Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Genere Saggi

Trovati 15432 documenti.

Mostra parametri
Fratellino
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Arzallus Antia, Amets <1983-> - Balde, Ibrahima

Fratellino / Amets Arzallus Antia, Ibrahima Balde ; traduzione di Roberta Gozzi

Feltrinelli, 2021

Abstract: È alla ricerca del fratello piccolo, partito con l'intenzione di raggiungere l'Europa e mai arrivato, che Ibrahima Balde lascia la Guinea e il lavoro di camionista, per intraprendere un viaggio che non voleva fare, ma che è comune a migliaia di africani. Questo romanzo è la cronaca, lucida ed essenziale, della vita di Ibrahima Balde, da lui stesso raccontata, e trascritta dal poeta Amets Arzallus Antia. Una voce che ci fa capire, senza vittimismo ma in tutta la sua drammaticità, cosa sono la traversata del deserto, il traffico dei migranti, la prigionia, le torture, la violenza della polizia, il viaggio in mare, la morte. Una voce ferma, così chiara e profonda da diventare a tratti poetica, che ci racconta cosa significa conoscere la sete, la fame, la sofferenza. Esistono mille motivi e storie che portano una persona ad attraversare il Mediterraneo per cercare di raggiungere l'Europa. La disumanizzazione delle loro morti, le espulsioni, le vite illegali sembrano necessarie per alimentare la nostra indifferenza. In realtà ognuna di queste vite è unica e universale e questo racconto ne è la drammatica testimonianza.

Gianni Agnelli in bianco e nero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mazzuca, Alberto <giornalista> - Mazzuca, Giancarlo <1948->

Gianni Agnelli in bianco e nero / Alberto e Giancarlo Mazzuca

4. ed.

Baldini+Castoldi, 2021

Abstract: Cent'anni fa, il 12 marzo 1921, nasceva a Torino Gianni Agnelli: il primo moschettiere di quell'industria tricolore in grado di risorgere dalle ceneri del secondo conflitto mondiale. Al volante della Fiat, la più grande azienda del Belpaese, l'Avvocato è stato ed è ancora oggi il simbolo di quel «made in Italy» che ha fatto della creatività la propria bandiera, un portacolori capace di coniugare il rigore sul lavoro, tipico del nonno fondatore Giovanni e di altri maestri, come Vittorio Valletta, con i piaceri della vita, anche attraverso la sua amicizia con molti protagonisti del secolo breve, da Kennedy a Kissinger a Truman Capote. Icona di stile e di eleganza, amatissimo dal pubblico e avversato dai concorrenti, con fama di playboy dal cuore tenero, ma anche marito e padre, patriota e cosmopolita, tifoso della "sua" Juventus, uomo d'affari capace di rischiare: Gianni Agnelli è l'enigmatico e affascinante Erede, con la maiuscola, della nuova dinastia sabauda, che arriva quasi ad assumere i connotati di una royal family nostrana. Alberto e Giancarlo Mazzuca ne ricostruiscono la vicenda in questo saggio ricco di particolari inediti, e nel farlo ripercorrono non solo la storia del nostro Paese, ma anche la nascita di quello che è oggi, a tutti gli effetti, un mito italiano.

Salvati tu che hai un sogno
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Karamoko, Cherif <2000-> - Di Feo, Giulio <1978->

Salvati tu che hai un sogno / Cherif Karamoko con Giulio di Feo

Mondadori, 2021

Abstract: In sei anni Cherif Karamoko è passato dall'inferno della Guinea, al debutto in serie B con la maglia del Padova. In questo lasso di tempo la sua esistenza è stata sconvolta più volte. Il padre ucciso in salotto dalle milizie cristiane. La mamma portata via dall'Ebola. Il primo viaggio di nove mesi in mano ai trafficanti di uomini per raggiungere il fratello scappato in Libia dopo aver vendicato il genitore: torture, estorsioni, ricatti, vita al limite. Poi il secondo viaggio per raggiungere l'altra sponda del Mediterraneo. Il fratello che gli allunga uno dei pochissimi giubbotti di salvataggio e scompare fra le onde. L'arrivo di una nave di soccorso. La salvezza e la consapevolezza di essere rimasto solo. Le difficoltà nel centro di prima accoglienza denunciate con una camminata pacifica fino in Prefettura. Poi il trasferimento in Veneto dove alcune persone di una cooperativa sociale se ne prendono cura. Lo fanno studiare e lo portano a fare un provino per il Padova. Sei anni di una storia incredibile e tutta vera, quella che Cherif Karamoko ha raccontato in questo libro. Una storia emblematica che aiuta a comprendere l'apocalisse che molte persone e interi popoli, non solo del continente africano, stanno vivendo in questi decenni oscuri.

Scienze 636
0 0 0
Analitici

Uno sviluppo alternativo / Ashish Kothari

Fa parte di: Le scienze

Abstract: Per fare pace con la biosfera bisognerà costruire comunità e relazioni mirate al sostegno della vita, non solo umana.

Nuovi argomenti 6-2021
0 0 0
Analitici

Next Generation UE

Abstract: Il Piano Nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) è un'occxasione formidabile per la società italiana e per la nsotra economia. In questo numero di Nuovi argomenti si cerca di informare e spiegare il testo del Piano nella maniera più precisa.

Limes 4-2021
0 0 0
Analitici

Il triangolo sì. Roma-Parigi-Berlino, dove ci giochiamo tutto. La riscoperta dell'Occidente europeo. A che può servirci l'intesa con la Francia

Quattroruote 789
0 0 0
Analitici

Peccato per tutto quel carbone ; C'era il gas ci sarà la CO2.

Abstract: La quota delle rinnovabili aumenta, ma nella UE è ancora troppa l'elettricità prodotta da fonti fossili. Lo sottolineano alcuni studiosi tedeschi. Che raffreddano gli entusiasmi per la mobilità a batteria. - L'ENI intende stoccare anidiride carbonica nei giacimenti esauriti dell'Adriatico. Il progetto si aggiunge al centinaio d'impianti di capture and storage, in funzione o allo studio, nel mondo.

Lettura 489
0 0 0
Analitici

Terra : conversazione / a cura di Alessia Rastelli

Abstract: L'articolo presenta una riflessione sui rischi del surriscaldamento, sulle politiche migratorie, sulle politiche agricole e sui deficit demografici.

Dove sono tutti?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dove sono tutti? : 32 testimonianze, un diario collettivo della quarantena / [da un'idea di Massimiliano Boschini]

Sometti, 2020

Abstract: La quarantena - o lockdown - imposta dall’emergenza Covid-19 è stata un imprevisto mondiale, uno shock a cui eravamo completamente impreparati: un’esperienza comune eppure estremamente individuale, talvolta solitaria, che ci ha costretti ad un rapido adattamento in una nuova realtà. In questo diario collettivo, nato per iniziativa di Massimiliano Boschini, troviamo 32 testimonianze di quei giorni distopici: gli autori, diversi per età, vissuto e formazione, raccontano l’isolamento quotidiano, le nuove paure da affrontare e le speranze cui aggrapparsi. O semplicemente delle storie. Ogni autore scrive e racconta con il proprio registro narrativo e chiamando in causa, di volta in volta, il testimone successivo. In questo modo si è voluto creare un contagio virtuoso, una catena di mani, aperte e vuote ma finalmente pronte a stringersi.

Il mondo nuovo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Huxley, Aldous <1894-1963>

Il mondo nuovo ; Ritorno al mondo nuovo / Aldous Huxley ; edizione illustrata da Giuseppe Palumbo ; traduzione di Lorenzo Gigli e Luciano Bianciardi ; con una nota di Alessandro Maurini

Mondadori, 2020

Abstract: Scritto nel 1932, Il mondo nuovo (qui accompagnato dal testo del 1958 Ritorno al mondo nuovo) è ambientato in un immaginario stato totalitario del futuro, nel quale ogni aspetto della vita viene pianificato in nome del razionalismo produttivistico e tutto è sacrificabile a un malinteso mito del progresso. I cittadini di questa società non sono oppressi da fame, guerra, malattie e possono accedere liberamente a ogni piacere materiale. In cambio del benessere fisico, però, devono rinunciare a ogni emozione, a ogni sentimento, a ogni manifestazione della propria individualità. Produrre, consumare. E soprattutto, non amare. Un romanzo visionario, dall'inesausta forza profetica, sul destino dell'umanità. E sulla forza di cambiarlo.

Occidenti contro
0 0 0
Analitici

Occidenti contro. La nostra famiglia allargata non si ama più. Usa in tempesta, Europa in crisi. Il doloroso reintro di Berlino nella storia.

Imposta patrimoniale detta taglione applicata nel Marchesato di Viadana dall'anno 1663 al 1668
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Chizzini, Dante

Imposta patrimoniale detta taglione applicata nel Marchesato di Viadana dall'anno 1663 al 1668 / Dante Chizzini

Societa Storica Viadanese, 2019

Libri al rogo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Battista, Pierluigi <1955->

Libri al rogo : la cultura e la guerra all'intolleranza / Pierluigi Battista

La Nave di Teseo, 2019

Abstract: Un atto d’amore per i libri e il pensiero libero. Un infuocato manifesto a favore della libertà d’espressione e in difesa di una tolleranza che non ammette deroghe. I libri hanno sempre fatto paura, perché le loro pagine possono diffondere il seme della conoscenza, della scoperta, di una pericolosa libertà. Lo stesso è accaduto con quadri, canzoni, film e spettacoli teatrali capaci di conquistare l’emozione del pubblico con la stessa intensità con cui hanno attirato l’avversione di chi ne contestava i princìpi. Dittatori e benpensanti si sono accaniti contro le opere accusate di turbare l’ordine costituito, impedendone la diffusione e perseguitando gli autori. Negli ultimi decenni, ai roghi in piazza si è sostituita una pratica solo apparentemente meno feroce: una censura sottile eppure implacabile, ispirata ai più nobili motivi ma che rischia di sconfinare nel fanatismo più intollerante. Nel suo nome si mettono all’indice registi e scrittori, si coprono dipinti e si alterano i classici che offendono la sensibilità contemporanea.

Un nonno per amico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tonucci, Francesco <1940->

Un nonno per amico / Francesco Tonucci

Orecchio acerbo, 2019

Abstract: Nonni e nipoti fanno spesso coppia perché hanno diverse cose in comune che li tengono assieme. Hanno dei parenti in comune e nascono nello stesso istante: con l'arrivo di un figlio o di una figlia quello che prima era solo un padre, diventa all'improvviso anche un nonno e quello che era solo un bambino è subito figlio e nipote. Entrambi amano andare ai giardini a giocare, talvolta insieme, talvolta separati. Amano raccontarsi le storie e anche sentirsele raccontare. Sono capaci entrambi di insegnare cose importanti gli uni agli altri. E sono sempre complici di fronte ai "grandi", nel mangiare di nascosto la cioccolata, nel far passare una pagella bruttina... Chiude il libro un manuale con 20 giochi originali e divertenti da costruirsi tutti da soli.

Crisi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Diamond, Jared <1937->

Crisi : come rinascono le nazioni / Jared Diamond ; traduzione di Carla Palmieri e Anna Rusconi

Torino : Einaudi, 2019

Saggi ; 995

Abstract: Con i suoi precedenti "Armi, acciaio e malattie" e "Collasso", Jared Diamond ha mutato il nostro modo di comprendere ciò che fa nascere e morire le civiltà. In questo libro conclusivo della trilogia, Diamond descrive come le nazioni siano riuscite a riprendersi dalle crisi utilizzando processi di trasformazione «selettivi» - un'efficace strategia di adattamento più comunemente associata ai traumi personali. Attraverso un'analisi comparativa, l'autore dimostra in che modo, nel recente passato, sette nazioni (Finlandia, Giappone, Cile, Indonesia, Germania, Australia e Stati Uniti) siano sopravvissute a sconvolgimenti epocali - dall'arrivo del commodoro Perry in Giappone all'invasione sovietica della Finlandia, dalla Germania del secondo dopoguerra al regime cileno di Pinochet - facendo ricorso a un processo di dolorosa autoanalisi e di adeguamento alla nuova realtà. Allo stesso tempo, volgendo lo sguardo al futuro, Diamond cerca di capire se il nostro mondo stia sperperando i vantaggi acquisiti, imboccando le vie del conflitto politico e del declino. E infine: quali lezioni possiamo ancora imparare dal passato per affrontare con successo le crisi di oggi, come i cambiamenti climatici, le disuguaglianze e le polarizzazioni sociali? Aggiungendo la dimensione psicologica alla comprensione della storia, della geografia, dell'economia e dell'antropologia tipica di tutto il lavoro di Diamond, "Crisi" ci fa intendere di quali strumenti le nazioni e gli individui debbano dotarsi per diventare più resilienti e consapevoli.

Venezuela la notte dell'alba. Washington contro il regime chavista nel paese simbolo della dottrina Monroe. Perchè Roma non ascolta los italianos
0 0 0
Analitici

Venezuela la notte dell'alba. Washington contro il regime chavista nel paese simbolo della dottrina Monroe. Perchè Roma non ascolta los italianos

La febbre dell'Artico. Il Grande Nord è sempre più blu. La partita delle rotte e delle risorse. Usa, Cina e Russia viste dal Polo
0 0 0
Analitici

La febbre dell'Artico. Il Grande Nord è sempre più blu. La partita delle rotte e delle risorse. Usa, Cina e Russia viste dal Polo

Sex in the city ... e adesso?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bushnell, Candace <1958->

Sex in the city ... e adesso? : sei cinquantenni alle prese con amore, sesso e amicizia nella scintillante New York / Candace Bushnell ; traduzione di Sara Crimi e Laura Tasso

Milano : Mondadori, 2019

Omnibus

Abstract: In questa nuova opera, Candace Bushnell regala ai lettori un'arguta e divertente analisi della vita delle donne intorno ai cinquant'anni quando si ritrovano non più giovanissime, libere e single. Parlando di MILF, cougar, amore, sesso e divorzio, l'onesto e spassoso racconto in prima persona della Bushnell mette a nudo la verità che si nasconde dietro il romanticismo della mezza età. In "Sex in the City... e adesso?", ambientato tra l'Upper East Side di Manhattan e un'elitaria enclave negli Hamptons conosciuta come The Village, l'autrice racconta, attraverso una riflessione profonda ma espressa con tono leggero e intrattenente, l'amore e le abitudini degli uomini e delle donne di mezza età mentre continuano a navigare nel mondo sempre più moderno delle relazioni di coppia. La Bushnell guarda all'amore e alla vita da tutti i punti di vista, matrimonio, figli e divorzio, analizzando anche le reali e numerose pressioni che le donne di oggi subiscono per mantenere la giovinezza a ogni costo e cercare di avere tutto.

Happycracy
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cabanas, Edgar - Illouz, Eva <1961->

Happycracy : come la scienza della felicità controlla le nostre vite / Edgar Cabanas, Eva Illouz ; traduzione di Davide Fassio

Torino : Codice, 2019

Abstract: Viviamo in un mondo invaso dall'apparente felicità, a un livello tale che essere felici sembra essere diventato non solo un obiettivo di vita, ma un diritto e un obbligo. Non ci è concesso di fallire, e siamo condannati al successo e al benessere. Per aiutarci, alla fine degli anni novanta è nata una nuova "scienza" dominata dalla psicologia positiva, con i suoi medici, le sue celebrità, i suoi scienziati autoproclamati e i suoi guru pronti a insegnarci come essere felici. La sociologa Eva Illouz ed Edgar Cabanas dimostrano quali conseguenze - politiche, ideologiche, scientifiche ed economiche e minacce si nascondono dietro l'industria della felicità a tutti i costi, che ha spostato la responsabilità dalla società all'individuo

Manifesto contro il potere distruttivo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Parsi, Maria Rita <1947->

Manifesto contro il potere distruttivo / Maria Rita Parsi ; con Salvatore Giannella

Milano : Chiarelettere, 2019

Reverse

Abstract: "Il potere distruttivo esprime, nel microcosmo familiare come nel macrocosmo sociale, il malessere, il disagio psicologico, quando non l'evidente disturbo mentale, dettati dall'angoscia di morte, dalla paura, dalla rabbia, dalla frustrazione, dall'impotenza di chi lo ricerca, di chi lo esercita o tenta di esercitarlo. E, ancora, di chi lo accetta e lo sostiene facendolo, per delega, esercitare ad altri. [...] Il 'Manifesto contro il potere distruttivo' è stato pensato e scritto contro tutti i dittatori e contro tutti i potenti e gli sfruttatori criminali che ancora opprimono, con le loro imprese e le loro perversioni, milioni di esseri umani e tante nazioni del mondo. E, ancora, è stato pensato e scritto, con l'aiuto di molti, per denunciare non soltanto quei dittatori ma tutti gli psicopatici, i narcisisti maligni, gli accumulatori seriali di denaro, armi, beni e territori; i 'Signori della guerra' che alimentano odi, orrori e conflitti" (L'autrice). Completano il libro il 'Decalogo del potere positivo', il 'Decalogo della pace', il 'Decalogo dei diritti delle bambine'. Con un'antologia di testi di E. Fromm, M. Schatzman, L. De Marchi, S. Morace e D. Renzi, F. Cetta, F. Di Giulio, S. Giannella, I. Rizzi, D. Bendura.