preobrazenskij ha fatto una scoperta meravigliosa: grazie a uno speciale siero di sua invenzione qualsiasi animale può essere trasformato in un essere umano. Il suo esperimento apparentemente ha un esito positivo, ma l'animale prescelto, un povero cane randagio, conserva, anche sotto la forma umana, tutta la sua natura canina, e questo causerà una serie di gravi problemi al professore.

I divini mondani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

I divini mondani / Ottiero Ottieri

Milano : Il Sole 24 Ore, 2016

Racconti d'autore. I libri della domenica

Il mare si lasciava attraversare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il mare si lasciava attraversare / [Elvira Dones, Fatos Kongoli, Amik Kasoruho]

Milano : Il Sole 24 Ore, 2016

I libri della domenica. Racconti d'autore, Nuova serie

Abstract: Antologia di scrittori albanesi sul tema dell'esodo

Racconti romani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Racconti romani / Alberto Moravia

Milano : Il Sole 24 Ore, 2016

Racconti d'autore. I libri della domenica ; 63

Baci scagliati altrove e altri racconti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baci scagliati altrove e altri racconti / Sandro Veronesi

Milano : Il sole 24 ore, 2016

I libri della domenica. Racconti d'autore

Abstract: "Io so chi sei, Alessandro Veronesi, conosco l'animo tuo, e ti dico che ti adopererai e ti industrierai affinché tuo padre non muoia in un letto d'ospedale bensì, secondo le sue volontà, nel suo, nel cuore della sua dimora." Il primo racconto di questa raccolta, "Profezia" è la storia di un figlio che accompagna il proprio padre alla morte. Con uno stile incalzante e l'azione tutta profetizzata al futuro, la lettura porta a conoscere uno dei percorsi più antichi del mondo: un figlio che seppellisce il proprio genitore. Cambio di stile in un rapporto padre-figlio è "Quel che è stato sarà", dove il destino è immutato a se stesso, e le dinamiche imposte dai genitori di due diverse famiglie a due figli si riproporranno anni dopo, quando i ragazzini ormai adulti si troveranno di fronte alla tragedia che li coinvolgerà entrambi. La crudeltà senza ragione della "Furia dell'agnello", è una crudeltà che si mischia alla tenerezza di un rapporto con il presunto male, "Sotto il sole dei campi elisi" mette insieme tre letterati, e in particolare due scrittori come Hector e Svevo. Nell'omonimo racconto che dà il titolo alla raccolta, "Baci scagliati altrove", i percorsi tortuosi dell'io narrante sono ostacoli che si superano soltanto quando si riduce lo spazio tra pensiero e azione. Una raccolta di storie in cui gli uomini cercano risposte agli interrogativi mentre la vita, con le sue relazioni e dinamiche, si muove.

Karnak Café
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Karnak Café / Nagib Mahfuz

Milano : Il Sole 24 Ore, 2016

Racconti d'autore. I libri della domenica

Abstract: II Karnak Café è un delizioso locale del Cairo, gestito dalla graziosa Qurunfula, un tempo famosa danzatrice del ventre. Tra i tavoli si rinnovano vivaci discussioni sui temi più disparati: giovani e vecchi, poveri e ricchi, tutti si trovano a loro agio. Di colpo, però, tre giovani clienti abituali non si presentano più: sono stati arrestati e torturati, scopriranno gli amici, perché sospettati di aver preso parte ad attività antigovernative. Così mentre l'Egitto intero scivola verso i disordini che sfoceranno nell'assassinio di Sadat, anche nel microcosmo del Karnak Café la gioia della condivisione sarà sostituita dal timore delle denunce e la fiducia e l'amicizia lasceranno il posto al sospetto e alla paura.

Uragani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Uragani / Riccardo Gualino

Milano : Il Sole 24 Ore, 2016

Racconti d'autore. I libri della domenica ; 48

A metà di nessuna parte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

A metà di nessuna parte / Julio Llamazares ; a cura di Paola Tomasinelli

Milano : Il Sole 24 Ore, 2016

Racconti d'autore. I libri della domenica

Abstract: "A metà di nessuna parte" raccoglie sette straordinari racconti sempre al limite del surreale, dell'impossibile, ma all'interno di una realtà quotidiana comune a tutti noi. Llamazares, partendo sempre da una profonda conoscenza dell'uomo e dei suoi sentimenti, come pure da un atteggiamento quasi da antropologo, ha saputo creare in queste pagine un mondo per dare nome a una natura e a dei personaggi che devono scoprire il loro destino e alle volte lottare contro di esso.

La solita zuppa e altre storie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La solita zuppa e altre storie / Luciano Bianciardi

Milano : Il Sole 24 Ore, 2016

Racconti musicali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Racconti musicali / E. T. A. Hoffmann

Milano : Il sole 24 ore, 2016

I libri della domenica. Racconti d'autore ; 69

Perle
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Singer, Israel Joshua <1893-1944>

Perle ; Uno straniero / Israel Joshua Singer

Milano : Il Sole 24 Ore, 2016

Racconti d'autore. I libri della domenica

La terra dei figli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gipi <1963->

La terra dei figli / Gipi

Roma : Coconino press, 2016

Coconino cult

Abstract: "Sulle cause e i motivi che portarono alla fine si sarebbero potuti scrivere interi capitoli nei libri di storia. Ma dopo la fine nessun libro venne scritto più."

La marchesa von O.
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kleist, Heinrich von <1777-1811>

La marchesa von O. / Heinrich von Kleist

Milano : Il Sole 24 ore, 2016

Abstract: È il più noto racconto di Heinrich von Kleist, dove l'autore riprende un antico tema della tradizione novellistica per raccontare la storia di una conturbante scoperta di sé e del processo di emancipazione e di liberazione della protagonista. Ne deriva un'esplorazione del femminile e dell'eros in una vicenda continuamente sfiorata dal tragico, dallo scrittore ricomposta in un finale lieto e sottilmente ironico.