Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Germania
× Data 2008
× Nomi PeaceReporter <periodico>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Sec. XXI
× Editore Edizioni Ambiente <Milano>

Trovati 9 documenti.

Mostra parametri
L'economia della ciambella
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Raworth, Kate

L'economia della ciambella : sette mosse per pensare come un economista del XXI secolo / Kate Raworth

Milano : Edizioni Ambiente, 2017

Abstract: Dopo aver fatto piazza pulita di teorie che, pur risalendo all’Ottocento continuano a essere insegnate ancora oggi, Raworth presenta l’economia della ciambella, che attinge alle ultime acquisizioni dell’economia comportamentale, ecologica e femminista, e a quelle delle scienze del sistema Terra. Indica sette passaggi chiave per liberarci dalla nostra dipendenza dalla crescita, riprogettare il denaro, la finanza e il mondo degli affari e per metterli al servizio delle persone. In questo modo, si può arrivare a un’economia circolare capace di rigenerare i sistemi naturali e di redistribuire le risorse, consentendo a tutti di vivere una vita dignitosa in uno spazio sicuro ed equo.

Parole per il futuro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pedrocchi, Federico

Parole per il futuro : piccolo vocabolario per il prossimo decennio / Federico Pedrocchi

Milano : Edizioni Ambiente, 2012

Abstract: In Parole per il futuro vengono identificati 20 termini (oggetti o concetti) ritenuti particolarmente significativi per gli anni a venire. Sono stati scelti perché hanno tutte le caratteristiche di innovazioni potenti, dalle quali ora riceviamo solo deboli segnali, ma inequivocabili. Oppure, quando si tratta di tematiche molto trasversali se ne deve parlare perché la storia che ci aspetta dovrà necessariamente metterci mano per via di fatti ed emergenze che sono giunte alla stretta finale. L'idea di questo volume nasce dalla volontà di stimolare una riflessione e il conseguente approfondimento su alcuni concetti che nel futuro interverranno nel nostro quotidiano non solo in qualità di professionisti, ognuno per le singole responsabilità all'interno della realtà aziendale o professionale in cui opera, ma anche e soprattutto in qualità di cittadini e individui. Lo scopo è anche incuriosire il lettore presentando in modo divulgativo nuovi termini (non tutte le parole sono nuove, ma nuovo vuole essere il modo in cui sono lette e interpretate) non ancora completamente sedimentati nel sentire comune (sharing, biomimesi, greenwashing...). Siamo in tanti a desiderare che una stagione di grandi trasformazioni si possa finalmente aprire. E perché le cose cambino, desiderarlo con forza è una premessa essenziale.

La corsa della green economy
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cianciullo, Antonio - Silvestrini, Gianni

La corsa della green economy : come la rivoluzione verde sta cambiando il mondo / Antonio Cianciullo e Gianni Silvestrini

Milano : Edizioni Ambiente, [2010]

Abstract: A Stoccolma basta fare 300 passi per trovare una fermata del trasporto pubblico e se il tram non arriva entro 20 minuti si ha diritto a prendere il taxi gratis. La Sassonia è diventata la Solar Valley della Germania: produce il 20% delle celle fotovoltaiche mondiali. Nelle Marche è nata la casa a zero emissioni. In California i frigoriferi hanno battuto l'atomo: renderli più efficienti ha reso disponibile più elettricità di quella prodotta da un reattore nucleare. Vista dalla prospettiva della green economy la crisi fa meno paura. Anzi, per molti settori è il momento della riscossa. Entro dieci anni le fonti rinnovabili in Germania supereranno il settore automobilistico. In Cina, leader mondiale del solare, mezzo miliardo di persone utilizza l'energia pulita prodotta da piccoli impianti. Negli Stati Uniti quasi la metà della potenza elettrica installata negli ultimi due anni viene dal vento, in Europa nel 2009 le rinnovabili hanno fatto ancora meglio. È una svolta radicale: non più profitto contro benessere ma profitto dal benessere. Un nuovo modello di democrazia energetica in cui potere e vantaggi economici sono decentrati.

State of the world 2009
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Worldwatch Institute

State of the world 2009 : in un mondo sempre piu' caldo : rapporto sull progresso verso una societa' sostenibile / Worldwatch Institute ; edizione italiana a cura di Gianfranco Bologna

Milano : Edizioni Ambiente, [2009]

Abstract: È l'alba del 2101. L'umanità è riuscita a sopravvivere agli effetti più devastanti del riscaldamento globale e, nel suo complesso, è meglio nutrita e più sana di quanto non fosse cento anni prima. Ma cosa ha fatto nel 21° secolo, e in particolare nel 2009 e negli anni immediatamente seguenti, per scampare alla catastrofe annunciata dei cambiamenti climatici? E proprio a questa domanda che i responsabili del rapporto State of the World 2009 hanno chiesto, a uno staff di oltre 40 autori, di fornire delle possibili risposte. Il risultato è uno scenario complesso, volutamente definito a partire da una molteplicità di punti di vista. Una rassegna di idee geniali e inevitabilmente eterogenee, perché il cambiamento climatico coinvolgerà tutti gli abitanti della Terra ma i suoi impatti saranno distribuiti in maniera differente tra uomini e donne e tra le diverse regioni, generazioni, fasce d'età, di reddito e le attività che si svolgono. Tutti gli autori concordano nel dire che non è troppo tardi per salvare il pianeta e garantire alla nostra civiltà floride prospettive. Abbiamo quindi il privilegio di vivere nel breve istante che potrebbe cambiare il futuro del mondo. Il modo in cui affronteremo e gestiremo questa sfida farà comunque storia e, se avrà successo, sarà ricordato come quelle imprese epiche la cui risonanza attraversa i secoli.

Apocalisse quotidiana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Monbiot, George <1963->

Apocalisse quotidiana : sei argomenti per una giustizia globale / George Monbiot

Milano : Ambiente, [2009]

Abstract: Il fondamentalismo religioso, il negazionismo climatico, la guerra al terrore, le pratiche antidemocratiche di istituzioni come la Banca Mondiale e il Fondo Monetario Internazionale, il neocolonialismo dei call-center, il servilismo del giornalismo contemporaneo, la privatizzazione della sanità e dell'istruzione nei paesi occidentali, l'individualismo sfrenato figlio delle ideologie neoliberiste: ogni giorno nel mondo si consuma un'apocalisse lenta e il più delle volte invisibile, perché lontana dalla nostra capacità di percepirla. Una situazione erede della cultura contemporanea dove i ricchi sono sempre più ricchi e potenti, e i poveri diventano ingranaggi inconsapevoli di questo assurdo quanto efficace meccanismo. Unica via di salvezza: la conoscenza. Rintracciabile, tassello per tassello, nel puzzle di riflessioni eterogenee elaborato da George Monbiot, che ci permette, attraverso un processo induttivo, di comporre un nuovo disegno di giustizia globale dove ognuno possa intravedere una via d'uscita per se stesso e per il pianeta.

State of the world 2007
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Worldwatch Institute

State of the world 2007 : il nostro futuro urbanizzato : rapporto sullo stato del pianeta / Worldwatch Institute ; edizione italiana a cura di Gianfranco Bologna

Milano : Ambiente, c2007

Abstract: Nel 2008 più della metà della popolazione del pianeta vivrà nella città e per la prima volta nella storia dell'umanità la popolazione urbana supererà quella rurale. Questo testo affronta i problemi aperti come i trasporti, l'energia, i rifiuti, l'acqua, ma propone anche soluzioni realizzate con successo in tutto il mondo.

State of the world 2006
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Worldwatch Institute

State of the world 2006 : rapporto sullo stato del pianeta : focus Cina e India / Worldwatch Institute

Ed. italiana / a cura di Gianfranco Bologna

Milano : Edizioni Ambiente, [2006]

Abstract: Quest'anno State of the World si concentra sulle problematiche e sulle dinamiche in atto nelle due grandi potenze economiche emergenti, Cina e India. Questi Paesi, oggi ai primi posti sia come consumatori di risorse sia come produttori di inquinamento, potrebbero invece secondo molti studiosi realizzare il sogno economico imboccando la strada della ricerca della sostenibilità, saltando le tecnologie, le politiche e gli errori dei Paesi occidentali.

State of the world 2005
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Worldwatch Institute

State of the world 2005 : sicurezza globale / Worldwatch Institute ; [testi di] Erik Assadourian ... [et al.] ; edizione italiana a cura di Gianfranco Bologna

[Milano] : Ambiente, [2005]

Abstract: L'edizione 2005 dell'annuario del Worldwatch Institute si concentra sul tema della sicurezza globale, che dopo l'11 settembre del 2001 ha assunto connotati tanto drammatici quanto ampiamente distorti e amplificati dalla cronaca. Come afferma Michail Gorbaciov nella sua prefazione, la sfida della sicurezza deve essere affrontata con priorità assoluta, innanzitutto eliminando gli arsenali di armi di distruzione di massa. Ed è lo stesso concetto di sicurezza che esce ridefinito da questa edizione dello State of the World: non sicurezza rispetto a un nemico, non sicurezza di una parte a spese dell'altra, ma sicurezza nella cooperazione.

Condividere il mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Carley, Michael - Spapens, Philippe

Condividere il mondo : equita' e sviluppo sostenibile nel ventunesimo secolo / [Michael Carley e Philippe Spapens]

Milano : Ambiente, [1999]