Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Germania
× Soggetto Condizioni socioeconomiche
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Sociologia
× Editore Carocci editore <Roma>

Trovati 45 documenti.

Mostra parametri
La buona creanza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Spagna, Francesco

La buona creanza : antropologia dell'ospitalità / Francesco Spagna

Roma : Carocci, 2013

Abstract: Il mondo che ci circonda è attraversato in misura sempre maggiore da processi antropologici. Trasformazioni che non riguardano solamente lo scenario multiculturale delle nostre società ma che investono istituzioni e sistemi valoriali quali la famiglia e l'educazione. L'antropologia culturale, facendo tesoro di oltre un secolo di ricerca etnografica, può offrire un contributo per capire questo mondo in trasformazione, attraverso analisi di contesto, nel tentativo di superare schematismi e visioni troppo rigide. Questo libro è un invito a considerare il rapporto tra l'antropologia culturale intesa come disciplina e l'antropologia spontanea, ovvero ciò che ognuno è in grado di fare nel riconoscimento dell'umanità dell'altro e nella comprensione delle differenze etniche come diversità culturali. L'ospitalità e il viaggio sono ambiti ideali per questo genere di riflessione. L'incontro con l'altro ci impegna nella messa in causa della nostra vita interiore, così come l'ospitalità ci impegna nel rapporto tra interno ed esterno, negli attraversamenti di soglia tra la sfera domestica e l'aperto. Sul crinale tra psiche e cultura, nella riconsiderazione dei riti di passaggio, sta il principale contributo dell'antropologia all'educazione.

Il gioco della cultura
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Piccone Stella, Simonetta <1935-> - Salmieri, Luca <docente di sociologia della cultura>

Il gioco della cultura : attori, processi, prospettive / Simonetta Piccone Stella, Luca Salmieri

Roma : Carocci, 2012

Abstract: Fra una trama e l'altra, un gioco e l'altro, la cultura si intreccia con tutti i nostri gesti e le nostre mosse quotidiane: andare al lavoro in bicicletta, timbrare il biglietto sull'autobus o curarsi con l'omeopatia sono scelte che hanno un significato culturale. La cultura ci costringe e ci condiziona ma si fa anche plasmare dalla nostra creatività. La cultura ha una lunga storia alle spalle, è sia routine che innovazione. Ripetiamo, riproduciamo e cambiamo. Siamo immersi nella cultura e la generiamo continuamente. Oggi la ricerca sociologica la intercetta nei suoi luoghi preferiti: nella comunicazione, nelle abitudini di consumo, nell'insubordinazione giovanile, nelle differenze fra cittadini autoctoni e stranieri, nelle innovazioni tecnologiche e nei movimenti di protesta. Bourdieu, Kymlicka, Gilligan, Saraceno e altri hanno indagato sulla cultura, toccando i nodi nevralgici della famiglia, delle differenze fra i gusti e le pratiche, introducendo parole nuove e offrendo spunti alla nostra intelligenza con interpretazioni spesso provocatorie e stimolanti. Nel volume occupano un posto di primo piano le intuizioni di Marx, Durkheim, Simmel e Weber dalle quali il termine cultura ha preso slancio, conservando la sua natura ubiqua, onnipresente, trasversale.

Fondamenti di comunicazione sociale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Peruzzi, Gaia

Fondamenti di comunicazione sociale : diritti, media, solidarieta' / Gaia Peruzzi

Roma : Carocci, 2011

Abstract: La comunicazione sociale esiste davvero? Il dubbio scaturisce dalla constatazione della marginalità della disciplina, in letteratura e nell'accademia. Il libro cerca una risposta percorrendo due strade, teorica ed empirica. La prima parte si apre con una disamina critica delle definizioni classiche di comunicazione sociale, per approdare a una nuova prospettiva che ne rivaluta, accanto a quelli sociali, gli effetti culturali. Nella concezione proposta, la comunicazione sociale è il motore che alimenta la storia dei diritti umani e la diffusione della solidarietà civile. La seconda parte racconta un'indagine sul campo. Per individuare gli ingredienti che rendono sociale la comunicazione, si analizzano in chiave comparata cinque casi esemplari di giornalismo sociale. La ricerca delle variabili ricorrenti si concentra su: le condizioni che hanno favorito la nascita e la crescita di queste esperienze editoriali, i loro rapporti con il mondo del volontariato e del non profit, e con i media mainstream; ancora, le caratteristiche delle redazioni, le fonti e le routines produttive. Il viaggio restituirà una comunicazione sociale per molti aspetti rinnovata e arricchita, nelle funzioni e nello status.

La citta' intraprendente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La citta' intraprendente : comunita contrattuali e sussidiarieta orizzontale / a cura di Grazia Brunetta e Stefano Moroni

Roma : Carocci, 2011

Abstract: Le comunità contrattuali sono quelle forme organizzative volontarie a base territoriale (ossia legate a una specifica porzione di territorio) a cui i membri aderiscono liberamente alla luce di un contratto unanimemente accolto e in vista dei benefici che ciò garantisce loro. Rientrano in questa categoria varie forme di aggregazioni residenziali auto-organizzative che si sono rivelate in grado di realizzare e garantire servizi collettivi in maniera particolarmente efficiente e di riaccendere la responsabilità e la cura dei membri nei confronti del loro ambiente di vita. Riconoscere la rilevanza di forme varie di comunità contrattuali invita a ripensare profondamente il ruolo del soggetto pubblico e a immaginare una nuova suddivisione dei compiti tra quest'ultimo e i soggetti privati. Le comunità contrattuali potrebbero in particolare essere un elemento fondamentale di un modello improntato ad una forma radicale di sussidiarietà orizzontale.

Progettualita' dell'agire urbano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cellamare, Carlo

Progettualita' dell'agire urbano : processi e pratiche urbane / Carlo Cellamare ; con scritti di Alessia Ferretti, Margherita Pisano e Monica Postiglione

Roma : Carocci, 2011

Abstract: L'idea tradizionale di progetto, prodotto della cultura e della società moderne, così carico di significati e ambiguità, è da decostruire. Il tema centrale del volume è quello della progettazione intesa come processo non solo tecnico, ma anche sociale, culturale e politico. A partire da una lettura critica delle visioni tradizionali e sviluppando un approccio interdisciplinare, il testo analizza la progettazione dal punto di vista dell'abitare e del rapporto con la vita quotidiana, del rapporto con il divenire urbano e con le pratiche sociali, con la dimensione dell'azione e con il conflitto, con le culture urbane e i processi reali di trasformazione della città, discutendo i diversi caratteri dei processi e delle politiche, il ruolo del tempo e il senso delle istituzioni, la costruzione di contesti di interazione progettuale e di apprendimento collettivo. Vi è una separazione netta tra il progetto e l'atto di abitare, e una progressiva espropriazione della capacità progettuale e della capacità creativa degli abitanti; molta attenzione è quindi rivolta al rapporto tra pratiche urbane e progettazione. La rilettura critica e complessiva del tema della partecipazione viene inoltre accompagnata dal riferimento ad esperienze sul campo. Fanno parte integrante del testo alcuni contributi specifici di Alessia Ferretti, Margherita Pisano e Monica Postiglione.

La famiglia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Solinas, Pier Giorgio

La famiglia : un'antropologia delle relazioni primarie / Pier Giorgio Solinas

Roma : Carocci, 2010

Abstract: Il volume prende le mosse, insieme, dalle domande del presente e dalle incerte congetture sulle origini della famiglia. Gli impulsi e le passioni di base che hanno orientato in passato la condotta riproduttiva, il formarsi delle discendenze e dei patrimoni sono oggi riplasmati nelle forme addomesticate e civili della libertà di scelta e dell'unione di sentimenti. Il confronto tra tipi di famiglia richiede più che mai larghe prospettive di geografia culturale e una decisa apertura multidisciplinare verso i temi dell'evoluzione culturale, della diffusione di modelli da un'area all'altra, dell'intreccio fra psiche, cultura e struttura (tra orientamenti bio-sociali, codici familiari, forze economiche). Più che come opzioni, questi vanno assunti come urgenti impegni di conoscenza. I grandi modelli, le grandi civilizzazioni si declinano qui come complessi di cultura della famiglia: l'Oriente e gli Orienti (la Cina, l'India, l'Oriente islamico e il Maghreb), il Mediterraneo, il cristianesimo, le sue propagazioni nel mondo colonizzato, le forme complesse individualiste e parcellizzate nelle civiltà urbane del primo mondo e, infine, il declino critico delle forme istituzionalizzate di matrimonio e famiglia cui ora assistiamo.

Network meridiani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rotisciani, Alessio

Network meridiani : Internet e instant messaging nella vita degli adolescenti salentini / Alessio Rotisciani

Roma : Carocci, 2010

Abstract: Ci sentiamo su MSN, Cercalo su Google!, Ci sei su Facebook?: frasi come queste sono ormai entrate nella nostra quotidianità soprattutto grazie alle nuove generazioni. Nei loro dialoghi, nomi che rimandano a programmi di instant messaging, motori di ricerca e siti di social network si alternano a confidenze e risate, seguono i saluti, preludono ad una continuazione dei discorsi in altri luoghi, che non sono mai luoghi altri. Evocano un mondo in cui amicizie e passioni si coltivano saltando dentro e fuori dalla rete. A questo mondo è dedicato Network meridiani, nel quale viene descritto il rapporto fra gli adolescenti salentini e Internet. Più specificamente, nel volume si analizza la frequenza con cui i ragazzi usano la rete, i luoghi da cui vi accedono, le attività che svolgono on line, nonché l'influenza di questo mezzo di comunicazione sulle relazioni interpersonali.

Sociologia della solidarieta'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Licursi, Sabina

Sociologia della solidarieta' / Sabina Licursi

Roma : Carocci, 2010

Abstract: Che cos'è la solidarietà? Esiste oggi uno spazio pubblico in cui praticarla? Quali forme può assumere? Come possiamo studiarla in una prospettiva sociologica? L'azione solidale è oggi sempre più frutto di una responsabilità consapevole nei confronti dell'altro. Questo libro vuole essere uno strumento di riflessione sia per quanti si occupano di ricerca sociale sia per quanti operano nel sociale e si interrogano sulle trasformazioni che il fenomeno solidaristico sta conoscendo.

Le identita' di genere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ruspini, Elisabetta <1964->

Le identita' di genere / Elisabetta Ruspini

2. ed

Roma : Carocci, 2009

Abstract: Genere, generi. Diventare donne e uomini. Cosa si intende con genere? Quale relazione esiste tra sesso e genere? Le differenze tra mascolinità e femminilità sono naturali, universali e immodificabili oppure si tratta di una costruzione sociale? Questo libro risponde a tali domande prendendo in esame una importante dimensione della socializzazione: la trasformazione del corredo biologico femminile e maschile in donne e uomini capaci di rispondere ai modelli di comportamento socialmente attesi. Il testo si sofferma anche nel trattare alcuni fenomeni di disuguaglianze legate all'appartenenza di genere.

Il cibo flessibile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Franchi, Maura <1950->

Il cibo flessibile : nuovi comportamenti di consumo / Maura Franchi

Roma : Carocci, 2009

Abstract: A quali bisogni risponde il cibo oltre a quello primario del sostentamento? In che modo la crisi in corso modifica i comportamenti di consumo? Il cibo è al crocevia di nuove contraddizioni: la sua importanza cresce quanto l'attenzione verso il corpo. Così può essere veicolo di salute e fonte di malattia, via di benessere e occasione di paure collettive. Il cibo è flessibile. Si adatta alle situazioni in cui è consumato, da luogo a variegati fenomeni di ibridazione, si scompone in porzioni sempre più piccole e meglio trasportabili, si trasforma continuamente in altro: spettacolo, simbolo, cura, socialità, comunicazione. Accompagna gli individui in un perenne pendolarismo tra luoghi, esigenze e desideri in contrasto. Le imprese devono dunque interpretare le ambivalenze, inventare prodotti e messaggi in grado di corrispondere alle nuove situazioni del cibo, sempre meno circoscritto al pasto e più mobile e frammentato. Il libro propone una chiave di lettura unitaria dei fenomeni che ruotano attorno al cibo, situandone il carattere culturale nel contesto sociale odierno.

Semiotica per il turismo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brucculeri, Maria Claudia

Semiotica per il turismo / Maria Claudia Brucculeri

Roma : Carocci, 2009

Abstract: II turismo è una pratica importante nella società contemporanea: tutti partiamo. Ma siamo turisti o viaggiatori? Viaggiamo per un fine ricreativo o siamo alla ricerca di qualcos'altro? E, ancora, perché scegliamo una destinazione piuttosto che un'altra? Che ruolo hanno nelle nostre scelte le campagne pubblicitarie che vediamo in TV, i luoghi descritti nel romanzo che stiamo leggendo o i mondi da sogno presentati sui siti web nei quali navighiamo? Di fronte alla complessità di questo fenomeno, il libro sottolinea l'importanza e il carattere innovativo di una lettura semiotica del fenomeno, una prospettiva capace di guardare al turismo come pratica ricca di significato, che non può essere compresa né pianificata senza tener conto delle forme di valorizzazione del viaggio, dei modi di attribuire senso a tale esperienza definendo, parallelamente, la propria identità di turisti.

Da un luogo comune
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Campelli, Enzo

Da un luogo comune : introduzione alla metodologia delle scienze sociali / Enzo Campelli

Nuova ed., 2. ed

Roma : Carocci, 2009

Abstract: Il problema della fondazione metodologica delle scienze sociali, e della sociologia in particolare, è al centro in questi ultimi anni di un rinnovato interesse. Il volume si propone di ricostruire storicamente, fino alle soglie del dibattito contemporaneo, i percorsi attraverso i quali tale ricerca è andata articolandosi, nel tentativo di dare risposte adeguate alle esigenze pressanti - di rigore, controllabilità, oggettività - che questo ambito di conoscenza pone fin dal suo sorgere, alla metà del XIX secolo. Il processo di costituzione di una specifica metodologia sociologica è affrontato peraltro nel quadro più generale della riflessione che ha accompagnato e condizionato lo sviluppo metodologico della scienza moderna. Contro ogni dualismo che dividerebbe radicalmente le scienze della natura da quelle storico-sociali secondo la classica espressione weberiana - intento particolare del libro è rinviare a quella matrice unitaria, a quel luogo comune di elaborazione, attraverso il quale il sapere scientifico è andato definendo le proprie strategie procedurali. La nuova edizione, arricchita ed ampliata, ribadisce questo disegno prospettandone ulteriori itinerari. Pur ripercorrendo il dibattito nelle complessità, e talvolta nelle asperità, che inevitabilmente lo attraversano, il libro si rivolge a tutti coloro - anche non specialisti - che desiderano documentarsi su un settore di studi fra i più interessanti ed attuali.

Che cos'è il capitale sociale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Andreotti, Alberta <docente di sociologia economica>

Che cos'è il capitale sociale / Alberta Andreotti

Roma : Carocci, 2009

Abstract: Il capitale sociale può essere definito come l'insieme delle reti di relazioni cooperative tra individui o organizzazioni che facilitano il raggiungimento di uno scopo. Il concetto si è affermato nella seconda metà degli anni ottanta del secolo scorso e da allora ha attirato l'attenzione di un pubblico sempre più vasto ed eterogeneo. Nel corso di questi anni si sono sviluppati diversi approcci e definizioni che sottolineano la dimensione relazionale e multidimensionale del capitale sociale, la varietà di forme che può assumere e i suoi effetti. Questo testo è una guida chiara e sintetica ai diversi approcci, ne analizza gli autori e le ricerche principali considerando i punti di forza e le questioni che restano da chiarire.

Il genere nelle organizzazioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cozza, Michela - Gennai, Francesca

Il genere nelle organizzazioni / Michele Cozza, Francesca Gennai

Roma : Carocci, 2009

Abstract: Che cos'è il genere? Quali sono i processi alla base della costruzione dell'identità di genere nella vita quotidiana, e in particolare nel mondo del lavoro? Come possiamo rimuovere gli stereotipi all'origine di disuguaglianze nelle organizzazioni? Il libro risponde a questi interrogativi, illustrando i processi di costruzione del genere nella vita organizzativa e presentando alcuni strumenti concettuali e operativi per un'analisi delle dinamiche sociali di differenziazione.

Sociologia del matrimonio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Arosio, Laura

Sociologia del matrimonio / Laura Arosio

Roma : Carocci, 2008

Abstract: II matrimonio appare oggi in Italia un'istituzione sociale in bilico fra presente e futuro, segnata da elementi di forte continuità con il passato ma anche da cambiamenti e sfide inedite. Mentre la maggioranza degli italiani continua a sposarsi e fare figli, aumenta il numero di giovani che ritardano questa decisione, si diffondono le unioni di fatto, cresce l'instabilità coniugale e un numero crescente di individui deve far fronte alle conseguenze dello scioglimento dell'unione coniugale. Il testo offre un'introduzione ai principali temi legati oggi alla sociologia del matrimonio, cercando di guardare all'oggi e, quando possibile, di riflettere sul domani di questa istituzione.

Sociologia del calcio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Porro, Nicola <1948->

Sociologia del calcio / Nicola Porro

Roma : Carocci, 2008

Abstract: Il calcio ha cessato da tempo di rappresentare soltanto un gioco, fosse pure il gioco più bello del mondo. La sua popolarità a scala planetaria infatti ne fa un fenomeno sociale che tende a debordare dallo stesso sistema sportivo. Il calcio costituisce nelle contemporanee società di massa un vero e proprio sistema culturale che ha istituito una simbiosi complessa con altri sistemi: la rete onnipervasiva della comunicazione, l'economia globalizzata, la politica. Allo stesso tempo, però, rimane un protagonista sociale dotato di caratteri propri che non consentono di ridurlo a uno dei tanti nodi che compongono la sconfinata rete dell'intrattenimento spettacolare nell'età della dittatura mediatica.

Manuale di sociologia dei consumi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Codeluppi, Vanni <1958->

Manuale di sociologia dei consumi / Vanni Codeluppi

3. rist

Roma : Carocci, 2005 (stampa 2007)

Abstract: Nelle società ipermoderne i fenomeni di consumo sono diventati ciò che più caratterizza l'esistenza degli individui: il tempo libero dal lavoro viene infatti principalmente dedicato a pratiche di consumo di varia natura. È inoltre evidente che negli ultimi decenni un sistema sociale contrassegnato da una centralità della produzione è stato sempre più invaso dal mondo dei consumi. Da qui il senso e la rilevanza di un manuale come questo, in cui l'autore ha tentato di offrire una completa panoramica sulla letteratura scientifica sull'argomento, con un approccio tipo multidisciplinare, ove la funzione primaria di guida è svolta dalla sociologia.

Musulmani nel terzo millennio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Poli, Barbara

Musulmani nel terzo millennio : laicita' e secolarizzazione nel mondo islamico / Barbara De Poli

Roma : Carocci, 2007

Abstract: Nella nostra epoca, caratterizzata da intense mobilità umane, quote importanti di popolazioni, provenienti soprattutto dai paesi terzi, approdano nel Vecchio Continente portando con sé, oltre alle speranze, specifiche identità sociali, politiche ed etico-morali. Soprattutto le componenti di origine musulmana, ponendo alle istituzioni questioni nuove, strettamente legate alla loro cultura religiosa, appaiono come elemento di turbativa nell'Europa moderna, che sembrava aver consolidato i processi di laicizzazione. Concentrando l'attenzione sulle aree mediterranee - ai paesi del Maghreb e a quelli del Vicino Oriente si aggiungono l'Arabia Saudita e l'Albania -, Barbara De Poli mette a fuoco il retaggio culturale dei musulmani e offre un'ampia e organica ricognizione della loro quotidianità nei paesi d'origine. Senza trascurare gli essenziali aspetti dottrinali, descrive le concrete pratiche sociali, politiche e giuridiche dei musulmani di oggi: dalle istituzioni governative all'istruzione scolastica, dai diritti delle donne a quelli delle minoranze, dall'osservanza religiosa alle relazioni interpersonali.

Conoscenza e societa'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Crespi, Franco

Conoscenza e societa' / Franco Crespi

Roma : Carocci, 2007

Abstract: Nell'epoca attuale si è venuta sempre più affermando la convinzione che la conoscenza non è semplicemente un rispecchiamento della realtà, bensì un elemento attivo che contribuisce a costruire la realtà stessa. Sulla base del legame che unisce il conoscere all'agire umano, la società appare come il risultato, oltre che dei condizionamenti materiali, anche delle credenze, rappresentazioni e interpretazioni, le quali mutano costantemente nel tempo. Il volume, dopo aver analizzato le diverse forme del conoscere (mito, religione, ragione, scienza, espressioni dell'arte figurativa e della narrativa), introduce al percorso sviluppato dalla sociologia della conoscenza nell'età moderna, mostrando l'influenza reciproca tra conoscenza e realtà sociale.

L'intervento sociale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bruschi, Alessandro

L'intervento sociale : dalla progettazione alla realizzazione / Alessandro Bruschi

Roma : Carocci, 2007

Abstract: Esiste una molteplicità di discipline: policy sciences, teoria delle decisioni, valutazione, project management, ricerca operativa, tutte ruotanti intorno al problema dell'intervento dell'uomo sul mondo. L'apporto di ciascuna di esse è fondamentale, sebbene riduttivo rispetto alla problematica completa dell'intervento; è assente un quadro generale di riferimento entro cui collocare sistematicamente questi apporti, che seguono una loro propria tradizione, povera di relazioni con le altre. Scarsa è la riflessione epistemologica. Obiettivo dello studio è contribuire alla costruzione di tale quadro che, oltre a migliorare la conoscenza del fenomeno operativo, aiuti a sviluppare il versante applicativo e professionale delle scienze sociali. L'opera è dedicata sia a quanti già operano in ambito sociale e sentono l'esigenza di una riflessione critica sul loro lavoro, sia a coloro che necessitano di un quadro di riferimento entro cui attivare i propri studi.