Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Germania
× Editore Editori Laterza <Roma, Bari>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Editori riuniti <Roma>

Trovati 524 documenti.

Mostra parametri
Enrico Mattei
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Li Vigni, Benito <1935->

Enrico Mattei : l'uomo del futuro che inventò la rinascita italiana : "il futuro è di chi lo sa immaginare" / Benito Li Vigni

Roma : Editori riuniti, 2014

Abstract: Mentre sono ancora fumanti le macerie della seconda guerra mondiale e in una Italia lacerata dalla guerra civile, un giovane partigiano cattolico, Enrico Mattei, viene nominato Commissario Straordinario dell'Agip con il mandato di smantellare l'azienda. Mattei, che è un uomo abituato a pensare con la sua testa, esamina attentamente la questione, scopre che in Val Padana c'è un consistente giacimento di gas e ritiene una follia lasciare l'Italia della ricostruzione senza una grande impresa nazionale nel settore dell'energia. Mattei disobbedisce al mandato ricevuto e mette a punto un'idea ardita: portare energia a basso costo agli italiani con una grande impresa che ha come obiettivo il bene pubblico. Lo strumento per riuscirvi è l'Eni (Ente Nazionale Idrocarburi) che compete alla pari con le grandi compagnie internazionali che monopolizzano il mercato dell'energia. L'Eni varca i confini grazie alla formula che Mattei utilizza: contratti di pari dignità, tra Stati produttori e Stati consumatori. Formula che porta un risultato dietro l'altro. Mattei è dunque un protagonista della rinascita italiana e del ruolo dell'Italia industriale nel mondo. La sua storia si intreccia con quella di Kennedy che ricevendolo alla Casa Bianca lo avrebbe consacrato ad un ruolo chiave per il futuro dell'Italia e dell'Europa. Ma la tragedia di Bascapé ha spezzato tutti i sogni. E questo libro vuol far conoscere la sua storia.

Prospero, Libro nero della società civile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Prospero, Michele <1959->

Il libro nero della societa' civile : come vent'anni di nuovismo hanno distrutto la politica in Italia / Michele Prospero

[Roma] : Editori Riuniti, 2013. -143 p. ; 19 cm.

Abstract: Dal 1992 ad oggi alcuni concetti sono diventati luoghi comuni indiscutibili della pubblicistica e del discorso politico, giornalistico e culturale italiano. Tra questi la "società civile" occupa un posto di regina indiscussa. Tutto ciò che proviene dal suo magico mondo è stato ammantato da virtù redentrici. La politica si è così trasformata inseguendo modelli e miti riferiti alla società civile, fino a raggiungere il traguardo per cui tutto quanto possa anche solo apparire professionalità e autonomia della politica viene visto con sdegno o con sospetto. Berlusconi, Grillo e Renzi sono, in forme e misure diverse, aspetti di questo fenomeno. Michele Prospero, intellettuale italiano tra i pochi a preferire da sempre il nuotare contro la corrente, con la sua prosa ironica e sferzante, va dunque all'attacco della regina. In questo libro Prospero ricostruisce i nefasti esiti dei diversi "nuovismi" ispirati al mito della società civile. Ne esce un ritratto allarmante della politica italiana, ridotta a spettacolo, indifferente ai contenuti e irrilevante rispetto alle vere decisioni, sempre più delegate a tecnici e "poteri forti".

Svastica verde
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Peruzzi, Walter - Paciucci, Gianluca

Svastica verde : il lato oscuro del Va' pensiero leghista / Walter Peruzzi, Gianluca Paciucci

Roma : Editori riuniti, 2011

Abstract: La Lega spiegata con le sue stesse parole. Un'antologia del lato oscuro del Va' pensiero leghista: discorsi, dichiarazioni, interviste e comunicati di numerosi esponenti, anche molto importanti, del partito più radicato d'Italia. Ma anche statuti, articoli de La Padania, disegni di legge e provvedimenti amministrativi delle giunte leghiste. Un viaggio inquietante attraverso il meglio del peggio delle camicie verdi.

Ci volevano con la terza media
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barozzino, Giuseppe

Ci volevano con la terza media / Giuseppe Barozzino

Roma : Editori Riuniti, 2011

Abstract: La narrazione inedita della vicenda che ha messo in ginocchio la Fiat e Marchionne. Giovanni Barozzino racconta le ingiustizie e le angherie subite dagli operai di Melfi nello stabilimento Sata e denuncia la volontà dei vertici aziendali di spremere i lavoratori fino all'ultima goccia di sangue. Le sue battaglie sono l'ultima voce accorata dei più deboli, gli uomini in linea nella catena di montaggio. Giovanni è il moderno Davide che sfida un Golia sempre più ingordo, ricattatorio, scorretto e sfruttatore, che mira a cancellare anni di lotta operaia. Il diario toccante di chi testimonia una storia vista dalla parte degli oppressi. Introduzione di Maurizio Landini e Prefazione di Gabriele Polo. Fotografie di Franchino Larotonda, detto Mao Tse Tung, fotografo metalmeccanico.

Sparategli!
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Storni, Jacopo

Sparategli! : nuovi schiavi d'Italia / Jacopo Storni

Roma : Editori internazionali riuniti, 2011

Abstract: Vite invisibili dei nuovi schiavi del nostro secolo. Costretti a vivere ai margini di una società che li sfrutta senza riconoscere loro la dignità di esseri umani.Un viaggio attraverso l'Italia, dal nord al sud, dai venti xenofobi di Coccaglio ai centri di accoglienza di Lampedusa. Storie di uomini e donne, clandestini non per scelta, ma a causa di un sistema che incoraggia il lavoro nero e le condizioni precarie e che predilige punire gli sfruttati anziché gli sfruttatori.Storie di profughi in fuga dalla guerra e dalla povertà, di laureati e tecnici specializzati che potrebbero essere una risorsa e che invece vengono relegati a condizioni di vita disperate. Storie di donne-bambine ridotte in schiavitù, costrette a vendere il proprio corpo per strada, e storie di mendicanti resi storpi da uomini senza scrupoli per ispirare il massimo della pietà ai semafori dove vengono parcheggiati ogni giorno.Storie di uomini maledetti e di coloro che li rendono tali. Storie dal Terzo Mondo d'Italia.

Acqua sporca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Di Dio, Fulvio

Acqua sporca : il gorgo nero delle privatizzazioni / Fulvio Di Dio

[Roma] : Editori Riuniti, 2011

Abstract: I venti di privatizzazione giunti anche in Italia scorrono come fiumi di denaro per confluire nelle tasche delle multinazionali, a discapito degli utenti e dell'ambiente. I motivi e la voce di quanti si oppongono alla rapina del secolo, con la complicità di tutto il mondo politico. L'esperto legale e ambientale Fulvio Di Dio dipinge un inquietante affresco dei rapporti spesso sospetti tra Comuni, aziende e colossi industriali. Dal caso arsenico alle rivolte in Sudamerica, dalle accuse ai potenti alle voci dei più deboli, Acqua sporca è una panoramica lucida sulle mille bugie raccontateci per convincerci che l'intervento privato sia la panacea di ogni male.

P3
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Arena, Giusy - Barone, Filippo

P3 : tutta la verita' / Giusy Arena, Filippo Barone

[Roma] : Editori Riuniti, 2010

Abstract: Un libro di fatti e di rivelazioni che getta una luce inquietante sui meccanismi profondi dei vertici del berlusconismo. La P3 si rivela come un vero e proprio sistema di potere, con i suoi capi, i suoi manovali, la sua storia e i suoi metodi. Fino all'inquietante ipotesi conclusiva: Silvio Berlusconi, alias Cesare, capo di un'associazione segreta, la vera cupola della politica italiana, versione più potente e moderna del progetto strategico di Licio Gelli.

La risorsa infinita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Greco, Pietro <1955-> - Silvestrini, Vittorio <fisico>

La risorsa infinita : per una societa' democratica della conoscenza / Pietro Greco, Vittorio Silvestrini

Roma : Editori Riuniti university press, 2009

Diritti delle donne, diritti umani, voci di donne
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Diritti delle donne, diritti umani, voci di donne / a cura di Maria Rosaria Costanza ... [et al.] ; con il contributo di Alessia Amore, Antonella Cofrancesco

Roma : Editori riuniti-University Press, 2009

Abstract: II ricoscimento dell'essenziale uguaglianza tra le persone umane, che scaturisce dalla loro comune trascendente dignità, costituisce un elemento di primaria importanza per la costruzione della pace. All'origine delle non poche tensioni del nostro tempo vi è proprio la persistente disuguaglianza tra uomo e donna neh esercizio dei diritti umani fondamentali. Allora... abbiamo il dovere di interrogarci su particolari questioni, di informarci e di discuterne per contribuire alla realizzazione di una sempre più concreta reale democrazia, nella quale gli impulsi, le elaborazioni, le soluzioni arrivino in maniera solidale da entrambi i generi, nella stessa misura.

Gramsci e la rivoluzione necessaria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mordenti, Raul <1947->

Gramsci e la rivoluzione necessaria / Raul Mordenti

Roma : Editori riuniti, [2007]

Abstract: Il volume di Mordenti, che si apre con la provocatoria affermazione Antonio Gramsci era comunista, sostiene che in Gramsci stesso si trovano le necessarie coordinate e, per dir così, le istruzioni per l'uso indispensabili per leggere i Quaderni; su queste basi, il volume cerca di mettere all'opera il pensiero di Gramsci anche per la contemporaneità, a cominciare da un'analisi del berlusconismo (come egemonia senza egemonia) fino alla riproposizione della caustica categoria gramsciana dei nipotini di padre Bresciani.

Gli anarchici
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Jaco, Aldo

Gli anarchici : cronaca inedita dell'Unita' d'Italia / Aldo De Jaco

Roma : 2. ed

Editori riuniti, 2006

Abstract: Quando si vuole interpretare in modo storico e concreto la massima di D'Azeglio L'Italia è fatta, bisogna fare gli italiani, bisogna tradurla che, fatta l'unità geografica, si ha da fare l'unità morale, cioè la libertà. Ogni altra interpretazione è antistorica e assurda. Cosi D'Azeglio, senza intera coscienza, poneva la successione dei due problemi. Appare evidente, dalla storia di questi nostri ultimi cento anni e dalla pratica sociale di oggi, che il secondo problema, quello della libertà non è stato ancora risolto. Certo però la prima generazione che quel problema oggettivamente si pose fu la generazione dei Cafiero, dei Costa, dei Malatesta. Dopo di essa, è vero, non ebbe più alcun senso la rivolta anarchica: ad altre piattaforme si affidava il compito di realizzare la libertà degli italiani. Tuttavia quella generazione resta - pur col suo breve arco di fallimenti generosi e con un corollario, poi, di gesti gratuiti di violenza - nella storia incompiuta della lotta per fare gli italiani. (dall'introduzione di Aldo De Jaco)

Scienze, poteri e democrazia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Scienze, poteri e democrazia / contributi di H. Arp ... [et al.] ; a cura di Marco Mamone Capria

Roma : Editori riuniti, 2006

Abstract: L'ingerenza dei comuni cittadini nelle questioni riguardanti la ricerca scientifica non è generalmente ben vista dagli scienziati e dai media. Il cittadino è per lo più trattato come un eterno minorenne che deve seguire senza troppe domande i pareti degli esperti, anche quando toccano le sfere più delicate della sua esistenza privata e sociale. Questo volume nasce invece dall'idea che il paternalismo scientista è non solo inappropriato ma pericoloso sia per la democrazia che per la scienza, in quanto solo un controllo costante dei cittadini su metodi, finalità e risultati della ricerca scientifica può garantire che questa non venga sviata per servire interessi di potentati econornici e accademici. I saggi contenuti in questo libro forniscono un 'amplissima esemplificazione che getta una luce nuova e spesso inquietante su quanto viene imposto all'opinione pubblica in nome della scienza, pur essendo controverso o, talvolta, dimostrabilmente falso. Tra i temi trattati sono i rischi da esposizione a radiazioni e sostanze chimiche, gli organismi geneticamente modificati, l'omeopatia, le teorie sulla natura del cancro, la controversia sull'Aids, la base osservativa della teoria dell'universo in espansione. A essere messa in crisi, sia implicitamente che attraverso contributi specifici, è l'immagine di maniera della comunità scientifica come aperta alle critiche e dotata di un'intrinseca capacità di autocorrezione.

Europa oltre i mari
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Merker, Nicolao <1931-2016>

Europa oltre i mari : il mito della missione di civilta / Nicolao Merker

Roma : Editori Riuniti, 2006

Abstract: Il libro racconta la storia del mito della civiltà occidentale, dalle sue origini nel XV secolo alle eredità di oggi. Sono vicende e realtà non solo straordinariamente avvincenti, ma anche estremamente istruttive. Se infatti conosciamo la storia del mito della civiltà occidentale da esportare, sicuramente otteniamo una conoscenza più chiara anche di due fenomeni cruciali di oggi, cioè l'eredità che l'Occidente ha lasciato nelle terre civilizzate e l'atteggiamento dei civilizzati nei confronti dell'Occidente. Dal capire bene queste due realtà, e il loro gioco reciproco, dipende certamente gran parte del nostro futuro.

L' economia in dieci conversazioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La Torre, Giovanni <1950->

L' economia in dieci conversazioni / Giovanni La Torre ; prefazione di Salvatore Bragantini

Roma : Editori Riuniti, 2006

Abstract: All'economia i soliti panni di scienza triste stanno stretti: in questo libro si presenta invece come una disciplina affascinante, suggestiva, così ricca di implicazioni da incontrare, spesso, il campo della filosofia, della matematica, della politica, della morale. Questa nuova veste dell'economia è dovuta anche allo stile appassionato dell'autore, che in forma di dialogo intraprende un'agile carrellata, rivolta a un ampio pubblico, sull'evoluzione del pensiero economico dal mercantilismo all'euro, soffermandosi con acuto spirito divulgativo sui grandi uomini che hanno fatto dell'economia una scienza illustre, come Quesnay, Smith, Ricardo, Malthus, Mill, Marx, Keynes.

La bomba di Allah
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fracassi, Franco <giornalista>

La bomba di Allah : l'Iran, il rischio nucleare, le minacce americane : la tentazione del Pentagono di una nuova guerra preventiva / Franco Fracassi ; introduzione di Michele Gambino

Roma : Editori riuniti, 2006

Abstract: Che cosa sta spingendo l'amministrazione Bush verso un possibile attacco militare all'Iran? Quali altri paesi potrebbero essere coinvolti nel conflitto? Quali sono i possibili scenari strategici e geopolitici? Il regime degli ayatollah è davvero in grado di costruire un ordigno nucleare? La società iraniana è veramente così ostile all'Occidente? Viaggio attraverso l'Iran, ma anche attraverso i meandri più oscuri della politica internazionale e nel mondo delle ombre rappresentato da servizi segreti e faccendieri. Franco Fracassi, giornalista, fotografo e documentarista, ha lavorato per il settimanale Avvenimenti, per il quotidiano sudafricano The Star e per l'agenzia di stampa Ap.com. Come reporter ha coperto alcuni dei più importanti eventi internazionali degli ultimi anni. È un conoscitore del Medio Oriente. Per Editori Riuniti ha scritto un libro inchiesta sulla rete internazionale neonazista, Il Quarto Reich (1996).

Rita Borsellino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lo Bianco, Giuseppe <1959-> - Rizza, Sandra <giornalista>

Rita Borsellino : la sfida siciliana / Giuseppe Lo Bianco, Sandra Rizza ; prefazione di Vincenzo Consolo

Roma : Editori riuniti, 2006

Abstract: Rita Borsellino, con il consueto rigore, racconta ai due autori la sua storia personale: l'infanzia nel quartiere della Kalsa, la vita familiare, il trauma della perdita del fratello, l'antimafia come presupposto necessario per cambiare la Sicilia, e le ragioni della sua scelta di impegno sociale e istituzionale. Una decisione che costituisce un forte elemento di rottura con un passato amministrativo segnato da mafia, clientele, sprechi, truffe, talpe e miseria morale.

In nome del petrolio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Li Vigni, Benito <1935->

In nome del petrolio : da Mussolini a Berlusconi gli affari italiani in Iraq / Benito Li Vigni

Roma : Editori Riuniti, 2006

Abstract: Attraverso fonti di archivio segrete e testimonianze eccezionali il libro ricostruisce la storia dei tentativi italiani di accedere agli affari dei petrolio iracheno. Benito Li Vigni, giornalista e studioso di storia socio-politica è stato stretto collaboratore di Enrico Mattei e alto dirigente del Gruppo Eni. Come saggista e narratore ha sempre dedicato molta attenzione ai grandi misteri d'Italia e alla geopolitica del petrolio. Tra le sue opere ricordiamo: I briganti (1981), Le pietre in tasca (1988), Il viceré (1992), Omicidi eccellenti (1995), La grande sfida (1996), Il caso Mattei (2003), Le guerre del petrolio (2004).

Comunismo, illusione e realta'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Minucci, Adalberto

Comunismo, illusione e realta' / Adalberto Minucci

Roma : Editori Riuniti, 2006

Abstract: Secondo Marx, i protagonisti delle rivoluzioni si facevano essi stessi molte illusioni sulla propria attività. Ciò vale, in particolare, per le rivoluzioni del Novecento, a partire dall'Ottobre russo. Il rapido fallimento del cosiddetto socialismo reale dimostra che quelle stesse rivoluzioni non sono state in grado di costituire delle nuove formazioni economico-sociali, né di tener testa allo sviluppo e alla modernità del capitalismo. L'analisi di Minucci intende mettere in evidenza che oggi la modernità del sistema capitalistico si manifesta nel declino della Grande Industria, ovvero - in ordine di tempo - dell'ultimo ciclo storico del capitalismo stesso.

Manifesto del partito comunista
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marx, Karl <1818-1883> - Engels, Friedrich <1820-1895>

Manifesto del partito comunista / Karl Marx, Friedrich Engels

Roma : Editori riuniti, 2005

Abstract: Il manifesto del partito comunista venne compilato da Marx sulla base di appunti, di materiali e di discussioni comuni con Engels, fra il dicembre 1847 e il gennaio 1848. Venne stampato per la prima volta in tedesco a Londra, nel 1848. La prima traduzione italiana risale al 1893 (Milano, Uffici della Critica Sociale). La traduzione italiana utilizzata in questa edizione è quella di Palmiro Togliatti (Edizioni Rinascita, 1947, più volte ristampata) ed è tratta dal volume VI delle Opere complete di Marx e Engels (Editori Riuniti, 1973). La traduzione è condotta sulla prima edizione (pubblicata in opuscolo a Londra nel 1848).

La decrescita felice
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pallante, Maurizio <1947->

La decrescita felice : la qualita' della vita non dipende dal pil / Maurizio Pallante

Roma : Editori Riuniti, 2005

Abstract: I segnali sulla necessità di rivedere il parametro della crescita su cui si fondano le società industriali continuano a moltiplicarsi: l'avvicinarsi dell'esaurimento delle fonti fossili e le guerre per il controllo, i mutamenti climatici, l'aumento dei rifiuti, le devastazioni e l'inquinamento ambientale. Eppure gli economisti e i politici, gli industriali e i sindacalisti continuano a porre nella crescita del prodotto interno lordo il senso stesso dell'attività produttiva. Secondo l'autore, è dunque arrivato il momento di smontare il mito della crescita, di definire nuovi parametri per le attività economiche e produttive, di elaborare un'altra cultura, di sperimentare modi diversi di rapportarsi col mondo, con gli altri e con se stessi.