25-27 agosto 1992 distruzione della Vijećnica, la Biblioteca Nazionale di Sarajevo

“Tutta la città era coperta di brandelli di carta bruciata. Le pagine fragili volavano in aria, cadendo giù come neve nera. Afferrandola, per un attimo era possibile leggere un frammento di testo, che un istante dopo si trasformava davanti ai tuoi occhi in cenere”.

Kemal Bakaršić, bibliotecario 

Vedi tutti

eventi correlati