Facebook

Un gruppo di lettura permette a tutti gli appassionati di scambiarsi opinioni, emozioni e sensazioni su un libro letto nell’arco di un mese. Il gruppo di lettura è composto da persone che: possono leggere, amano leggere, amano parlare di ciò che leggono o, molto semplicemente, vogliono avvicinarsi alla lettura.

Non siamo critici, non siamo esperti, solo appassionati.

Vogliamo solo mettere in rilievo le sensazioni e i pensieri che un libro suscita.
Il gruppo di lettura offre ai vari lettori di avvicinarsi e magari anche di appassionarsi anche a generi letterari diversi da quelli amati con il rischio e la sfida alla non lettura di un genere che non ci appassiona.
Come regola generale vale quella che chi non ha letto il libro scelto può partecipare comunque all’incontro, proprio per confrontarci sul rifiuto o sulla valutazione negativa dando comunque modo di aprire un dibattito.

Il gruppo è sempre aperto, gli ospiti sono ben accetti, i nuovi iscritti anche.

La partecipazione è ASSOLUTAMENTE GRATUITA, deciderete poi voi come procurarvi il libro (se chiedere alla Biblioteca di procurarvelo tramite il prestito o se comprarlo in libreria).


Cosa si fa e non si fa in un gruppo di lettura?
* Non leggiamo ad alta voce, ognuno legge per se nel proprio tempo libero.
* Non bisogna per forza intervenire alla discussioni, ma è comunque gradito sentire il parere di tutto il gruppo.
* Non è obbligatorio comprarsi il libro, si può anche farselo prestare o procurarselo in biblioteca.
* Non bisogna pagare nulla per partecipare al gruppo di lettura.
* Non bisogna scegliere solo best-seller, ma anche classici e letture meno conosciute.
* Si può partecipare agli incontri anche se non si è letto il libro.
* Si possono vedere i film legati al libro che si sta leggendo (tramite proiettore in biblioteca).

Il decalogo del gruppo di lettura:
1. Cercare di arrivare sempre puntuali agli incontri.
2. Cercare di leggere sempre il libro scelto anche se non piace, se no pazienza.
3. Tutti i membri del gruppo possono partecipare al dibattito.
4. Tutti i membri del gruppo possono, di volta in volta, proporre dei libri da leggere.
5. Il libro da leggere durante il mese sarà deciso, a votazione, da tutto il gruppo.
6. Se c’è qualcosa da mangiare o da bere durante questi incontri è meglio.
7. Niente bambini o animali, siamo in un ambiente pubblico e con regole di comportamento ben precise.
8. Ovviamente non si fuma.
9. Partecipare e parlare tutti con moderazione, nessuno è il professore di nessuno, tutti abbiamo da imparare.
10. Tutti i membri del gruppo di lettura possono partecipare all’incontro con approfondimenti, appunti e note per analizzare al meglio il libro letto.

Verbale del primo incontro (28 aprile 2009)

Di seguito trovi l'elenco dei libri letti. Per ciascuno di essi è indicata la votazione del Gruppo di lettura espressa da 1 a 5.

Trovati 99 documenti.

Il giovane Holden
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Salinger, Jerome David <1919-2010> - Salinger, Jerome David <1919-2010>

Il giovane Holden / J. D. Salinger ; traduzione di Matteo Colombo

Torino : Einaudi, 2014

Abstract: Sono passati più di sessant'anni da quando è stato scritto, ma continuiamo a vederlo, Holden Caufield, con quell'aria scocciata, insofferente alle ipocrisie e al conformismo, lui e tutto quello che gli è cascato addosso dal giorno in cui lasciò l'Istituto Pencey con una bocciatura in tasca e nessuna voglia di farlo sapere ai suoi. La trama è tutta qui, narrata da quella voce spiccia e senza fronzoli. Ma sono i suoi pensieri, il suo umore rabbioso, ad andare in scena. Perché è arrabbiato Holden? Poiché non lo si sa con precisione, ciascuno vi ha letto la propria rabbia, ha assunto il protagonista a exemplum vitae, e ciò ne ha decretato l'immenso successo che dura tuttora. Torna, in una nuova traduzione di Matteo Colombo, il libro che ha sconvolto il corso della letteratura contemporanea influenzando l'immaginario collettivo e stilistico del Novecento.

Tenera e' la notte
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Fitzgerald, Francis Scott <1896-1940>

Tenera e' la notte / Francis Scott Fitzgerald ; traduzione e postafazione di Vincenzo Latronico ; prefazione e cura di Sara Antonelli

Roma : Minimum fax, 2013

Abstract: "Tenera è la notte", pubblicato nel 1934, è l'ultimo grande romanzo di Fitzgerald e quello che più di tutti gli altri rappresenta "il romanzo della sua vita". Protagonista è Dick Diver, esponente di spicco di un jet set composto da espatriati americani, che si spostano dalla villeggiatura invernale a Saint Moritz a quella estiva sulla Costa Azzurra. Dick è diviso fra la straziante storia d'amore con la moglie Nicole - bella e ricchissima ma affetta da gravi disturbi mentali - e la passione per l'innocenza di Rosemary, giovane promessa di Hollywood. Il risultato è il ritratto di un'epoca romantica che volge ineluttabilmente al tramonto, un libro struggente sul desiderio di vivere e sulla sconfitta delle proprie aspirazioni.

Il club delle cattive ragazze
3 1 0
Materiale linguistico moderno

Hart, Sophie

Il club delle cattive ragazze / Sophie Hart ; traduzione di Monica Pesetti

Milano : Feltrinelli, 2013

Abstract: Torte di mele, brownies al cioccolato, muffin e tisane profumate... È questo il regno di Estelle, l'intraprendente proprietaria del Café Crumb. Rattristata dalla chiusura della libreria accanto al suo locale, Estelle, fervida lettrice, ha un'idea: perché non provare a risollevare le sorti del Café con un book club, affiancando ai dolci qualche buona lettura? La partenza non è delle migliori. Gli iscritti al club, oltre a Estelle, sono solo quattro. Il primo libro preso in esame non scatena alcun dibattito. Estelle decide allora di giocare il tutto per tutto aggiungendo un pizzico di pepe agli incontri. La lettura successiva verterà sul bestseller del momento: una piccante storia d'amore e sesso. Il successo è sfrenato, tanto che il book club decide di focalizzarsi solo sulla letteratura erotica. Libro dopo libro, spaziando dai classici ai casi editoriali più recenti e peccaminosi, Gracie, Rebecca, Sue, Reggie ed Estelle lasceranno da parte inibizioni e paure, dando un salutare scossone alle loro vite. (www.goodbook.it)

Il Miglio Verde
0 0 0
Materiale linguistico moderno

King, Stephen <1947->

Il Miglio Verde / Stephen King

Milano : Sperling Paperback, 1998

Bukowski_Pulp
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Bukowski, Charles <1920-1994>

Pulp : una storia del 20. secolo / Charles Bukowski ; traduzione di Luigi Schenoni

Feltrinelli, 1995

Abstract: Depresso, appesantito da una pancia ingombrante, il conto in rosso, i creditori sempre alle porte, tre matrimoni alle spalle, Nick Belane è un detective, il più dritto detective di Los Angeles. Bukowski gioca con un vecchio stereotipo e vi aggiunge la sua filosofia di lucido beone, il suo esistenzialismo da taverna e un pizzico di cupa, autentica disperazione. I bar, le episodiche considerazioni sul destino, il cinismo, l'ormai sbiadito demone del sesso, il fallimento preofessionale ed esistenziale, insieme alle mere invenzioni narrative, diventano il pulp del titolo. Lontano dalle atmosfere tenebrose delle ordinarie follie, il testamento spirituale di uno scrittore che non ha mai esitato a immergersi nel degrado della società contemporanea.

King_Carrie
4 1 0
Materiale linguistico moderno

King, Stephen <1947->

Carrie / Stephen King

9. ed

Milano : Bompiani, 1994

Nana
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Zola, Émile <1840-1902>

Nana / Emile Zola ; traduzione di Sestilio Montanelli ; introduzione di Roberta Maccagnani

Milano : A. Mondadori, 1995

Abstract: Libro che scandalizzò quella società che Zola ritrae impietosamente. Il romanzo inizia con l'evocazione del fantasma di Bismarck e si chiude col triplice grido "A Berlino!" che sale dal boulevard sotto il Grand Hotel dove è morta Nana, orrendamente sfigurata dal vaiolo. Pubblicato a puntate sul settimanale Le Voltaire tra il 1879 e il 1880, e poi edito subito in volume, "Nana" rimane il romanzo più noto di Zola: la biografia di un personaggio che subito rappresentò il mito se non l'apoteosi del sesso inestricabilmente legato alla distruzione e alla morte.

Cortesie per gli ospiti
3 1 0
Materiale linguistico moderno

McEwan, Ian

Cortesie per gli ospiti / Ian McEwan ; traduzione di Stefania Bertola

Torino : Einaudi, [1997]

Abstract: Due coppie si incontrano casualmente nella torrida atmosfera di una città di mare. Mary e Colin, turisti inglesi legati da un tranquillo rapporto in cui il piacere stava soprattutto nell'amichevole mancanza di fretta, nella familiarità dei rituali e delle procedure, si imbattono in un personaggio inquietante, Robert. Dai monologhi di lui, che si snodano lungo il filo di un crescendo inarrestabile, emerge un passato di sottomissione nei confronti del padre e di sottili crudeltà domestiche. Caroline, la fragile moglie di Robert, che sembra votata all'autodistruzione, è il quarto personaggio del romanzo e su di lei aleggia un presentimento: prigioniera, più che padrona, della casa in cui si preparano agli ospiti cortesie speciali.

Il Dio delle piccole cose
3 1 0
Materiale linguistico moderno

Roy, Arundhati

Il Dio delle piccole cose / Arundhati Roy ; traduzione di Chiara Gabutti

Parma : Guanda, [1997]

Abstract: Un romanzo di grande successo, che a lungo è stato ai vertici delle classifiche internazionali. Una scrittrice di talento, che appartiene alla nuova generazione indiana e vuole trasmettere al mondo una immagine non stereotipata della società in cui vive. La storia è ambientata in una zona tranquilla del Paese, né troppo turistica, né troppo misera. E i personaggi che la Roy descrive sono quelli che quotidianamente si possono incontrare sulle strade indiane. I personaggi legati alle piccole cose.

Che tu sia per me il coltello
1 2 0
Materiale linguistico moderno

Grossman, David

Che tu sia per me il coltello / David Grossman ; traduzione di Alessandra Shomroni

Milano : A. Mondadori, 1999

Abstract: In una riunione scolastica un uomo vede una sconosciuta che cerca, con un gesto quasi impercettibile, di isolarsi. La vede per non più di cinque minuti, ma quel gesto lo ipnotizza e l'uomo decide di scriverle, proponendole un rapporto profondo, aperto, libero, ma esclusivamente epistolare. Inizialmente la proposta irrita la donna, ma a poco a poco la seduce. E la accetta, nella speranza di poter trasformare questo legame in realtà concreta.

L'eredita di Eszter
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Márai, Sándor <1900-1989>

L'eredita di Eszter / Sandor Marai ; a cura di Marinella D'Alessandro

Milano : Adelphi, [1999]

Abstract: Per vent'anni Eszter ha vissuto in una sorta di sonnambulismo una vita senza pericoli aspettando, senza saperlo, il ritorno di Lajos, il solo uomo che abbia mai amato. Un giorno Lajos torna: Lajos, il bugiardo, il falsificatore, il mascalzone. Lajos che l'ha ingannata sempre, che mente, che aveva detto di amare lei sola e poi aveva sposato sua sorella. Torna nella casa dove Eszter abita con una vecchia parente. Torna a prendersela. Ed Eszter lo sa, sa anche che la storia non è finita, perché non passano gli amori senza speranza.

A volte ritorno
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Niven, John <1968->

A volte ritorno / John Niven ; traduzione di Marco Rossari

Einaudi, 2012

Abstract: Dopo una vacanza di qualche secolo Dio è tornato in ufficio, in Paradiso, e per prima cosa chiede al suo staff un brief sugli ultimi avvenimenti. I suoi gli fanno un quadro talmente catastrofico - preti che molestano i bambini, enormità di cibo sprecato e popolazioni che muoiono di fame... - che Dio si vede costretto a rimandare giù il figlio per dare una sistemata. JC (Jesus Christ) gli dice: Sei sicuro sia una buona idea? Non ti ricordi cosa è successo l'altra volta? Ma Dio è irremovibile. Così JC piomba a NY, dove vive con alcuni drop-out e ha modo di rendersi conto in prima persona dell'assurdità del mondo degli uomini. E cerca, come può, di dare una mano. Il ragazzo non sa fare niente, eccetto suonare la chitarra. E riesce a finire in un programma di talenti alla tv. Un gran bel modo per fare arrivare il suo messaggio a un sacco di gente. Ma, come già in passato, anche oggi chi sta dalla parte dei marginali non è propriamente ben visto dalle autorità.

La casa rossa
3 1 0
Materiale linguistico moderno

Haddon, Mark

La casa rossa / Mark Haddon ; traduzione di Monica Pareschi

Torino : Einaudi, 2012

Abstract: Due fratelli divisi da anni di distanza e silenzi si ritrovano a condividere con le rispettive famiglie una settimana di vacanza in un vecchio cottage della campagna inglese, al confine con il Galles. Dopo la morte della madre, Richard, medico di riconosciuto acume scientifico di Edimburgo, invita la sorella Angela, suo marito Dominic e i figli Alex, Daisy e Benjy a godere di quella che spera diventi una salutare occasione di riposo e riappacificazione. Una parentesi in cui il desiderio di armonia estiva e domestica possa finalmente diventare realtà. Richard è in compagnia della sua nuova moglie Louisa e della figliastra Melissa, due donne che Angela fa fatica ad associare al fratello forse proprio perché del fratello lei non sa più nulla, non conosce alcuna intima inflessione emotiva, non distingue quel bambino che, durante i primissimi anni di vita, ha contribuito a fortificare la sua solitudine. Al contrario, Angela è immersa in un'altra visione, quella di se stessa madre di una bambina nata morta diciotto anni prima e ora madre di tre ragazzini con cui sorride troppo poco spesso. Tra loro c'è Benjy, la voce della sensibilità e della fantasia che sospinge i membri di entrambe le famiglie a specchiarsi in tutto quello che loro sembrano aver compromesso: la pietà nell'uccidere un animale, la libertà nell'immaginarsi esseri umani ma anche eroi, la meraviglia di pensare alla propria casa come a un castello.

Il processo
3 1 0
Materiale linguistico moderno

Kafka, Franz <1883-1924>

Il processo / Franz Kafka ; traduzione di Ervino Pocar

Milano : A. Mondadori, 1988

Abstract: Josef K. condannato a morte per una colpa inesistente è vittima del suo tempo. Sostiene interrogatori, cerca avvocati e testimoni soltanto per riuscire a giustificare il suo delitto di esistere. Ma come sempre avviene nella prosa di Kafka, la concretezza incisiva delle situazioni produce, su personaggi assolutamente astratti, il dispiegarsi di una tragedia di portata cosmica. E allora tribunale è il mondo stesso, tutto quello che esiste al di fuori di Josef K. è processo: non resta che attendere l'esecuzione di una condanna da altri pronunciata.

Woolf_al_faro
3 1 0
Materiale linguistico moderno

Woolf, Virginia <1882-1941> - Woolf, Virginia <1882-1941>

Gita al faro / Virginia Woolf

7. ed

Milano : Garzanti, 1983

James_Giro_vite
4 1 0
Materiale linguistico moderno

James, Henry <1843-1916> - James, Henry <1843-1916>

Giro di vite / Henry James ; traduzione di Fausta Cialente

Torino : Einaudi, [1985]

Abstract: Una giovane istitutrice cui è affidata la cura di due bambini; una governante dall'aspetto bonario; una grande casa immersa nella campagna inglese in un immenso parco: due misteriose e silenziosissime presenze.

Alla ricerca del tempo perduto
5 1 0
Materiale linguistico moderno

Proust, Marcel

Alla ricerca del tempo perduto / Marcel Proust ; edizione diretta da Luciano De Maria e annotata da Alberto Beretta Anguissola e Daria Galateria ; traduzione di Giovanni Raboni ; prefazione di Carlo Bo

Milano : A. Mondadori, 1986-1993

Abstract: Il volume raccoglie le due ultime parti del libro: Albertine scomparsa e Il Tempo ritrovato. Albertine scomparsa completa il cosiddetto romanzo di Albertine, formando un dittico con la precedente sezione La prigioniera. Il Tempo ritrovato costituisce il maestoso epilogo dell'intera opera, momento culminante per le vicende dei personaggi e per il destino del protagonista, che solo all'ultimo, nella vocazione letteraria, rintraccia, come una folgorazione, il senso della sua vita.

Uomini e topi
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Steinbeck, John <1902-1968>

Uomini e topi / John Steinbeck

2. ed

Milano : Bompiani, 1993

Scomparsa MaJORANA
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Sciascia, Leonardo <1921-1989>

La scomparsa di Majorana / Leonardo Sciascia ; con un saggio di Lea Ritter Santini

6. rist

Torino : Einaudi, 1985 (stampa 1989)

Ellis_America_psycho
4 1 0
Materiale linguistico moderno

Ellis, Bret Easton

American Psycho / Bret Easton Ellis

Milano : Bompiani, 1993