Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Germania
× Nomi Catamo, Luciana
× Materiale Video
× Materiale Registrazioni non musicali
× Materiale Manoscritto, lett. grigia
× Target di lettura Ragazzi, età 11-15

Trovati 448138 documenti.

A 10 secondi dalla fine
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Mansi, Enrico

A 10 secondi dalla fine

Edizioni Simple, 01/06/2021

Abstract: Alle volte sogno e realtà si confondono, alle volte lo fanno così bene da lasciarci confusi ed incapaci di separare l'uno dall'altra. Sensazioni di "deja vu" ci danno per qualche attimo il sentore di una vita parallela o già vissuta. Squarci di futuro si manifestano sotto forma di pensieri, immagini, sensazioni o incontri casuali con persone. Ma il più delle volte non accade nulla di tutto questo ed il nostro destino, già scritto dalla routine del nostro presente, ci viene incontro inesorabile.

Little Pearl
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Trivelloni-Libari, William

Little Pearl

Edizioni Simple, 01/06/2021

Abstract: incamminarsi l'unica soluzione oppure sostare per non doversi allontanare sempre più?  Far ritorno nella stessa città visitata in età adolescenziale sarà allora il Viaggio che ci accompagnerà in una rincorsa all'ultimo respiro alla ricerca di Little Pearl.

La casa di Fripp Island
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Kauffman, Rebecca - Casarini, Alice

La casa di Fripp Island

SUR, 10/06/2021

Abstract: Fripp Island: un'isoletta esclusiva sulle coste della Carolina del Sud, collegata alla terraferma da un ponte e circondata dalle maree. Qui, in una casa di lusso accanto alla spiaggia, convergono per una breve vacanza i destini di due famiglie: Scott e Lisa Daly, con le figlie Rae e Kimmy, e i loro ospiti John e Poppy Ford, con il figlio maggiore Ryan e la figlia Alex. Lisa e Poppy sono amiche d'infanzia, ma la distanza e le differenze di classe – i Daly sono altoborghesi e vagamente snob, mentre i Ford appartengono a una working class impoverita quanto orgogliosa – le hanno allontanate negli anni; la vacanza insieme è l'occasione per ricucire un rapporto fatto di lealtà femminile e vera amicizia.Man mano che si disvelano i piccoli segreti delle due coppie e quelli dei loro figli adolescenti, sospesi tra l'infanzia innocente e le prime trasgressioni della vita, le pulsioni erotiche e la ricerca di un'identità, la vacanza assume però toni sempre più tesi e misteriosi. A complicare le cose c'è la presenza sull'isola di un uomo segnalato come possibile aggressore sessuale. Per uno dei protagonisti, il mare di Fripp Island segnerà il confine tra la vita e la morte.Nella cornice di una insolita murder story in cui bisogna scoprire la vittima oltre che l'assassino, l'ultimo romanzo di Rebecca Kauffman indaga le dinamiche familiari e i rapporti tra le persone, con la precisione e la tenerezza che i lettori della Casa dei Gunner hanno imparato ad amare.

Padri allo specchio
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Russo, Valeria

Padri allo specchio

edizioni la meridiana, 09/06/2021

Abstract: È difficile trovare nei libri la voce dei padri, più facile incontrare quella di chi cerca di analizzarli, interpretarli, comprenderli; spesso si parla di loro, ma difficilmente si parla con loro. I padri non amano raccontarsi, o meglio non lo fanno di primo acchito, e sono pochi i luoghi e le relazioni in cui un uomo trova uno "spazio" aperto e accogliente, disponibile a stare in ascolto del suo racconto di paternità.Alcuni uomini tengono la storia della loro vita di padre scritta nel cuore: non che non ci siano parole da dire, il problema è che si fatica a dirle. Non si sa esattamente quali siano, come dovrebbero essere pronunciate, messe in ordine.Per cui riesce più facile inscenare un brindisi che una narrazione intorno al mondo dei sogni, dei desideri, delle paure, delle emozioni che ognuno trova dentro di sé quando si inoltra nel viaggio della propria paternità.Questo libro apre una porta sulle loro storie. Li narra, mostrandoli in tutta la loro disarmante bellezza e verità; li mostra fragili e forti allo stesso tempo, presenti e coinvolti, desideranti e sognatori, ma anche consapevoli e coerenti con un ruolo che, seppure a volte descritto in letteratura come "assente" o "evaporato", in realtà non è tale.

Pani e gerda
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Murgana, Ivan

Pani e gerda

Amico Libro, 08/06/2021

Abstract: Le storie, prima di essere raccontate, hanno bisogno di un periodo di gestazione più o meno lungo. Prima di decidermi a scrivere la storia di questo libro ci ho messo qualche anno, poi la necessità di darle vita ha preso il sopravvento ed è nato Pani e Gerda. La prima parte del romanzo, legata all'emigrazione di Luisicu negli Stati Uniti, anche se totalmente inventata, rievoca il viaggio della speranza che ogni italiano affrontava in cerca di un futuro migliore. Desideravo da tempo trattare questo tema, e dopo un viaggio a New York ho deciso di provare a raccontare le emozioni e le sensazioni di chi, dalla nave, vedeva avvicinarsi la Statua della Libertà. Introdurre questo libro con la poesia di Emma Lazarus, che si può leggere ai piedi di quell'imponente monumento, mi è sembrato il modo migliore per iniziare. La seconda parte, invece, è il frutto di un resoconto dettagliato che ho avuto la fortuna di ascoltare da un reduce della Seconda guerra mondiale scomparso qualche anno fa. Le storie di guerra si somigliano un po' tutte e finiscono sempre nello stesso modo, perde il genere umano.Ivan Murgana è nato a Sarroch nel 1978. Giornalista, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Cagliari, scrive per il quotidiano L'Unione Sarda. Prima di Pani e gerda ha pubblicato Il flebotomo di Rocca Limpia (2013) e Sa Levadora, scritto a quattro mani con Carmen Salis (2014). I disegni di questo libro sono stati realizzati dall'artista sarrochese Ilvo Sechi.

Le tessitrici di sogni
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Billa, Franca

Le tessitrici di sogni

Amico Libro, 03/07/2021

Abstract: La poesia di Franca Billa è uno specchio in cui il lettore vede riflesse le proprie emozioni, i propri sentimenti, perché, attraverso il linguaggio poetico e, ascoltando la voce della sua anima, interpreta il vissuto di tutti. Il senso della poesia nel nostro mondo è quello di creare un luogo in cui si possa essere se stessi, allontanandoci da quello che è superfluo, un luogo dove essere liberi di emozionarci. Si evince, in questa raccolta, che per l'autrice scrivere poesie non è una questione di scelta ma una necessità, il bisogno di catturare sensazioni e di conoscerle più a fondo, di diluire un dolore, di fare una profonda introspezione. La sua poesia, quindi, diventa un bene pubblico, da condividere come si dovrebbe condividere la gioia. foto di copertina di Giampiero MelisL'AUTRICEFranca Billa, poetessa del Vicolo Cieco che vive e lavora nella magica isola di Sardegna.

Nemesis. Il quarto talismano
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Ross, Kat - Giulia Mariotti

Nemesis. Il quarto talismano

Dunwich Edizioni, 11/06/2021

Abstract: Nel quarto volume della serie Il Quarto Talismano, Nazafareen rischia tutto in una missione disperata per fermare per sempre i Vatra…Con Meb al sicuro tra la sua gente, Nazafareen ha finalmente accettato la sua pericolosa magia del fuoco. È lei il Quarto Talismano, ed è destinata a liberare gli eredi dai sigilli che vincolano il loro potere straordinario. Con Nocturne e Solis sull'orlo della guerra, le scelte che farà decideranno in egual misura il destino di daeva e mortali.Determinata ad affrontare Culach e a fare ammenda, Nazafareen si reca a Val Moraine, scatenando una catena di eventi che alla fine la porteranno nella pericolosa terra desolata chiamata Fornace, verso un nemico senza volto. Ma l'antico odio che un millennio prima ha devastato il mondo è più forte e più subdolo di quanto lei e i suoi compagni possano immaginare.La Vipera è morta davvero? E Nazafareen riuscirà a trionfare senza cedere all'oscurità che si nasconde nel suo cuore?Dicono di Nemesis:Questa serie è una scarica di adrenalina. (Books2Blog)È scritto divinamente, con personaggi che amerai, altri che odierai, e un world building davvero fantastico. (Jazzy Book Reviews)Nemesis mi ha spezzato il cuore in più di un'occasione, ma mi ha anche regalato un'avventura impossibile. Ho quelli che si chiamano postumi da libro e non riesco a smettere di pensare al prossimo della serie! (She Breathes Words) 

Le conseguenze
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Hughes, Caoilinn - Mioni, Anna - Aceto, Federica

Le conseguenze

Pessime idee, 09/06/2021

Abstract: All'inizio degli anni Duemila, in un periodo di prosperità economica, Manus agricoltore di una contea dell'Irlanda centrale investe dei soldi inmaniera avventata, contando sulla volontà dei figli di occuparsi dell'azienda agricola di famiglia.Pochi anni dopo, nel 2008, la crisi globale e la recessione mandano in fumo tutti i piani di Manus. Potrebbe dichiarare bancarotta, ma da uomo rispettabile qual è decide di non farlo, e lavora giorno e notte nei campi.2014: Manus si ammala di cancro e rifiuta di curarsi, perché ritiene la malattia una punizione divina per i suoi errori.Hart, vero protagonista del romanzo, figlio minore di Manus, è rimasto a vivere a casa per dare una mano e soffre tremendamente nel vedere le condizioni del padre, mentre Cormac, fratello maggiore, non si rende conto della situazione poiché torna a casa solo raramente.Un giorno Manus convoca i figli e chiede loro di cercare nella Bibbia i passaggi in cui si fa riferimento al suicidio. I due capiscono quindi che il padre sta pensando di farla finita, ma, temendo le conseguenze del gesto, in quantodevoto cattolico, sta chiedendo loro di aiutarlo.Attraverso le vicissitudini, anche giudiziarie, di questa famiglia, in un susseguirsi di dinamiche di amore/odio, Caoilinn Hughes tocca da vicino il topos del suicidio assistito, con uno stile narrativo dalla prosa ricchissima."Potente... un'avventura oscura... Caino e Abele irlandesi".The Guardian

Storie curiose per bambini che amano gli animali
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Rosen, Michael - Guidi, Michela - Sen, Nandana - Ross, Tony - Garbuglia, Shu - Cantone, Anna Laura - Gamba, Daniela

Storie curiose per bambini che amano gli animali

Feltrinelli Editore, 10/06/2021

Abstract: ATTENTI AL CANE! Quando Terry entra con la mamma nel negozio di animali per comprare un cane, è convinta che sarà lei a scegliere il suo futuro amico peloso, invece Strudel non è un cucciolo qualunque, e prima di accettare vuole fare alla bambina qualche domanda… ECCIÙ! LA BIBLIOTECA HA IL RAFFREDDORE Vi siete mai chiesti cosa succede in biblioteca, la notte, quando l'ultimo lettore lascia la sala e spegne la luce? Pensate che fiabe ed enciclopedie se ne restino a sonnecchiare sugli scaffali? Se siete curiosi di scoprirlo, piccoli lettori, chiedetelo al gatto! LA SCIMMIETTA CHE VOLEVA VOLARE Mambi è una giovane scimmia che pensa di non avere nessun talento perché non sa volare come la sua amica cornacchia e nemmeno nuotare come l'amico tartaruga. Ma quando nella foresta scoppia un incendio, la salvezza di tutti dipende da lei e Mambi scopre di avere tantissimo coraggio e un cuore generoso. E… la coda bruciacchiata!

I classici compagni di scuola
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Di Paolo, Paolo - Di Giorgio, Maria Chiara

I classici compagni di scuola

Feltrinelli Editore, 10/06/2021

Abstract: Immagina una classe fatta dai protagonisti dei classici della letteratura: ciascuno con i suoi pregi e difetti, sogni e avventure da raccontare! Estroverso come Passepartout. Intemperante come Jo March. Avventuroso come Tom Sawyer. Ribelle come il Barone Rampante. Ostinato come Oliver Twist. Saggia come Wendy. Curiosa come Scout. Arrabbiato come Franti. Fantasiosa come Alice. Istintivo come Buck. Vitale come Anne Frank.Paolo Di Paolo ci racconta undici indimenticabili personaggi della letteratura come se fossero i nostri compagni di banco. Perché, in fondo, leggere significa questo: incontrare gli altri. Scoprirli, innamorarsene, essere loro complici nelle imprese più spericolate... per poi non lasciarli più!

Alfredino, laggiù
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Ianniello, Enrico

Alfredino, laggiù

Feltrinelli Editore, 10/06/2021

Abstract: È fine maggio, Marco e Aurora compiono dieci anni. Durante la loro festa di compleanno, Marco cade su una recinzione procurandosi un taglio profondo alla gamba. "Papà, stai con me," sussurra all'orecchio di Andrea che corre a prenderlo tra le braccia. Poche parole che riportano bruscamente alla memoria di Andrea la vicenda di Alfredino Rampi, caduto in un pozzo a sei anni, nel 1981.A giugno la famiglia si trasferisce in collina, dove l'inquietudine di Andrea cresce: Alfredino diventa un'ossessione che non lo lascia più, il mondo di tutti i giorni gli appare incomprensibile. Finché il calendario segna il 10 giugno, data della caduta. Dopo una giornata difficile, Andrea finalmente va a dormire, spegnendo la luce con un clic. E lo ritroviamo imbragato, pronto per scendere a salvare Alfredino. Laggiù – o lassù che sia, perché le coordinate spaziotemporali non hanno più senso e l'unica guida è la stella Alfecca Meridiana, perfettamente al centro del buco ormai lontano – insieme al bimbo in canottiera a righe ritrova tanti personaggi legati alla propria vita: dal vecchio punk di paese senza un braccio alla giovane organista di cui era stato innamorato, che ora suona con le mani ricoperte di muschio; dal comico ipnotico e malinconico, piantato sul palcoscenico come un albero, alla squadra di calcio dell'oratorio fatta di ragazzini a cui ora crescono profumati gelsomini sotto le ascelle. Alfredino conduce Andrea in un viaggio che si sviluppa tra deserti notturni, sfavillanti centri commerciali desolati, parchi neoclassici ricoperti di neve e stradine di periferia dai profumi mediorientali, attraverso un paese interiore più ricco, brillante e pieno di riflessi della vita vera.

Shakespeare a New York
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Nava, Emanuela

Shakespeare a New York

Feltrinelli Editore, 10/06/2021

Abstract: Estate a New York. Bob Amato, un ragazzo americano, la cui famiglia è originaria di Belpasso, un paese siciliano ai piedi dell'Etna con la pianta a scacchiera come Manhattan, lavora in un ristorante durante le vacanze, perché farlo porta fortuna a chi vuole diventare attore. Gli italoamericani di Hollywood sono infatti i suoi miti, come lo è Shakespeare, che qualcuno dice addirittura fosse siciliano. Attorno a Bob, tra finti funerali e amori quasi veri, sogni di notti di mezza estate, una sorella irrequieta che ha deciso di farsi chiamare Miss Loved, una mamma travolta da mazzi di fiori, un saggio indiano senzatetto… c'è soprattutto un viaggio molto difficile da compiere. Un viaggio che si può intraprendere solo se si è capaci di abbattere gli ostacoli che noi stessi ci siamo posti. Ma quando ci riusciamo tutto può accadere e possiamo darci appuntamento sotto le stelle, persino fra cento anni.

L'autore si spiega
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Saramago, José - Desti, Rita

L'autore si spiega

Feltrinelli Editore, 10/06/2021

Abstract: L'autore si spiega riunisce alcuni testi importanti di José Saramago sul proprio percorso.Dal rivelatore "Dalla statua alla pietra", scritto nel 1998 in occasione di un incontro all'Università di Torino, dove la metafora scultorea definisce le due grandi fasi della sua produzione – qui presentato da Pilar del Río e seguito da un saggio di Fernando Gómez Aguilera, uno dei massimi esegeti dell'opera dello scrittore portoghese – fino ai Discorsi di Stoccolma, pronunciati da Saramago al ricevimento del premio Nobel per la letteratura, e a una Autobiografia dove torna sulla sua traiettoria letteraria, punteggiandola con episodi chiave della sua vita che risalgono all'infanzia.Questi testi ci offrono non solo la visione dell'autore come punto di partenza per la comprensione di ogni suo libro, e per l'insieme della sua opera, ma anche una riflessione su questioni fondamentali, quali il rapporto tra vita e letteratura, che qui si rivelano come un vero esercizio poetico.

La scuola magica
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Guidi, Michela - Garbuglia, Shu

La scuola magica

Feltrinelli Editore, 10/06/2021

Abstract: Arrivano le vacanze e a scuola tutti si salutano: maestre, compagni, il custode… e i banchi? Blu, il banco dell'ultima fila si è così affezionato ad Alessandro che all'improvviso è diventato triste e malinconico. Ripensa ai cinque anni trascorsi insieme e al giorno in cui si sono conosciuti. Gli altri banchi non sono sentimentali come lui e si lanciano nel programma estivo: giochi in giardino, grandi scorribande dentro la scuola e missioni notturne nelle soffitte. E con l'aiuto di un gruppo di amici e qualche incontro speciale, Blu scoprirà che un nuova avventura è dietro l'angolo.Una storia tenera e poetica che svela la vita segreta della scuola quando gli alunni non ci sono, e invita i bambini a riflettere sull'importanza del cambiamento e sulle inevitabili tappe di ogni percorso di crescita.

Come in cielo, così in mare
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Gusai, Giovanni

Come in cielo, così in mare

SEM Libri, 10/06/2021

Abstract: Antine è un ragazzo come tanti, ha ventotto anni e vive a Milano, dove ha studiato architettura. Quando finalmente si laurea, dopo una notte di festeggiamenti sfrenati, rientra a casa all'alba. Ad accoglierlo ci sono i suoi genitori, che gli comunicano la morte della nonna mai conosciuta. Il padre, infatti, negli ultimi trent'anni non è mai tornato nella sua terra, la Sardegna. Così Antine e la sua famiglia partono in nave verso l'isola per assistere al funerale. Il ragazzo, però, incuriosito da quel luogo sconosciuto ma in qualche modo familiare, decide di fermarsi lì, da solo, nella casa del nonno. Riavvia il suo vecchio 126, trova un lavoretto estivo e si stabilisce nel paesino di Locòe, dove gli abitanti mormorano e si chiedono perché il figlio di Salvatore sia ancora lì, visto che suo padre, assente per anni, è subito ripartito. Ben presto Antine capisce che c'è un segreto intorno alla sua famiglia. Per scoprirlo dovrà restare e mettersi alla ricerca della verità e di se stesso. Il romanzo d'esordio di Giovanni Gusai getta un ponte sull'incomunicabilità tra generazioni, tra chi è partito e chi è rimasto. Un silenzio che può essere interrotto solo da una nuova umanità che riscopra quei valori atavici che sono ancora dentro di noi, anche quando non ce ne accorgiamo. Una storia che parla di appartenenza, distanze e coraggio a dei giovani sempre in viaggio, lontani da un'isola che muore spopolandosi.

L'ombra di Nora. La seconda indagine del maggiore Agostino
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Zappa Mulas, Patrizia

L'ombra di Nora. La seconda indagine del maggiore Agostino

SEM, 10/06/2021

Abstract: Il capitano dei carabinieri Agostino, appena promosso maggiore, si lascia alle spalle il Comando di Gubbio e un pezzo di vita. Quando sul treno diretto a Verona incontra un'anziana gallerista d'arte milanese, non sa che sta per affrontare un nuovo caso e sarà costretto anzitempo a riprendere l'attività investigativa in privato. Durante il viaggio, tra i due nasce una misteriosa intesa, che spinge l'elegante signora a svelare il motivo della sua preoccupazione. La donna è Nora Casiraghi, e ha appena ricevuto una lettera anonima che la informa di un furto appena subito di cui non si è accorta.Il messaggio è uno strano gioco di parole che può aver composto solo qualcuno che frequenta la sua casa. Qualcuno che l'ha derubata ed è riuscito a farla franca. Perché allora farglielo sapere? Quale insidia nasconde il messaggio in codice?Invece di prendere servizio nel nuovo reparto, Agostino raggiunge Milano e si trova catapultato in un ambiente disinvolto, tormentato e affascinante: la famiglia Casiraghi. Artisti geniali, matrimoni falliti, testamenti, carte bancomat taroccate e l'ombra di un ladro che potrebbe attentarealla vita di Nora. È sullo sfondo di una metropoli distratta e imponente che si muovono segreti dolorosi, prepotenze e gelosie. Ma chi può essere il fedelissimo che sta cercando di distruggere la pace dell'anziana gallerista?Con eleganza e destrezza teatrale, Patrizia Zappa Mulas imbastisce le fondamenta di una classica detective story, imboccando poi il vorticoso flusso di un rompicapo che spiazza il lettore, strizzando l'occhio alla grande narrativa gialla internazionale.

Toscana in treno
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

AA.VV.

Toscana in treno

Giunti, 09/06/2021

Abstract: "I regionali da vivere" è la nuova collana Giunti che, in collaborazione con Ferrovie dello Stato, vi darà l'ispirazione per andare alla scoperta del nostro straordinario Paese in treno, mezzo di trasporto ecologico, pratico e rilassante. Di regione in regione e di fermata in fermata, ci si muoverà lungo le linee ferroviarie andando in cerca di bellezze nascoste e curiosità, raggiungibili comodamente a piedi in un raggio di 3 km dalle stazioni. Il vostro viaggio sarà una favola: scegliete dove volete andare, salite in carrozza… e via!La Toscana è la regione d'Italia più conosciuta nel mondo, dove le ricchezze storiche e artistiche si sposano a una natura straordinaria. La costa è un alternarsi di versanti rocciosi e lingue sabbiose vocate al turismo balneare, mentre all'interno si distendono le colline coperte di vigneti. Dal Chianti alla Maremma, dall'Arcipelago Toscano all'Argentario, passando per piccoli borghi o grandi città, la Toscana riserva incredibili sorprese. Gli itinerari: Prato-Bologna • La Spezia-Pisa • Firenze-Arezzo-Chiusi-Roma • Firenze-Borgo San Lorenzo-Faenza • Firenze-Borgo San Lorenzo (via Pontassieve) • Firenze-Empoli-Siena • Firenze-Pistoia-Lucca-Viareggio • Firenze-Pisa-Livorno • La Spezia-Parma • Pisa-Livorno-Grosseto-Roma • Pisa-Lucca-Aulla • Pistoia-Porretta • Siena-Chiusi • Siena-Grosseto • Cecina-Volterra.

Le Gattoparde
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Barzini, Stefania Aphel - Lanza, Fabrizia

Le Gattoparde

Giunti, 09/06/2021

Abstract: Villa Piccolo, la straordinaria residenza di campagna dell'aristocratica famiglia Piccolo, arroccata in cima alle colline di Capo d'Orlando e immersa in uno splendido parco di oltre venti ettari, fu il luogo in cui la baronessa Teresa Mastrogiovanni Tasca Filangeri di Cutò si ritirò quando il marito Giuseppe Piccolo di Calanovella fuggì a Sanremo con una ballerina. Lì visse con i suoi tre figli, Lucio, Casimiro e Agata Giovanna, che vi abitarono fino alla morte. Agata, ultima superstite e vestale della villa, ci racconta la storia della sua vita, della sua famiglia, della sua epoca. Lei, testimone di un mondo che fu, decide di ricostruire questa trama esclusivamente attraverso le vicende delle donne che l'hanno tessuta. Quando il sipario si apre su Agata siamo nella seconda metà del Novecento, ma la sua memoria ci conduce fino alla Sicilia postunitaria, a un momento cruciale della storia di quella terra e del nostro Paese. Tutte le certezze vacillano per l'aristocrazia terriera e le donne Piccolo, come altre loro simili, devono affrontare il cambiamento. Le vediamo lottare per tenere insieme ciò che resta del proprio mondo, resistendo al dissolversi dell'universo che conoscono. Mentre gli uomini di casa, i Gattopardi, assecondano il declino senza porvi argine e con rassegnazione. Le vediamo stagliarsi sullo sfondo di una vita domestica e di società fatta di riti e di fasti, di passioni e di compromessi. Ma anche di lutti e tragedie dettate dalla storia – il terremoto di Messina e le bombe su Palermo – e da episodi di violenza efferata. E ci immergiamo nell'atmosfera trasognata dell'oasi di Villa Piccolo, in cui Teresa crea un bizzarro cenacolo di arte, cultura e letteratura, dove Giuseppe Tomasi di Lampedusa, suo nipote, concepirà la sua opera eterna e passeranno in visita, tra gli altri, Montale, Cederna, Pasolini, Sciascia e Consolo, attratti dalla compagnia, così come dal cibo prezioso che Agata porta in tavola.

Liguria in treno
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

AA.VV.

Liguria in treno

Giunti, 09/06/2021

Abstract: "I regionali da vivere" è la nuova collana Giunti che, in collaborazione con Ferrovie dello Stato, vi darà l'ispirazione per andare alla scoperta del nostro straordinario Paese in treno, mezzo di trasporto ecologico, pratico e rilassante. Di regione in regione e di fermata in fermata, ci si muoverà lungo le linee ferroviarie andando in cerca di bellezze nascoste e curiosità, raggiungibili comodamente a piedi in un raggio di 3 km dalle stazioni. Il vostro viaggio sarà una favola: scegliete dove volete andare, salite in carrozza… e via!La Liguria è una terrazza sul Mediterraneo: da una parte la Riviera delle Palme, Alassio e Sanremo, dall'altra Santa Margherita e il Golfo del Tigullio, le incantevoli Cinque Terre e la Riviera spezzina. Una splendida sequenza di borghi litoranei, e non solo, che da Genova, centro di storia e cultura millenaria, conduce a ponente e a levante.Gli itinerari: • Cinque Terre • Genova-La Spezia • Genova-Ventimiglia • Genova-Acqui Terme • Genova-Busalla-Arquata.

Marche in treno
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

AA.VV.

Marche in treno

Giunti, 09/06/2021

Abstract: "I regionali da vivere" è la nuova collana Giunti che, in collaborazione con Ferrovie dello Stato, vi darà l'ispirazione per andare alla scoperta del nostro straordinario Paese in treno, mezzo di trasporto ecologico, pratico e rilassante. Di regione in regione e di fermata in fermata, ci si muoverà lungo le linee ferroviarie andando in cerca di bellezze nascoste e curiosità, raggiungibili comodamente a piedi in un raggio di 3 km dalle stazioni. Il vostro viaggio sarà una favola: scegliete dove volete andare, salite in carrozza… e via!Nel corso della storia, le Marche non sono state terra di conquista, ma luogo d'elezione per condottieri e artisti. È per questo che qui si incontrano perle del Rinascimento, come Urbino, e borghi medievali come Recanati. E poi c'è la natura, sempre splendida: a cominciare dal mare su cui si affacciano spiagge per tutti i gusti, fino al Parco Nazionale dei Monti Sibillini e alle grotte di Frasassi con le loro cattedrali di alabastro. Gli itinerari: Ancona-Rimini • Ancona-Pescara • Ancona-Fabriano • Civitanova Marche Montegranaro-Fabriano • San Benedetto del Tronto-Ascoli Piceno