Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Germania
× Data 2008
× Nomi Catamo, Luciana
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Economia
× Soggetto Europa

Trovati 42 documenti.

Mostra parametri
L'ascesa economica dell'Europa :1450-1750
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carboni, Mauro <docente di storia economica>

L'ascesa economica dell'Europa :1450-1750 / Mauro Carboni

Bologna : Il Mulino, 2016

Itinerari. Storia

Abstract: Questo libro traccia il profilo della storia economica dell'Europa fra il Rinascimento e la rivoluzione industriale. Accanto ai mutamenti interni si registrarono un crescente allargamento degli orizzonti e una progressiva penetrazione degli interessi economici e commerciali europei in altre parti del globo. Su questa espansione bifronte si innescarono processi di cambiamento irreversibili, portando all'affermazione dell'economia di mercato e alla diffusione globale di istituzioni e pratiche economiche di conio europeo.

L'economia europea
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Guerrieri, Paolo - Padoan, Pier Carlo <1950->

L'economia europea / Paolo Guerrieri, Pier Carlo Padoan

Bologna : Il Mulino, 2009

Farsi un'idea ; 161

Abstract: La crisi globale pone sfide inedite all'Europa e richiede un convinto rilancio del processo di integrazione. Il volume guarda all'economia europea da una duplice prospettiva: la prima parte ripercorre le principali tappe dell'integrazione e delinea le caratteristiche e il funzionamento del modello economico e sociale europeo; la seconda ricostruisce l'intreccio dei fattori che hanno portato alla grave crisi internazionale e ne valuta l'impatto sul futuro dell'integrazione. Nel nuovo scenario mondiale, è solo attraverso la definizione di una politica economica adeguata al suo rango di potenza globale che l'Europa potrà rilanciare la crescita all'interno e affrontare le sfide che l'attendono.

Storia economica dell'Europa pre-industriale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cipolla, Carlo M. <1922-2000>

Storia economica dell'Europa pre-industriale / Carlo M. Cipolla

Nuova ed

Bologna : Il mulino, 2002 (stampa 2009)

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Questo volume, divenuto ormai un classico nel panorama degli studi di storia economica, illustra come tra il secolo X e il secolo XIII l'Europa sia riuscita cone le sole sue forze a trasformarsi da area periferica e sottosviluppata a centro motore dell'economia mondiale. Fondendo due diverse anime della storia economica, quella prettamente storica e quella matematica, Cipolla mostra come il predominio mondiale acquisito dall'Europa nei secoli XVIII e XIX non sia stato un fenomeno casuale e improvviso, ma l'inevitabile conseguenza degli sviluppi culturali, tecnologici ed economici che si verificarono nel corso del Medioevo e del Rinascimento.

Uomini, risorse, tecniche nell'economia europea dal 10. al 19. secolo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Malanima, Paolo

Uomini, risorse, tecniche nell'economia europea dal 10. al 19. secolo / Paolo Malanima

Rist

Milano : Bruno Mondadori, c2003 (stampa 2009)

Abstract: La storia dell'economia europea nei mille anni che vanno dall'espansione del Medioevo fino all'avvio della crescita moderna. L'analisi dell'energia, delle strutture agrarie, dell'industria, della circolazione dei beni e della domanda è svolta in una prospettiva di storia comparata al fine di cogliere analogie e differenze fra il mondo tradizionale europeo e le altre civiltà. Il risultato è un'opera di sintesi sul millennio durante il quale l'Europa si pone al centro dell'economia mondiale e consolida le basi per il grande slancio dell'Ottocento e Novecento.

La paura e la speranza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tremonti, Giulio <1947->

La paura e la speranza : Europa: la crisi globale che si avvicina e la via per superarla / Giulio Tremonti

Milano : A. Mondadori, 2009

Abstract: Abbiamo i cellulari ma non abbiamo più i bambini. In un mondo rovesciato, oggi il superfluo costa meno del necessario. Vai a Londra con 20 euro, ma per fare la spesa al supermercato te ne servono almeno 40. Sale il costo della vita, dal pane alle bollette; stiamo consumando le risorse del pianeta; e dal mondo non vengono segnali di pace. Giulio Tremonti ha compreso ciò che sta emergendo nella consapevolezza comune: la globalizzazione, tanto celebrata, ha un lato oscuro, fatto di disoccupazione e bassi salari, crisi finanziaria, rischi ambientali, pericolose tensioni internazionali. E, per l'Europa in cui viviamo, di un doppio declino: cadono sia i numeri della popolazione, sia i numeri della produzione. Tremonti racconta le cause della situazione attuale, i passi falsi della politica e le spietate dinamiche della finanza internazionale, delineando i contorni della crisi globale di cui ogni giorno vediamo singoli episodi. Ma cerca anche di indicare una strada percorribile per superare questo momento e vincere la paura. La pianta della speranza non può nascere solo sul terreno dell'economia, ma su quello della morale e dei principi. Si tratta di rifondare la politica europea a partire da sette parole d'ordine: valori, famiglia e identità; autorità; ordine; responsabilità; federalismo. E in tutti questi campi bisogna ritornare alle radici dell'identità europea, in un percorso che va nella direzione opposta e contraria rispetto al '68 e ai suoi errori.

L'Europa verso il mercato globale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cattini, Marco

L'Europa verso il mercato globale : dal 14. al 21. secolo i processi e le dinamiche / Marco Cattini

Milano : Egea, 2006

Abstract: Una esposizione del percorso storico che, a partire dal secolo XIV, ha portato l'Europa a interpretare il ruolo di motore instancabile di processi economici che hanno radicalmente influenzato lo sviluppo e la crescita di tutto il mondo, ricevendone e ricavandone, a sua volta, nuovi stimoli e opportunità. Una storia dell'economia che punta su fatti e processi economici.

Perche l'Europa ha conquistato il mondo?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lepratti, Massimiliano

Perche l'Europa ha conquistato il mondo? / Massimiliano Lepratti

Bologna : EMI, 2006

Abstract: Lo squilibrio fra Nord e Sud del mondo non è né giusto né naturale, e non può essere superato grazie alle virtù del capitalismo o all'esportazione della democrazia. Questo studio parte da domande derivanti dalla mentalità comune per cercare di decostruire alcuni degli stereotipi che vedono nel dominio economico e politico dell'Occidente sul resto del pianeta il destino ineluttabile di una civiltà superiore investita del progetto divino. Al contrario, l'Europa ha conquistato il mondo per cause storiche complesse, ed è fortemente debitrice nei confronti di altre civiltà che ha contribuito a sterminare, a soggiogare o a isolare. Il capitalismo del Nord del mondo affonda le radici nelle risorse naturali, nelle scoperte scientifiche, nelle filosofie, nelle religioni e nell'arte di continenti come l'Africa, l'America del Centro e del Sud, il Medio Oriente, l'Asia, verso i quali ha contratto debiti ecologici, intellettuali ed economici di vasta portata. Il testo è uno strumento didattico interdisciplinare corredato di cartine storiche come supporto alla comprensione degli avvenimenti, ideato in modo da permetterne vari utilizzi e approcci, tra cui la possibilità di connettere i grandi temi trattati con il nostro vissuto quotidiano.

Europa vs. USA
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hutton, Will

Europa vs. USA : perche la nostra economia e piu efficiente e la nostra societa piu equa / Will Hutton ; prefazione di Guido Rossi ; traduzione di Fabrizio Saulini

Roma : Fazi, 2005

Abstract: In questo volume il saggista politico-economico britannico Will Hutton rivolge la sua attenzione al quadro internazionale e al futuro del nuovo ordine mondiale. La vera chiave per interpretare l'economia globale, sostiene Hutton, sta nella comprensione di cosa sta succedendo negli Stati Uniti, un paese in cui negli ultimi trent'anni i valori conservatori hanno preso il sopravvento al punto da ridurre il termine liberal e tutto ciò che vi è associato a un vero e proprio anatema. I risultati sono tutt'altro che lusinghieri: oggi quella americana è una società più debole, la cui leggendaria solidità economica è largamente sopravvalutata. Il rischio è quello di imporre al mondo modelli economico e sociali fallimentari e disastrosi.

Rischi fatali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tremonti, Giulio <1947->

Rischi fatali : l'Europa vecchia, la Cina, il mercatismo suicida: come reagire / Giulio Tremonti

Milano : A. Mondadori, 2005

Abstract: Due date, secondo l'autore, hanno cambiato irreversibilmente la struttura e la velocità del mondo in cui viviamo: il 9 novembre 1989, crollo del muro di Berlino, e il 15 aprile 1994, stipula dell'accordo del Wto sul libero commercio mondiale. La fine del mondo comunista e l'irruzione sul neonato mercato globale di nuovi agguerriti competitors, in particolare della Cina, hanno segnato per l'Europa il passaggio dall'età dell'oro (che va dagli anni '50 agli anni '90) ai tempi di ferro. Ma, secondo Tremonti, non tutto è perduto. L'Europa deve innanzitutto capire cosa è successo, individuare i campi in cui l'intervento è ancora possibile e reagire con un programma realistico.

La grande divergenza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pomeranz, Kenneth

La grande divergenza : la Cina, l'Europa e la nascita dell'economia mondiale moderna / Kenneth Pomeranz

Bologna . Il mulino, [2004]

Abstract: Perché nell'Ottocento l'Europa ha imboccato la strada dello sviluppo economico-industriale? Quali sono le ragioni della grande divergenza che si è aperta fra l'Europa e il resto del mondo? Avvalendosi di un'analisi settore per settore, il volume mostra che in realtà le condizioni dell'Europa e della Cina erano del tutto simili ancora nel Settecento per speranza di vita, consumi, mercato dei beni e fattori produttivi, strategie familiari. A creare la differenza furono il carbone e i commerci con le Americhe. La combinazione di questi fattori consentì all'Europa nord-occidentale di svilupparsi secondo un modello basato su un alto sfruttamento di risorse e una bassa intensità di lavoro, al contrario di quanto avvenne in Cina.

L'occasione socialista nell'era della globalizzazione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Salvadori, Massimo L. <1936->

L'occasione socialista nell'era della globalizzazione / Massimo L. Salvadori

Roma ; Bari : Laterza, 2001

Abstract: La globalizzazione sta cambiando il mondo. Alla minaccia che le disuguaglianze si approfondiscano, potenti oligarchie dettino la loro legge e la democrazia perda di significato, occorre contrapporre una forza in grado di ‘governare' il processo. In questo libro, le ragioni per cui solo un socialismo rinnovato e vigoroso può sfidare il disegno neoliberista di ridurre gli uomini a rotelle del mercato globale.

I nuovi intoccabili
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Harris, Nigel <1935->

I nuovi intoccabili / Nigel Harris ; traduzione di Nanni Negro

Milano : Il Saggiatore, [2000]

La nuova sociologia economica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La nuova sociologia economica : prospettive europee / a cura di Jean Luise Laville ed Enzo Mingione ; scritti di P. Barbieri ... [et al.]

Milano : F. Angeli, [1999]

Abstract: Questo numero monografico riflette sulla sociologia economica definita come l'analisi della sociologia, un'area di studio dove i quadri di riferimento, le variabili e i modelli esplicativi della sociologia sono applicati alla comprensione delle attività di produzione, distribuzione, scambio e consumo di beni e servizi.

Dalla rivoluzione industriale all'integrazione europea
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zamagni, Vera

Dalla rivoluzione industriale all'integrazione europea : breve storia economica dell'Europa contemporanea / Vera Zamagni

Bologna : Il Mulino, [1999]

Abstract: In questo rapido profilo, Vera Zamagni illustra nei suoi snodi essenziali l'evoluzione economica europea dal Settecento a oggi. L'autrice esamina i modelli concettuali dello sviluppo e ne coglie le componenti tecnologiche, istituzionali e sociali. È così ripercorso il consolidarsi nell'Ottocento delle economie francese e tedesca, asburgica, russa, italiana e spagnola, mentre viene sottolineata l'ascesa dei principali concorrenti dell'Europa, cioè Stati Uniti e Giappone. La prima affermazione dell'economia internazionale, la Grande guerra, la nascita dell'Urss, le crisi degli anni venti e trenta, la ricostruzione postbellica degli anni cinquanta e la nascita di uno spazio economico propriamente europeo sono la cornice entro la quale il volume inserisce una lettura storica dei problemi micro- e macro-economici, mostrando l'interazione delle diverse componenti finanziarie, politiche e industriali.

Vivere nella nuova Europa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrari, Giacomo <giornalista del Corriere della sera> - Ferri, Katia

Vivere nella nuova Europa / Giacomo Ferrari, Katia Ferri ; [prefazione di Emma Bonino]

Milano : Sperling & Kupfer, [1998]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Fatti i sacrifici, pagate le nuove tasse, gli italiani vogliono sapere quali sono i vantaggi dell'appartenere all'Europa. Come cambierà la vita di tutti i giorni? Che cosa significa passare dalla lira all'euro come moneta ufficiale? Come vivremo nella nuova Europa? In questo saggio due giornalisti economici rispondono a queste e ad altre domande.

L'economia europea tra le due guerre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Feinstein, Charles H. - Toniolo, Gianni <1942-> - Temin, Peter

L'economia europea tra le due guerre / Charles H. Feinstein, Peter Temin, Gianni Toniolo

Roma ; Bari : Laterza, 1998

Temi e problemi di storia economica europea
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Borelli, Giorgio

Temi e problemi di storia economica europea / Giorgio Borelli

2. ed

Verona : Libreria universitaria, 1994

Economia e lavoro nelle regioni forti d'Europa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Istituto Ricerche economico-sociali <Lombardia>

Economia e lavoro nelle regioni forti d'Europa / a cura di Ires Lombardia

Roma ; Bari : Laterza ; Milano : Cariplo, 1993

Le origini dell'economia europea
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Duby, Georges <1919-1996>

Le origini dell'economia europea : guerrieri e contadini nel Medioevo / Georges Duby ; a cura di vito Fumagalli

Milano : A. Mondadori, 1992

Vol. 8.1: Le economie industriali. Lo sviluppo delle politiche economiche e sociali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vol. 8.1: Le economie industriali. Lo sviluppo delle politiche economiche e sociali / a cura di P. Mathias e S. Pollard ; edizione italiana a cura di Valerio Castronovo