Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Germania
× Editore Rizzoli <casa editrice>
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Memorie
× Data 2005

Trovati 31 documenti.

Mostra parametri
Confessioni di un sicario dell'economia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Perkins, John

Confessioni di un sicario dell'economia : la costruzione dell'impero americano nel racconto di un insider / John Perkins ; traduzione di Giuliana Lupi

Roma : Minimumfax, 2005

Abstract: I sicari dell'economia, scrive John Perkins, sono professionisti ben retribuiti che sottraggono migliaia di miliardi di dollari a diversi paesi in tutto il mondo. I loro metodi comprendono il falso in bilancio, elezioni truccate, tangenti, estorsioni, sesso e omicidi. John Perkins era un sicario dell'economia. Il suo lavoro consisteva nel convincere paesi strategicamente importanti per gli Stati Uniti - Iraq, Indonesia, Panama, Arabia Saudita, Iran - ad attuare politiche favorevoli agli interessi del governo e delle corporation americane. In questa autobiografia, costruita come un thriller di John Le Carrè, Perkins ci racconta il suo cammino interiore da servitore dell'impero a sostenitore dei diritti degli oppressi. Un libro per capire quanto sta accadendo nel mondo, di cui sono stati già acquisiti i diritti per la realizzazione di un film.

The surrender
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bentley, Toni - Bentley, Toni

The surrender : un memoir erotico / Toni Bentley ; traduzione di Anna Mioni

Roma : Fazi, 2005

Abstract: Ex ballerina classica, Toni Bentley racconta in questo memoir la propria storia ma soprattutto la propria iniziazione erotica al sesso anale, l'incontro con l'uomo che le ha cambiato la vita, la scoperta di sé come donna e come persona, la predilezione per la sottomissione fino alla completa accettazione di sé. Toni Bentley è stata un'apprezzata ballerina con il grande maestro Balanchine al New York Ballet. Costretta a interrompere la sua carriera per un incidente alla gamba, ha iniziato a scrivere. Come giornalista collabora con "The New York Review of Books", "Rolling Stone", "Ballet Review" e altri giornali.

Come un atomo sulla bilancia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bianchi, Luisito

Come un atomo sulla bilancia : storia di tre anni di fabbrica / Luisito Bianchi

Milano : Sironi, 2005

Abstract: lI 5 febbraio 1968 don Luisito Bianchi iniziava il lavoro presso la Montecatini di Spinetta Marengo, in provincia di Alessandria, come operaio turnista addetto alla lavorazione dell'ossido di titanio. Si trattava di una faccenda d'onestà (dopo tanti anni in cui ho parlato del lavoro e della sua teologia..). E una faccenda d'onestà sono queste pagine che raccontano la fabbrica: il lavoro, gli stipendi, le lotte sindacali, gli operai. Ne esce un libro che, già nel 1 972 - quando venne pubblicato la prima volta - si impose come singolare e unico rispetto agli altri racconti di fabbrica circolanti negli anni Settanta. Una storia che non si lascia classificare, a volte diario, a volte romanzo, a volte cronaca.

La notte della fuga
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La notte della fuga : storie di rifugiati in Italia / a cura dell'Associazione Centro Astalli

Roma : Avagliano, [2005]

Abstract: Un sudanese cerca di spiegare a un bambino curdo com'è fatta l'Africa; un serbo s'innamora di un'italiana e scopre che la sua vita in Italia non è poi tanto diversa da quella che conduceva nel suo Paese; una donna armena viene privata della propria lingua; un curdo insegue dappertutto la democrazia come fosse una chimera; una donna colombiana è costretta a scappare perché vede in faccia alcuni guerriglieri. Sono queste alcune lancinanti testimonianze di rifugiati in Italia; persone costrette dalla violenza, dalla crudeltà, dall'ingiustizia a fuggire, molto spesso di notte, in paesi lontani occidentali; costrette a lasciare tutto, dalla famiglia ai ricordi alla propria terra.

Nonni innamorati, nipotini rompiballe
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bertolini, Fausto <1944->

Nonni innamorati, nipotini rompiballe / Fausto Bertolini

Cinisello Balsamo : San Paolo, [2005]

Abstract: Un divertente diario di bordo matrimoniale. I protagonisti sono due nonni impegnati a custodire i nipotini. Lui è uno scrittore, lei una casalinga, ma potrebbero essere chiunque, ognuno dei milioni di nonni ogni giorno alle prese con la cura degli amati e terribili figli dei figli. In Italia ci sono 10 milioni di nonni con un altissimo ruolo sociale: questa è la loro storia.

Schiava
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nazer, Mende - Lewis, Damien <giornalista>

Schiava / Mende Nazer con Damien Lewis ; traduzione di Valeria Galassi

Milano : Sperling Paperback, 2005

Abstract: Sudan. All'età di dodici anni Mende Nazer viene catturata dalla milizia araba durante un brutale assalto. Deportata nella capitale Khartoum, la ragazzina vive come schiava, sfruttata, umiliata e picchiata. Nel 2000 la ricca famiglia araba di cui è la yenit, la ragazza, la serva, decide di venderla a dei parenti che vivono a Londra. Schiava nella casa di un diplomatico dell'ambasciata sudanese a Londra, la donna riesce finalmente a scappare e, con l'aiuto di un giornalista, a raccontare la sua storia.

Vedove in Africa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vedove in Africa : liberta' a carissimo prezzo / Daniela Maccari (a cura)

Bologna : EMI, [2005]

Abstract: Donne congolesi, sudanesi, keniote, etiopi, eritree, ugandesi condividono il dolore e il coraggio di uno dei momenti più cruciali della loro vita: l'esperienza della vedovanza. Sono testimonianze dirette, raccontate e scritte dalle protagoniste. Nonostante l'ostracismo esercitato dalla società tradizionale nei loro confronti, la capacità di resistenza delle donne vedove non è venuta meno, anzi hanno cominciato a organizzarsi. Queste pagine denunciano senza omissioni il dramma delle loro vite e danno voce e visibilità al loro impegno quotidiano per la dignità della donna africana.

Murata viva
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Leila

Murata viva : prigioniera della legge degli uomini / Leila ; con la collaborazione di Marie-Therese Cuny

Casale Monferrato : Piemme, 2005

Abstract: È mezzanotte. Leila, giovane marocchina cresciuta in Francia, sta dormendo della piccola stanza che condivide insieme ai fratelli, quando la madre la sveglia. Le ordina di mettersi il suo vestito più bello e di preparare il tè per l'uomo seduto sul divano della sala: lo deve accogliere come fosse un re. Leila non lo conosce. Eppure tra pochi giorni quell'uomo diventerà suo marito. Perché così ha deciso suo padre e, se lei oserà ribellarsi, la punizione sarà terribile. Per Leila è l'inizio di un incubo. Suo marito la tratta come una schiava, la picchia, la umilia. Per tre volte Leila tenta il suicidio. Solo la nascita di suo figlio Ryad le dà la forza di ribellarsi. A costo di essere ripudiata dalla famiglia, Leila chiede la separazione.

L'infedele
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Atzori, Stefania

L'infedele : la storia vera di una donna italiana nel cuore dell'Islam / Stefania Atzori

Milano : Mondolibri, 2005

Figlia della giungla
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kuegler, Sabine

Figlia della giungla / Sabine Kuegler ; traduzione di Alessandra Petrelli

Milano : Corbaccio, [2005]

Abstract: A cinque anni Sabine Kuegler, figlia di antropologi missionari, si trasferisce nella giungla della Papua occidentale, presso una popolazione che vive ancora come all'età della pietra. Per Sabine l'incontro con la giungla è amore a prima vista. Impara subito a cacciare, ad arrampicarsi, a mangiare insetti abbrustoliti e a vivere insieme alla tribù che i suoi genitori sono lì per aiutare e studiare. Solo molti anni dopo, ormai adolescente, verrà spinta da un evento tragico a tornare in Europa, a studiare in un collegio svizzero. L'impatto con la civiltà sarà estremamente traumatico e la spingerà verso una cupa depressione.

Libera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Abreha Tekle, Feven - Masto, Raffaele <1953->

Libera / Feven Abreha Tekle ; con Raffaele Misto

Milano : Sperling & Kupfer, [2005]

Abstract: Eritrea di Asmara, Feven è fuggita dal suo paese per sfuggire alla guerra, dopo essere stata forzatamente inquadrata nell'esercito subito dopo la scuola. Dopo aver attraversato tutto il Sudan e il deserto del Sahara, ha raggiunto la Libia da dove si è imbarcata per l'Italia. La sua odissea però è durata altri due anni costellati di stenti, rischi, violenze, speranze e delusioni. Questo volume è il racconto della sua storia.

Dal PCI al socialismo europeo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Napolitano, Giorgio <1925->

Dal PCI al socialismo europeo : un'autobiografia politica / Giorgio Napolitano

Roma ; Bari : Laterza, 2005

Abstract: Figura di grande rilievo della vita politica italiana del secondo dopoguerra, Giorgio Napolitano ripercorre l'intero arco della sua esperienza e racconta la grande storia - ma anche tanti episodi inediti - e le personalità di spicco che ha conosciuto e frequentato. Avviato all'attività politica alla fine degli anni Quaranta nel Partito Comunista, Napolitano è stato deputato, presidente della Camera, ministro dell'Interno nel governo Amato, presidente della Commissione per gli Affari Costituzionali al Parlamento europeo.

Sposi... fino al 1960 attraverso testimonianze ed immagini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sposi... fino al 1960 attraverso testimonianze ed immagini : storia, costume e societa'

[Castelmassa : Comune di castelmassa], stampa 2005

L'amore secondo noi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vaccarello, Delia <1960->

L'amore secondo noi : ragazzi e ragazze alla ricerca dell'identita' / Delia Vaccarello

Milano : A. Mondadori, 2005

Abstract: Giornalista professionista, nata a Palermo nel 1960, Delia Vaccarello è da tempo impegnata nell'analisi di fenomeni e tendenze del nostro paese, soprattutto in tema di identità e diversità. È autrice di Gli svergognati. Vite di gay, lesbiche, trans... storie di tutti (La Tartaruga, 2002) e curatrice delle tre antologie Principesse azzurre (Mondadori, 2003-2004-2005). In questa è la sua ultima, inedita opera, raccoglie sette storie in prima persona seguite da sette viaggi nel territorio dell'adolescenza, che attraversano temi di grande attualità e profonda delicatezza e approdano alle più diverse descrizioni dell'amore.

Questa non e' un'autobiografia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bourdieu, Pierre <1930-2002>

Questa non e' un'autobiografia : elementi per un'autoanalisi / Pierre Bourdieu ; prefazione di Anna Boschetti ; traduzione di Alessandro Serra

Milano : Feltrinelli, 2005

Abstract: Questo testo, la cui stesura risale a un periodo compreso tra l'ottobre e il novembre 2001 (Pierre Bourdieu è morto il 23 gennaio 2002) ma su cui lavorava da parecchi anni, è stato concepito durante le lezioni al Collège de France. Bourdieu aveva deciso di tenere il suo ultimo corso sottomettendosi in prima persona, quasi un'ultima sfida, all'esercizio della riflessività, che in tutta la sua vita aveva eretto a uno dei preliminari indispensabili della ricerca scientifica. Bourdieu non costruisce però un'autobiografia, genere che aborriva giudicandolo falso, ma un vero e proprio studio delle costellazioni di gusto, delle pratiche culturali e delle strategie professionali che ne avevano formato la traiettoria sociale.

Milano-Cairo, viaggio senza ritorno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ruotolo, Guido - Vasile, Vincenzo

Milano-Cairo, viaggio senza ritorno : : l'Imam rapito in Italia dalla CIA, le rivelazioni del kamikaze pentito / Guido Ruotolo e Vincenzo Vasile

Napoli : Pironti, 2005

Abstract: In questo libro parliamo di incubi. Di un incubo in particolare. Dove si vede gente che si fa saltare in aria su una bomba. Gente che si uccide e uccide altra gente in nome di dio. Gente come noi... Ma questo nostro libro contiene anche un racconto che sembra la trama di un altro film, un film di azione. C'è un furgone bianco in sosta. Passa un uomo con la lunga barba e la palandrana bianca dei musulmani. Dal furgone saltano giù in due, gli chiedono i documenti. È lui, è un egiziano di Alessandria, si chiama Abu Omar, quelli lo impacchettano e lo portano lontano in un aeroporto militare. Da lì l'uomo con la lunga barba viene portato in Egitto, dopo una tappa intermedia in Germania. Lo interrogano, lo torturano...

Il libro nero dei primi appuntamenti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cameron, Amy

Il libro nero dei primi appuntamenti / Amy Cameron

Casale Monferrato : Piemme, [2005]

Abstract: La vita è come una scatola di cioccolatini: non sai mai cosa ti può capitare diceva Forrest Gump. E quando si tratta di appuntamenti galanti, mai frase fu più vera. Ogni appuntamento è un salto nel buio, un terno al lotto sulla ruota della fortuna, dove pare che tutte le altre facciano Jackpot tranne voi. E allora, volete chiudervi in casa e condurre una vita monacale? Sì, ma soltanto per essere più belle per il prossimo invito.

Il telefonista di Al Qaeda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Andreoli, Marcella

Il telefonista di Al Qaeda : la confessione del primo terrorista pentito della jihad in Italia / Marcella Andreoli

Milano : Baldini Castoldi Dalai, [2005]

Abstract: Il mistero di Haidora, autentico giallo politico del nostro tempo, ha mobilitato per anni le menti più sottili dell'investigazione internazionale impegnata nella caccia ai terroristi islamici. Quel nome, Haidora, spuntava da molte pieghe della trama terroristica e si proponeva come la chiave di volta di mille enigmi. Ma cos'era Haidora? Una persona, un'organizzazione, un progetto? A svelare questo mistero è stato Jetassi Riadh, pentito che in questo libro è il Virgilio che conduce il lettore nel mondo più segreto e inverosimile dell'eversione.

Le bimbe di Kabul
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Montecchi, Elena

Le bimbe di Kabul : Afghanistan 2005 : la sfida silenziosa delle donne verso la democrazia / Elena Montecchi

Reggio Emilia : Aliberti, [2005]

Abstract: Le bimbe di Kabul è il diario di un viaggio compiuto nella città afghana da una missione parlamentare italiana. Gli incontri con il Presidente Hamid Karzai, con l'ex re Zahir Shah, con i Ministri alla Condizione Femminile e alla Pubblica Istruzione non riescono a offrire risposte pienamente soddisfacenti alla domanda su quale è oggi la condizione di vita della donne afghane. Alcune risposte che aiutano a capire meglio la loro condizione arrivano dall'osservazione attenta della vita nella città. Tra la polvere, il fango e le macerie di Kabul si muove una comunità multietnica e multilinguistica maschile: apparentemente le donne sono inesistenti. Ogni tanto, lungo le strade, davanti alle bancarelle o nei negozi, dove persino la vendita dei reggiseni è gestita dagli uomini, compaiono le donne. La maggioranza indossa il burka. Perché?In osservanza alle vecchie prescrizioni talebane o per difendersi dall'invadenza maschile e maschilista?Tutelate dalla rigida segregazione tra i sessi migliaia di bambine e ragazze frequentano per la prima volta le scuole. Saranno le future vittime scolarizzate della violenta cultura tribale maschile o avranno un futuro degno di essere vissuto?

La nuda verita'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Heffernan, Margaret

La nuda verita' : il manifesto per le donne che lavorano sulle cose che contano veramente / Margaret Heffernan ; prefazione di Maria Cristina Bombelli

[Milano] : ETAS, 2005

Abstract: È spiacevole constatare che stereotipi, vessazioni e discriminazione sono ancora fra noi. Ma è divertente scoprire che ci sono donne che lottano fra tutti questi ostacoli per migliorare il proprio concetto personale di potere, per progettare percorsi di carriera che non implichino una scissione fra valori personali e valori professionali, per guidare aziende che offrano all'intera comunità del business un'ottica alternativa su come è possibile lavorare. Così Heffernan conclude la propria Prefazione a questo libro dove la nuda verità del titolo è appunto quella delle donne che, dopo aver raggiunto la cosiddetta parità nei luoghi di lavoro, nei fatti si scoprono ancor oggi sottovalutate e con molti problemi da superare.