Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore Armando editore <Roma>

Trovati 72 documenti.

Mostra parametri
Non ho parole
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Parodi, Maurizio <1956->

Non ho parole : analfabetismo funzionale e analfabetismo pedagogico : leggere e scrivere a scuola / Maurizio Parodi

Armando, 2018

Abstract: I giovani sono di "poche parole" nel senso che non ne conoscono molte e ne usano ancora meno. Un apparente paradosso dato che si tratta di individui ampiamente scolarizzati e sottoposti a sollecitazioni verbali incessanti. Quali sono le responsabilità della scuola rispetto al problema dell'analfabetismo funzionale sempre più diffuso? Cosa può fare per prevenire questa gravissima forma di degenerazione culturale e sociale? Il libro di Maurizio Parodi fornisce efficaci strumenti di lettura del "fenomeno" e concreti suggerimenti operativi per riqualificare didatticamente gli ambienti di apprendimento. Interventi di Roberto Maragliano e Giancarlo Cavinato.

Scimmie digitali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Artuso, Paolo <1960-> - Codogno, Maurizio <1963->

Scimmie digitali : informazione e conoscenza al tempo di Internet / Paolo Artuso, Maurizio Codogno

Armando, 2018

Abstract: La Rete sta cambiando il nostro cervello e la nostra mente: ci stiamo impoverendo nell'ineluttabile passaggio dall'"homo analogicus" all'"homo digitalis"... O almeno questo è quanto vogliono farci credere alcuni guru autonominati. Gli autori non sono affatto d'accordo. I nostri principi comunicativi e cognitivi restano gli stessi: la mente è sì plasmabile e malleabile ma non può subire una trasformazione radicale in pochi decenni. Le bufale sono sempre esistite; concetti come la coda lunga sono soprattutto trovate pubblicitarie; nel mondo dell'always on quello che vogliamo è comunicare con chi ha i nostri stessi interessi. Conoscere è potere: ma per poter conoscere occorre prima imparare a trovare le cose davvero importanti. Questo libro offre gli strumenti per capire come sfuggire ai cacciatori di attenzione che sono i predatori dell'era tecnologica.

La fine della prosperità occidentale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

King, Stephen D. <1963->

La fine della prosperità occidentale : come affrontare il declino / Stephen D. King

Nuova ed.

Roma : Armando, 2016

Abstract: Non appena le “tigri asiatiche” si sono risvegliate, i leader occidentali hanno sempre più lottato per mantenere la stabilità economica: la crisi finanziaria internazionale, iniziata nel 2007, è uno dei risultati della ritrovata forza delle Nazioni emergenti. In questo saggio, scritto in maniera sottile ed efficace, S. D. King, economista di fama internazionale, prevede che nei prossimi decenni avverrà una ridistribuzione di ricchezza e potere in tutto il mondo, che costringerà i consumatori americani ed europei a non vivere più al di sopra delle proprie possibilità. Il flusso di denaro immesso dalle Nazioni emergenti ha alimentato la recente bolla speculativa occidentale, ma allo stesso tempo i nuovi percorsi commerciali hanno lasciato l’Occidente a continuo rischio di gravi crisi finanziarie. A meno che la situazione non cambi radicalmente, sostiene l’Autore, il crescente potere dei mercati emergenti, combinato a un sempre più anacronistico sistema di governance globale, produrrà una maggiore instabilità e disuguaglianza di reddito, oltre al rischio di declino del dollaro. Prendendo atto dell’aumento dell’età media nei Paesi occidentali e dell’ulteriore sviluppo delle economie emergenti, le conseguenze sociali e politiche potrebbero divenire disastrose per i cittadini abituati a vivere nel benessere.

Comprendere l'omosessualità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Castaneda, Marina

Comprendere l'omosessualità / Marina Castañeda

Roma : Armando, 2014

Auf Wiedersehen Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Innocenti, Leopoldo

Auf Wiedersehen Italia : in fuga verso il futuro / Leopoldo Innocenti

Roma : Armando, 2014

Abstract: Un libro che raccoglie le interviste fatte dall'autore - giornalista Rai per molti anni - ad alcuni dei tantissimi giovani italiani che hanno deciso di trasferirsi in Germania per vedere realizzate le proprie ambizioni. Il risultato è un racconto brillante che ci permette di capire gli aspetti più significativi del Paese di partenza - l'Italia - e di quello d'arrivo, la Germania. L'intento dell'autore è quello di conoscere non solo i protagonisti di questo esodo ma, di riflesso, conoscere meglio sia l'Italia che la Germania.

La strage degli innocenti
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrarotti, Franco <1926->

La strage degli innocenti : note sul genocidio di una generazione / Franco Ferrarotti

Roma : Armando, 2011

Abstract: I giovani sono fotogenici. Tutti ne parlano. Nessuno li conosce. Tuttavia, anche là dove è ammessa e da tutti riconosciuta l'esistenza di una questione giovanile, i giovani non sono ascoltati. Il semplice fatto è che oggi ascoltare i giovani richiede una libertà di spirito che è di pochi, si pensa che sia inutile, che comunque abbiano poco da dire, che sarebbe, tutto sommato, una perdita di tempo.F. Ferrarotti, in questo lavoro, prende in esame ciò che ruota intorno ai giovani e che genera la loro emarginazione, come l'invecchiamento della classe politica, la mistificazione psicologistica, la democrazia truccata, l'affermazione della realtà virtuale, il precariato lavorativo, fecalizzando le peculiarità italiane in merito ai processi sociali e produttivi, che sempre meno vedono coinvolti i giovani.Stiamo assistendo a un fatto storicamente inedito e inaudito: un'intera generazione viene azzerata. Ridotta al silenzio.

L'altra faccia della medaglia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Perna, Fabiola <1984->

L'altra faccia della medaglia : il vissuto di immigrati albanesi e la loro accettazione sociale / Fabiola Perna

Roma: Armando, 2011

Abstract: Stiamo assistendo a un reale processo di integrazione? Gli immigrati si sentono parte della popolazione locale? Sì sentono accettati oppure fanno del loro meglio per perfezionare una convivenza forzata? Si sono gettate le basi per il costituirsi di un melting pot in cui le persone acquisiscono ricordi, sentimenti e modi di riflettere di altre persone o di altri gruppi e, condivìdendone esperienza e storia, si amalgamano in una vita culturale comune? Queste le domande alle quali cerca di dare una risposta l'Autrice, ajtraverso i risultati di un'indagine che ha coinvolto 141 persone di nazionalità albanese, svolta mediante un questionario atto a descrivere il grado di integrazione, prestando contemporaneamente attenzione al volto che gli italiani riflettono negli immigrati stessi, in un gioco di specchi. Il tema dell'immigrazione è visto qui da una prospettiva insolita: rovesciando il punto di vista egocentrico per focalizzarsi sulle sensazioni e le percezioni dell'Altro, in questo caso gli immigrati e il loro vissuto di accettazione sociale. La ricerca si è posta l'obiettivo di far vedere lo straniero sotto una luce diversa, ribaltando la prospettiva e puntando direttamente alle sensazioni degli immigrati.

Comprendere la differenza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Batini, Federico <1971->

Comprendere la differenza : verso una pedagogia dell'identita' sessuale / Federico Batini

Roma : Armando, 2011

Identita', appartenenze, contraddizioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Casalbore, Alessandra

Identita', appartenenze, contraddizioni : una ricerca tra gli adolescenti di origine straniera / Alessandra Casalbore

Roma : Armando, 2011

Ecologia politica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vatinno, Giuseppe

Ecologia politica : la fine del nucleare / Giuseppe Vatinno

Roma : Armando, 2011

Abstract: Il volume con la Prefazione di Francesco Rutelli, contiene saggi ed articoli sulle problematiche ambientali analizzate da diverse prospettive: politica, storica e scientifica. L'ambiente, soprattutto a partire dal XX secolo, ha acquisito un'importanza fondamentale per le agende politiche mondiali ed è sempre più evidente l'intreccio tra ecologia, giustizia sociale e democrazia. Le grandi emergenze planetarie, dai cambiamenti climatici, alla desertificazione, alla sfida energetica con la scelta del nucleare che sempre più, anche alla luce del recente disastro nucleare in Giappone, appare una strada non percorribile, sono tematiche ineludibili per la stessa sopravvivenza dell'umanità. Starà alla politica decidere finalmente per un modello di sviluppo ecologicamente sostenibile e che, nel contempo, assicuri la crescita economica.

Il bullismo sociale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Collovati, Roberto <1960->

Il bullismo sociale : adulto & giovanile / Roberto Collovati

Roma : Armando, 2010

Abstract: Il bullismo sociale riguarda gli adulti. Quello giovanile i ragazzi lo hanno ricevuto in dote dai “grandi”. È questa la trama circolare e sistemica di questo volume, che investiga i luoghi, le relazioni, i contesti in cui non si è mai voluto cercare. Restituire valore e speranze ai giovani significa svelare, oggi più che mai, gli snodi che pervadono le vite di adulti smarriti, violenti verso i bambini e le donne, onnipotenti e infantili. Il bullismo adulto è un fenomeno anche molto italiano; vive fra malcostume, corruzione, familismo, ambiguità che caratterizzano questi anni. Fermarsi a riflettere, pensare, educarsi significa ridare valore e forza a se stessi e alla società in cui viviamo, per preservarla da un futuro molto incerto. Serve una svolta, e il libro la cerca con passione, rigore, neutralità e speranza.

Homo sociologicus
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dahrendorf, Ralf

Homo sociologicus : uno studio sulla storia, il significato e la critica della categoria di ruolo sociale / Ralf Dahrendorf

Nuova ed

Roma : Armando, 2010

Abstract: Il volume è un curioso “memento mori” rivolto alla “boria” del sociologo, sospeso fra l’esigenza di relativa standardizzazione, che è al fondo di ogni ricerca scientifica, e il timore di perdere l’oggetto stesso della ricerca, cioè l’uomo concreto, la sua dimensione specifica e fondante, quella fluida imprevedibilità che fa di ogni esistenza umana un che di originale, un unicum. Siamo chiaramente di fronte ad un contributo giovanile e aperto, che l’Autore considera con sentimenti misti di attaccamento emotivo e di perplessità.

Spazio e convivenza
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ferrarotti, Franco <1926->

Spazio e convivenza : come nasce la marginalita' urbana / Franco Ferrarotti

Roma : Armando, 2009

Abstract: Dopo quarant'anni l'autore ha ripreso il tema della periferia cittadina e della marginalità urbana per analizzarne le profonde modificazioni,nonché la perdita di contatto con quella sinistra che poneva il sociale come priorità assoluta. Come mai la vecchia cintura rossa ha ceduto il posto ad una concezione piccolo-borghese, secondo la quale si teme di perdere il benessere conquistato? Perché le vecchie classi subalterne tentano di sfruttare i nuovi immigrati così come un tempo è stato fatto con loro? Il volume si propone di rispondere a tali rinnovati quesiti, ponendo al centro dello studio il fatto per cui non esiste più una periferia marginale e poco abitata, ma essa è ormai parte integrante e fondamentale della città. La conseguenza logica è intuibile: bisogna portare il centro in periferia e tener presente che la periferia non è più periferica.

Dentro la famiglia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Corsi, Michele <1040-> - Stramaglia, Massimiliano

Dentro la famiglia : pedagogia delle relazioni educative familiari / Michele Corsi, Massimiliano Stramaglia

Roma : Armando, [2009]

Abstract: L'esistenza umana si muove tra l'interpretazione, a volte buia e dolorosa, delle esperienze pregresse e l'apertura a scenari possibili, nuovi, ricolmi di luce. i Ognuno di noi, infatti, è una stella: è importante, ha un proprio posto nel mondo ed è irriducibile. Sentirsi stelle, ciò nonostante, è il prodotto dello sguardo di bellezza e di tenerezza che i nostri genitóri hanno saputo posare su di noi quando eravamo bambini. Di conseguenza, per poter diventare noi stessi, abbiamo bisogno di lasciar riposare il nostro provenire e di riprogettarci persone intere in comunione solidale con l'universo-mondo. Essere dentro la famiglia comporta, di necessità, saper preservare la famiglia dal di dentro. Alla luce della dimensione epistemologi-ca del divenire, gli Autori ripercorrono i sentieri interrotti delle esistenze incarnate e lumeggiano scenari di coesistenza familiare in una modernità, per lo più aerea, maggiormente esposta al rischio di annichilimenlo. La cultura della stanzialità si profila, pertanto, quale specifica propostapedagogico-educativa per restituire alla vita familiare il senso più autentico del suo stesso con-stare: recuperare, a fronte della complessità crescente, i tempi del riposo e gli spazi della conviuialità. Stare assieme è la cifra essenziale dello stare-in-famìglia. Se le politiche sociali, le dinamiche occupazionali e la cultura parentale non contribuiranno a garantire alle famiglie il ritorno al con-esserci (all'essere insieme), la società futura sarà abitata da stelle spente, da persone sempre più sole, provenienti dai deserti domestici dell'oggi e di un domani prossimo venturo, ancora più inadeguate a brillare di luce propria.

Michel Maffesoli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Michel Maffesoli : fenomenologie dell'immaginario / Silvia Leonzi (a cura di) ; con contributi di Luigi Aversa ... [et al.]

Roma : Armando, [2009]

Abstract: Il volume ripercorre alcuni dei temi principali del pensiero di Michel Maffesoli, fondatore della Sociologia del quotidiano e considerato uno degli studiosi più sensibili alle trasfigurazioni del paradigma postmoderno. In questo testo Maffesoli propone un metodo di indagine per ricercare i luoghi della società e della cultura in cui si rigenera il corpo sociale, perché vede l'affermarsi di nuove forme di socialità: di fronte allo sradicamento, alla solitudine, all'alienazione di un mondo organizzato da altri, l'individuo reagisce riscoprendo la comunità.

Il pensiero altro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Touraine, Alain <1925->

Il pensiero altro / Alain Touraine

Roma : Armando, [2009]

Abstract: Alain Touraine sceglie di dedicarsi alla necessaria trasformazione del nostro modo di pensare questi cambiamenti. La definizione di bene e di male nella nostra società non è più utile alle istituzioni; la coscienza del proprio io travalica il rispetto delle regole: il soggetto diviene creatore egli stesso. In questo libro Touraine invita il lettore a scoprire il vero principio dominante, ciò che permette di valutare le condotte di ciascuno, le situazioni sociali e il riconoscimento dei diritti, politici, sociali e culturali, di tutti gli esseri umani, riconosciuti come liberi e uguali.

La cultura dello sport
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bausinger, Hermann

La cultura dello sport / Hermann Bausinger

Roma : Armando, [2008]

Abstract: Negli ultimi decenni lo sport, per molti individui, è divenuto un aspetto importante della vita. Fino a non molto tempo fa tutto ciò non è stato considerato nella sua valenza culturale. Per cultura si intendeva ben altro: teatro, opera, letteratura, arte. C'è stato dunque un mutamento nel concetto di cultura così come anche nel modo di intendere lo sport, non più considerato come qualcosa di meramente fisico. Empatia, competenza e comprensibilità del linguaggio caratterizzano questo scritto dello studioso di cultura empirica, Hermann Bausinger, conosciuto a livello internazionale.

Il futuro di Gaia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Angelini, Aurelio

Il futuro di Gaia / Aurelio Angelini ; presentazione di Giovanni Puglisi

Roma : Armando, [2008]

Abstract: In Italia si è attivata nel 2005 la Commissione Nazionale Italiana (CIMI) per l'UNESCO, con la creazione di un Comitato nazionale per il Decennio, che riunisce i principali protagonisti della cultura della sostenibilità in Italia, sia istituzionali che non: Ministeri, Regioni, Agenzie ambientali, associazioni, rappresentanti di categoria, enti di ricerca e formazione, reti di scuole, ONG, ecc. Tutti gli enti facenti parte del Comitato hanno ufficialmente aderito alla campagna italiana per il Decennio sottoscrivendone il documento guida, intitolato Impegno comune di persone e organizzazioni per il Decennio dell'Educazione allo Sviluppo Sostenibile, che è stato preparato dal competente Comitato scientifico con il contributo di tutti i soggetti interessati.

Occidente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Forti, Augusto <1933->

Occidente : macchine, borghesia e capitalismo alle origini dell'Occidente / Augusto Forti ; prefazione di Franco Ferrarotti

Roma : Armando, [2008]

Abstract: Nella sua densa brevità, nella secchezza dello stile e nell'avara concisione dei richiami bibliografici, il libro di Augusto Forti è un contributo che non può passare sotto silenzio. [...] Offre una chiave interpretativa delle origini dello spirito europeo che apre nuovi orizzonti, facendo riflettere sui due blocchi che hanno impedito alla società greco-romana di sviluppare il sistema tecnico e la produzione di beni su vasta scala: un blocco mentale e un blocco sociale. È un testo che integra le spiegazioni correnti del capitalismo. La chiave esplicativa su cui poggia è in generale trascurata dagli studiosi del fenomeno ed è quindi un suo indiscutibile merito l'averla richiamata e persuasivamente illustrata. (F. Ferrarotti).

Il dialogo possibile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Volpini, Maria Paola

Il dialogo possibile : antropologia interpretativa e metodo storicistico / Maria Paola Volpini

Roma : Armando, [2008]

Abstract: Il volume affronta a livello teorico e metodologico, il problema relativo alla traduzione culturale nell'ambito della ricerca etno-antropologica sia nell'indagine sul campo, sia nell'analisi a tavolino dei dati raccolti. In tal senso propone un confronto di particolare interesse scientifico, tra Geertz e Sabatucci, esponenti dell'antropologia cognitiva. Nella sua trattazione l'autrice sviluppa un confronto critico del pensiero dei due studiosi, senza trascurarne i riferimenti al più ampio dibattito scientifico nell'ambito delle scienze sociali. L'argomento è di grande attualità non solo per il dibattito antropologico, ma anche per la comprensione e il superamento dei problemi posti dall'intensificarsi dei flussi migratori e dalla globalizzazione.