Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Germania
× Editore Editori Laterza <Roma, Bari>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2007
× Soggetto Sec. XX

Trovati 30 documenti.

Mostra parametri
Il mondo nuovo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Huxley, Aldous <1894-1963>

Il mondo nuovo ; Ritorno al mondo nuovo / Aldous Huxley ; traduzione di Lorenzo Gigli e Luciano Bianciardi

24. rist

Milano : A. Mondadori, 1991 (stampa 2007)

Abstract: Scritto nel 1932, Il mondo nuovo (qui accompagnato dal testo del 1958 Ritorno al mondo nuovo) è ambientato in un immaginario stato totalitario del futuro, nel quale ogni aspetto della vita viene pianificato in nome del razionalismo produttivistico e tutto è sacrificabile a un malinteso mito del progresso. I cittadini di questa società non sono oppressi da fame, guerra, malattie e possono accedere liberamente a ogni piacere materiale. In cambio del benessere fisico, però, devono rinunciare a ogni emozione, a ogni sentimento, a ogni manifestazione della propria individualità. Produrre, consumare. E soprattutto, non amare. Un romanzo visionario, dall'inesausta forza profetica, sul destino dell'umanità. E sulla forza di cambiarlo.

Sex revolution
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mughini, Giampiero <1941->

Sex revolution : muse, eroi, tragedie di un'avventura che ha cambiato il mondo / Giampiero Mughini

Milano : A. Mondadori, 2007

Abstract: Sono passati quarant'anni da quando la soubrette Abbe Lane veniva cacciata dalla Rai per avere mosso un tantino i suoi fianchi mentre ballava. Nella letteratura, nel cinema, nella moda, nella pubblicità, nei fumetti sono ormai tantissime le eroine spudorate che non negano nulla e non si negano nulla, appagando ampiamente, siano di carta o di celluloide, lo sguardo desiderante. Giampiero Mughini racconta il cammino che il senso del pudore ha percorso concentrandosi sugli anni e i luoghi da dove tutto è partito: la New York di Andy Warhol, o Parigi all'epoca in cui esce in 600 copie il romanzo Histoire d'O, o la Milano dove Guido Crepax inventa la saga di Valentina e dunque l'erotizzazione di ogni aspetto della vita quotidiana, fino alla California che fa da madrepatria dell'industria del cinema porno.

Donne e professioni nell'Italia del Novecento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Donne e professioni nell'Italia del Novecento / a cura di Giovanna Vicarelli

Bologna : Il mulino, [2007]

Abstract: Un percorso difficile quello che ha condotto, nel corso del Novecento, le donne italiane al lavoro professionale, attraverso gli studi universitari. Di tale percorso il volume prende in esame alcune tappe, analizzando, con una prospettiva sia storica che sociologica, il processo di inclusione lavorativa delle donne nell'ambito della giustizia, della sanità, della scuola, della pubblica amministrazione. Partendo da una solida base documentaria e di ricerca, ogni capitolo si interroga sulle modalità della professionalizzazione femminile individuando nella debolezza dello stato e del mercato, nonché nella forza delle comunità locali e parentali, alcune delle cause di lungo periodo. Se un ruolo determinante, infatti, hanno giocato i processi di scarsa modernizzazione delle burocrazie pubbliche e i limiti di una economia arretrata e duale, altrettanto dominanti sono stati i principi di una cultura (laica e cattolica) centrata sulla famiglia, che per lungo tempo ha riservato alle donne una posizione confinata nella sfera privata.

La spada di fuoco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vianello, Mino

La spada di fuoco : il ruolo delle donne nella nuova democrazia / Mino Vianello ; prefazione di Elisabetta Addis

Bari : Dedalo, [2007]

Abstract: Partendo dall'affermarsi di correnti di pensiero, sopratutto femminili, che sottolineano l'importanza dell'empatia come patrimonio precipuo della psiche umana, preservato principalmente dalle donne proprio a causa dell'emarginazione cui sono state soggette, si prospetta la necessità d'una riformulazione del concetto di cittadinanza che si fondi sul comunitarismo, reso oggi possibile in forma nuova dai progressi in campo informatico.

Outsiders metropolitani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bugliari Goggia, Atanasio

Outsiders metropolitani : etnografia di storie di vita sovversive / Atanasio Bugliari Goggia

Roma : Armando, [2007]

La vita nei campi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Guidorzi, Alberto

La vita nei campi : il mondo rurale nell'Oltrepo mantovano nella prima meta' del Novecento / Alberto Guidorzi

[Sermide : Sermidiana, stampa 2007]

Il declino del capitalismo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Severino, Emanuele <1929->

Il declino del capitalismo / Emanuele Severino

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2007

Abstract: Il capitalismo è forma ed espressione della cultura occidentale. In quanto tale appartiene alla civiltà delle tecnica e, questa è la tesi dell'autore, è destinato a scomparire. Severino indaga le tendenze del presente proprio a partire dai mutamenti fondamentali che il capitalismo moderno sta conoscendo e che ne segneranno, in un futuro più o meno prossimo, l'estinzione. Continuerà a esistere uno scarto tra obiettivi economici e scopi morali, oppure sarà possibile un ridursi della divaricazione che li separa?

Volevo la luna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ingrao, Pietro <1915-2015>

Volevo la luna / Pietro Ingrao

Torino : Einaudi, 2007

Abstract: Queste memorie sono in qualche modo la ricostruzione di una vicenda personale e sociale nelle insanguinate vicende del mio tempo. Ma - anche per il memorialista - non è proprio certo che le cose siano andate così, e con tale ordine sotteso. L'accaduto forse diverrà più sicuro, quando saranno appurati nessi ed eventi che a tutt'oggi, almeno per chi scrive, risultano ambigui o ancora nel farsi, o ancora troppo personali e segreti. Quell'evento fu cosi, come sta aggrappato nella mia dolce, dolorosa memoria? O si è consumata la chiave, ammesso che ci sia in campo una chiave, sia pure per una raccolta di frammenti? Essendo incerta la lingua, come si dà e si legittima la memoria? E perché temiamo tanto che la memoria si perda? E la vanità di stare ancora e per sempre sulla scena o un tentativo di salvezza? O forse è la memoria di una soggezione ad altri, tale che non può reggere il silenzio.

Cara politica come abbiamo toccato il fondo
0 0 0
Monografie

Cara politica come abbiamo toccato il fondo / Milena Gabanelli ; con Giovanna Boursier, Sabrina Giannini e Bernardo Iovene

Milano : Bibliteca Universale Rizzoli ; Roma : Rai Trade

Abstract: Che la politica sia un costo e un costo necessario è un dato di fatto. Ma questo costo, in Italia, è diventato più elevato e ingiustificato. Ritorna Milena Gabanelli con il suo team di giornalisti e ritornano gli interrogativi scomodi a una realtà politica, quella nazionale, più incerta e inafferrabile. Il DVD, di 180 minuti, contiene quattro inchieste realizzate da Report: Cattivi consigli di Giovanna Boursier; Intoccabili, di Sabrina Giannini; Cara politica e Province per tutti, di Bernardo lovene. Il libro completa e aggiorna il DVD ripercorrendo come sono state condotte le inchieste, davanti e dietro le videocamere. Milena Gabanelli firma la prefazione.

Musulmani nel terzo millennio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Poli, Barbara

Musulmani nel terzo millennio : laicita' e secolarizzazione nel mondo islamico / Barbara De Poli

Roma : Carocci, 2007

Abstract: Nella nostra epoca, caratterizzata da intense mobilità umane, quote importanti di popolazioni, provenienti soprattutto dai paesi terzi, approdano nel Vecchio Continente portando con sé, oltre alle speranze, specifiche identità sociali, politiche ed etico-morali. Soprattutto le componenti di origine musulmana, ponendo alle istituzioni questioni nuove, strettamente legate alla loro cultura religiosa, appaiono come elemento di turbativa nell'Europa moderna, che sembrava aver consolidato i processi di laicizzazione. Concentrando l'attenzione sulle aree mediterranee - ai paesi del Maghreb e a quelli del Vicino Oriente si aggiungono l'Arabia Saudita e l'Albania -, Barbara De Poli mette a fuoco il retaggio culturale dei musulmani e offre un'ampia e organica ricognizione della loro quotidianità nei paesi d'origine. Senza trascurare gli essenziali aspetti dottrinali, descrive le concrete pratiche sociali, politiche e giuridiche dei musulmani di oggi: dalle istituzioni governative all'istruzione scolastica, dai diritti delle donne a quelli delle minoranze, dall'osservanza religiosa alle relazioni interpersonali.

Essere donne al tempo delle nuove tecnologie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Essere donne al tempo delle nuove tecnologie : psicologia di comunita' ed empowerment / Bianca Rosa Gelli, Gioacchino Lavanco, Monica Mandalà (a cura di) ; con un saggio introduttivo di Angela Maria Di Vita e Paola Miano ; con i contributi di Lucia Attolico ... [et al.]

Milano : Angeli, 2007

Abstract: Un volume che narra il progresso sociale e professionale della donna e le strategie di azione al femminile adottate all'interno dei contesti (familiare, lavorativo, sociale) in cui la donna è presente. L'analisi dei processi di escalation sociale femminile viene affrontata, nei diversi contributi presenti, attraverso un punto di vista interdisciplinare, proprio della psicologia di comunità. Le ricerche e gli apporti teorici proposti dagli autori intervengono a rendere esplicita la legittimazione del ruolo femminile all'interno dei diversi settori occupazionali, in cui è frequente l'uso dell'informatica e sintetizzano una raccolta che intende approfondire il tema delle pari opportunità, a partire da un'attenta analisi dell'universo femminile e delle possibili forme di cambiamento sociale dettate dall'avvento dell'era delle tecnologie. Diviso in tre parti, si propone come un percorso scientifico che accompagna l'azione progettuale e le finalità dell'Iniziativa Comunitaria EQUAL nata in una realtà siciliana con lo scopo di promuovere attività per colmare il gender digital divide.

<<Cara politica come abbiamo toccato il fondo>>
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gabanelli, Milena <1954->

<<Cara politica come abbiamo toccato il fondo>> / Milena Gabanelli ; con Giovanna Boursier, Sabrina Giannini e Bernardo Iovene

Madri della Repubblica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gabrielli, Patrizia <docente di storia contemporanea> - Zancan, Marina - Cigognetti , Luisa

Madri della Repubblica : storie, immagini, memorie / Patrizia Gabrielli, Luisa Cigognetti, Marina Zancan

Roma : Carocci, 2007

Abstract: Partendo dall'analisi della partecipazione femminile alla Resistenza, le autrici ricostruiscono i principali passaggi della storia dell'Unione donne italiane e del Centro italiano femminile, le due associazioni che possono definirsi protagoniste dell'Italia repubblicana. Luisa Cicognetti individua i caratteri salienti della presenza femminile nel cinema, mettendo in risalto una contrapposizione tra linee d'intenti editoriali e un approccio, soprattutto nella descrizione dei ruoli, ancora legato a schemi tradizionali. Marina Zancan rievoca la presenza delle donne nella storia della Repubblica evidenziando sia le modalità della loro presenza, sia le forme letterarie adottate per raccontarle.

Venerati maestri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Berselli, Edmondo <1951-2010>

Venerati maestri : operetta immorale sugli intelligenti d'Italia / Edmondo Berselli

Milano : A. Mondadori, 2007

Abstract: Questo non è un saggio e non è un romanzo: è il primo libro comico sulla cultura italiana. Ma potrebbe anche essere un manuale di conversazione per fare figurine o figuracce in società, sparlando con allegria di tutti. Un esercizio critico per scoprire che cosa hanno in comune il musicista esoterico Franco Battiato e l'editore gnostico Roberto Calasso. Oppure un cabaret ai danni di personaggi che assomigliano insidiosamente a Roberto Benigni, Nanni Moretti, Alberto Arbasino, Alessandro Baricco, Paolo Mieli, Giuliano Ferrara, e di molti altri protagonisti, comprimari e caratteristi che affollano l'intellettualità italiana. La teoria generale adottata dall'autore postula che nel panorama nazionale si possono riconoscere tre profili principali: la giovane promessa, continuamente a rischio di compiere l'improvvisa e spaventosa metamorfosi che la trasforma agli occhi di tutti nel solito fortunato, mentre soltanto in casi rarissimi, benedetti dalla fortuna, riesce a innalzarsi alla condizione di venerato maestro. Scorrono su questo schema i decenni del Paese, dagli anni in cui regnava il bianco accecante delle copertine di Einaudi e il rigore implacabile di Norberto Bobbio, alla lunga crisi che conduce al tempo attuale, incerto e trash, regno dello scetticismo e di pensieri cinici, in cui destra e sinistra si guardano in cagnesco senza più sapere perché.

Maestri irregolari
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La Porta, Filippo <1952->

Maestri irregolari : una lezione per il nostro presente / Filippo La Porta

Torino : Bollati Boringhieri, 2007

Abstract: Perché parlare di maestri in un tempo in cui l'esperienza è così impoverita e accelerata da non essere quasi più trasmissibile? E chi è oggi maestro per un individuo adulto, cresciuto in una società senza padri? Che cosa può insegnargli davvero? Filippo la Porta si pone delle domande inattuali, e chiama a raccolta alcune grandi figure del Novecento - lontane ma non remote che sembrano scomparse dall'attuale orizzonte culturale, disinnescate da morte dopo essere state scomode o inassimilabili in vita: Nicola Chiaromonte, George Orwell, Simone Weil, Albert Camus, Ignazio Silone, Arthur Koestler, Carlo Levi, Hannah Arendt, Cristopher Lasch, Pier Paolo Pasolini, Ivan Illich. A ognuno riserva un profilo da cui emergono i tratti e le disposizioni comuni: criticano l'esistente per amore della realtà; sono radicalmente individui, schierati ma privi di appartenenza; la loro è una religiosità senza fede; praticano un saggismo divagante, senza lacci letterari.

Il fratello comunista
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrara, Giovanni

Il fratello comunista / Giovanni Ferrara

Milano : Garzanti, 2007

Abstract: 1944. Nella Roma occupata dai nazisti, a casa Ferrara si presenta un ragazzo in divisa da ferroviere. È Maurizio Ferrara, chiamato alle armi dai fascisti e diventato al Nord partigiano comunista. Giovanni, suo fratello minore, fatica a riconoscerlo. Fine degli anni Novanta, Porto Ercole. La cognata chiama Giovanni: Devi andare a parlare con tuo fratello. Lo trova in lacrime: È tutto finito. Piange per la fine del sogno comunista, e per se stesso. In molte famiglie italiane, la politica ha diviso, ma non ha potuto tagliare i legami di sangue. Maurizio (1921-2000), il fratello comunista, è stato uno dei leader del Pci, direttore dell'Unità, presidente della regione Lazio, senatore. Giovanni, il fratello liberale, è stato professore di Storia antica a Firenze, collaboratore del Mondo di Pannunzio, senatore del Pri, impegnato in Libertà e Giustizia. Questa è la storia del loro rapporto: la famiglia liberale e il padre antifascista, le drammatiche scelte del dopoguerra; e poi le divergenze ideologiche e politiche e gli affetti profondi, le differenze e le affinità. Giovanni Ferrara scava nella mentalità e nell'anima dei comunisti: nei loro ideali e nelle loro chiusure, nella loro visionarietà e nelle loro ambiguità, nel loro carattere e nelle loro ipocrisie, nella loro forza e nella loro sconfitta. Senza reticenze, mettendo in discussione prima di tutto il proprio credo liberale, Ferrara si interroga così sulla storia del Novecento: sulla politica e sull'ideologia, ma soprattutto sugli uomini.

In nome di Dio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Burleigh, Michael <1955->

In nome di Dio : religione, politica e totalitarismo da Hitler ad Al Qaeda / Michael Burleigh ; traduzione di Alessandro Pandolfi e Massimo Scaglione

Milano : Rizzoli, 2007

Abstract: Se la separazione fra Stato e Chiesa è tipica delle democrazie liberali, le dittature del Novecento hanno cercato (come in Italia, in Spagna, in America Latina) un'alleanza con la religione, o si sono presentate esse stesse - è il caso di nazismo e comunismo - come una forma alternativa di religione secolare, un tentativo di trasformare il capo o il partito in una moderna incarnazione di Dio. Il nuovo secolo ha invece riportato alla ribalta - con le minacce del terrorismo, della guerra santa, dello scontro di civiltà - la religione come poderoso movente politico. Questo testo, frutto del lavoro di un noto storico, racconta gli ultimi cento anni attraverso il prisma del rapporto tra politica e religione.

Donna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Donna : una storia italiana / a cura di Luca Scarlini ; fotografie Archivi Alinari

Milano : A. Mondadori, 2007

Abstract: Un volume fotografico di grande impatto, nel collaudato formato cubotto, dedicato alle donne italiane, al loro ruolo familiare, sociale, economico, culturale e politico dall'inizio del Novecento a oggi. Accanto alle immagini, di alto livello artistico e documentaristico, scelte nell'ampio e prestigioso Archivio Alinari, le parole di grandi donne italiane, scrittrici e giornaliste, personalità della società e della cultura, in pagine tratte da romanzi, saggi, lettere, diari. Un affresco della condizione femminile in Italia negli ultimi cent'anni, un omaggio a tutte le donne italiane.

Emma
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Elkann, Alain <1950->

Emma : una bambina di undici anni / Alain Elkann

Milano : [Bompiani], 2007

Abstract: Un divertimento. È un modo per far capire ai grandi cosa pensano i bambini, dato che non li ascoltano quasi mai: è così che Emma definisce, in maniera ingenua, ma profonda, il libro che la vede protagonista e ispiratrice, nato da una serie di conversazioni con Alain Elkann, durante le quali si è raccontata, si è confessata, diventando il portavoce della sua generazione, di un mondo in cui sono più importanti i divertimenti che i doveri. Ma davvero i bambini vogliono solo divertirsi, senza considerare ciò che li circonda, oppure il loro atteggiamento deriva da un desiderio di confronto con gli adulti che credono di sapere tutto? Polemica e indipendente, timida e sognatrice, con le sue risposte che affrontano i piccoli e i grandi temi della vita, Emma ha voluto aprirci una porta; adesso sta a noi seguire il cammino.

Breve storia dell'autobomba
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Davis, Mike <sociologo>

Breve storia dell'autobomba : dal 1920 all'Iraq di oggi : un secolo di esplosioni / Mike Davis ; traduzione di Silvia Maglioni

Torino : Einaudi, 2007

Abstract: Nel settembre del 1920 Mario Buda fa esplodere in piena Wall Street un carro trainato da cavalli e imbottito di dinamite e pezzi di metallo, l'esplosione uccide 40 persone e inaugura quella che sarebbe diventata una delle più micidiali armi da guerriglia urbana, l'autobomba. Il prototipo messo a punto dall'anarchico italiano, tempo qualche decennio, diventerà l'arma del terrorismo globale. Rileggendo la storia del secondo dopoguerra, Davis ripercorre l'uso, le trasformazioni, gli scopi di un ordigno povero che ha esiti molto più devastanti dei missili da milioni di dollari e che ha modificato totalmente l'idea stessa di guerra. Se un tempo eserciti e armamenti erano convenzionali, la maggior parte degli attuali conflitti sul pianeta hanno carattere di guerriglia e nell'autobomba l'arma più efficace e a buon mercato.