Includi: almeno uno dei seguenti filtri
× Classe 30*
× Classe 33*
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Target di lettura Prescolare, età 0-5
× Paese Germania
× Nomi Catamo, Luciana
× Editore Editori Laterza <Roma ; Bari>
× Nomi Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura <Mantova>
× Materiale Registrazioni musicali
× Nomi Odifreddi, Piergiorgio <1950->
Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Storia
× Soggetto Economia

Trovati 119 documenti.

Breve storia dell'economia per chi non ne sa niente
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Kishtainy, Niall <1974->

Breve storia dell'economia per chi non ne sa niente / Niall Kishtainy ; traduzione di Cristiano Peddis e Francesca Salsi

Il Saggiatore, 2020

Abstract: L'economia tocca quotidianamente la vita di tutti noi. È lo strumento usato dai governi per prendere decisioni i cui effetti riguardano milioni di persone; studia il modo e l'efficienza con cui le società utilizzano le proprie risorse; cerca di capire perché certe persone hanno ciò che serve per un'esistenza soddisfacente e altre no; regola questioni fondamentali come la scelta di costruire un ospedale, una scuola o una fabbrica. Eppure in molti hanno l'impressione che si tratti di una disciplina complessa, dai confini nebulosi, dominata da esperti che ne discutono in una lingua arcana e incomprensibile, prendendo decisioni imperscrutabili. Con "Breve storia dell'economia" Niall Kishtainy si rivolge a chi non ha una formazione specialistica ma vuole capire di che cosa si occupano davvero gli economisti, come siamo arrivati ai modelli economici attuali e come questi influiscano sulla vita e sulle scelte di ogni giorno. Kishtainy ripercorre così l'intera storia dell'economia dal mondo antico a oggi, dal baratto ai bitcoin, condensando in capitoli brevi e ben leggibili teorie e controversie, progressi e battute d'arresto. Spiega il pensiero degli economisti classici come Adam Smith o John Maynard Keynes e dei ribelli come Thorstein Veblen, Friedrich Hayek e Amartya Sen, mettendo in luce in luce sia i pregi sia i difetti dell'attuale sistema capitalistico. Traccia l'evoluzione di innovazioni e rivoluzioni: lo sviluppo tanto del commercio quanto del mercato finanziario, l'invenzione delle lettere di credito, i cambiamenti nel ruolo e nella funzione delle banche, l'importanza della pubblicità nella diffusione dei prodotti, lo sfruttamento dei meccanismi psicologici per creare nuovi consumatori. Affronta l'eterna questione se, in economia, l'essere umano sia un'entità razionale o se sia mosso da impulsi imprevedibili. "Breve storia dell'economia" è una mappa agile e indispensabile per comprendere le decisioni e le sfide che danno forma al mondo in cui viviamo.

Storia dell'economia mondiale
0 0 0
Monografie

Storia dell'economia mondiale / a cura di Valerio Castronovo

[Milano] : Corriere della Sera, 2019

Storia economica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Simone, Ennio <1943->

Storia economica : dalla rivoluzione industriale alla rivoluzione informatica / Ennio De Simone

5. ed

FrancoAngeli, 2016

Abstract: In questo libro è descritto, in modo chiaro ed agevole, lo sviluppo economico degli ultimi due secoli e mezzo, dalla rivoluzione industriale alle recenti trasformazioni prodotte dalla rivoluzione informatica, che sta cambiando il modo di lavorare e di vivere di quasi tutta l'umanità. Le forme e i modi in cui lo sviluppo si è realizzato hanno lasciato in eredità al secolo XXI numerosi problemi, fra i quali la sperequazione economica e sociale fra il nord e il sud del mondo e il forte incremento della popolazione. Il testo ripercorre le varie tappe dello sviluppo, con particolare riferimento all'Europa e all'Italia, trattando i momenti topici dei singoli paesi e allargando lo sguardo, per i tempi più recenti, alle grandi aree economiche mondiali. Esso ha due scopi dichiarati: illustrare le profonde trasformazioni economiche realizzate, in modo da determinare nel lettore maggiore consapevolezza delle problematiche del mondo attuale, e aiutare gli studenti universitari, ai quali il libro è innanzitutto rivolto, a comprendere concetti e problemi storici ed economici. Perciò, nelle note sono riportati, in forma di glossario, i termini economici necessari alla migliore comprensione degli argomenti trattati. Quest'edizione, che ricalca quella precedente, è stata complessivamente snellita, eliminando alcune ridondanze nelle prime due parti e aggiornando le tematiche emerse negli anni a noi più vicini, caratterizzati dal fenomeno della globalizzazione.

Storia economica del mondo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cameron, Rondo <1925-2001>

Storia economica del mondo : dalla preistoria a oggi / Larry Neal, Rondo Cameron

Bologna : Il Mulino, 2016

Abstract: Presentato in una nuova edizione profondamente rivista e aggiornata, il manuale delinea un panorama complessivo dello sviluppo economico mondiale, mettendo in relazione il progresso economico con un insieme di fattori relativi alla demografia, alle risorse, alle scoperte, alle istituzioni sociali.

Storia economica globale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Allen, Robert C.

Storia economica globale / Robert C. Allen

Bologna : il Mulino, 2013

Itinerari. Storia

Abstract: Perché alcuni paesi sono ricchi e altri poveri? Il chiaro e documentato testo di Allen introduce ai fattori ­ geografia, globalizzazione, mutamento tecnologico, politica economica, istituzioni ­ che hanno portato allo sviluppo economico delle diverse aree del mondo. L'autore studia innanzitutto l'emergere dell'Occidente e il suo predominio prima e dopo la Rivoluzione industriale. Poi esamina l'estendersi dell'industrializzazione in America e i casi tardivi di Russia e Giappone nell'Ottocento, per terminare con i casi recenti di industrializzazione "bug push", come Unione Sovietica, Taiwan, Corea, Cina.

Economix
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Goodwin, Michael - Burr, Dan <1951->

Economix : per comprendere origini, storia e principi della nostra pazza economia / Michael Goodwin ; illustrazioni di Dan E. Burr

Milano : Gribaudo, 2013

Abstract: Sono in molti a discutere di economia, ma quanti sanno veramente di che cosa parlano? Come può chi non ha fatto studi specifici comprenderne i meccanismi e stare al passo con i tempi? Michael Goodwin si è posto gli stessi interrogativi e ha elaborato una soluzione brillante e innovativa: esplorare lo sviluppo del pensiero economico in chiave umoristica e in una veste assolutamente inedita, IL FUMETTO. Un excursus storico che esplora l’economia dalle sue origini fino ai giorni nostri, con uno sguardo anche agli scenari futuri. Una guida agile e autorevole che, grazie alla sua formula originale, rende l’economia una materia interessante e comprensibile.

2: Gianni Toniolo racconta La struttura dell'economia italiana
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Toniolo, Gianni <1942->

2: Gianni Toniolo racconta La struttura dell'economia italiana

2012

Fa parte di: Capire l'economia

Laboratorio Israele
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Senor, Dan - Senor, Dan - Singer, Saul

Laboratorio Israele : storia del miracolo economico israeliano / Dan Senor, Saul Singer ; prefazione di Shimon Peres

Milano : Mondadori, 2012

Abstract: Com'è possibile che un paese con poco più di sette milioni di abitanti, privo di risorse naturali, travagliato da continue guerre, riesca ad aumentare la sua crescita economica di cinquanta volte in sessant'anni e a diventare il centro propulsore dell'hi-tech? E la domanda a cui risponde Laboratorio Israele, il saggio che Dan Senor e Saul Singer, profondi conoscitori dell'area mediorientale, dedicano al miracolo economico della nazione ebraica. Israele può vantare la massima concentrazione a livello mondiale di innovazione e imprenditorialità, con un numero di imprese startup, avanguardie della sperimentazione, superiore a quello di Cina, Gran Bretagna, Canada, Giappone e India, e con la più alta presenza di aziende nel NASDAQ, dopo gli Stati Uniti. Queste sorprendenti performance si fondano su una serie di fattori chiave: il ruolo delle forze armate, dove i giovani, nel lungo servizio di leva, acquisiscono vere e proprie com-petenze manageriali da reinvestire nel civile; la percentuale di PIL destinata a ricerca e sviluppo, per la quale Israele detiene il primato mondiale; la politica dell'immigrazione, considerata da sempre una risorsa da valorizzare. A legare tra loro questi aspetti e a fare la differenza, però, è la capacità degli israeliani di trasformare, sin dagli albori della loro storia nazionale, le debolezze e le avversità in punti di forza. Prefazione di Shimon Peres.

L'economia secondo i pirati
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Leeson, Peter T.

L'economia secondo i pirati : il fascino segreto del capitalismo / Peter T. Leeson ; introduzione di Giulio Giorello

Milano : Garzanti, 2010

Abstract: Mostri anarchici, diavoli incarnati, profanatori di tutte le leggi umane e divine, nemici del genere umano: difficile trovare le parole adatte per definire i pirati e il terrore che ispiravano. Tuttavia, argomenta Peter Leeson, professore di economia, da sempre grande appassionato di corsari e bucanieri, a governare le imprese dei più famigerati criminali della storia non furono soltanto l'avidità e la ferocia. Quelle ciurme mal assortite, che raccoglievano sbandati ed emarginati delle più varie provenienze, seguivano in realtà un comportamento assai razionale. Il loro sistema di autogoverno era molto più tollerante delle altre istituzioni a loro contemporanee, tanto da meritarsi l'ammirazione e il rispetto di molte menti illuminate. L'economia secondo i pirati applica la logica economica ai pirati e ci dimostra che le leggi del capitalismo, così come le aveva identificate Adam Smith, spiegano alla perfezione persino un comportamento tanto insolito come quello dei pirati. Le procedure seguite per eleggere il capitano e per la spartizione del bottino rappresentano un esempio di democrazia e di equità, e dunque di efficacia sul lungo termine. I pirati avevano fama di tener fede alla parola data. La loro politica, basata sull'intimidazione contro il nemico esterno e sul buon governo al proprio interno, portava sostanziosi vantaggi. Introduzione di Giulio Giorello.

Storia economica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Falco, Riccardo

Storia economica : dalla rivoluzione industriale all'entrata in vigore del Trttato di Lisbona / Riccardo Falco

4. ed

Napoli : Simone, stampa 2010

Abstract: Il volume ricostruisce in maniera chiara ed esaustiva i principali avvenimenti che hanno caratterizzato l'economia, e più in generale la società, negli ultimi tre secoli, dalla rivoluzione industriale ai giorni nostri. Questa quarta edizione si sofferma, in particolare, sulle opportunità e sui problemi legati all'allargamento ad est dell'Unione Europea, sulle modifiche introdotte dal Trattato di Lisbona e sulla necessità di trovare il giusto equilibrio fra globalizzazione e sviluppo sostenibile. Ampio spazio è dedicato, inoltre, alle nuove sfide poste dalla grave crisi che ha colpito l'economia mondiale negli ultimi anni e che ha causato anche nei paesi più avanzati il crollo della produzione industriale e l'aumento del tasso di disoccupazione. L'esposizione sintetica e lineare degli argomenti trattati e la presenza di numerose schede di approfondimento fanno del manuale un utile supporto per lo studente universitario che si accinge a preparare l'esame di storia economica e per chiunque desideri una lettura informativa dell'evoluzione dell'economia per meglio comprendere i fenomeni storici e politici che hanno caratterizzato lo sviluppo della società.

L'invenzione dell'economia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Latouche, Serge <1940->

L'invenzione dell'economia / Serge Latouche

Torino : Bollati Boringhieri, 2010

Abstract: Dall'autore del Breve trattato sulla decrescita serena, ecco un saggio di interrogazione radicale sul terreno di una delle invenzioni cruciali della modernità. Come si è formato il nostro immaginario economico, la nostra visione economica del mondo? Perché oggi vediamo il mondo attraverso i prismi dell'utilità, del lavoro, della concorrenza, della crescita illimitata? Che cosa ha portato l'Occidente a inventare il valore produttività, il valore denaro, il valore competizione, e a costruire un mondo in cui nulla ha più valore, e tutto ha un prezzo? Serge Latouche ritorna qui alle origini di questa economia che i primi economisti definivano la scienza sinistra, e articolando la sua argomentazione in prospettiva storico-filosofica, mostra come si è plasmata la nostra ossessione utilitarista e quantitativa, e ci permette così non solo di gettare uno sguardo nuovo sul nostro mondo, ma soprattutto di affrontarne la sfida sul piano di valori davvero fondamentali come libertà, giustizia, equità.

Economia bastarda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Beattie, Alan

Economia bastarda : le ragioni e le colpe della crisi mondiale e le strategie efficaci per uscirne / Alan Beattie

Roma : Newton Compton, 2009

Abstract: Perché il petrolio e i diamanti fanno più danni rispetto al loro effettivo valore? Come mai il crollo finanziario in Argentina non ha interessato gli Stati Uniti? Perché in Africa non si produce cocaina? Usciremo dalla recessione? A queste e a altre domande risponde Alan Beattie nella sua, storia dell'economia globale. Una storia che sfata i miti secondo cui l'economia è incontrollabile, il capitalismo deve per forza fallire, alcune nazioni sono destinate a essere ricche e altre a rimanere per sempre povere, le religioni impediscono il progresso, la globalizzazione non può essere regolata. Perché la ricchezza di uno Stato non dipende da piani divini o congiunture astrali, ma semplicemente dalle decisioni dei governi e delle popolazioni. Beattie ci illumina sulle ragioni di tali scelte e sulle interazioni tra economia, storia, politica e cultura. E, soprattutto, fa luce sulle decisioni che si stanno prendendo in questo momento, rivelandoci quali sono le nazioni che adottano valide strategie per risollevare la propria economia e quali invece non hanno ancora imparato la lezione.

Economia politica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Alacevich, Michele - Parisi, Daniela

Economia politica : un'introduzione storica / Michele Alacevich, Daniela Parisi

Bologna : il Mulino, [2009]

Abstract: Come qualsiasi altra disciplina scientifica, l'economia politica non matura lungo un tragitto lineare ma si caratterizza per il succedersi, affiancarsi, scontrarsi e intersecarsi di diversi filoni. Questi costituiscono altrettante articolazioni del discorso teorico che gli uomini hanno elaborato interrogandosi sulla natura, sulla struttura e sul funzionamento del fenomeno economico. Il volume ricostruisce la storia del pensiero economico mettendo in relazione le teorie economiche con il particolare contesto storico, economico e sociale che le ha prodotte. Uno strumento utile per cogliere nella loro globalità e complessità gli sviluppi della scienza economica e, al tempo stesso, per avvicinarsi a quei contributi scientifici che, pur nel mutare delle condizioni storiche, continuano a costituire i fondamenti della disciplina.

Compendio di storia del pensiero economico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Squillante, Stefania

Compendio di storia del pensiero economico : box di approfondimento, domande di revisione / Stefania Squillante

[Napoli] : Simone, stampa 2008

Abstract: Il volume si propone di ripercorrere l'evoluzione della teoria economica a partire dai contributi più antichi (Platone, Aristotele, Patristica e Scolastica), passando, poi, per il mercantilismo e la fisiocrazia, fino a giungere alle teorie contemporanee (modello di Arrow-Debreu, teoria dei giochi, teorie neo-istituzionaliste, sintesi neoclassica, teorie della crescita economica e così via). Ampio spazio è stato dedicato alle posizioni teoriche di Quesnay, Smith, Ricardo, Marx, Walras, Marshall, Keynes, Schumpeter, Sraffa e alle principali scuole di pensiero che hanno contribuito allo sviluppo della scienza economica.

L'economia del Brasile
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pietrobelli, Carlo - Pugliese, Elisabetta

L'economia del Brasile : dal caffe' al bioetanolo: modernita' e contraddizioni di un gigante / Carlo Pietrobelli, Elisabetta Pugliese

Roma : Carocci, 2007

Abstract: Il Brasile è un'enorme potenza economica, un gigante. Esso è tuttavia caratterizzato da profonde contraddizioni. A un'enorme estensione territoriale (22 volte l'Italia) si contrappone una moltitudine di contadini senza terra e una manciata di pochi grandi latifondisti, alla fertilità del suolo un numero sproporzionato di indigenti e malnutriti, ai moderni parchi industriali una distribuzione della ricchezza tra le più diseguali al mondo. Questo libro analizza l'economia del Brasile di oggi partendo dall'economia del Brasile di ieri: dalla colonizzazione alla dittatura militare, dalla crisi debitoria alla nuova democrazia.

L' economia in dieci conversazioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La Torre, Giovanni <1950->

L' economia in dieci conversazioni / Giovanni La Torre ; prefazione di Salvatore Bragantini

Roma : Editori Riuniti, 2006

Abstract: All'economia i soliti panni di scienza triste stanno stretti: in questo libro si presenta invece come una disciplina affascinante, suggestiva, così ricca di implicazioni da incontrare, spesso, il campo della filosofia, della matematica, della politica, della morale. Questa nuova veste dell'economia è dovuta anche allo stile appassionato dell'autore, che in forma di dialogo intraprende un'agile carrellata, rivolta a un ampio pubblico, sull'evoluzione del pensiero economico dal mercantilismo all'euro, soffermandosi con acuto spirito divulgativo sui grandi uomini che hanno fatto dell'economia una scienza illustre, come Quesnay, Smith, Ricardo, Malthus, Mill, Marx, Keynes.

Perche l'Europa ha conquistato il mondo?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lepratti, Massimiliano

Perche l'Europa ha conquistato il mondo? / Massimiliano Lepratti

Bologna : EMI, 2006

Abstract: Lo squilibrio fra Nord e Sud del mondo non è né giusto né naturale, e non può essere superato grazie alle virtù del capitalismo o all'esportazione della democrazia. Questo studio parte da domande derivanti dalla mentalità comune per cercare di decostruire alcuni degli stereotipi che vedono nel dominio economico e politico dell'Occidente sul resto del pianeta il destino ineluttabile di una civiltà superiore investita del progetto divino. Al contrario, l'Europa ha conquistato il mondo per cause storiche complesse, ed è fortemente debitrice nei confronti di altre civiltà che ha contribuito a sterminare, a soggiogare o a isolare. Il capitalismo del Nord del mondo affonda le radici nelle risorse naturali, nelle scoperte scientifiche, nelle filosofie, nelle religioni e nell'arte di continenti come l'Africa, l'America del Centro e del Sud, il Medio Oriente, l'Asia, verso i quali ha contratto debiti ecologici, intellettuali ed economici di vasta portata. Il testo è uno strumento didattico interdisciplinare corredato di cartine storiche come supporto alla comprensione degli avvenimenti, ideato in modo da permetterne vari utilizzi e approcci, tra cui la possibilità di connettere i grandi temi trattati con il nostro vissuto quotidiano.

Il pensiero economico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Groenewegen, Peter D. - Viaggi, Gianni

Il pensiero economico : dal mercantilismo al monetarismo / Peter D. Groenewegen, Gianni Vaggi

Roma : Carocci, c2006

Abstract: Il volume offre un suo punto di vista sull'evoluzione della storia delle idee economiche e sui cambiamenti fondamentali intercorsi nell'arco dei secoli: dal mercantilismo a Smith, da Ricardo al marginalismo, da Marshall a Keynes al monetarismo. Cambiamenti che non costituiscono un lungo percorso in direzione della verità economica, ma piuttosto visioni alternative sul benessere delle società e degli uomini.

Introduzione alla storia economica d'Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zamagni, Vera <1943->

Introduzione alla storia economica d'Italia / Vera Zamagni

Bologna : il Mulino, [2006]

Abstract: Una sintesi della storia economica del nostro paese dall'età medievale e moderna fino ai giorni nostri: i tratti fondamentali (dinamica demografica, struttura occupazionale, evoluzione dei redditi, politiche economiche) e il punto sulle più recenti interpretazioni. Vera Zamagni insegna nell'Università di Bologna: Storia economica nella Facoltà di Economia, sede di Bologna e Storia economica del turismo nella Facoltà di Economia, sede di Rimini.

Oro nero
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Shah, Sonia <1969->

Oro nero : breve storia del petrolio / Sonia Shah

Milano : A. Mondadori, 2005

Abstract: Già editor della South End Press e della rivista Nuclear Times, Sonia Shah è una giornalista indipendente e scrive su diverse testate. In questo libro raccoglie la storia del petrolio, l'oro nero che in pochi decenni ha preso il posto del carbone come principale fonte di energia, spingendo l'Occidente fuori dalla rivoluzione industriale verso l'era della plastica. Un libro che unisce nozioni di scienza, tecnologia, storia, sociologia, economia per svelare il lato oscuro e nascosto della nostra realtà geopolitica ed economica.