E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce (qui sotto) o la relativa ricerca avanzata.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Risorse Catalogo
× Editore Rizzoli <casa editrice>
× Lingue Latino
× Lingue Italiano
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Sermonti, Vittorio <1929-2016>
× Target di lettura Adulti, generale
× Nomi Badalì, Renato

Trovati 6 documenti.

Mostra parametri
Lettere ai familiari
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cicero, Marcus Tullius <106 a.C.-43 a.C.> - Cicero, Marcus Tullius <106 a.C.-43 a.C.> - Cicero, Quintus Tullius - Cicero, Marcus Tullius <65 a.C-27 a.C?> - Cato, Marcus Porcius Uticensis

Lettere ai familiari / Marco Tullio Cicerone ; a cura di Alberto Cavarzese ; introduzione di Emanuele Narducci ; traduzione e note di F.Boldrer ... [et al.]

Milano : Biblioteca universale Rizzoli

Abstract: Opera monumentale e di vastissimo respiro, le Lettere ai familiari di Cicerone si aprono a partire dal 62 a.C. per arrivare al 43 a.C., pochi mesi prima della morte dell'autore e nel pieno della guerra civile. Una raccolta che costituisce una fonte di documentazione ricchissima e inesauribile sulla vita politica del tempo e sulla personalità dell'autore. I sentimenti, gli umori, i gusti, gli affetti, lo stile di vita di Cicerone ma anche dei suoi corrispondenti trapelano da queste pagine ora dure e taglienti, ora dolci e commoventi. Questa edizione è arricchita da un saggio introduttivo di Emanuele Narducci che affronta la storia della fortuna di queste lettere attraverso i secoli, mentre Alberto Cavarzere le inquadra nella temperie storica e ne affronta le principali problematiche. Entrambi i volumi sono corredati da una nota esplicativa generale e da un apparato di note.

Graffiti latini
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Graffiti latini : scrivere sui muri a Roma antica / Luca Canali, Guglielmo Cavallo ; a cura di Luca Canali, Guglielmo Cavallo

2. ed

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 1999

Abstract: Segni disarticolati, scomposti, distorti, che si accavallano gli uni sugli altri, talvolta parole discrete, talaltra espressioni sfacciate e oscene, occasionalmente semplici segni figurati di acceso realismo: gli antichi graffiti latini rompono non soltanto la grammatica della lingua, ma anche la grammatica della scrittura. Domina un'anarchia della disposizione che contesta continuamente programma, ordine e geometria delle iscrizioni pubbliche e private di rango istituzionale, restituendoci una letteratura marginale e straordinaria che nasceva nelle piazze, nei bordelli, nelle scuole, nelle osterie, nelle case private e negli edifici pubblici. Ne risulta un'immagine dell'antica Roma profondamente viva.

La pentola del tesoro
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Plautus, Titus Maccius <circa 250 a.C.-184 a.C.>

La pentola del tesoro / Tito Maccio Plauto ; introduzione di Cesare Questa ; traduzione di Mario Scandola

6. ed

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 1993

Abstract: Il denaro come ragione di vita e pensiero dominante in cui si occultano insicurezza di sé e timore del futuro: è questo un tema di antichissima elaborazione letteraria che Plauto sviluppa in chiave comica in questa commedia, l'Aulularia. L'avaro di Plauto si chiama Euclione. E' gretto, avido, sospettoso, nevrotico: ha nascosto una pentola piena d'oro in un luogo segreto su cui vigila ossessivamente, inquieto e alienato da ogni altro interesse, fino a creare, egli stesso, per eccesso di ansia, le premesse del furto tanto paventato. A sua insaputa, intanto, la figlia per la quale aveva progettato un matrimonio di interesse, attende un bimbo ed è prossima al parto. Le due vicende corrono parallele, fino al lieto finale.

Satire
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Iuvenalis, Decimus Iunius

Satire / Decimo Giunio Giovenale ; introduzione di Luca Canali ; premessa al testo, traduzione e note di Ettore Barelli

5. ed

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 1992

Abstract: Nella Roma che ha consolidato la propria posizione di potenza egemone un uomo, un poeta, vede il mondo cambiare e, con un'inquietudine che sconfina nello sdegno, osserva la disgregazione, lo svuotamento di tutto ciò che ritiene indispensabile per il vivere civile: le istituzioni romane, il senso di amicitia, il patronato artistico, la famiglia.. Imperversano invece vizio e sregolatezza. Quel poeta, Giovenale, ci offre quindi un ritratto, a volte più vibrante di sdegno, altre più saggiamente riflessivo, della società del suo tempo, ma anche un'immagine dell'uomo, con le sue ansie, le brame, il tormento del vivere quotidiano.

Elegie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Propertius, Sextus

Elegie / Sesto Properzio ; introduzione di Paolo Fedeli ; traduzione di Luca Canali ; commento di Riccardo Scarcia

Milano : Biblioteca Universale Rizzoli, 1987

La guerra gallica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Caesar, Gaius Iulius <102/100 a.C.-44 a.C.>

La guerra gallica / Caio Giulio Cesare ; con le figure in rame di Andrea Palladio ; introduzione e note di Ettore Barelli ; traduzione di Fausto Brindesi

Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 1974