Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Germania
× Data 2008
× Nomi Catamo, Luciana
× Editore Il *Mulino <casa editrice>
× Editore Franco Angeli <casa editrice>
× Soggetto Aspetti economici
× Soggetto Teorie
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Economia
× Paese Italia
× Soggetto Ambiente naturale

Trovati 23 documenti.

Mostra parametri
Strano ma verde
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Panella, Claudio

Strano ma verde : green economy e lavori verdi nell'epoca dell'ecoeuforia / Claudio Panella

Roma : Eurilink, 2012

Abstract: Ognuno di noi si cimenta e si confronta quotidianamente in vario modo con il tema dell'ambiente e delle sue derivazioni: dalla green economy al risparmio energetico, dall'alimentazione bio ad un'etica del consumo sostenibile. Ma quanti di noi nella pratica quotidiana agiscono consapevolmente e coerentemente nel rispetto dell'ambiente che ci circonda? Come si comportano i Governi e le Istituzioni nei confronti dell'inquinamento? Claudio Panella analizza con rigore molti aspetti che afferiscono al rapporto uomo-ambiente con particolare riferimento alla green economy. Nella prima parte del testo, l'autore pone in primo piano la percezione degli italiani della questione ambiente dalla quale scaturisce un'istantanea del nostro Paese piuttosto contradditoria e complessa. E lo fa attraverso un'analisi i cui elementi costitutivi si poggiano lungo i canali della storia, della sociologia e dell'attualità. Il percorso verde di Panella, successivamente, si dirige verso le responsabilità della politica anche attraverso la raccolta di documenti che mettono in luce l'esigua e spesso inefficace azione dei vari governi. Il libro, progressivamente, assume un respiro sempre più internazionale nel quale emergono anche esempi di best practices di alcuni Paesi Europei. L'autore, infine, sullo sfondo di un quadro internazionale piuttosto variegato e complesso, prende in esame le diverse opportunità legate ai lavori verdi e più in generale alle possibilità di business.

La soglia della sostenibilita'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La soglia della sostenibilita' : ovvero quello che il Pil non dice / Federico M. Pulselli ... [et al.]. -Nuova ed. ampliata

Roma : Donzelli, 2011

Abstract: C'è un pianoforte in mezzo all'oceano. Un pianista suona e la sua nota si spenge nel silenzio dell'acqua. Poi il pianista pigia un pedale e la nota, sostenuta nel tempo, si espande... Il pedale è il sustain, quello che serve a mantenere, a sostenere nel tempo il suono. L'inizio del terzo millennio sancisce il tramonto del PIL - l'indicatore della ricchezza prodotta da un paese - come parametro esclusivo per misurare la salute di una società. Da tempo, gli studiosi segnalano la necessità di rompere gli steccati che separano l'economia dalle scienze dell'ambiente e approfondire le integrazioni tra l'organizzazione economica e le politiche ambientali e sociali, per realizzare una piena sostenibilità. Lo scopo di questo libro, frutto del lavoro transdisciplinare di un gruppo di studiosi, è evidenziare la radice ambientale dell'economia e riaffermare i fondamenti biofisici e termodinamici della vita. Anche la disciplina economica, la politica e le istituzioni stanno perseguendo l'obiettivo di un ampliamento dell'insieme di strumenti adatti a dare una direzione sensata e sostenibile alla nostra società. Il volume presenta un nuovo indicatore economico della sostenibilità (l'ISEW), proposto da Herman Daly e John Cobb nel 1989, come misura complementare al PIL. I dati per diverse economie nazionali rivelano come l'ISEW cresca parallelamente al PIL fino a una certa soglia, oltre la quale stagna o addirittura decresce a causa delle pressioni e dei costi associati alla crescita economica.

Intelligenza ecologica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Goleman, Daniel <1946->

Intelligenza ecologica / Daniel Goleman

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2010

Abstract: L'importanza di uno sviluppo ecosostenibile si sta facendo sempre più evidente. Abbattere le emissioni, utilizzare le energie rinnovabili, acquisire abitudini a basso impatto sono priorità ormai entrate nell'agenda politica mondiale e nella coscienza comune. Tuttavia l'acquisto verde rimane, in molti casi, un miraggio: è più dannoso per l'ambiente stappare una bottiglia di vino arrivata dalla Francia via terra o dalla Spagna via mare? Su ogni oggetto che compriamo è nascosto un prezzo aggiuntivo: quello che pagano il pianeta e la nostra salute. Costi che ci è impossibile valutare correttamente, perché manca un'informazione trasparente e ancor più una nuova abitudine all'acquisto. Abbiamo bisogno di programmare la nostra mente per reagire ai problemi ambientali come davanti a un pericolo. Daniel Goleman, massimo esperto di intelligenza e delle sue varietà, ci spiega come svilupparla verso il suo prossimo gradino evolutivo: la cura per l'ambiente. Il pensiero ecologico, da affinare come specie, è indispensabile per affrontare sfide troppo complesse per i singoli. Perché l'uomo è un animale con una nicchia ecologica particolare da salvaguardare: la Terra.

Intelligenza ecologica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Goleman, Daniel <1946->

Intelligenza ecologica / Daniel Goleman ; traduzione di Daniele Didero

Milano : Rizzoli, 2009

Abstract: È più dannoso per l'ambiente usare un bicchiere di carta o uno di plastica? Stappare una bottiglia di vino arrivata dalla Francia via terra o dalla Spegna via mare? La risposta non è mai ovvia, e spesso l'acquisto verde è un miraggio: i pomodori prodotti localmente a Montreal, in Canada, vengono selezionati in Francia, crescono in Cina e germogliano in Ontario prima di arrivare nelle serre del Quebec. Su ogni oggetto che compriamo è nascosto un cartellino del prezzo aggiuntivo: sono i costi che paga il pianeta, e quindi la nostra salute. Ma ci è impossibile valutarli correttamente, perché non ce ne accorgiamo: il nostro cervello non è attrezzato per farlo. Non basta quindi un'informazione trasparente per diventare i consumatori consapevoli di un mercato ecosostenibile. Occorre un radicale cambiamento cognitivo, che ci permetta di reagire a una vernice al piombo con la stessa istintiva percezione di pericolo che da millenni proviamo alla vista di un predatore. Daniel Goleman introduce con questo libro un concetto rivoluzionario: la cura per l'ambiente non è un movimento o un'ideologia, è il nostro prossimo gradino evolutivo. È l'intelligenza ecologica, da sviluppare come specie, non come individui, indispensabile per affrontare sfide troppo complesse per vincerle da soli. Perché l'uomo è un animale con una nicchia ecologica particolare da salvaguardare. L'intero pianeta Terra.

Ecologia dei poveri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Martinez Alier, Joan - Martinez-Alier, Juan <1939->

Ecologia dei poveri : la lotta per la giustizia ambientale / Joan Martinez Alier ; edizione italiana a cura di Marco Armiero

Milano : Jaca book, 2009

Abstract: A lungo la storia dell'ambientalismo ha coinciso essenzialmente con la storia di come le élites bianche dei paesi ricchi hanno scoperto la bellezza e la fragilità della natura, e di come hanno cercato di proteggerla. Dietro questa versione dell'ambientalismo è possibile intravedere un'idea della natura e delle sue relazioni con la società: l'aspirazione a un ambiente sano e perché no? - bello sarebbe, dunque, un lusso da ricchi e colti, fuori dall'orizzonte e dai bisogni dei poveri. Ma è un altro l'ambientalismo che qui interessa e che costituisce l'oggetto centrale dello studio di Alier: non l'ambientalismo dei ricchi, dei parchi nazionali o dello sfruttamento razionale delle risorse naturali, ma quello dei poveri, che mischia linguaggi e chiede giustizia sociale e ambientale più che una generica protezione della natura o un suo più efficiente utilizzo. Ovviamente questo approccio implica non solo una revisione delle culture ambientaliste, ma anche un ripensamento dell'idea stessa di natura; nel libro di Martìnez Alier essa non è tanto un luogo di contemplazione o lo spazio della ricreazione, ma piuttosto la base materiale di sostentamento delle comunità che, difendendo quella natura, difendono se stesse e la loro sopravvivenza. Il rapporto tra riflessione teorica e narrazione è uno dei segreti di questo libro. Alier racconta storie di conflitti, dando al suo discorso sull'ecologismo popolare i volti, i nomi, spesso le parole dei protagonisti. (dalla prefazione di Marco Armiero)

Prove di un mondo diverso
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Viale, Guido <1943->

Prove di un mondo diverso : itinerari di lavoro dentro la crisi / Guido Viale

Cerasolo Ausa di Coriano : NdA Press, [2009]

Abstract: Itinerari di lavoro dentro la crisi: un nuovo libro, un'inedita riflessione di Guido Viale sulla crisi attuale che coinvolge l'intero pianeta e ogni aspetto della nostra vita e le possibili strategie per uscirne, oltre l'attuale Sinistra e al di là della disinformazione di regime. «Oggi, mentre i Trenta (anni) vergognosi giungono al capolinea con il collasso finanziario e le sue conseguenze sul retroterra economico - occupazione, redditi, divari sociali, aggressione all'ambiente; ma soprattutto sui residui meccanismi della democrazia rappresentativa - il mondo è di nuovo a un bivio. Può approdare a uno spaventoso aumento di poteri autoritari, di pulsioni razziste come negli anni Trenta - le premesse ci sono tutte; in Italia ancor più che altrove oppure rimettere in questione assetti economici e sociali dell'intero pianeta. Pace, difesa e promozione - attraverso la condivisione - dei beni comuni, valorizzazione dei saperi diffusi e della dimensione locale, creazione di un nuovo spazio pubblico sono le basi irrinunciabili di quella riconversione ecologica degli apparati produttivi e dei modelli di consumo senza i quali l'intero pianeta non ha futuro...». (Guido Viale)

Elementi di economia dell'ambiente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Elementi di economia dell'ambiente : teorie, strumenti, politiche

Napoli : Simone, stampa 2009

Abstract: Il volume si propone di fornire i principali strumenti di analisi dell'interazione tra ambiente e sistema economico e di valutazione dei danni ambientali, nonché di descrivere i tipi di politiche impiegate dai governi per limitare o risarcire i danni all'ambiente derivanti dallo svolgimento delle attività economiche. Gli argomenti sono sviluppati in sei capitoli: l'ambiente; l'ambiente e il sistema economico; analisi costi-benefici e valutazione dell'ambiente; strumenti economici ed effetti della politica ambientale; lo sviluppo sostenibile; la politica ambientale globale. Per le caratteristiche descritte, il testo può essere proficuamente impiegato non solo come supporto al manuale istituzionale, ma anche per fissare e ripassare velocemente il programma d'esame.

La soglia della sostenibilita'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La soglia della sostenibilita' : ovvero quello che il Pil non dice / Federico M. Pulselli ... [et al.]

Roma : Donzelli, [2007]

Abstract: L'inizio del terzo millennio sancisce il tramonto del Pil, e cioè dell'indicatore della ricchezza prodotta da un paese, come unico e solo parametro per misurare la salute di una società. Già da qualche tempo, gli studiosi segnalano la necessità di rompere gli steccati che separano l'economia dalle scienze dell'ambiente e di approfondire ogni possibile integrazione tra l'organizzazione economica, e le politiche ambientali e sociali, al fine di realizzare una piena sostenibilità. In effetti, le condizioni in cui versano il pianeta, gli ecosistemi, le risorse naturali e parte della popolazione umana, fanno pensare alla fallacia della crescita economica come unica soluzione dei problemi delle nostre società. Lo scopo del libro è mettere in evidenza la radice ambientale dell'economia e riaffermare i fondamenti biofisici e termodinamici della vita. Il libro introduce e descrive la metodologia di un nuovo indicatore economico della sostenibilità (ISEW), che fu proposta per la prima volta da Herman Daly e John Cobb nel 1989, allo scopo di integrare l'informazione contenuta nel PIL. Partendo dal livello dei consumi, essi proposero alcuni aggiustamenti per tenere conto di questioni sociali (tipo di urbanizzazione, pendolarismo, spese per sanità ed istruzione) e problematiche ambientali (costi dell'inquinamento, danni ambientali di lungo periodo, esaurimento delle risorse). Il testo dimostra la praticabilità del calcolo dell'Isew attraverso alcuni casi di sua concreta applicazione.

Economia e ambiente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Economia e ambiente : la sfida del terzo millennio / Lester R. Brown ... [et al.]

Bologna : EMI, [2005]

Abstract: L'economia classica, incentrata sull'esclusiva logica del profitto, si ritorce contro l'uomo e contro l'ambiente. Come riconciliare allora economia, uomo e ambiente? Alcuni economisti, prestigiosi leader di organismi internazionali e i massimi esponenti mondiali dell'economia ecologica mettono a confronto in questo libro i loro punti di vista. Gli autori designano una strategia per una possibile transizione dell'economia classica, guidata dal capitale finanziario, a un'economia ecologica e sostenibile, incentrata sul capitale umano e sul capitale naturale. Un'affascinante ipotesi di evoluzione dell'umanità, dall'ossessiva e illusoria prospettiva di una crescita illimitata in un mondo limitato a una prospettiva di decrescita che ha l'ambizione e le potenzialità per sanare le disuguaglianze planetarie e portare l'intera umanità verso un futuro di benessere più stabile per tutti. Un altro libro di cui l'EMI si sente orgogliosa.

Il pasto gratis
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Baskin, Yvonne

Il pasto gratis : la complessita' della natura come chiave dello sviluppo umano / Yvonne Baskin

Torino : Instar Libri, 2005

Abstract: Rio de Janeiro, 14 giugno 1992, si conclude la prima Conferenza delle Nazioni Unite sull'ambiente e sullo sviluppo. Emerge una parola d'ordine: Tutelare la biodiversità. A distanza di anni sembra che a molti esemplari della specie Homo sapiens non sia ancora chiaro perché è necessario adattare il nostro modello di sviluppo e il nostro stile di vita a questo principio apparentemente astratto, evanescente, inafferrabile. Molti altri esemplari umani vivono invece il rispetto della biodiversità come un'opzione etica, un atto volontaristico di cui eventualmente autocompiacersi. Yvonne Baskin, in questo libro, con dovizia di esempi dimostra che la diversità biologica è un gigantesco affare per la nostra specie.

La natura nel conto
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La natura nel conto : contabilita' ambientale : uno strumento per lo sviluppo sostenibile / a cura di Fausto Giovanelli, Ilaria Di Bella, Roberto Coizet ; prefazione di Romano Prodi

Milano : Ambiente, [2005]

Abstract: Pubblicato per la prima volta nel 2000, La natura nel conto nasceva in occasione della discussione in Parlamento di una Legge quadro in materia di contabilità ambientale dello Stato, delle regioni e degli enti locali. Il disegno di legge non ha mai completato il proprio iter, ma la proposta che conteneva ha avuto una vasta applicazione nella pratica da parte di enti locali che governano una significativa quota del territorio nazionale. Il testo, realizzato da alcuni tra i maggiori specialisti a livello europeo, presenta ricerche e ipotesi e prefigura le applicazioni pratiche.

Piano B
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brown, Lester R. <1934->

Piano B : una strategia di pronto soccorso per la Terra / Lester Brown

Milano : Ambiente, [2004]

Abstract: La globalizzazione incontrollata dell'economia ha generato una bolla che distorce la nostra percezione della realtà. Sullo sfondo c'è una concezione effimera della ricchezza, alimentata dalla mancata presa di coscienza del deterioramento degli ecosistemi della Terra. È la bubble economy: un'economia virtuale, basata sulla predazione selvaggia delle risorse naturali e impermeabile a qualsiasi criterio di pianificazione del loro prelievo e uso. Il quadro reale che ne risulta è fatto di foreste che svaniscono a ritmi inconciliabili con la loro rigenerazione, pascoli che regrediscono a superfici desertiche, falde idriche che si abbassano, oceani sulla via di una carestia biologica senza precedenti. Serve un Piano B - come lo definisce Lester Brown - una strategia alternativa che consenta di fermare per tempo la crisi ambientale in atto, aggredendola a monte. Non miracoli o ricette visionarie, ma una rilettura pragmatica dell'economia e dei dati della scienza. L'obiettivo è restituire alla nozione di benessere e di ricchezza il vero significato, e all'ambiente e alla società una concreta possibilità di ripresa.

Economia dell'ambiente e metodi di valutazione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Casoni, Giorgio - Polidori, Paolo

Economia dell'ambiente e metodi di valutazione / Giorgio Casoni, Paolo Polidori

Roma : Carocci, 2002

Abstract: L'economia dell'ambiente è oramai presente in molti programmi di studio. L'ambiente e le risorse naturali, infatti, sono spesso chiamati in causa sia come fonte di sostegno alla vita sia come beni di consumo o fattori della produzione. ´Leconomia, scienza che si occupa di allocazione efficiente delle risorse, entra in gioco in quanto l'ambiente incontaminato è oggi diventato una risorsa scarsa non solo nei paesi economicamente più avanzati ma anche in quelli in via di sviluppo. Il testo è diviso in due parti: la prima introduce a concetti come quello di sviluppo sostenibile, valore dell'ambiente, domanda di beni ambientali, metodi di valutazione; la seconda, più tecnica, presenta un approfondimento sulla valutazione dell'ambiente, l´individuazione di costi e benefici associati a determinati progetti di sviluppo, la stima delle funzioni di domanda di beni ambientali e la valutazione, in termini monetari, attribuita dalla collettività a beni o risorse che per loro natura non sono scambiati in mercati organizzati.

Capitalismo naturale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hawken, Paul <1946-> - Lovins, Amory B. <1947-> - Lovins, L. Hunter <1950->

Capitalismo naturale : la prossima rivoluzione industriale / Paul Hawken, Amory Lovins e L. Hunter Lovins

Milano : Ambiente, [2001]

Abstract: La prossima rivoluzione industriale. Durante l'ultimo decennio, molte tra le aziende più attente hanno iniziato a scoprire enormi opportunità per risparmiare risorse e denaro, applicando tecnologie e pratiche commerciali innovative. Settori produttivi storicamente collocati tra quelli a più elevato impatto ambientale, come l'industria dell'auto e l'edilizia, stanno profondamente mutando i riferimenti del proprio operare: il capitalismo naturale.

I trend globali 2001
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Worldwatch Institute <Washington>

I trend globali 2001 : futuro, societa e ambiente / Worldwatch Institute ; edizione italiana a cura di Gianfranco Bologna

Milano : Ambiente, [2001]

Abstract: Il libro riporta informazioni su fenomeni che normalmente vengono analizzati separatamente, ognuno nel proprio ambito settoriale. Quest'anno emergono con forza alcune tematiche: il catastrofico impatto dell'AIDS sulla situazione sociale di numerose nazioni africane; la continua crescita della spesa dei farmaci; il clamoroso rallentamento nella crescita dell'area coltivata a OGM. Altri tend significativi, e di segno positivo, riguardano l'espandersi del microcredito e della finanza etica, così come la ripresa del trasporto urbano su ferro, o il crescente riconoscimento che le questioni ambientali stanno ottenendo in ambito religioso.

Manuale di ecocompatibilita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moriani, Gianni <1945->

Manuale di ecocompatibilita / Gianni Moriani

Venezia : Marsilio, 2001

Abstract: Negli ultimi decenni si sono manifestate, a livello locale e globale, gravi situazioni di crisi nella quantità e nella qualità delle risorse ambientali. L'ecologia ha avuto il merito di far emergere i problemi connessi allo sviluppo delle attività umane e i danni arrecati agli ecosistemi. L'uomo sta comprendendo di essere parte della comunità biotica con conseguenti nuovi obblighi nei confronti del mondo animato e inanimato. Il Manuale di ecocompatibilità mette a disposizione strumenti teorici e pratici, attraverso modelli e casi di studio, per passare da un effimero sviluppo quantitativo a uno sviluppo compatibile di lunga durata.

Italia capace di futuro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Italia capace di futuro / a cura di Gianfranco Bologna ; prefazione di Wolfgang Sachs

Bologna : EMI, [2000]

Abstract: Italia capace di futuro rappresenta un ambientalismo di nuova generazione. Lascia dietro di sé l'ambientalismo di emergenza e si stacca da quello di puro disinquinamento: vuole intervenire a monte, proponendo strategie per la ristrutturazione della produzione e dei consumi. Allo stesso tempo mostra come un'economia leggera non può essere separata dalla giustizia. Senza forme di benessere che siano possibili per tutti sulla Terra non è possibile immaginare un futuro sostenibile. Cosa vuol dire questo oggi e per i prossimi decenni in Italia? Quali progetti di futuro si danno nel nostro paese le forze politiche, economiche e culturali? Nella prospettiva di quale globalizzazione? È quanto cerca di definire questo studio, voluto dai movimenti più sensibili ai temi ecologici ed etici ed elaborato da un gruppo di studiosi tra i più qualificati nei rispettivi settori. Italia capace di futuro cerca di comporre un quadro di trasformazioni che avviino man mano tutto il Pianeta a cambiare volto. Diciamo un volto più umano? Forse è meglio dire: un volto più in armonia con il piano originario della creazione, un volto di giustizia, di bellezza e di pace.

Fattore 4
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Weizsacker, Ernst Ulrich von - Lovins, Amory B. <1947-> - Lovins, L. Hunter <1950->

Fattore 4 : come ridurre l'impatto ambientale moltiplicando per quattro l'efficienza della produzione / E. U. von Weizsacker, A. B. Lovins, L. H. Lovins

Milano : Ambiente, c1998

Fattore 4
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Weizsacker, Ernst Ulrich von - Lovins, Amory B. <1947-> - Lovins, L. Hunter <1950->

Fattore 4 : come ridurre l'impatto ambientale moltiplicando per quattro l'efficienza della produzione / E. U. von Weizsacker, A. B. Lovins, L. H. Lovins

Bologna : EMI, [1998]

Economia dell'ecosistema
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Jaffe, Hosea <1921-2014>

Economia dell'ecosistema / Hosea Jaffe

Milano : Jaca Book, 1994

Abstract: Hosea Jaffe, matematico, storico e economista, autore di numerose opere sulla storia africana e sul sistema economico mondiale, in questo volume affronta il tema chiave per la macroeconomia del rapporto fra economia, ambiente e risorse all'interno dell'unico ecosistema.