Le biblioteche di Castiglione delle Stiviere e Gazoldo degli Ippoliti, in collaborazione con Coop Alleanza 3.0 e Aido, promuovono il concorso “Volo tra le righe” dedicato ai giovani.

 

PUOI PARTECIPARE: se hai dai 14 ai 21 anni

Leggi almeno tre dei libri in concorso, scegli il tuo preferito e crea una rielaborazione grafica, letteraria o artistica

PUOI VINCERE: tablet & buoni libro

SCADENZA: 31 APRILE 2017

Scarica qui le condizioni di partecipazione

Questi sono i libri in concorso:

 

Trovati 11 documenti.

Ombre sulla sabbia
0 0 0
Libri Moderni

Chambers, Aidan <1934->

Ombre sulla sabbia / Aidan Chambers ; traduzione di Beatrice Masini

Milano : Rizzoli, 2016

  • Copie totali: 23
  • A prestito: 4
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Kevin, 17 anni, è nato e cresciuto a Marle, lembo di terra vicino a Newcastle che a seconda delle maree diventa isola. Unica sua coscritta in paese è Susan, amica d'infanzia e ora forse qualcosa di più, anche se non le ha mai rivelato i suoi sentimenti, forse per un'inconsapevole fiducia che niente cambierà. E invece Susan è irrequieta, e la città è un magnete irresistibile per chi è insofferente alla sonnolenza che ammanta Marle. Quando Susan d'improvviso parte per la città. Kevin contro tutto e tutti, decide di seguirla. La città è più complicata e anonima del previsto, ma gli servirà per far luce sul suo cuore e su cosa davvero conta nella vita.

Il piccolo regno
0 0 0
Libri Moderni

Il piccolo regno / Wu Ming 4

Milano : Bompiani, 2016

AsSaggi di narrativa

  • Copie totali: 10
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Già da subito il formato, la copertina, la mappa ti accompagnano dentro la storia o meglio dentro il Piccolo Regno, dove troviamo i tre fratelli Jiulus, Ariadne e Fedro in un svagata estate della loro infanzia. Siamo in Inghilterra negli anni Trenta e i giochi all’aria aperta verranno sconvolti da una storia e da un fantasma che arrivano dal passato. IL PICCOLO REGNO è un romanzo sull’età di passaggio, sul superamento della soglia, su cosa vuol dire essere bambini e su cosa significa non esserlo più. (s.b.)

Garrincha
0 0 0
Libri Moderni

Garrincha : l'angelo dalle gambe storte / Antonio Ferrara

Crema : Uovonero, 2016

I geodi ; 14

  • Copie totali: 7
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un graphic novel sull'incredibile vita di Garrincha, uno dei più grandi giocatori della storia del calcio Manoel Francisco dos Santos, detto Garrincha, vorrebbe fare il calciatore, ma a causa della poliomelite, ha le gambe storte. Con volonta` e determinazione riuscira` a dimostrare ai medici che la sua invalidita` non e` un ostacolo, e a diventare uno dei piu` grandi dribblatori della storia del calcio. Antonio Ferrara, una delle voci piu` significative della letteratura per ragazzi degli ultimi anni, ci accompagna con grazia e leggerezza nella vera storia di un mito, fra le luci del successo e una vita sregolata. Antonio Ferrara e` autore e illustratore di numerosi libri per ragazzi, tra cui Ero cattivo, la sua opera piu` conosciuta, premio Andersen 2012 per la categoria ragazzi sopra i 15 anni. Ha compiuto studi artistici e ha lavorato per sette anni presso una comunita` alloggio per minori. Tiene laboratori di illustrazione e scrittura creativa per ragazzi e per adulti.

Tutta la verità su Gloria Ellis
0 0 0
Libri Moderni

Bedford, Martyn

Tutta la verità su Gloria Ellis / Martyn Bedford ; traduzione di Anna Carbone

Novara : De Agostini, 2016

  • Copie totali: 14
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Gloria Ellis ha quindici anni e odia la sua vita. Odia la stupida cittadina di provincia in cui è cresciuta, la stupida scuola che frequenta e gli stupidi amici che vede tutti i giorni. È per questo che quando nella sua classe arriva un ragazzo nuovo, un ragazzo deciso a infrangere ogni regola, Gloria se ne innamora immediatamente. In apparenza Uman è tutto ciò che lei ha sempre sognato: è brillante, sicuro di sé, imprevedibile. Ed è pronto a trascinarla in un'avventura che non conosce limiti, se non quelli del proprio coraggio. Gloria accetta la sfida e parte - senza lasciare un biglietto, senza salutare nessuno - per una folle e romantica fuga attraverso l'Inghilterra. All'inizio tutto è come lei se l'era immaginato: un'esperienza liberatoria, esaltante. Presto, però, Uman si rivela diverso da quel che sembrava. E quando Gloria se ne accorge, quando scopre la verità su di lui, si ritrova ormai molto lontana da casa. Forse troppo lontana.

Tumulto
5 0 0
Libri Moderni

Tumulto / Alice Milani, Silvia Rocchi

Torino : Eris, 2016

  • Copie totali: 6
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Due ragazze, una moto, tanta strada lontano da casa, in un paese dove l’aria ha un peso specifico diverso e ancora puzza di guerra. Un lungo viaggio per arrivare sulla Drina, perché ci sono capitoli della propria vita che vanno chiusi, ma prima devono essere accettati e assimilati. Due volti che hanno imparato a guardare il mondo negli occhi da sopra un palco, sputando rabbia nervosa, quando l’adolescenza bruciava al ritmo del loro gruppo punk. E poi con meno ingenuità, quando non si perde la propria attitudine anche capendo che il mondo è un po’ più grande e complicato. Tumulto è un viaggio fisico, in un paese dove le persone sanno guardare al futuro, progettare, con una fame di vita e sogni che non si è fatta spegnere dalla guerra. Ed è un viaggio mentale, alla ricerca del giusto equilibro tra chi si è stati e chi si sarà domani, portandosi addosso tutto ciò che si è vissuto, anche se a ricordarlo fa un po’ arrossire. Per essere quello che si vuole e poi entrare nel proprio futuro, saltandoci dentro a testa alta, tenendosi per mano, come si fa con gli amici di sempre, quelli con cui cresci e con cui ti trovi adulto.

Ipazia e la musica dei pianeti
0 0 0
Libri Moderni

Ipazia e la musica dei pianeti / Roberta Torre ; illustrazioni di Pia Valentinis

Palermo : Rueballu, 2016

Jeunesse ottopiù ; 13

  • Copie totali: 11
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "A uccidermi sono state delle persone: Parabolani li chiamavano, monaci del deserto pronti a uccidere per Dio, o meglio, quello che uomini più furbi indicavano loro circa il volere di Dio. Che una donna non fosse degna di insegnare, di parlare, di pensare. Sono stati loro a uccidermi, in una notte buia come questa. Ma non è importante che siano stati loro. Potrebbero essere stati altri, umani che non sapevano cosa stavano facendo. Cattivi? Malvagi? Può darsi. Molti umani sono inconsapevoli e dunque infelici". Età di lettura: da 8 anni.

Reato di fuga
0 0 0
Libri Moderni

Reato di fuga / Christophe Léon ; traduzione dal francese di Federico Appel

Roma : Sinnos, 2015

Zonafranca

  • Copie totali: 28
  • A prestito: 8
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il romanzo racconta di cosa porta Sebastien, quattordici anni, diviso tra due genitori in aperta guerra a conoscere Loic, che vive con la madre e sogna di arruolarsi come il padre, che è morto quando era ancora piccolo. Una sera la madre di Loic viene investita da un auto lanciata a tutta velocità che non si ferma a soccorrerla. Alla guida c’è il padre di Sebastien che, da vigliacco, decide di fuggire. Ma il ragazzo non riesce a fare finta di niente e dimenticare, e così rintraccia la donna investita e conosce Loic, senza però svelare il suo coinvolgimento nell’incidente. Paradossalmente tra i due nasce un sentimento quasi fraterno e il dolore dell’uno per le gravi condizioni della mamma e dell’altro per il comportamento del padre li avvicina come se si conoscessero da sempre. Chistophe Leon, autore di più di trenta romanzi, per ragazzi e adolescenti, ci regala un ritratto vero sino alla spietatezza del rapporto genitori-figli.

L' ultima volta che ho avuto sedici anni
0 0 0
Libri Moderni

Buzzi, Marino

L' ultima volta che ho avuto sedici anni / Marino Buzzi

Milano : Baldini & Castoldi, 2015

  • Copie totali: 21
  • A prestito: 9
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Giovanni e la sua irrequieta adolescenza, le sue paure, le sue debolezze. Un ragazzo dal corpo troppo ingombrante per poter passare inosservato, vittima perfetta dei bulli della scuola. Il sadico equilibrio creatosi all'interno della piccola comunità si rompe quando Giovanni scompare nel nulla, improvvisamente. E lui stesso a raccontare in presa diretta cosa succede in paese dopo la sua scomparsa, quali sono le reazioni di tutti, da una prospettiva obliqua e lucidissima, utile a restituire i comportamenti e gli umori della gente di fronte a un evento tristissimo e inspiegabile. "L'ultima volta che ho avuto sedici anni" racconta una storia purtroppo quotidiana, tanto feroce quanto possono esserlo i ragazzi. Ci racconta l'inconsapevolezza che a volte guida i più giovani nel mettere in pratica le violenze più ignobili e ottuse.

Primavere e autunni
0 0 0
Libri Moderni

Rocchi, Ciaj - Demonte, Matteo

Primavere e autunni / Ciaj Rocchi, Matteo Demonte

[Padova] : Becco Giallo, 2015

  • Copie totali: 7
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Wu Li Shan è un giovane venditore ambulante di cravatte. Arriva a Milano nel 1931 da uno sperduto villaggio di montagna della Cina orientale. In città sono appena terminati i lavori per la costruzione della nuova Stazione Centrale e le vie sono piene di gente. Wu non conosce l'italiano e ha a malapena una stanza dove stare, ma quella città gli piace: adora il rumore dei passi cadenzati sui marciapiedi, le carrozze sulle strade, le chiacchiere delle belle signore che tengono i figli per mano. Prima che a Milano Wu ha vissuto in altre grandi città, come Parigi ed Amsterdam, eppure comprende che è l'Italia il luogo che il destino ha scelto per lui e per il futuro della sua famiglia. Da venditore ambulante a titolare d'azienda, dal matrimonio con la sarta italiana Giulia alla Rivoluzione Maoista che lo allontanerà per sempre dal paese natale, pagina dopo pagina la vita e le imprese di Wu rinascono nella memoria più intima del nipote per diventare finalmente una storia universale.

Charlotte
0 0 0
Libri Moderni

Foenkinos, David

Charlotte : romanzo / David Foenkinos ; traduzione di Elena Cappellini

Milano : Mondadori, 2015

  • Copie totali: 8
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Per puro caso, David Foenkinos scopre l'opera di Charlotte Salomon. Una mattina qualunque, ad Amsterdam. Le sue tele sono una folgorazione. La sintonia è subito precisa, spontanea: la strana sensazione di conoscere già qualcuno che si sta scoprendo. È l'inizio di un'ossessione. Charlotte Salomon diventa la sua stessa scrittura, la sola storia che è necessario scrivere. Partendo dall'inizio, dall'infanzia a Berlino e dalle tragedie familiari che sembrano ripetersi come un ritornello malvagio e fatale nella vita della giovane pittrice, ma attraversando anche gli artisti e l'euforia portata nelle stanze di casa dal talento musicale della seconda, adorata moglie di suo padre. E poi di colpo, irresistibile, la scoperta della pittura, durante un viaggio in Italia sotto le prime ombre del nazismo. La nascita prorompente di una vocazione che non l'abbandonerà più, così grandiosa da farla ammettere, unica studentessa ebrea, all'Accademia delle Belle Arti, dove l'eccezionalità del suo talento sembra per un breve momento avere la meglio sulle leggi razziali. E poi l'amore, la passione assoluta per l'uomo che per primo sa vedere la straordinarietà della sua pittura e la incoraggia al punto tale da costringerla a lasciarlo, a fuggire in Francia per cercare la salvezza Charlotte deve vivere, deve creare. Devi dipingere, Charlotte. Dipingere per non impazzire. Ma è troppo tardi, la guerra incombe da tutte le parti.

Le farfalle non muoiono in cielo
0 0 0
Libri Moderni

Schiavulli, Barbara

Le farfalle non muoiono in cielo / Barbara Schiavulli

Molfetta : La meridiana, 2005

  • Copie totali: 4
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Questo libro è dedicato ad Arin Ahmed rinchiusa in un carcere israeliano. Ho preso in prestito il suo nome per raccontare una storia simile alla sua. Ma anche a quella di migliaia di ragazzi palestinesi e israeliani. Arin, che ha deciso di farsi esplodere, si è tirata indietro all'ultimo momento. Forse, all'improvviso, ha scoperto che, se c'è una ragione per morire per Gerusalemme, ce ne deve essere anche una per vivere. È dedicato anche a quelle centinaia di soldati israeliani detenuti per essersi rifiutati di svolgere il servizio militare nei Territori ri-Occupati. E alla promessa di fare di questo meraviglioso paese una terra senza guerra.