Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Germania
× Data 2008
× Nomi Catamo, Luciana
× Paese Russia
× Target di lettura Adulti, specialistico
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2006
× Materiale A stampa
× Soggetto Italia

Trovati 126 documenti.

Mostra parametri
Il mio viaggio della speranza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bay, Mademba

Il mio viaggio della speranza : dal Senegal all'Italia in cerca di fortuna / Mademba Bay

Pontedera : Bandecchi & Vivaldi, stampa 2006

Abstract: Il diario di un giovane senegalese che deve attraversare la Costa d'Avorio, la Turchia e la Grecia prima di arrivare in Italia. Truffato, derubato, scampato ai pericoli di una traversata su un battello in balia delle onde...

Risiko
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Floris, Giovanni <1967-> - Alessio, Vittorio Amedeo <1967->

Risiko : i problemi degli italiani le finte guerre della politica / Giovanni Floris con Vittorio Amedeo Alessio

Milano : Rizzoli, 2006

Abstract: In queste nuove inchieste, Giovanni Floris percorre le vere linee di frattura della nostra società. Le tasse: chi le paga e chi no? Il lavoro: l'incertezza è una scelta o un destino? Le pensioni: davvero bisogna togliere ai padri per dare ai figli? Indagando i retroscena delle speculazioni finanziarie, delle acquisizioni bancarie, dei monopoli energetici, Floris rivela inoltre quanto spesso l'interesse del cittadino venga sacrificato a più o meno occulti giochi di potere. Per risollevare un Paese in crisi, conclude, dobbiamo poter smettere di estenuarci sul fronte della guerra per la sopravvivenza e concentrarci sulle riforme necessarie, pragmatiche, strutturali. Il che significa imporre finalmente al Risiko della politica un nuovo obiettivo: smettere di giocare.

L'anno che doveva cambiare l'Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Velardi, Claudio

L'anno che doveva cambiare l'Italia : le elezioni 2006 raccontate da un esperto della comunicazione politica / Claudio Velardi

Milano : A. Mondadori, 2006

Abstract: Dalle primarie dell'Unione al caso Unipol, dalla nuova legge elettorale alla strategia mediatica di Berlusconi, dai poster 6x3 all'uso dei sondaggi: l'estenuante maratona elettorale vista con gli occhi di un comunicatore, Claudio Velardi, da sempre conoscitore e frequentatore del backstage della politica. Un racconto che va dal settembre 2005 a giugno 2006. Le diverse fasi della campagna, le elezioni politiche di aprile, la scelta del nuovo presidente della Repubblica, il referendum sulla devolution, le amministrative nelle grandi città: tappa per tappa i più significativi passaggi dell'ultimo anno, decifrati attraverso le teorie e i processi della comunicazione politica. Un diario degli eventi ma anche un'analisi dei principali casi e del loro impatto sull'elettorato.

Lavorare da soli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barbasio, Laura - Spallanzani, Stefania - Iametti, Paolo

Lavorare da soli : dal giornalismo al bed & breakfast: guida pratica per mettersi in proprio / Laura Barbasio, Paolo Iametti, Stefania Spallanzani

Milano : Etas, 2006

Abstract: Passare al lavoro autonomo è una scelta che può avere molte motivazioni: rispondere alla crescente flessibilità del mondo del lavoro, ritagliarsi spazi professionali più umani o, magari, combinare attività lavorativa e cura dei figli e della famiglia. In ogni caso, la decisione solleva numerosi interrogativi: quale professione scegliere? Conviene lavorare da casa? Come promuovere la propria attività? Quali gli obblighi fiscali e contributivi da adempiere? Il volume, scritto da esperti consulenti e formatori, risponde a queste e molte altre domande.

L'Italia spezzata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vespa, Bruno <1944->

L'Italia spezzata : un paese a meta' tra Prodi e Berlusconi / Bruno Vespa

Roma : Rai Eri ; Milano : Mondadori, 2006

Abstract: Dopo aver perso le elezioni per 24.577 voti e dopo un lungo periodo di silenzio, alla fine dell'ottobre 2006 il Cavaliere è tornato alle grandi manifestazioni di piazza. Le mie televisioni? Non hanno mai attaccato nessuno dichiara, e protesta con durezza contro il disegno di legge Gentiloni. Bruno Vespa ha parlato a lungo con Prodi e Berlusconi, e ne ha raccolto anche i progetti sulla nascita, a sinistra, del Partito democratico e, a destra, del Partito della Libertà. Con il consueto stile secco e immediato, l'autore ricostruisce in presa diretta, attraverso molti particolari inediti, una delle campagne elettorali più dure della storia italiana, la scelta dei presidenti delle Camere e del capo dello Stato, e il primo, convulso semestre postelettorale. Vespa ha incontrato tutti i leader istituzionali e politici, raccogliendo le loro confidenze e le preoccupazioni. Spicca, in queste pagine, il colloquio con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che parla della sua elezione, della volontà di tenere unito il paese. Tornando all'attualità politica dopo due libri di storia italiana, l'autore dedica due intensissimi capitoli alle elezioni più drammatiche della nostra storia, e il capitolo finale alla ricostruzione della vicenda Telecom, basata su testimonianze di prima mano, a cominciare da quella del protagonista, Angelo Rovati.

Volevo la luna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ingrao, Pietro <1915-2015>

Volevo la luna / Pietro Ingrao

Torino : Einaudi, [2006]

Abstract: Queste memorie sono in qualche modo la ricostruzione di una vicenda personale e sociale nelle insanguinate vicende del mio tempo. Ma - anche per il memorialista - non è proprio certo che le cose siano andate così, e con tale ordine sotteso. L'accaduto forse diverrà più sicuro, quando saranno appurati nessi ed eventi che a tutt'oggi, almeno per chi scrive, risultano ambigui o ancora nel farsi, o ancora troppo personali e segreti. Quell'evento fu cosi, come sta aggrappato nella mia dolce, dolorosa memoria? O si è consumata la chiave, ammesso che ci sia in campo una chiave, sia pure per una raccolta di frammenti? Essendo incerta la lingua, come si dà e si legittima la memoria? E perché temiamo tanto che la memoria si perda? E la vanità di stare ancora e per sempre sulla scena o un tentativo di salvezza? O forse è la memoria di una soggezione ad altri, tale che non può reggere il silenzio.

La promozione cooperativa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La promozione cooperativa : Coopfond tra mercato e solidarietà / a cura di Marco Bulgarelli e Mario Viviani

Bologna : Il Mulino, 2006

Abstract: Questo volume parla della "promozione cooperativa": le regole, le consuetudini e le pratiche del movimento cooperativo per lo sviluppo, si tratti di nuove imprese o di imprese esistenti. L'argomento è osservato dapprima nella sua generalità, poi l'attenzione si concentra sullo strumento fondamentale: Coopfond, la società alla quale viene devoluta una parte degli utili delle cooperative per sostenere le nuove iniziative. Il libro è diviso in tre parti: la prima ha carattere analitico e teorico ed è costituita da brevi saggi di autori esperti di cooperazione che osservano il tema secondo tagli disciplinari diversi, tra cui domina quello di tipo economico; la seconda è più legata all'attualità e tratta della relazione tra cooperative e mercato, di responsabilità sociale, dei problemi della governance e delle possibili contraddizioni tra il governo democratico delle cooperative e l'esigenza dell'efficienza imprenditoriale; la terza parte - di contenuto documentario descrive differenti casi di costituzione e avvio di nuove imprese, e offre un quadro significativo delle possibilità, ma anche dei problemi.

Compromesso e alternanza nel sistema politico italiano
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bobbio, Norberto <1909-2004>

Compromesso e alternanza nel sistema politico italiano : saggi su Mondoperaio : 1975-1989 / Norberto Bobbio ; con una introduzione di Carmine Donzelli e una postfazione di Luciano Cafagna

Roma : Donzelli, 2006

Abstract: Gli anni settanta inaugurano una stagione decisiva della democrazia italiana. Consumatesi le esperienze del centrismo e del centro-sinistra, di fronte all'intensità dei cambiamenti sociali è venuto al pettine il nodo di un più maturo sviluppo del sistema politico. I comunisti di Berlinguer hanno lanciato l'idea del compromesso storico, alla quale la Democrazia cristiana di Aldo Moro ha fatto corrispondere la strategia dell'attenzione. Ma è il compromesso storico la formula che può sbloccare la democrazia italiana? O non è piuttosto venuto il momento di porre in atto quel principio dell'alternanza al governo del paese senza il quale una democrazia rappresentativa non può dirsi compiuta? Il libro di Bobbio cerca una soluzione a questi interrogativi.

In Cina non serve lavare i piatti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

In Cina non serve lavare i piatti / a cura di M. Ogniben, M. Piovesan, B.Vettorel

Roma : Sinnos, [2006]

Abstract: I recenti processi migratori hanno innescato prevedibili situazioni di diffidenza, opposizione e talvolta rifiuto da parte delle popolazioni ospitanti verso i nuovi arrivati, anche in presenza di iniziative di accoglienza ed integrazione, sia pubbliche sia private. Al di là degli stereotipi, gli immigrati sono persone che arrivano con una loro cultura, da scoprire e conoscere proprio per superare gli ostacoli posti dalle stesse differenze culturali.Questo libro - indirizzato al mondo della scuola ma non solo - dà voce ad alcuni adolescenti cinesi immigrati della provincia di Treviso, alle loro difficoltà, speranze, fatiche e progetti. Chi meglio di loro può aiutare a incontrare la cultura cinese e stimolare al tempo stesso un confronto costruttivo con quella italiana?

Dalla lega dei comuni socialisti a Legautonomie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gaspari, Oscar

Dalla lega dei comuni socialisti a Legautonomie : novant'anni di riformismo per la democrazia e lo sviluppo delle comunita' locali / Oscar Gaspari ; prefazione Linda Lanzillotta ; postfazione Oriano Giovanelli

Roma : Alisei ; Legautonomie, stampa 2006

Una marcia in piu'
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Castelli, Mauro

Una marcia in piu' : i conti che tornano del made in Italy / Mauro Castelli ; prefazione di Ferruccio de Bortoli

Milano : Il sole 24 ore, 2006

Abstract: Una buona dose di inventiva abbinata al gusto del rischio; lezioni di vita che si sposano con scelte coraggiose: il percorso industriale italiano si è nutrito, e tuttora si nutre, di forti individualità. Di protagonisti che hanno saputo imboccare la non facile via del successo, quasi sempre marciando controcorrente e facendosi portavoce di idee innovative, spesso fuori dalle logiche di mercato. Avventure imprenditoriali, contraddistinte da uomini dotati di una marcia in più, testimoni di quell'Italia che funziona e che si dà da fare senza alzare la voce.

L'organizzazione sociale del lavoro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Borghi, Vando <1965-> - Rizza, Roberto

L'organizzazione sociale del lavoro : lo statuto sociale del lavoro e le sue trasformazioni / Vando Borghi, Roberto Rizza

[Milano] : Bruno Mondadori , [2006]

Abstract: Un saggio che si inserisce nel dibattito scientifico sul tema del lavoro e delle sue recenti trasformazioni: dall'analisi critica del concetto di flessibilità alla questione del lavoro atipico, dalle trasformazioni delle politiche di welfare al sempre più diffuso processo di privatizzazione, il libro analizza i differenti risvolti del mondo del lavoro secondo una prospettiva unitaria, quella dell'organizzazione sociale, finalizzata a un ripensamento della sfera pubblica e a una rifondazione dello statuto istituzionale del lavoro.

Generazioni, famiglie, migrazioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Generazioni, famiglie, migrazioni : pensando all'Italia di domani / a cura della Fondazione Giovanni Agnelli e del Gruppo di coordinamento per la demografia, SIS

Torino : Fondazione Agnelli, [2006]

Manila-Rome
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Perez Tobias, Irma

Manila-Rome / Irma Perez Tobias ; illustrazioni di Rosamund Clarke

Roma : Sinnos, [2006]

Il delitto e il castigo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Favretto, Anna Rosa <docente di sociologia giuridica>

Il delitto e il castigo : trasgressione e pena nell'immaginario degli adolescenti / Anna Rosa Favretto ; contributi di Stefania Fucci e Paolo Parra Saiani

Roma : Donzelli, [2006]

Abstract: Nel corso dei processi di socializzazione, ogni individuo partecipa attivamente alla costruzione del proprio bagaglio di conoscenze normative, che gli permettono di agire come membro competente della società di appartenenza. Parte di questo bagaglio normativo si struttura, fin dalla primissima infanzia, intorno alle rappresentazioni di ciò che è giusto e di ciò che è sbagliato, e intorno a quelle delle punizioni, per poi gradualmente affinarsi fino alla costruzione di pensieri più complessi relativi alla trasgressione e alla pena. L'obiettivo del volume, che illustra i risultati di una ricerca condotta su un campione di adolescenti, è l'individuazione degli elementi di carattere normativo costitutivi dell'immaginario di ragazzi differenti per età, genere, classe sociale in relazione alla devianza e alla pena. Si riesce così a valutare quanto gli adolescenti si collochino in continuità, o si differenzino, dalla norma scritta e dalla cultura normativa patrimonio della società e dei gruppi a cui appartengono, e quanto si percepiscano in continuità o in disaccordo con il pensiero del mondo degli adulti e degli amici. Ne è scaturito un quadro che ha permesso di esplorare molti aspetti della cultura normativa dei giovani intervistati, nonché di accedere alle rappresentazioni che danno forma alla vita di relazione degli adolescenti, per i quali pare esistere la consapevolezza che le norme, e le relative sanzioni, rappresentino strumenti indispensabili per la vita sociale.

Contadini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Contadini / a cura di Maria Luisa Betri

Torino : Rosenberg & Sellier, c2006

Abstract: I contributi qui pubblicati mettono a fuoco i mutamenti che, a causa dei profondi rivolgimenti economico, sociali e politici delle cento Italie agricole tra fine Ottocento e metà Novecento, hanno investito le principali figure del lavoro contadino: dal bracciante al mezzadro, dal piccolo proprietario coltivatore al pastore. Il quadro che ne emerge è quello di un paese dalla fisionomia agricola estremamente variegata, in cui i processi di trasformazione del lavoro sono stati caratterizzati da dinamiche differenti, di lungo periodo o dal ritmo più accelerato; da fasi di epocale cambiamento dell'asse dell'economia, come negli anni Cinquanta, o da fasi di stasi, come nella più recente congiuntura economica.

Annuario dei dati ambientali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

APAT

Annuario dei dati ambientali : sintesi 2005-2006 / APAT ; [in collaborazione con] Agenzie regionali e delle province autonome per la protezione dell'ambiente

Roma : APAT, stampa 2006

TV per un figlio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Oliverio Ferraris, Anna <1940->

TV per un figlio / Anna Oliverio Ferraris ; disegni di Giulia D'Anna

Nuova ed

Roma ; Bari : Laterza, 2006

Abstract: La televisione non è una scatola di tutte le meraviglie ma neanche una trappola demoniaca. Si tratta di imparare a far diventare i bambini spettatori più selettivi, a far loro capire il linguaggio delle immagini e gestire a proprio vantaggio questa forma di comunicazione. Con esempi concreti, tabelle ed esercizi da fare insieme, una guida concreta e curiosa per genitori e insegnanti.

Periferie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Periferie : viaggio ai margini delle citta' / Silvio Bernelli ... [et al.] ; a cura di Stefania Scateni

Roma ; Bari : Laterza, 2006

Abstract: Milano, Napoli, Bologna, Torino, Roma e Bari: sei periferie degradate, abbandonate, silenziose o semplicemente malinconiche, universi di emarginazione e povertà, modi diversi di vivere il margine. Il libro, composto da scrittori e artisti, è il frutto di un percorso parallelo tra fotografia, arte e racconto.

Il decennio Moro-Berlinguer
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Galli, Giorgio <1928->

Il decennio Moro-Berlinguer : una rilettura attuale / Giorgio Galli

Milano : Baldini Castoldi Dalai, [2006]

Abstract: Il decennio tra il maggio 1974 e il giugno 1984, tra il referendum sul divorzio e la morte di Enrico Berlinguer, è stato il periodo nel quale furono maggiori le occasioni per la costruzione di un assetto bipolare: questo non successe per ragioni non solo politiche ma anche proprie della società italiana. Ora ci troviamo sul finire di un altro decennio (1994/2005) durante il quale, pur con soggetti politici mutati, numerose questioni problematiche restano irrisolte. L'autore offre in questo libro una rilettura di quel periodo, necessaria per comprendere un passato che continua a riflettersi nel nostro presente, comparando due decenni in cui l'Italia è mutata, ma forse solo superficialmente.