Includi: almeno uno dei seguenti filtri
× Classe 30*
× Classe 33*
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Editore Il *Mulino <casa editrice>
× Nomi Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura <Mantova>
× Materiale Registrazioni musicali
× Nomi Odifreddi, Piergiorgio <1950->
× Paese Italia
× Target di lettura Prescolare, età 0-5
× Paese Germania
× Nomi Catamo, Luciana

Trovati 182 documenti.

Sinfonia domestica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Guiducci, Tina

Sinfonia domestica : giorni felici giorni così / Tina Guiducci

[S.l.] : La Vita Felice, 2021

Varia

Abstract: Una riflessione in forma di diario sui primi settanta giorni di lockdown per Coronavirus, quando il peggio si intravedeva ma ancora non si conosceva. L'autrice - moglie, madre di due adolescenti, per tacere del cane Zed - ogni sera riempie la griglia di quelle che sono diventate ossessioni comuni: tentazioni impossibili da soddisfare, ambizioni accantonate, stanchezze accentuate dalla convivenza forzata, convinzioni sempre variabili rispetto alle notizie là fuori. Da questi "quadri" che tengono dentro i comportamenti di tutti i familiari - con i loro tic, debolezze e slanci - emerge l'incommensurabile potere della pazienza, la meravigliosa solidità delle abitudini, il valore dei progetti che non si smette comunque di fare. A fronte della tragedia che è improvvisamente entrata nelle nostre vite, Sinfonia domestica fotografa la nostra fragilità in presa diretta, alternando con leggerezza toni ironici e dolenti, spavento e genuina speranza. E la preoccupazione di vivere in un Paese che molto deve ancora crescere affinché i suoi cittadini si fidino davvero di lui.

Scienze 636
0 0 0
Analitici

Uno sviluppo alternativo / Ashish Kothari

Fa parte di: Le scienze

Abstract: Per fare pace con la biosfera bisognerà costruire comunità e relazioni mirate al sostegno della vita, non solo umana.

Nuovi argomenti 6-2021
0 0 0
Analitici

Next Generation UE

Abstract: Il Piano Nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) è un'occxasione formidabile per la società italiana e per la nsotra economia. In questo numero di Nuovi argomenti si cerca di informare e spiegare il testo del Piano nella maniera più precisa.

Quattroruote 789
0 0 0
Analitici

Peccato per tutto quel carbone ; C'era il gas ci sarà la CO2.

Abstract: La quota delle rinnovabili aumenta, ma nella UE è ancora troppa l'elettricità prodotta da fonti fossili. Lo sottolineano alcuni studiosi tedeschi. Che raffreddano gli entusiasmi per la mobilità a batteria. - L'ENI intende stoccare anidiride carbonica nei giacimenti esauriti dell'Adriatico. Il progetto si aggiunge al centinaio d'impianti di capture and storage, in funzione o allo studio, nel mondo.

Lettura 489
0 0 0
Analitici

Terra : conversazione / a cura di Alessia Rastelli

Abstract: L'articolo presenta una riflessione sui rischi del surriscaldamento, sulle politiche migratorie, sulle politiche agricole e sui deficit demografici.

Prendiamoci cura del pianeta
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Daynes, Katie

Prendiamoci cura del pianeta / Katie Daynes ; illustrazioni di Ilaria Faccioli

Usborne, 2020

Abstract: Il pianeta terra è la nostra unica casa, ma non ce ne stiamo prendendo cura come dovremmo. Scopri quali sono i problemi e cosa possiamo fare per migliorare.

Fonti rinnovabili di energia: realtà e prospettive. Giornata di studi, Mantova 9 febbraio 2019
0 0 0
Analitici

Fonti rinnovabili di energia: realtà e prospettive. Giornata di studi, Mantova 9 febbraio 2019

L'abbiccì della famiglia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brooks, Felicity

L'abbiccì della famiglia / Felicity Brooks ; [illustratore Mar Ferrero]

Usborne, 2018

Abstract: Come sono fatte le famiglie? Cosa fanno e a cosa servono? Trovi le risposte a queste e a tante altre domande in questa celebrazione della diversità familiare.

Le racisme expliqué à ma fille
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Ben Jelloun, Tahar <1944->

Le racisme expliqué à ma fille : [vingt ans après, ce qui a changé, 1998-2018] / Tahar Ben Jelloun

Éd. augmentée et refondue

Édition du Seuil, 2018

Abstract: Un bambino è curioso. Fa molte domande e si aspetta risposte precise e convincenti. Non bariamo con le domande di un bambino. Mentre mi accompagnava a una protesta contro un disegno di legge sull’immigrazione, mia figlia mi ha chiesto del razzismo. Abbiamo parlato molto. I bambini sono in una posizione migliore di chiunque altro per capire che non nasciamo razzisti ma a volte lo diventiamo. Questo libro, che cerca di rispondere alle domande di mia figlia, è per i bambini che non hanno ancora pregiudizi e vogliono capire meglio la realtà. Per quanto riguarda gli adulti che lo leggeranno, spero che li aiuti a rispondere alle domande, più imbarazzanti di quanto pensano, dei propri figli.

Questo libro è gay
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Dawson, Juno

Questo libro è gay / Juno Dawson ; illustrazioni di Spike Gerrell

Sonda, 2018

Abstract: Che ti piacciano i ragazzi o le ragazze (ma anche entrambi), e che dentro ti senta un ragazzo o una ragazza… Tu sei tu! Arricchito dalle esilaranti vignette di Spike Gerrell, questo libro non è gay, etero o bisessuale. È straordinario e unico, proprio come lo siamo tu, io, il tuo migliore amico e pure suo cugino. È un libro che parla di noi. Una guida divertente che ti spiega tutto sulla comunità arcobaleno lgbt, ti aiuta a smontare i pregiudizi con un sorriso e ti fa sentire orgoglioso di ciò che sei, in famiglia, a scuola, con gli amici e nella società!

LIMES 01_2018
0 0 0
Analitici

Musulmani ed europei. Non illudiamoci di assimilare gli islamici. Possiamo però integrarli su base nazionale. L'islamofobia è suicidio collettivo.

L' estimo nella servitù di allagamento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Castellini, Alessandra - Ragazzoni, Alessandro

L' estimo nella servitù di allagamento : uno strumento di tutela ambientale per la salvaguardia idraulica del territorio / Alessandra Castellini, Alessandro Ragazzoni

McGraw-Hill education, 2017

Il lavoro di qualità
0 0 0

Mioni, Federico

Il lavoro di qualità : come prepararsi alla sfida dell'occupazione / Federico Mioni ; prefazione di Giuseppe Biazzo

Guerini Next, 2017

Abstract: In Australia esiste una terra non coltivata che però non è nemmeno foresta: è il territorio del «bush», una boscaglia bassa e incolta assunta dall'autore come metafora dell'incertezza. Dopo i decenni in cui vi era il 'giardino botanico' al quale tutti i principali lavori erano riconducibili, oggi vi è il «bush» in cui può dirsi sicuro solo il lavoro di chi si inventa e produce un 'valore' richiesto dal mercato o dalla società, e di chi fa i conti con i continui sconvolgimenti che avvengono nel mondo. Il lavoro di Federico Mioni nasce dall'esperienza in Federmanager Academy, dall'incontro con imprenditori e manager e dal confronto con le aspettative di tanti giovani che faticano a trovare opportunità nell'incertezza. È dunque un saggio sul presente e sul futuro del lavoro, che invita i giovani a credere nello studio e nel sacrificio, pur evitando gli eccessi di chi, per il lavoro o una carriera, distrugge gli affetti e il proprio equilibrio. È tuttavia innegabile che trovare un lavoro di qualità, oggi, richieda tanto impegno; è possibile trovarlo a condizione di sapere che ci si muove nel «bush», quello vicino a casa, o quello di una prospettiva internazionale. E per questo è un libro utile anche a chi giovane non è, e deve riconquistare un lavoro di qualità Prefazione di Giuseppe Biazzo.

Se prima eravamo in due
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Brizzi, Fausto <1968->

Se prima eravamo in due / Fausto Brizzi

Torino : Einaudi, 2017

Abstract: Vi ricordate quando da bambini ci si trovava a giocare in due contro uno? Tante inutili rincorse e alla fine era sempre la coppia a stravincere. Due contro uno è scorretto. Se poi ad allearsi sono una mamma e un neonato, e a rimanere da solo è il papà, allora dovrebbe essere addirittura illegale. È proprio vero che quando ti nasce un figlio non sai mai chi ti metti in casa. Poco piú di un anno fa è arrivata Penelope Nina. Se prima eravamo in due è il racconto di come è andato l'inizio della nostra conoscenza e di come, piano piano, mi sono innamorato di lei. Questo nonostante occupi la stanza migliore, urli di notte, se la faccia addosso di continuo e non paghi l'affitto. Tutte cose che non perdonerei nemmeno a Scarlett Johansson, il che la dice lunga. La realtà è che ormai sono suo schiavo. Aggiungete che ho una moglie vegana, salutista e vagamente dittatoriale, e la tragedia familiare è servita.

La società dei selfie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Di Gregorio, Luciano <psicologo e psicoterapeuta>

La società dei selfie : narcisismo e sentimento di sé nell'epoca dello smartphone / Luciano Di Gregorio

Angeli, 2017

Abstract: Si stima che, nel 2016, oltre 28,5 milioni di italiani abbiano fruito dei social media. Nell'era degli smartphone, siamo condizionati da un bisogno di visibilità sociale che ci spinge a connetterci alla Rete con una frequenza giornaliera, postando e condividendo sui social contenuti personali, selfie e immagini che parlano di noi, della nostra vita privata e di quella sentimentale, a volte persino di quella sessuale. Perché lo facciamo? Perché lo facciamo proprio in questa fase storica? Perché abbiamo tutti, oggi più di ieri, così tanto bisogno di visibilità sociale e di mostrare agli altri la nostra ordinaria vita per renderla extra-ordinaria come se fossimo sempre protagonisti di un film di successo? Da dove nasce questo bisogno di affermare e rafforzare la propria identità presso un pubblico di spettatori virtuali che si espande potenzialmente all'infinito? Se crediamo di non essere riusciti a diventare ciò che aspiravamo ad essere, ci sentiamo in qualche modo sempre insoddisfatti di quello che siamo. Si può affermare che in questo caso soffriamo di un narcisismo menomato, cioè un sentimento di sé che contiene una ferita che chiede di essere riparata. Noi la ripariamo ogni qualvolta incrementiamo il nostro valore postando contenuti e immagini sulle pagine dei social e restiamo in attesa di un like di approvazione, che rimandiamo poi per riconoscenza agli altri, soddisfacendo il medesimo bisogno di conferma di valore. Il libro indaga le complesse motivazioni psicologiche di questi nuovi bisogni di visibilità sociale per incrementare il proprio valore e svela i molteplici significati che si celano dietro questi comportamenti diventati oramai molto popolari.

Human
0 0 0
Film

Human / regia: Yann Arthus-Bertrand

[S.l.] : Eagle Pictures, 2016

Abstract: Il fotografo e regista francese Yann Arthus-Bertrand affronta i grandi temi universali dell'esistenza dando voce a uomini e donne di diversi paesi, culture, età e religioni. Realizzato con esclusivi filmati aerei e storie raccontate in prima persona, questo straordinario affresco ci offre un emozionante ritratto dell'umanità, un'ode alla bellezza del mondo per riflettere sul nostro presente e sul nostro futuro. Patrocinato dall'UNESCO, Human è il risultato di una collaborazione e produzione unica. Per la prima volta due organizzazioni senza scopo di lucro si sono unite per rendere possibile un progetto eccezionale con immagini che ci ispirano a condividere un approccio collettivo per rinnovare il nostro rapporto con l'ambiente, sia naturale che umano. + un film che ha richiesto tre anni di lavorazione, 110 riprese in giro per il mondo, 2.000 persone intervistate, piú di 500 ore di filmati aerei per un totale di 2.500 ore di girato.

The Wolfpack
0 0 0
Film

The Wolfpack : il branco / regia: Crystal Moselle

[S.l.] : CG Entertainment, 2016

Wanted : cinema ricercato

Abstract: In un appartamento di Manhattan, i sette fratelli Angulo vivono senza avere nessun rapporto con l'esterno, completamente isolati dalla società. L'unico ad avere la chiave di casa è il padre. L'unica finestra sul mondo è quella che vedono sullo schermo. I classici del cinema sono la loro ispirazione: reinterpretano e conoscono decine di copioni a memoria. La regista, accolta in casa dai ragazzi, li filma per anni documentando la loro vita.

Genere e religioni in Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Genere e religioni in Italia : voci a confronto / a cura di Isabella Crespi ed Elisabetta Ruspini ; prefazione di Luigi Berzano ; scritti di, C.C. Canta ... [et al.]

Milano : Angeli, 2014

Nosotros, los mercados
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lacalle, Daniel <1967->

Nosotros, los mercados : qué son, como funcionan y por qué resultan imprescindibles / Daniel Lecalle

3. ed., incluye un nuevo capitulo sobre el rescate a chipre

[Barcelona] : Ediciones Deusto, 2013

Abstract: Daniel Lacalle, gestor de uno de los más importantes hedge funds y reconocido analista financiero, nos ofrece un fascinante viaje al interior del mundo de las altas finanzas, un entorno desconocido para la mayoría. Se trata de un sector que apenas entendemos, y al que a menudo, y de forma despectiva, nos referimos como «los mercados». Que entendamos qué son, cómo funcionan y por qué resultan imprescindibles es el objetivo de esta obra, la primera escrita por un autor español y desde dentro del propio sector.

Acabemos ya con la crisis
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Krugman, Paul <1953->

Acabemos ya con la crisis / [Paul Krugman]

Barcelona : Critica, 2012