Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Germania
× Data 2008
× Nomi Catamo, Luciana
× Paese Russia
× Target di lettura Adulti, specialistico
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2006
× Materiale A stampa
× Soggetto Europa

Trovati 29 documenti.

Mostra parametri
Il manifesto di Ventotene
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Spinelli, Altiero <1907-1986> - Rossi, Ernesto <1897-1967>

Il manifesto di Ventotene / Altiero Spinelli e Ernesto Rossi ; prefazione di Eugenio Colorni ; presentazione di Tommaso Padoa-Schioppa ; con un saggio di Lucio Levi

Milano : A. Mondadori, 2006

Abstract: Quegli anni in quell'isola sono ancora presenti in me con la pienezza che hanno solo i momenti ed i luoghi nei quali si compie quella misteriosa cosa che i cristiani chiamano l'elezione. [...] compresi che fino a quel momento ero stato simile a un feto in formazione, in attesa di essere partorito, che in quegli anni, in quel luogo nacqui una seconda volta, che il mio destino fu allora segnato, che io assentii ad esso e che la mia vera vita, quella che ora sto portando a termine, cominciò. (Altiero Spinelli)

Islam: l'identita inquieta dell'Europa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sabahi, Farian <1967->

Islam: l'identita inquieta dell'Europa : viaggio tra i musulmani d'Occidente / Farian Sabahi ; prefazione di Ferruccio de Bortoli

Milano : Il saggiatore, [2006]

Abstract: Nata dal matrimonio tra un iraniano e un'italiana, Farian Sabahi è cresciuta in una famiglia laica ma culturalmente consapevole della propria doppia radice. Ed è a partire da qui, da questa origine spaccata a metà, che l'autrice intraprende il suo viaggio attraverso alcune città europee, per dar voce ai musulmani di seconda e terza generazione che, come lei, hanno reso l'esperienza della migrazione una componente essenziale della propria identità. Le moschee o i centri islamici di Parigi, Ginevra, Londra, Amburgo diventano in questo reportage luogo d'espressione di un sentire collettivo e occasione per dare la parola a studiosi, autorità religiose, fedeli e convertiti su questioni cruciali del dibattito contemporaneo.

Europa 21
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Leonard, Mark

Europa 21 / Mark Leonard ; prefazione di Romano Prodi ; traduzione di Alberto Cristofori

[Milano] : Bompiani, 2006

Abstract: L'opinione pubblica, soprattutto americana, vede nell'Europa un dinosauro debole, pigro e idealista, con la sua decrepita fiducia nelle istituzioni e nel diritto internazionale, inadatto ad affrontare il mondo post-11 settembre. L'era dell'Europa, a causa delle sue frammentazioni interne, della sua mancanza di investimenti militari, dell'ossessione per lo stato sociale e il diritto, sarebbe ormai tramontata. Spaziando dalla politica all'economia, dalla diplomazia ai sistemi bancari, l'autore esamina le ragioni che fanno prevedere al contrario l'espansione pervasiva del potere debole europeo nel mondo del secolo appena iniziato, imponendosi sull'inadeguatezza, la violenza, la capacità di generare ostilità dell'impero americano.

Prove di seconde generazioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Queirolo Palmas, Luca

Prove di seconde generazioni : giovani di origine immigrata tra scuole e spazi urbani / Luca Queirolo Palmas

Milano : Angeli, c2006

Abstract: Un viaggio nella condizione, scolastica e non, dei figli dell'immigrazione in Italia e in Europa. In Italia le voci di autonomia che i mondi giovanili dei migranti esprimono sono ancora timide; ma possono essere registrate nella socialità che si genera fuori e dentro le aule scolastiche, nelle metamorfosi dei linguaggi della strada, nelle ibridazioni dei corpi e nelle comunità immaginate, negli stili e nelle estetiche, nella reinvenzione dello spazio pubblico e della cittadinanza, nel rifiuto dell'integrazione subalterna dei padri.

La festa e' finita
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Hahne, Peter

La festa e' finita : basta con la societa' del divertimento / Peter Hahne ; prefazione di Maurizio Belpietro

Venezia : Marsilio, 2006

Abstract: Il motto di Hahne: Riportare Dio nella politica!, un invito di scottante attualità con una forte carica dirompente. Il moderatore televisivo Peter Hahne ritiene che il dramma dell'attacco terroristico alle torri gemelle di New York abbia provocato un solco profondo nella storia del mondo e nello spirito del nostro tempo. Non c'è dubbio che l'11 settembre ha sancito la fine della società del divertimento e l'inizio di una nuova ricerca di valori. Ma quali sono oggi i valori portanti che vale davvero la pena di difendere? Peter Hahne ci offre un'analisi del contemporaneo e, al tempo stesso, ci incita al ritorno a quei valori immutabili che ci consentiranno di rinnovare la nostra società malata. Se non ricorriamo alle nostre origini non ci sarà un futuro. Solo una società fatta di speranze fondate ha una chance di sopravvivenza. A tale fine ci servono modelli ed esempi molto più che non prescrizioni, e valori che non siano semplicemente tali ma siano condivisi.

L'occhio di Zeus
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Canfora, Luciano <1942->

L'occhio di Zeus : disavventure della "Democrazia" / Luciano Canfora

Roma ; Bari : Laterza, 2006

Abstract: Il rifiuto dell'editore Beck di pubblicareper i propri tipiil volume La democrazia.Storia di un'ideologiadi Luciano Canforasolleva una questione cruciale:l'uso della storiae della sua riscritturain funzione del presente.

Buffalo Bill Show
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Rydell, Robert W. - Kroes, Rob

Buffalo Bill Show : il west selvaggio, l'Europa e l'americanizzazione del mondo / Robert W. Rydell e Rob Kroes ; traduzione di Alessandra Olivieri Sangiacomo e Teresa Savoia

Roma : Donzelli, [2006]

Abstract: Contrariamente a quanto si crede la diffusione del pensiero e dei modi di fare americani non fu segnata dall'avvento della prima guerra mondiale ma già dalla metà dell'Ottocento l'Europa aveva cominciato a sentirne gli effetti. Lo raccontano bene due storici americani in questa ricostruzione che, risalendo indietro nel tempo, arriva a individuare nei primi spettacoli sul selvaggio West, portati in Italia da Buffalo Bill, il montare di un'onda lunga che con i bluejeans e il rock'n'roll è arrivato fino ai giorni nostri.

Leggere e scrivere nell'Europa contemporanea
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vincent, David

Leggere e scrivere nell'Europa contemporanea / David Vincent

Bologna : Il Mulino, [2006]

Abstract: Questo volume fornisce uno studio comparato della crescita e dell'impatto dell'alfabetizzazione di massa in Europa fra il 1750 e il 1950. Vincent considera l'evoluzione nei secoli dei metodi di insegnamento e di apprendimento, esamina la relazione fra alfabetismo e crescita economica, discute il mutamento nella domanda e nell'offerta di cose da leggere, e nel rapporto fra modalità orali e scritte del produrre e consumare tanto informazioni quanto opere di fantasia.

Esodi ed approdi di genere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lagomarsino, Francesca

Esodi ed approdi di genere : famiglie transnazionali e nuove migrazioni dall'Ecuador / Francesca Lagomarsino

Milano : Angeli, c2006

Abstract: Negli ultimi dieci anni molti paesi europei hanno assistito a un consistente aumento dei flussi migratori provenienti dai paesi dell'America Latina con caratteristiche e modalità nuove rispetto a quelli dei decenni precedenti caratterizzati per lo più da esiliati politici in fuga da regimi autoritari. I dati riportati in questo libro sono frutto di un lungo lavoro di ricerca condotto tra l'Italia e l'Ecuador (uno dei più importanti paesi di provenienza dei nuovi flussi migratori latinoamericani) con un gruppo di famiglie migranti transnazionali. Il testo si articola lungo due direttrici, una prima parte analizza le caratteristiche socio-economiche del paese di partenza e cerca di cogliere i fattori che hanno creato, a partire dalla metà degli anni novanta, un'ondata migratoria senza precedenti. La seconda parte si focalizza invece sul caso italiano, e genovese nello specifico, analizzando una complessità di fattori che a vario titolo coinvolgono il percorso di questi migranti: l'inserimento lavorativo, il ruolo delle reti, il rapporto complesso e articolato tra famiglia e migrazione, il passaggio, infine, da una migrazione femminile - caratterizzata dal modello dell'integrazione subalterna - alla presenza di gruppi familiari e di giovani adolescenti con tutto il carico di complessità e ricchezza che queste presenze portano alla luce.

Cultura e barbarie europee
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Morin, Edgar <1921->

Cultura e barbarie europee / Edgar Morin

Milano : Cortina, 2006

Abstract: Nel corso della sua storia, l'Europa è stata al centro di una dominazione barbara sul mondo. Ma è stata al tempo stesso all'origine di quelle idee emancipatrici che hanno scalzato tale dominazione: le idee dell'Europa, in particolare quelle della Francia del 1789, sono state riprese dai popoli assoggettati, che hanno costruito la loro lotta a partire da queste. Si tratta dunque di capire la relazione complessa, antagonista e complementare, tra cultura e barbarie, per superare i rischi sempre presenti di nuove e peggiori atrocità. Le tragiche esperienze del ventesimo secolo devono indurre a una rivendicazione umanista: che la barbarie sia riconosciuta per ciò che è, senza semplificazioni o falsificazioni di alcun tipo. Dobbiamo sapere quello che è realmente accaduto, il lavoro della memoria deve lasciar rifluire verso di noi l'ossessione delle barbarie: asservimenti, colonizzazioni, razzismi, totalitarismi nazista e sovietico. Pensare la barbarie e contribuire a resisterle.

In che razza di societa' vivremo?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Balbo, Laura <1933->

In che razza di societa' vivremo? : l'Europa, i razzismi, il futuro / laura Balbo

Milano : Bruno Mondadori, 2006

Abstract: Attraverso analisi sociali, passando per l'attenzione al linguaggio e alla terminologia sia del parlare comune sia delle ricerche scientifiche, per arrivare a dare spazio a quelle voci degli altri che non hanno mai avuto diritto di parola, il libro offre una serie di spunti di riflessione. È necessario cogliere e anticipare cambiamenti e sviluppi della società e della cultura in cui ci si trova a vivere e saper cambiare la prospettiva dalla quale affrontare i problemi per poter pensare, immaginare e provare a costruire altre Europe.

Questioni di genere, questioni di politica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Questioni di genere, questioni di politica : trasformazioni economiche e sociali in una prospettiva di genere / a cura di Annamaria Simonazzi

Roma : Carocci, 2006

Abstract: Nuove tecnologie, crescita dei servizi, globalizzazione dei mercati e dei flussi migratori hanno cambiato drammaticamente il mercato del lavoro, ma quanto e come è cambiata, in questo processo, la divisione del lavoro fra i sessi? In questo volume, ad un riesame del problema della conciliazione, acuito dal successo stesso delle donne nel campo dell'occupazione, viene affiancata una rilettura del processo di de-segregazione occupazionale in atto, frutto della crescente presenza delle donne in occupazioni maschili e dell'ancor incerta, ma sensibile, incursione maschile in occupazioni tradizionalmente femminili.

L'Europa verso il mercato globale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cattini, Marco

L'Europa verso il mercato globale : dal 14. al 21. secolo i processi e le dinamiche / Marco Cattini

Milano : Egea, 2006

Abstract: Una esposizione del percorso storico che, a partire dal secolo XIV, ha portato l'Europa a interpretare il ruolo di motore instancabile di processi economici che hanno radicalmente influenzato lo sviluppo e la crescita di tutto il mondo, ricevendone e ricavandone, a sua volta, nuovi stimoli e opportunità. Una storia dell'economia che punta su fatti e processi economici.

Culture del consumo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Capuzzo, Paolo <docente di storia contemporanea>

Culture del consumo / Paolo Capuzzo

Bologna : Il mulino, [2006]

Abstract: I consumi sono un aspetto centrale dell'epoca contemporanea, ma il rapporto fra società, cultura e consumi ha una lunga storia che questo libro ricostruisce su un'ampia base cronologica e geografica e con un'attenzione specifica alle implicazioni culturali, economiche e politiche della diffusione del consumo. Il volume prende le mosse dalla costruzione della dimensione globale del consumo attraverso il commercio asiatico e atlantico del Sei e Settecento, discute gli effetti dalla diffusione di nuovi beni di consumo presso strati sociali sempre più ampi, ricostruisce le culture del consumo della borghesia e della classe operaia fino alle soglie del Novecento; dedica infine un capitolo alla città, teatro di nuove forme di consumo e distribuzione commerciale. L'autore dipana un'ampia narrazione storica che dalla metà del Seicento si spinge fino alla prima guerra mondiale e colloca l'esperienza europea all'interno della vicenda che dalle prime conquiste coloniali ha condotto alla formazione dell'economia mondiale.

Crociate e pellegrinaggi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dupront, Alphonse <1905-1990>

Crociate e pellegrinaggi / Alphonse Dupront

Torino : Bollati Boringhieri, 2006

Abstract: Nell'accostarsi alla fenomenologia del sacro come categoria esistenziale radicata nelle profondità della psiche collettiva, Dupront fa qui convergere l'analisi su due atti religiosi essenziali per l'Occidente cristiano, la crociata e il pellegrinaggio, indagati rispettivamente attraverso l'esame delle cronache della prima spedizione in Terrasanta e la ricostruzione dei culti mariani di Lourdes e Rocamadour. La lezione di Dupront è chiara: anche i nostri tempi, che si vogliono lontani dal mondo del sacro, ne portano in sé, sia pure solo allo stato di latenza, i contenuti, le immagini, le pulsioni, in quanto «strutture esistenziali» originarie dell'uomo occidentale.

Inscrivere e cancellare
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chartier, Roger <1945->

Inscrivere e cancellare : cultura scritta e letteratura dall'11. al 18. secolo / Roger Chartier ; traduzione di Lorenzo Argentieri

Roma ; Bari : Laterza, 2006

Abstract: La paura della cancellazione ha tormentato le società europee dall'inizio dell'era moderna. Per dominare la loro inquietudine, esse hanno fissato per mezzo della scrittura le tracce del passato. Ma anche il testo scritto non è un'entità data una volta per tutte e cristallizzata: il processo di incarnazione in libro è un percorso collettivo e implica numerosi attori scrittori, copisti, librai editori, stampatori, compositori, correttori - che ad ogni passaggio manipolano e trasformano il testo iniziale. Immaterialità senza tempo del testo e labile materialità del libro sono legate da un rapporto profondo di reciproca influenza, eppure la cultura occidentale, per secoli, le ha considerate come aspetti separati. Un percorso colto e suggestivo, dai manoscritti medievali fino a Diderot e Condorcet, esplora i densi luoghi letterari in cui oggetti e pratiche della cultura scritta sono filtrati nel tessuto testuale, trasformandosi in materiale dell'invenzione creativa.

La solitudine dell'Occidente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Allam, Khaled Fouad <1955-2015>

La solitudine dell'Occidente / Khaled Fouad Allam

Milano : Rizzoli, 2006

Abstract: Lissa, Trafalgar, Lepanto, Tsushima, l'Invincibile Armata, Bismarck, Alessandria: setta battaglie navali di epoche diverse. Alcune grandiose, come l'impresa dell'Invincibile Armata, o come Trafalgar, altre addirittura epocali, come Lepanto, momento di massimo scontro tra potenze cristiane e Islam, alcune infine minori, per dimensioni e conseguenze, tutte rievocate con grande partecipazione da un maestro della divulgazione storica. Condotto con un taglio da grande reportage, Sangue sul mare non si esaurisce nel racconto dei fatti politici e militari, ma esplora ogni evento in tutti i suoi risvolti, mostrando soprattutto ciò che si svolge dietro le quinte. Rivivono così le meschine rivalità tra gli ammiragli di una stessa flotta, le drammatiche condizioni della quotidiana vita di bordo dei marinai, i lunghi, estenuanti percorsi in mare alla ricerca della flotta nemica, le scorte alimentari che si deteriorano, lo scorbuto che falcidia gli equipaggi, le tempeste che scompaginano la disposizione delle navi. Infine, il drammatico, in genere breve, duello, e tutto è compiuto.

Professionisti e gentiluomini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Malatesta, Maria <1949->

Professionisti e gentiluomini : storia delle professioni nell'Europa contemporanea / Maria Malatesta

Torino : Einaudi, [2006]

Abstract: Da tempo nel nostro paese la riforma delle professioni è al centro di un acceso dibattito. Questo libro ci aiuta a comprendere un tema di così stringente attualità ripercorrendo la storia delle principali professioni liberali europee dalla caduta degli antichi regimi al 2006. L'analisi privilegia il campo legale e quello contabile, i medici e gli ingegneri: professioni di cui è sottolineato il ruolo costituzionale esercitato nella costruzione e nelle trasformazioni dell'Europa contemporanea. L'autrice prende in esame, oltre all'Italia, anche Gran Bertagna, Francia e Germania. Quest'approccio comparativo tra le singole professioni in differenti contesti nazionali permette di rilevare interessanti elementi di somiglianza e discontinuità, particolarmente visibili nel momento in cui si affronta la questione femminile. La storia delle professioni infatti è stata anche una storia di esclusione di genere, risoltasi oggi con la femminilizzazione della maggior parte delle professioni, anche di quelle che furono una roccaforte maschile inespugnabile.

Eguaglianza e diversita' culturali e religiose
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Colaianni, Nicola

Eguaglianza e diversita' culturali e religiose : un percorso costituzionale / Nicola Colaianni

Bologna : il Mulino, [2006]

Abstract: Religioni e culture, come dimostra in particolare l'Islam, tendono a trasformarsi in identità fisse, che minano alla base il principio di eguaglianza dei cittadini. Questo libro traccia un itinerario giuridico tra alcuni problemi pratici: dalle radici cristiane ai simboli religiosi, dalla separazione alla sussidiarietà tra comunità cultural-religiose e poteri pubblici. E ripropone la laicità, decostruita e reinterpretata in senso pluralista, come idea-guida con cui garantire quelle differenze senza che ne soffra la tutela dei diritti fondamentali contro le maggioranze nello stato costituzionale di diritto.

Perche l'Europa ha conquistato il mondo?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lepratti, Massimiliano

Perche l'Europa ha conquistato il mondo? / Massimiliano Lepratti

Bologna : EMI, 2006

Abstract: Lo squilibrio fra Nord e Sud del mondo non è né giusto né naturale, e non può essere superato grazie alle virtù del capitalismo o all'esportazione della democrazia. Questo studio parte da domande derivanti dalla mentalità comune per cercare di decostruire alcuni degli stereotipi che vedono nel dominio economico e politico dell'Occidente sul resto del pianeta il destino ineluttabile di una civiltà superiore investita del progetto divino. Al contrario, l'Europa ha conquistato il mondo per cause storiche complesse, ed è fortemente debitrice nei confronti di altre civiltà che ha contribuito a sterminare, a soggiogare o a isolare. Il capitalismo del Nord del mondo affonda le radici nelle risorse naturali, nelle scoperte scientifiche, nelle filosofie, nelle religioni e nell'arte di continenti come l'Africa, l'America del Centro e del Sud, il Medio Oriente, l'Asia, verso i quali ha contratto debiti ecologici, intellettuali ed economici di vasta portata. Il testo è uno strumento didattico interdisciplinare corredato di cartine storiche come supporto alla comprensione degli avvenimenti, ideato in modo da permetterne vari utilizzi e approcci, tra cui la possibilità di connettere i grandi temi trattati con il nostro vissuto quotidiano.