E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Risorse Catalogo
× Lingue Italiano
× Nomi Apuleius <circa 125-circa 180>
× Soggetto Magia
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Sermonti, Vittorio <1929-2016>
× Data 1983

Trovati 25 documenti.

Mostra parametri
Le metamorfosi, o L'asino d'oro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180>

Le metamorfosi, o L'asino d'oro / Apuleio ; a cura di Alessandro Fo

Torino : Einaudi, 2010

Abstract: Lucio, protagonista e narratore di questa storia, è in Tessaglia per affari e soggiorna in casa di Milone e Panfila, nota maga. Una notte spia una trasformazione della sua ospite e, nel tentativo di imitarla, si tramuta per errore in asino: potrà tornare uomo solo se mangerà delle rose. Intanto la casa di Milone subisce un saccheggio e anche Lucio-asino viene portato via. Passa cosi di padrone in padrone subendo ogni sorta di tormento, finché un giorno una visione della dea Iside gli indicherà come riacquistare forma umana. Le metamorfosi o L'osino d'oro di Apuleio, unico romanzo latino conservato integralmente, dà vita a una girandola di colpi di scena: racconti che si intrecciano, streghe, banditi, passioni amorose, adultèri, efferatezze, magie stupefacenti.

L'asino d'oro (Metamorfosi)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180> - Apuleius <circa 125-circa 180>

L'asino d'oro (Metamorfosi) ; Sulla magia / Apuleio ; a cura di Marina Cavalli [L'asino d'oro) e di Costanza Viareggi [Sulla magia)

Milano : A. Mondadori, 2007

Le metamorfosi, o, L'asino d'oro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180>

Le metamorfosi, o, L'asino d'oro / Apuleio ; introduzione, traduzione e note di Lara Nicolini

Milano : Biblioteca Universale Rizzoli, 2005

Abstract: Un esperimento di magia finito male, un giovane imprudente trasformato in asino, una sequenza di traversie (e di racconti), fino al provvidenziale intervento di una dea: Iside. Ma cosa sono davvero le Metamorfosi? Solo un racconto divertente o un percorso iniziatico? Il lettore sarà tentato di scoprire indizi di un senso più profondo in una novella diventata famosa nella letteratura europea, la favola di Amore e Psiche, che rispecchia emblematicamente la trama principale in cui è contenuta.

Metamorfosi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180>

Metamorfosi / Lucio Apuleio ; introduzione di Federico Roncoroni ; traduzione e note di Nino Marziano

Garzanti, 2002

Le metamorfosi, o, L'asino d'oro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180>

Le metamorfosi, o, L'asino d'oro / Apuleio ; traduzione di Alessandro Fo

[Milano] : Frassinelli, [2002]

Abstract: Le metamorfosi o l'asino d'oro di Apuleio sono qui proposte nella traduzione di Alessandro Fo, docente di letteratura latina all'Università di Siena, che ha curato anche il testo di commento posto alla fine del libro, Spirituosa spiritualità: Apuleio e le sue Metamorfosi. La collana I classici classici che ospita il volume è diretta da Aldo Busi.

Metamorfosi, (L'asino d'oro)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180> - Apuleius <circa 125-circa 180>

Metamorfosi, (L'asino d'oro) / Apuleio ; a cura di Marina Cavalli

Milano : Mondolibri, stampa 2000

Le metamorfosi o L'Asino d'oro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180>

Le metamorfosi o L'Asino d'oro / Apuleio ; traduzione di Ferdinando Carlesi ; testo critico riv. da Nicola Terzaghi

Milano : Bompiani, 1994

Le metamorfosi o L'Asino d'oro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180> - Apuleius <circa 125-circa 180>

Le metamorfosi o L'Asino d'oro / Apuleio ; introduzione di Reinhold Merkelbach ; premessa al testo di Salvatore Rizzo ; traduzione di Claudio Annaratone

Milano : Fabbri, c1994

L'asino d'oro, o Le metamorfosi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180>

L'asino d'oro, o Le metamorfosi : con le 64 xilografie dell'edizione veneziana del 1519 / Apuleio ; introduzione di Luca Canali ; traduzione e note di Claudio Annaratone

2. ed

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 1993

Le metamorfosi o L'Asino d'oro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180>

Le metamorfosi o L'Asino d'oro / Apuleio ; introduzione di Reinhold Merkelbach ; premessa al testo di Salvatore Rizzo ; traduzione di Claudio Annaratone

9. ed

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 1991

Abstract: Lucio, protagonista e narratore, in Tessaglia per affari, abita a casa di Milone e di sua moglie Panfile, ritenuta una maga. Procuratosi un unguento magico che sapeva aver trasformato Panfile in uccello, Lucio si trasforma però in asino. Dei ladri saccheggiano la casa di Milone e caricano l'asino Lucio del bottino. Giunto poi alla caverna dei briganti, Lucio ascolta la favola di Amore e Psiche, narrata da una vecchia a una fanciulla rapita. Sconfitti i briganti dal fidanzato della ragazza, Lucio passa di padrone in padrone, subendo ogni tipo di tormento, Finché non si addormenta sulla spiaggia di Cencree. In sogno gli appare la dea Iside che gli indica la strada per riprendere la forma umana. Lucio esegue le indicazioni della dea e si fa iniziare al suo culto.

L'asino d'oro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180>

L'asino d'oro / Apuleio ; traduzione di Massimo Bontempelli ; nota di Carlo Carena

Torino : Einaudi, c1991

Abstract: Lucio, protagonista e narratore, in Tessaglia per affari, abita a casa di Milone e di sua moglie Panfile, ritenuta una maga. Procuratosi un unguento magico che sapeva aver trasformato Panfile in uccello, Lucio si trasforma però in asino. Dei ladri saccheggiano la casa di Milone e caricano l'asino Lucio del bottino. Giunto poi alla caverna dei briganti, Lucio ascolta la favola di Amore e Psiche, narrata da una vecchia a una fanciulla rapita. Sconfitti i briganti dal fidanzato della ragazza, Lucio passa di padrone in padrone, subendo ogni tipo di tormento, Finché non si addormenta sulla spiaggia di Cencree. In sogno gli appare la dea Iside che gli indica la strada per riprendere la forma umana. Lucio esegue le indicazioni della dea e si fa iniziare al suo culto.

Metamorfosi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180>

Metamorfosi : l'asino d'oro / Apuleio ; traduzione, introduzione e note di Marina Cavalli

Rist

Milano : A. Mondadori, c1988 (stampa 1990)

Abstract: Lucio, protagonista e narratore, in Tessaglia per affari, abita a casa di Milone e di sua moglie Panfile, ritenuta una maga. Procuratosi un unguento magico che sapeva aver trasformato Panfile in uccello, Lucio si trasforma però in asino. Dei ladri saccheggiano la casa di Milone e caricano l'asino Lucio del bottino. Giunto poi alla caverna dei briganti, Lucio ascolta la favola di Amore e Psiche, narrata da una vecchia a una fanciulla rapita. Sconfitti i briganti dal fidanzato della ragazza, Lucio passa di padrone in padrone, subendo ogni tipo di tormento, Finché non si addormenta sulla spiaggia di Cencree. In sogno gli appare la dea Iside che gli indica la strada per riprendere la forma umana. Lucio esegue le indicazioni della dea e si fa iniziare al suo culto.

Metamorfosi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180>

Metamorfosi : l'asino d'oro / Apuleio ; a cura di Marina Cavalli

4. rist

Milano : A. Mondadori, c1988 (stampa 1995)

Abstract: Lucio, protagonista e narratore, in Tessaglia per affari, abita a casa di Milone e di sua moglie Panfile, ritenuta una maga. Procuratosi un unguento magico che sapeva aver trasformato Panfile in uccello, Lucio si trasforma però in asino. Dei ladri saccheggiano la casa di Milone e caricano l'asino Lucio del bottino. Giunto poi alla caverna dei briganti, Lucio ascolta la favola di Amore e Psiche, narrata da una vecchia a una fanciulla rapita. Sconfitti i briganti dal fidanzato della ragazza, Lucio passa di padrone in padrone, subendo ogni tipo di tormento, Finché non si addormenta sulla spiaggia di Cencree. In sogno gli appare la dea Iside che gli indica la strada per riprendere la forma umana. Lucio esegue le indicazioni della dea e si fa iniziare al suo culto.

Storie d'avventura antiche
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180> - Chariton Aphrodisiensis

Storie d'avventura antiche : Cherea e Calliroe, Storie etiopiche, Metamorfosi. Bari : Dedalo, [1987]

675 p. : ill. ; 22 cm

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Composto probabilmente tra il I e il II secolo d.C. da un autore di cui non conosciamo altro che il nome, Calliroe è il più antico dei romanzi greci giunti integralmente fino a noi. La storia è quella di una fanciulla di sovrumana bellezza, Calliroe, e del suo sposo Cherea. I due, perseguitati da una Fortuna bizzarra e fantasiosa, rimangono divisi per quasi tutto lo svolgersi del libro, e affrontano peripezie tipiche del genere romanzesco: morti apparenti, guerre, naufragi, esecuzioni capitali mancate, mutamenti di identità e svelamenti inattesi. Tante avventure collocate in una geografia vastissima e mutevole, si chiudono con il ricongiungimento degli amanti.

L'asino d'oro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180>

L'asino d'oro / Lucio Apuleio ; introduzione di Federico Roncoroni ; traduzione e note di Nino Marziano

7. ed

Milano : Garzanti, 1987

Abstract: Lucio, protagonista e narratore, in Tessaglia per affari, abita a casa di Milone e di sua moglie Panfile, ritenuta una maga. Procuratosi un unguento magico che sapeva aver trasformato Panfile in uccello, Lucio si trasforma però in asino. Dei ladri saccheggiano la casa di Milone e caricano l'asino Lucio del bottino. Giunto poi alla caverna dei briganti, Lucio ascolta la favola di Amore e Psiche, narrata da una vecchia a una fanciulla rapita. Sconfitti i briganti dal fidanzato della ragazza, Lucio passa di padrone in padrone, subendo ogni tipo di tormento, Finché non si addormenta sulla spiaggia di Cencree. In sogno gli appare la dea Iside che gli indica la strada per riprendere la forma umana. Lucio esegue le indicazioni della dea e si fa iniziare al suo culto.

Le metamorfosi o L'asino d'oro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180> - Apuleius <circa 125-circa 180>

Le metamorfosi o L'asino d'oro : libri 7.-11. / Apuleio di Madaura ; testo latino e versione di Marco Pagliano

Le metamorfosi o L'asino d'oro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180> - Apuleius <circa 125-circa 180>

Le metamorfosi o L'asino d'oro : libri 1.-6. / Apuleio di Madaura / Apuleio di Madaura ; testo latino e versione di Guido Vitali

Metamorfosi, o asino d'oro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180>

Metamorfosi, o asino d'oro / di Lucio Apuleio ; a cura di Giuseppe Augello

2. ed. rifatta

Torino : UTET, 1980

Abstract: Lucio, protagonista e narratore, in Tessaglia per affari, abita a casa di Milone e di sua moglie Panfile, ritenuta una maga. Procuratosi un unguento magico che sapeva aver trasformato Panfile in uccello, Lucio si trasforma però in asino. Dei ladri saccheggiano la casa di Milone e caricano l'asino Lucio del bottino. Giunto poi alla caverna dei briganti, Lucio ascolta la favola di Amore e Psiche, narrata da una vecchia a una fanciulla rapita. Sconfitti i briganti dal fidanzato della ragazza, Lucio passa di padrone in padrone, subendo ogni tipo di tormento, Finché non si addormenta sulla spiaggia di Cencree. In sogno gli appare la dea Iside che gli indica la strada per riprendere la forma umana. Lucio esegue le indicazioni della dea e si fa iniziare al suo culto.

Le metamorfosi o L'asino d'oro
0 0 0
Monografie

Apuleius <circa 125-circa 180> - Apuleius <circa 125-circa 180>

Le metamorfosi o L'asino d'oro / Apuleio di Madaura ; testo latino e versione di Marco Pagliano

Bologna : Zanichelli, stampa 1980-1982

L'asino d'oro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Apuleius <circa 125-circa 180> - Apuleius <circa 125-circa 180>

L'asino d'oro / Apuleio ; traduzione di Massimo Bontempelli ; con uno scritto di Vincenzo Ciaffi

Torino : Einaudi, 1973