Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Germania
× Data 2008
× Nomi Catamo, Luciana
× Editore Il *Mulino <casa editrice>
× Soggetto Sociologia
× Soggetto Ambiente naturale
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Economia
× Paese Italia
× Editore Bollati Boringhieri <casa editrice>

Trovati 14 documenti.

Mostra parametri
Contro il mercato della salute
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Heath, Iona

Contro il mercato della salute / Iona Heath ; prefazione di John Berger ; traduzione e cura di Maria Nadotti

Torino : Bollati Boringhieri, 2016

Abstract: "Le persone sane sono persone malate che semplicemente non sanno di esserlo". La battuta di una vecchia commedia è uscita dai teatri per inverarsi negli attuali sistemi sanitari. Quel paradosso va sotto il nome, in apparenza confortante, di medicina preventiva: screening di massa attuati con sofisticate apparecchiature di misurazione biometrica rilevano minime anormalità spesso indolenti e non progressive, su cui agisce poi un trattamento farmacologico di correzione della "devianza". Sollecitudine per la salute pubblica o affare colossale per il complesso medico-industriale? Iona Heath non ha esitazioni. Assimila le politiche neoliberiste in materia di rischio epidemiologico a una "licenza a stampare denaro". Ma nella sua accorata accusa contro la "combinazione tossica di interesse personale e buone intenzioni" la dottoressa Heath, tra i medici più esperti e stimati del Regno Unito, non è sola. Ricerche scientifiche pluridecennali hanno ormai dimostrato che l'illusione statistica dell'efficacia della prevenzione dipende soltanto dall'ampliamento della nozione di malattia e dall'abbassamento della soglia dei protocolli di intervento. Il risultato di questo regime di sovradiagnosi e sovratrattamento è una medicalizzazione della vita che ci fa sentire tutti un po' malati, mentre storna ingenti risorse dalla cura di chi ne ha davvero bisogno, ossia le fasce soccombenti della popolazione.

L'invenzione dell'economia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Latouche, Serge <1940->

L'invenzione dell'economia / Serge Latouche

Torino : Bollati Boringhieri, 2010

Abstract: Dall'autore del Breve trattato sulla decrescita serena, ecco un saggio di interrogazione radicale sul terreno di una delle invenzioni cruciali della modernità. Come si è formato il nostro immaginario economico, la nostra visione economica del mondo? Perché oggi vediamo il mondo attraverso i prismi dell'utilità, del lavoro, della concorrenza, della crescita illimitata? Che cosa ha portato l'Occidente a inventare il valore produttività, il valore denaro, il valore competizione, e a costruire un mondo in cui nulla ha più valore, e tutto ha un prezzo? Serge Latouche ritorna qui alle origini di questa economia che i primi economisti definivano la scienza sinistra, e articolando la sua argomentazione in prospettiva storico-filosofica, mostra come si è plasmata la nostra ossessione utilitarista e quantitativa, e ci permette così non solo di gettare uno sguardo nuovo sul nostro mondo, ma soprattutto di affrontarne la sfida sul piano di valori davvero fondamentali come libertà, giustizia, equità.

L'ABC dell'economia e altri scritti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pound, Ezra <1885-1972>

L'ABC dell'economia e altri scritti / Ezra Pound ; prefazione di Mary de Rachewiltz ; introduzione di Giorgio Lunghini

Rist

Torino : Bollati Boringhieri, 2004 (stampa 2009)

Abstract: Sono qui raccolti i principali scritti di Pound economista che presentano il corpus articolato di una riflessione condotta nel corso degli anni Trenta da posizioni sì moralistiche, ma non prive di riscontro presso i monetary cranks, quegli economisti eretici rispetto ai quali fu costretto a prendere posizione lo stesso Keynes. Come mostra Giorgio Lunghini, nel suo saggio introduttivo, la premessa etica di Pound, la sua filosofia sociale, non è molto lontana da quella di Keynes, certo tenuto a un più professionale realismo, in particolare quando si tratta di affrontare il problema della disoccupazione. In appendice due articoli apparsi nella rivista di T. S. Eliot Criterion e una selezione dei discorsi di Pound alla radio fascista pronunciati durante la guerra. Con la prefazione di Mary de Rachewiltz e l'introduzione di Giorgio Lunghini.

Democrazia e vertigine finanziaria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Casiccia, Alessandro

Democrazia e vertigine finanziaria : le avventure del cittadino in una societa' proprietaria / Alessandro Casiccia

Torino : Bollati Boringhieri, 2006

Abstract: La società proprietaria, annunciata come un nuovo attraente scenario, è una polis al tempo stesso protomoderna e postmoderna, nella quale ciò che era pubblico diviene privato, ciò che era politico diviene economico, ciò che apparteneva alla produzione decolla nell'etere dell'immateriale. Nei movimenti del mercato azionario si riflettono processi non lineari e determinismi nascosti, ma anche strategie ben calcolate da pochi attori avvantaggiati sul piano dell'informazione e della posizione nel gioco. Gli scandali dei primi anni del Duemila hanno toccato solo la parte più visibile del nuovo capitalismo finanziario globale, che si muove senza luogo né peso, mentre ondate anomale di incertezza minacciano il lavoro e le pensioni, i salari e i piccoli risparmi. Il nuovo accento sulla privatizzazione e sulle opportunità individuali risulta promettente per minoranze privilegiate. La politica può ancora mantenere un ruolo solo cooperando con poteri finanziari che influenzano in penombra gli organismi mondiali e le agende dei governi. Dal controllo democratico possono restare fuori le decisioni davvero importanti per le sorti di tutti, dei lavoratori stabili e di quelli flessibili, dei pensionati e dei piccoli risparmiatori. Ma allora, di fronte a un mutamento di tale portata e profondità, che cosa si può ancora fare per restituire al cittadino una possibilità di partecipare e di agire? E l'interrogativo che si pone questo libro.

Filosofia economica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zanini, Adelino

Filosofia economica : fondamenti economici e categorie politiche / Adelino Zanini

Torino : Bollati Boringhieri, 2005

Abstract: L'autore indaga il rapporto tra sfera economica e sfera politica attraverso quattro grandi autori - Smith, Marx, Schumpeter, Keynes - e in un arco di tempo che va dalla prima rivoluzione industriale alle soglie della seconda guerra mondiale. La tesi sostenuta è in breve la seguente: mai e in nessun momento la scienza economica ha potuto fare a meno del confronto con il Politico hobbesianamente inteso; vero è, invece, che essa, in quanto scienza sociale, ha imposto una riqualificazione del fare politico e che proprio questa riqualificazione ha rappresentato (e forse rappresenta) una sfida tutta giocata all'interno dell'esperienza della modernità e dell'idea stessa di Moderno.

Il tempo dell'economia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ciocca, Pierluigi <1941->

Il tempo dell'economia : strutture, fatti, interpreti del Novecento / Pierluigi Ciocca

Torino : Bollati Boringhieri, 2004

Abstract: Scritte nell'arco di un ventennio le pagine riunite in questo libro ruotano tutte intorno a una questione: in che senso, in quali forme, perché il capitalismo moderno unisce a un potenziale di sviluppo economico formidabile una ineliminabile instabilità e una incorreggibile iniquità. Questi tratti, già emersi nell'Ottocento, hanno segnato tutto il Novecento che si può considerare come l'età in cui la dimensione economica del sociale è parsa condizionare le altre con una pervasività ma anche con una varietà di esiti senza precedenti. In questo senso l'intero secolo si configura come il tempo dell'economia.

Per un capitalismo dal volto umano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Becattini, Giacomo <1927-2017>

Per un capitalismo dal volto umano : la critica dell'economia apolitica sulle pagine del Ponte (1984-2003) / Giacomo Becattini ; prefazione di Marcello Rossi

Torino : Bollati Boringhieri, 2004

Abstract: Questo volume riunisce una serie di interventi apparsi sulla rivista fiorentina Il Ponte. L'obiettivo è quello di ripercorrere gli ultimi vent'anni del secolo scorso, dalla delusione del socialismo mancato, alle preoccupazioni per l'attuale involuzione democratica. L'autore esamina lo sfaldamento dei regimi dell'Est, la natura del capitalismo contemporaneo, le insufficienze delle tendenze economiche dominanti e alcune preoccupanti vicende italiane.

La parte maledetta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bataille, Georges <1897-1962>

La parte maledetta ; preceduto da La nozione di depense / Georges Bataille ; introduzione di Franco Rella

Torino : Bollati Boringhieri, c2003

Abstract: Il paradosso dell'eccedenza, il fatto cioè che al massimo dell'esuberanza produttiva corrisponde il massimo della perdita, è al centro di quella che Bataille stesso considerava la sua opera più importante. Anticipata nel saggio sulla nozione di dépense (dispendio) che apre il volume, la particolare economia generale dell'autore illustra questa tragica antinomia e si dispiega in una sorta di storia generale dell'uomo e della civiltà centrata sulle nozioni di lusso, abbondanza, spreco, distruzione, eccesso. Il contrario della religione dell'utile che ispira la cosiddetta scienza economica .

Lo sviluppo dell'economia italiana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Graziani, Augusto

Lo sviluppo dell'economia italiana : dalla ricostruzione alla moneta europea / Augusto Graziani

Nuova ed. aggiornata

Torino : Bollati Boringhieri, 2000

L' economia solidale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Laville, Jean-Louis

L' economia solidale / Jean-Louis Laville

Torino : Bollati Boringhieri, 1998

Abstract: L'approccio della economia solidale viene ad affiancarci agli studi sui sistemi industriali locali, alle ricerche sull'economia sociale e a quelle sulle organizzazioni no profit. Senza dimenticare i lavori sullo sviluppo locale e più in generale sul settore informale e sulla economia sotterranea. A differenza di questi studi, però, l'economia solidale, di cui Lavalle si è fatto ormai da vari anni il teorico e il divulgatore, si basa sulla ipotesi della possibilità di una ricomposizione dei rapporti tra l'economico e il sociale nel senso di una democrazia economica. Laville propone la valorizzazione di varie forme di scambio non monetario, realizzate all'insegna della solidarietà, accanto a quelle del mercato.

La sinistra sociale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Revelli, Marco <1947->

La sinistra sociale : oltre la civilta del lavoro / Marco Revelli

Torino : Bollati Boringhieri, 1997

Abstract: Revelli affronta il problema della ricostruzione di una strategia della sinistra, a partire dalla consapevolezza della radicalità della trasformazione dell'economia, della società e della politica verificatasi nel corso degli ultimi vent'anni. Questa consapevolezza parte dall'analisi delle caratteristiche del postfordismo (rottura del circolo virtuoso sviluppo/occupazione, fine della centralità del lavoro salariato, finanziarizzazione dell'economia) per esaminare le conseguenze politiche di questa nuova grande trasformazione e avanzare infine alcune ipotesi su una ricomposizione politica a partire dal sociale e non frutto di laboriose quanto sterili trovate d'ingegneria istituzionale.

Dalla scienza all'utopia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Napoleoni, Claudio

Dalla scienza all'utopia : saggi scelti 1961-1988 / Claudio Napoleoni ; a cura di Gian Luigi Vaccarino

Torino : Bollati Boringhieri, 1992

La parte maledetta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bataille, Georges <1897-1962>

La parte maledetta ; preceduto da La nozione di depense / Georges Bataille ; introduzione di Franco Rella

Torino : Bollati Boringhieri, 1992

Storia dell'analisi economica
0 0 0
Monografie

Schumpeter, Joseph Alois <1883-1950>

Storia dell'analisi economica / Joseph Alois Schumpeter

Torino : Boringhieri