E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Risorse Catalogo
× Editore Rizzoli <casa editrice>
× Lingue Latino
× Nomi Cicero, Marcus Tullius <106 a.C.-43 a.C.>
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Sermonti, Vittorio <1929-2016>
× Nomi Catullus, Gaius Valerius <84 a.C.-54 a.C.>
× Soggetto Aeneas <personaggio di Homerus>

Trovati 11 documenti.

Mostra parametri
Il processo di Verre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cicero, Marcus Tullius <106 a.C.-43 a.C.>

Il processo di Verre / Marco Tullio Cicerone ; introduzione e premessa al testo di Nino Marinone ; traduzione e note di Laura Fiocchi, Nino Marinone e Dionigi Vottero

Nuova ed.

BUR Rizzoli, 2017

Abstract: Il reato di concussione è il primo per cui si conosca l'istituzione di un apposito tribunale nella legislazione romana. Dinanzi a questo tribunale si celebrò nel 70 a. C. uno dei processi più clamorosi della vita pubblica romana. Imputato un senatore di nobile famiglia e di dubbia fama: Gaio Verre che, come governatore della Sicilia aveva angariato i provinciali con ogni genere di soprusi, fino a ridurre allo stremo l'economia dell'isola e la miseria degli abitanti. A sostenere l'accusa fu Cicerone che, ottenuta la condanna dell'imputato, pubblicò un'ampia trattazione in cui sviluppò gli argomenti dell'accusa.

La Repubblica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cicero, Marcus Tullius <106 a.C.-43 a.C.>

La Repubblica / Marco Tullio Cicerone ; introduzione, traduzione e note di Francesca Nenci

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2008

Abstract: Costruito come dialogo, il De Repubblica è uno dei testi fondamentali dell'intero corpus ciceroniano. Un testo di filosofia politica che analizza in maniera sorprendentemente attuale le possibili forme del governo e le sue altrettanto possibili degenerazioni. Cicerone riflette sulla natura della monarchia, sempre a rischio di trasformarsi in tirannide, sull'aristocrazia e sulla sua deriva in oligarchia, sulla democrazia che può scadere in demagogia. Ma si concentra anche sull'idea di giustizia e sulla sua pratica, all'interno dello stato e nei rapporti internazionali, sulla costituzione romana nel suo sviluppo storico e sulla figura dell'uomo di governo ideale, il princeps, colui il quale sacrifica l'interesse individuale a vantaggio di quello collettivo.

Lettere ai familiari
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cicero, Marcus Tullius <106 a.C.-43 a.C.> - Cicero, Marcus Tullius <106 a.C.-43 a.C.> - Cicero, Quintus Tullius - Cicero, Marcus Tullius <65 a.C-27 a.C?> - Cato, Marcus Porcius Uticensis

Lettere ai familiari / Marco Tullio Cicerone ; a cura di Alberto Cavarzese ; introduzione di Emanuele Narducci ; traduzione e note di F.Boldrer ... [et al.]

Milano : Biblioteca universale Rizzoli

Abstract: Opera monumentale e di vastissimo respiro, le Lettere ai familiari di Cicerone si aprono a partire dal 62 a.C. per arrivare al 43 a.C., pochi mesi prima della morte dell'autore e nel pieno della guerra civile. Una raccolta che costituisce una fonte di documentazione ricchissima e inesauribile sulla vita politica del tempo e sulla personalità dell'autore. I sentimenti, gli umori, i gusti, gli affetti, lo stile di vita di Cicerone ma anche dei suoi corrispondenti trapelano da queste pagine ora dure e taglienti, ora dolci e commoventi. Questa edizione è arricchita da un saggio introduttivo di Emanuele Narducci che affronta la storia della fortuna di queste lettere attraverso i secoli, mentre Alberto Cavarzere le inquadra nella temperie storica e ne affronta le principali problematiche. Entrambi i volumi sono corredati da una nota esplicativa generale e da un apparato di note.

Orazioni cesariane
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cicero, Marcus Tullius <106 a.C.-43 a.C.>

Orazioni cesariane / Marco Tullio Cicerone ; ; introduzione, traduzione e note di Fabio Gasti

4. ed

Milano : Biblioteca Universale Rizzoli, 2007

Abstract: Sono le tre orazioni pronunciate da Cicerone tra il settembre/ottobre del 46 e il novembre del 45 a.C. di fronte a Cesare, all'epoca del dominio assoluto di quest'ultimo. La Pro Marcello è un discorso di ringraziamento indirizzato a Cesare per l'avvenuto perdono del senatore Claudio Marcello; la Pro Ligario è un discorso forense, pronunziato durante il processo contro Ligario, accusato di avere tramato con Giuba ai danni di Roma; la Pro rege Deiotaro è un'arringa in difesa di un ex pompeiano reo di avere progettato l'omicidio di Cesare.

Il processo di Verre
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cicero, Marcus Tullius <106 a.C.-43 a.C.>

Il processo di Verre / Marco Tullio Cicerone ; introduzione e premessa al testo di Nino Marinone ; traduzione e note di Laura Fiocchi e Dionigi Vottero

6. ed

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2004

Abstract: Il reato di concussione è il primo per cui si conosca l'istituzione di un apposito tribunale nella legislazione romana. Dinanzi a questo tribunale si celebrò nel 70 a. C. uno dei processi più clamorosi della vita pubblica romana. Imputato un senatore di nobile famiglia e di dubbia fama: Gaio Verre che, come governatore della Sicilia aveva angariato i provinciali con ogni genere di soprusi, fino a ridurre allo stremo l'economia dell'isola e la miseria degli abitanti. A sostenere l'accusa fu Cicerone che, ottenuta la condanna dell'imputato, pubblicò un'ampia trattazione in cui sviluppò gli argomenti dell'accusa.

Difesa di Cluenzio
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cicero, Marcus Tullius <106 a.C.-43 a.C.>

Difesa di Cluenzio / Marco Tullio Cicerone ; saggio introduttivo di Emanuele Narducci ; traduzione e note di Marco Fucecchi

334 p. ; 18 cm

Abstract: Nel 66 a.C. una fosca vicenda scuote Roma: Oppianico il giovane, figlio del defunto Stazio Albio Oppianico e di Sassia, accusa Cluenzio Abito - figlio di primo letto della donna e quindi figliastro di Oppianico - di aver avvelenato il patrigno per vendicarsi di un analogo tentativo che il patrigno stesso avrebbe compiuto ai suoi danni. Si scopre così la lunga catena di delitti commessi da Oppianico il vecchio per interesse e la corruzione dei magistrati che lo avevano assolto in un precedente processo intentatogli da Cluenzio. Un'arringa magistrale, considerata un capolavoro dell'oratoria penale. Al termine del processo Cluenzio è assolto dall'accusa di veneficio. Il ritratto di una Roma marcia, dove regnano corruzione e avidità.

I paradossi degli Stoici
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cicero, Marcus Tullius <106 a.C.-43 a.C.>

I paradossi degli Stoici / Marco Tullio Cicerone ; introduzione, traduzione e note di Renato Badali'

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2003

Abstract: Si tratta di una breve composizione che presenta un commento a sei affermazioni paradossali del pensiero stoico, che Cicerone tenta, con la sua arte retorica, di rendere accessibili al grande pubblico dei lettori. L'impresa è stimolante per il grande oratore, soprattutto se si tiene conto che gli Stoici adoperavano sovente un linguaggio sintetico e difficile, se non addirittura astruso. La trattazione filosofica si arricchisce di una vasta esemplificazione tratta dalla storia nazionale e dai suoi personaggi più famosi nonché di una serie di ritratti, ricavati dalla vita di ogni giorno.

Le filippiche
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cicero, Marcus Tullius <106 a.C.-43 a.C.>

Le filippiche / Marco Tullio Cicerone ; a cura di Giovanni Bellardi

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2003

Abstract: Tra il 44 e il 43 a. C. la lotta politica civile che in Roma era scoppiata dopo l'assassinio di Cesare raggiunse il suo culmine. Nella capitale del mondo si giocavano doppi e tripli giochi, in cui tutti erano contro tutti e dominavano il campo veri e propri signori della guerra come Marco Antonio, Bruto e Cassio, Ottaviano. Per gli idealisti la Repubblica e la sua legalità erano ancora incarnate dal Senato, divenuto però un'assemblea incapace di portare avanti una politica decisa. Cicerone continuò a credere nell'autorità senatoria e si scagliò con ferocia, in queste 14 orazioni, contro Marco Antonio, reo di attentare a un potere che ormai era inesistente.

La casa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cicero, Marcus Tullius <106 a.C.-43 a.C.>

La casa / Marco Tullio Cicerone ; introduzione, traduzione e note di Emanuele Narducci

Milano : Biblioteca Universale Rizzoli, 1998

Abstract: La celebre orazione in cui Cicerone, rientrato a Roma dall'esilio, difende il proprio operato politico, introdotta, tradotta e commentata da Emanuele Narducci. Testo latino a fronte.

La natura divina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cicero, Marcus Tullius <65 a.C-27 a.C?> - Cicero, Marcus Tullius <106 a.C.-43 a.C.>

La natura divina / Cicerone ; introduzione, traduzione e note di Cesare Marco Calcante

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 1992

Due scandali politici
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cicero, Marcus Tullius <65 a.C-27 a.C?> - Cicero, Marcus Tullius <106 a.C.-43 a.C.>

Due scandali politici : Pro Murena, Pro Sestio / Marco Tullio Cicerone ; introduzione di Giovanni Ferrara ; traduzione di Camillo Giussani ; premessa al testo e note di Salvatore Rizzo

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 1988