Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Germania
× Data 2012
× Nomi Aime, Marco <1956->
× Target di lettura Adulti, generale
Includi: tutti i seguenti filtri
× Livello Monografie
× Genere Saggi
× Editore Il *Mulino <casa editrice>

Trovati 113 documenti.

Mostra parametri
Cose che parlano di noi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Miller, Daniel

Cose che parlano di noi : un antropologo a casa nostra / Daniel Miller

Bologna : il Mulino, 2014

Abstract: Delle cose abbiamo bisogno non solo e non tanto per ragioni pratiche, ma per definire la nostra identità. Arredi, suppellettili, ninnoli raccontano lungamente di noi, danno corpo alla nostra memoria, senso e contesto alle nostre relazioni con gli altri. Questo libro straordinario è dedicato agli oggetti acquistati o ereditati, ricevuti o trovati, con cui allestiamo il teatro intimo della nostra esistenza. Refrattario a considerare le merci come contenitori di alienazione e omaggi al consumismo, l'autore entra in dodici appartamenti nella stessa strada di una grande città, osserva con sguardo di entomologo, registra parole e gesti: per questa via infallibile risale alla vita più riposta delle persone che vi dimorano. Piccole cosmologie in cui protagonista è la silenziosa ma eloquente collezione di oggetti quotidiani che abitano insieme a noi le nostre case.

La societa' cinese
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rocca, Jean-Louis

La societa' cinese / Jean-Louis Rocca

Bologna : Il mulino, 2011

Abstract: Fedele alle sue tradizioni millenarie o destinata a occidentalizzarsi? Tra capitalismo selvaggio e stato onnipresente, individualismo sfrenato e sottomissione alla collettività, miseria arcaica e crescita spettacolare, i paradossi - o quelli che a noi sembrano tali - di una società nuova.

Bric
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Goldstein, Andrea <ecomomista>

Bric : Brasile, Russia, India, Cina alla guida dell'economia globale / Andrea Goldstein

Bologna : Il mulino, 2011

Abstract: Nato dalla fantasia di una banca d'affari come un semplice artificio di marketing, l'acronimo Bric è ormai diventato sinonimo dello spostamento dell'ago della bilancia dell'economia mondiale dai paesi industrializzati alle economie emergenti. Grazie all'impressionante crescita registrata negli ultimi anni, Brasile, Russia, India e Cina hanno ridotto la povertà e incorporato centinaia di milioni di persone nella classe media. Un risultato ottenuto grazie alla globalizzazione, al commercio e agli investimenti, ma seguendo un percorso originale, in cui le politiche pubbliche hanno sostenuto la trasformazione dell'economia. Un processo che ha creato molti vincitori, non esente tuttavia da conseguenze negative in termini di diseguaglianze e utilizzo di risorse esauribili. Conoscere a fondo le dinamiche emergenti dell'economia mondiale, qui descritte nelle loro luci ed ombre, aiuta a fare scelte importanti senza cadere preda delle facili sirene del protezionismo e della xenofobia.

Focus group
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Frisina, Annalisa <1973->

Focus group : una guida pratica / Annalisa Frisina

Bologna : Il mulino, 2010

Abstract: Evitando di utilizzare un gergo specialistico, questo volume intende tradurre la tecnica del focus group in uno strumento alla portata di chiunque vi si accosti per la prima volta. Rispetto ad altri testi presenti sul mercato, si è scelto qui di esplicitare in modo chiaro e coerente come i dati vengano generati, piuttosto che raccolti, e di suggerire un uso flessibile e creativo di questo metodo a partire da diverse domande di ricerca.

La cittadinanza attiva
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mannarini, Terri

La cittadinanza attiva : psicologia sociale della partecipazione pubblica / Terri Mannarini

Bologna : Il mulino, 2009

Abstract: Partecipare a un consiglio di quartiere, aderire a un comitato cittadino di tutela del territorio, intervenire in una assemblea dei cittadini su inquinamento e sicurezza sono alcune delle espressioni più comuni della partecipazione pubblica e della cittadinanza attiva. Ma che cosa significa partecipare? Quali sono le motivazioni che spingono le persone verso iniziative pubbliche? Questo volume affronta le principali dimensioni e dinamiche psicologiche implicate nei processi di coinvolgimento dei cittadini in decisioni di interesse collettivo, riassumibili sotto l'etichetta di partecipazione pubblica. Dopo una sintetica introduzione che delinea i tratti distintivi della democrazia deliberativa, vengono analizzati gli aspetti fondamentali della partecipazione pubblica: dalle motivazioni ai processi cognitivi, agli ancoraggi alla base della conoscenza di senso comune, fino al ruolo delle disposizioni individuali e agli effetti di alcune forme di influenza sociale sul cambiamento di opinione e di atteggiamento.

Donne, potere, politica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Stevens, Anne

Donne, potere, politica / Anne Stevens

Bologna : il Mulino, [2009]

Abstract: Attive in misura crescente nella vita politica, non di rado le donne vi raggiungono posizioni di vertice: basti citare, per restare all'oggi e ai maggiori paesi occidentali, Martine Aubry e Ségolène Royal, che in Francia si sono contese la guida del Partito socialista e la candidatura alle elezioni presidenziali; Angela Merkel, cancelliera tedesca; Hillary Clinton, che dopo aver perso per un soffio le primarie democratiche negli Usa, ha sostituito Condoleezza Rice nella carica di segretario di Stato. Ma i successi di alcune protagoniste possono, paradossalmente, oscurare i perduranti limiti del ruolo svolto dalle donne in politica. Qual è la situazione effettiva? ce lo dice quest'ampio e aggiornato panorama in cui la condizione femminile è tratteggiata in riferimento allo status sociale ed economico delle donne, alle pari opportunità, ai diritti di cittadinanza, alla presenza femminile negli organi rappresentativi e in altre organizzazioni (sindacati, movimenti, istituzioni internazionali), all'accesso alle posizioni decisionali e di governo. Con una chiave di lettura: l'uguaglianza è necessaria per compensare la differenza, la differenza va riconosciuta per raggiungere l'uguaglianza.

I think tank
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Diletti, Mattia

I think tank / Mattia Diletti

Bologna : Il Mulino, [2009]

Abstract: Promozione di idee, ricerca, battaglia culturale per influenzare governi e opinione pubblica. È l'attività dei think tank, serbatoi di pensiero sorti in America più di un secolo fa e divenuti noti al grande pubblico soprattutto durante il primo mandato di George W. Bush. Nel volume si parte dalla storia americana per capire cosa fanno esattamente questi consiglieri del principe da Roosevelt a Reagan, fino a Obama, ogni presidente ha avuto i suoi think tank - e si spiega perché abbiano messo radici anche in Italia e nel resto d'Europa. Si descrive come funziona un think tank, dalle modalità di organizzazione del lavoro agli strumenti di marketing, dai metodi di incubazione delle idee alle relazioni con gli altri attori del sistema politico. E si traccia infine un panorama dei principali think tank di casa nostra, dove ormai non c'è leader politico che faccia a meno del suo pensatoio personale.

Machiavelli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bruscagli, Riccardo

Machiavelli / Riccardo Bruscagli

Finanza e credito in Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cesarini, Francesco <1937-> - Gobbi, Giorgio <economista>

Finanza e credito in Italia / Francesco Cesarini, Giorgio Gobbi

Bologna : il Mulino, [2008]

Abstract: Il sistema finanziario assolve compiti fondamentali per il funzionamento delle moderne economie: fornisce l'infrastruttura del sistema dei pagamenti e trasferisce le risorse da chi risparmia - le famiglie - a chi investe - le imprese e le amministrazioni pubbliche. Il volume è una guida introduttiva alle principali caratteristiche della finanza in Italia, con particolare attenzione ai meccanismi del credito: analizza le decisioni finanziarie di famiglie e di imprese, la centralità del ruolo delle banche e infine 10 norme volte a tutelare la stabilità del sistema e la correttezza dei comportamenti degli intermediari, anche con indicazioni che consentono di interpretare le recenti e complicate vicende dei mercati finanziari.

Storia dei diritti umani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Flores, Marcello <1945->

Storia dei diritti umani / Marcello Flores

Bologna : il Mulino, [2008]

Abstract: Sessant'anni fa, il 10 dicembre 1948, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite proclamava a Parigi la Dichiarazione universale dei diritti umani. Evento storico, che sanciva per la prima volta i diritti e le libertà che spettano a tutti gli esseri umani, esso era non solo una reazione ai disastri della guerra appena conclusa, ma anche il punto di arrivo di un lungo percorso iniziato nel Settecento, e il punto di partenza di una sensibilità umanitaria che oggi in particolare si va sempre più diffondendo. Dopo averne rintracciato le premesse nelle epoche precedenti, il nuovo libro di Marcello Flores ripercorre l'intera storia dei diritti umani, dall'Illuminismo a oggi. Si tratta di una storia non solo di concetti, idee, teorie filosofiche, politiche e giuridiche, ma anche di organizzazioni, associazioni, battaglie, campagne, istituzioni, di personaggi come Cesare Beccaria oppure Olympe de Gouges (l'autrice della dichiarazione dei diritti della donna durante la rivoluzione francese), Henri Dunant creatore della Croce Rossa oppure Eleanor Roosevelt.

Da stato unitario a stato federale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Da stato unitario a stato federale : territorializzazione della politica, devoluzione e adattamento istituzionale in Europa / a cura di Sofia Ventura

Bologna : il Mulino, [2008]

Abstract: A partire dalla seconda metà del secolo scorso, in alcuni paesi europei, come Gran Bretagna, Spagna, Belgio e Italia, la dimensione territoriale ha acquistato (o riacquistato) un rilievo politico tale da diventare un potente fattore di cambiamento istituzionale, innesco di processi che oggi vanno sotto l'etichetta della devoluzione. Questo volume illustra i fattori concomitanti che hanno prodotto tali processi (conflitto centro-periferia, competizione tra i partiti), il loro decorso e i loro esiti (sistemi politici che da unitari sono divenuti federali, quasi-federali o decentrati). Si evidenziano così le specificità rispetto ai federalismi classici, nati da esperienze di unione e non di devoluzione, nonché la natura e le cause dei problemi (ad esempio la cronica ricorrenza delle spinte centrifughe) che questi particolari sistemi devoluti devono fronteggiare.

Lo sguardo di Giano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Galli, Carlo <1950->

Lo sguardo di Giano : saggi su Carl Schmitt / Carlo Galli

Bologna : Il Mulino, [2008]

Abstract: Carlo Galli torna ad occuparsi di Schmitt, circoscrivendo l'attenzione ad alcuni aspetti del suo universo intellettuale: le attitudini fondamentali di Schmitt verso lo Stato, la vasta gamma di significati che la nozione di teologia politica assume nel lungo svolgersi della sua riflessione, il confronto che lo impegna a più riprese con gli altri pensatori della politica (Machiavelli, Spinoza), la perdurante validità dei paradigmi schmittiani per la comprensione dell'età globale. Una approfondita analisi - quella contenuta in queste pagine - che illumina magistralmente uno dei più discussi protagonisti della cultura filosofica del Novecento, costantemente sospeso fra decostruzione e costruzione, tradizione e spregiudicatezza, prevedibilità e intuizione geniale, ideologia e dottrina, e tuttavia sempre capace di attingere alla struttura profonda della modernità.

Breve storia dei diritti umani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Facchi, Alessandra

Breve storia dei diritti umani / Alessandra Facchi

Bologna : il Mulino, [2007]

Abstract: In tema dei diritti umani è al centro dell'agenda politica globale almeno dal 1948, anno in cui, in risposta all'esperienza della disumanizzazione assoluta, la comunità internazionale elaborò la Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, in base alla quale ogni essere umano deve godere di diritti inviolabili che proteggono la propria persona per il semplice fatto di essere tale, senza distinzione alcuna. Approdo e abbrivio di un lungo e accidentato percorso politico, la nozione di diritto umano trova in questo agile volume una sintetica trattazione storica, dalle origini nella dottrina giuridica e nella filosofia politica dell'Europa del XVI e del XVII secolo, fino alle Dichiarazioni internazionali della seconda metà del '900. Si propone come un'introduzione e un percorso di lettura accessibile al di là della letteratura specialistica e fondato sull'idea che i diritti umani siano un prodotto storico e le loro configurazioni derivino dalla sovrapposizione fra teorie, movimenti sociali e norme giuridiche. Una specifica attenzione viene dedicata all'affermazione dei diritti delle donne che per strade proprie sono arrivati a essere considerati parte integrante dei diritti umani.

Cultura di massa e societa' italiana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Forgacs, David <1952-> - Gundle, Stephen

Cultura di massa e societa' italiana : 1936-1954 / David Forgacs, Stephen Gundle

Bologna : il Mulino, [[2007]

Abstract: Il cinema, la musica leggera, i rotocalchi, i fumetti, i fotoromanzi, la radio: sono i primi strumenti del consumo culturale di massa, rapidamente sviluppatosi in Italia negli anni del fascismo e nel dopoguerra e poi esploso dal 1954 con la comparsa della televisione. A questo primo affermarsi della cultura di massa è dedicato questo libro. Si tratta della documentata ricostruzione di come evolve l'industria culturale e di come si diffondono i consumi (cinema, radio, dischi, giornali, fumetti). Anche grazie a una ricca serie di testimonianze, gli autori studiano però anche l'effetto della cultura di massa in termini di promozione di valori e modelli di comportamento. Lungi dall'essere una cinghia di trasmissione del potere o uno strumento di distrazione, la cultura di massa secondo gli autori ha avuto un ruolo cruciale di emancipazione e modernizzazione trasmettendo valori e modelli, ad esempio nelle relazioni fra i sessi, che hanno inciso a fondo nella società indipendentemente e contro la volontà educativa stessa dello stato.

Gaetano Salvemini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Quagliariello, Gaetano

Gaetano Salvemini / Gaetano Quagliariello

[Bologna] . Il mulino, [2007]

Abstract: Il volume offre una biografia intellettuale di Gaetano Salvemini (1873-1957), storico e uomo politico fra i più influenti del Novecento italiano. Sono prese in considerazione le varie fasi del suo percorso intellettuale: dal distacco dal socialismo degli anni giovanili all'impegno antigio-littiano, all'interventismo, alla stagione antifascista, per giungere infine al polemista acceso del sistema repubblicano. Un profilo, tracciato da Quagliariello a partire da uno scandaglio rigoroso delle fonti, che rappresenta un deciso rinnovamento negli studi salveminiani, mettendo a fuoco tematiche poco studiate del pensiero del professore di Molfetta - dal rapporto con il totalitarismo a quello con il gobettìsmo - o proponendo una nuova lettura di aspetti già diversamente valutati, come ad esempio l'anticlericalismo, la cui analisi certamente non mancherà di suscitare discussioni.

L'identita' dell'Europa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rossi, Pietro <1930->

L'identita' dell'Europa / Pietro Rossi

Bologna : Il mulino, [2007]

Abstract: L'Europa sta oggi vivendo un momento in cui il processo di unificazione politica segna il passo, e il progetto costituzionale perseguito negli scorsi anni sembra vicino al fallimento, mentre la spinta all'allargamento verso nuovi paesi si accompagna a un crescente indebolimento istituzionale. Questo libro affronta invece il problema dell'identità dell'Europa in una prospettiva di lungo periodo, cercando di delineare il mutevole rapporto tra le sue diverse componenti, nonché l'alterno gioco tra richiamo al passato e distacco dal passato. Lo fa senza indulgere all'abusato mito ideologico di presunte radici o di un'essenza dell'Europa in grado di assicurarne la permanenza nel tempo. L'autore si propone, al contrario, di mostrare come essa sia sempre stata, e sia ancor oggi, il prodotto di processi molteplici, e come la sua identità sia venuta configurandosi diversamente nel corso della sua storia. Perciò questa identità, lungi dall'essere qualcosa di stabile, appare destinata a mutare anche in futuro, così come è mutata, e profondamente, nel corso dei secoli passati.

La sfida dei valori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sciolla, Loredana <docente di sociologia>

La sfida dei valori : rispetto delle regole e rispetto dei diritti in Italia / Loredana Sciolla

Bologna : Il Mulino, [2004]

Abstract: Questo volume esplora le trasformazioni avvenute nel nostro tessuto civico e valoriale nel corso degli ultimi vent'anni, mettendole a confronto con quanto si può osservare in altri paesi occidentali (Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia e Spagna). Le distanze appaiono oggi accorciate: mentre l'Italia è cresciuta rapidamente, gli altri paesi sono cresciuti di meno o non sono cresciuti affatto. In controtendenza rispetto agli altri paesi, tuttavia, i valori degli italiani tendono ad essere più tradizionalisti e convenzionali, meno secolarizzati e più dogmatici.

La storia culturale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Burke, Peter <1937->

La storia culturale / Peter Burke

Bologna : Il mulino, [2006]

Abstract: In questo breve volume, Burke ripercorre l'evoluzione degli studi sulla storia della cultura a partire dall'Ottocento, ne delinea le caratteristiche attuali e ipotizza i suoi possibili sviluppi futuri. Il volume prende le mosse da due grandi classici ritratti di un'epoca, La cultura del Rinascimento in Italia di Burckhardt e L'autunno del Medioevo di Huizinga, e segue le diverse incarnazioni della storia culturale nella sociologia (Weber), nella storia dell'arte, nella storia della cultura popolare. Dopo aver trattato della risposta marxista all'approccio culturale, Burke si concentra sulla stagione presente, segnata a partire dagli anni Settanta dall'influenza dell'antropologia e di grandi studiosi come Bachtin, Elias, Foucault e Bourdieu, e caratterizzata dalla messa a fuoco di una vasta serie di tematiche nuove come la storia del corpo, la memoria, la costruzione delle identità individuali e collettive. Infine Burke ragiona sugli sviluppi della storia culturale, ipotizzando che in futuro essa si estenda tra l'altro anche alla storia della politica, della violenza, delle emozioni.

Eguaglianza e diversita' culturali e religiose
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Colaianni, Nicola

Eguaglianza e diversita' culturali e religiose : un percorso costituzionale / Nicola Colaianni

Bologna : il Mulino, [2006]

Abstract: Religioni e culture, come dimostra in particolare l'Islam, tendono a trasformarsi in identità fisse, che minano alla base il principio di eguaglianza dei cittadini. Questo libro traccia un itinerario giuridico tra alcuni problemi pratici: dalle radici cristiane ai simboli religiosi, dalla separazione alla sussidiarietà tra comunità cultural-religiose e poteri pubblici. E ripropone la laicità, decostruita e reinterpretata in senso pluralista, come idea-guida con cui garantire quelle differenze senza che ne soffra la tutela dei diritti fondamentali contro le maggioranze nello stato costituzionale di diritto.

La democrazia internazionale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bonanate, Luigi <1943-> - Papini, Roberto

La democrazia internazionale : un'introduzione al pensiero politico di Jacques Maritain / Luigi Bonanate, Roberto Papini

Bologna : il Mulino, [2006]

Abstract: L'interesse per i problemi internazionali occupa uno spazio importante nell'ambito della produzione intellettuale di Jacques Maritain (1882-1973); ciononostante non era stato finora posto al centro di una riflessione politologica approfondita, come avviene invece in questo volume, che è ad un tempo prova dell'attualità degli scritti maritainiani sulla guerra e sulla pace (dunque sulle reali possibilità che si giunga prima o poi, in una prospettiva ampiamente federalistica, al rispetto reciproco tra popoli, civiltà e culture) e testimonianza dell'incontro tra due studiosi di provenienze e interessi precedentemente distanti, che nella lettura di Maritain hanno imparato a loro volta a dialogare e ad approfondire un'analisi che li ha portati a evidenziare l'opportunità della rilettura odierna di Maritain: filosofo che può essere considerato anche ai nostri tempi un modello di tolleranza, pluralismo, comprensione interculturale e interreligiosa.