Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Target di lettura Giovani (in generale)
× Target di lettura Ragazzi, età 11-15
× Target di lettura Giovani, età 16-19
× Paese Germania
× Nomi Catamo, Luciana
× Nomi Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura <Mantova>
× Materiale Video
× Materiale Manoscritto, lett. grigia
Includi: tutti i seguenti filtri
× Editore UTET <Unione tipografico editrice torinese>
Includi: almeno uno dei seguenti filtri
× Classe 32*
× Classe 33*

Trovati 154 documenti.

Minima politica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pasquino, Gianfranco <1942->

Minima politica : sei lezioni di democrazia / Gianfranco Pasquino

UTET, 2020

Abstract: La Repubblica italiana, sorta dalle macerie della guerra e inserita da subito nel tessuto politico della tradizione democratica europea, vive momenti di grande confusione. Guerre di visualizzazioni e like su Facebook, baruffe senza costrutto nei talk show, scenette tragicomiche nelle austere aule di Senato e Camera. A questo ircocervo tra reality show e vaudeville siamo talmente assuefatti che ci sembra l'unico orizzonte possibile. La ragione sta nell'ignoranza diffusa e persino compiaciuta che pare essersi impossessata del discorso corrente. Tra l'ansia da sondaggio e il termometro ossessivo dei social network, viviamo un assetto da campagna elettorale permanente dove i politici possono dire tutto e il contrario di tutto, fiduciosi nella labile memoria storica del loro elettorato e nell'inerzia intellettuale dell'opinione pubblica che dovrebbe sorvegliare e in caso criticare. Però, chi ancora crede nella democrazia sa che è imperativo reagire all'attuale temperie di approssimazione, fumisteria e populismo. Che è necessario impegnarsi per pulire il linguaggio, per fare uso corretto dei concetti fondamentali, per comunicare insegnando e imparando, giorno dopo giorno. Con il cuore e la testa ai "Minima moralia" di Theodor Adorno, Gianfranco Pasquino impartisce sei nitide, ironiche, affilate lezioni sui nodi cruciali della politica contemporanea: i meccanismi elettorali, gli speculari spettri di governabilità e rappresentanza, il ruolo e i compiti delle istituzioni nella complessa architettura della democrazia, lo spauracchio degli eurocrati e il mito del sovranismo. Ripercorrendo la nostra complicata storia nazionale, ma attingendo dove serve anche agli esempi europei e internazionali, "Minima politica" racchiude e sprigiona il minimo di conoscenze che i cittadini devono acquisire per capire gli accadimenti politici e partecipare ogni giorno alla vita di questo confuso e malgovernato Paese.

7 scomode verità che nessuno vuole guardare in faccia sull'economia italiana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Feltri, Stefano <1984->

7 scomode verità che nessuno vuole guardare in faccia sull'economia italiana / Stefano Feltri

Milano : UTET, 2019

Abstract: Cosa c'è che non va nell'economia italiana? Le ipotesi e i dibattiti si sprecano: troppo debito pubblico, troppe tasse, poca innovazione, nessuna difesa dalla globalizzazione, troppi giovani che hanno lauree senza sbocchi professionali, troppi pensionati che pesano sul sistema del welfare. In tv, sui giornali e sui social network, si litiga, si chiacchiera, si pontifica, e non si arriva mai a una conclusione: le questioni fondamentali sembrano sempre scomparire tra polemiche politiche, complicate analisi tecniche, commenti sfumati fino all'insignificanza e teorie del complotto assortite. Stefano Feltri ha deciso di raccontare tutta la verità, solo la verità, nient'altro che la verità. E la verità fa male. Con una chiarezza implacabile e una pacata intransigenza, i luoghi comuni vengono sottoposti a verifica, le leggende vengono sfatate, le consolazioni di comodo spazzate via. E resta solo la verità: quella di un Paese che non affronta i problemi, che si lamenta di condizioni che in realtà fanno comodo a tutti (o quasi), che ha un problema enorme di classe dirigente, ma in cui nessuno (o quasi) è una vittima innocente del sistema. Un'inchiesta nelle pieghe nascoste dell'economia italiana che non lascia alibi per nessuno e permette di capire qualcosa del nostro Paese. Con e-book scaricabile fino al 30 giugno 2020.

Identità
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Fukuyama, Francis <1952->

Identità : la ricerca della dignità e i nuovi populismi / Francis Fukuyama ; traduzione di Bruno Amato

Milano : UTET, 2019

Abstract: Il referendum su Brexit, l'elezione di Donald Trump, l'ascesa dei movimenti populisti in Europa e in Italia. Istituzioni e meccanismi che hanno regolato la politica e il dibattito pubblico per decenni sembrano sempre più pericolanti, se non già in macerie. Cosa è successo? E cosa ci aspetta? Francis Fukuyama ha scritto il libro che ha fatto il punto sulla fine del Novecento e sul trionfo del modello capitalistico e democratico: "La fine della storia e l'ultimo uomo". Oggi torna con una diagnosi che completa quel quadro e spiega come mai improvvisamente quell'ordine sembra così in crisi all'alba del nuovo millennio. Utilizzando concetti di grande tradizione filosofica e calandoli nei più attuali scenari sociopolitici, Fukuyama è in grado di mettere in fila una serie di fenomeni che sembrano scollegati e fornire una chiave di lettura del nostro presente: da dove viene la forza apparentemente invincibile del populismo? È davvero un fenomeno solo negativo? Perché i social media sono pieni di odio e aggressività? Come mai le classi sociali meno abbienti sembrano ormai del tutto disinteressate a politiche di sinistra? Come convivono nelle nostre società movimenti sempre più avanzati di difesa dei diritti delle minoranze e pulsioni autoritarie? Le risposte di Fukuyama a queste domande indicano una strada da percorrere, al di là della condanna degli estremismi o delle lamentazioni sulla decadenza della politica. E al centro di tutto c'è l'identità, il bisogno di vedersi riconosciuta la propria identità - un bisogno che può portare ad affidarsi a tradizioni inventate, nazionalismi di ritorno, leader carismatici e populisti: «L'affermarsi della politica identitaria è una delle maggiori minacce che le democrazie si trovano ad affrontare, e se non riusciremo a ritornare a visioni più universali della dignità umana, ci condanneremo a un conflitto senza fine». Un libro per capire il presente e immaginare il futuro. Con e-book scaricabile fino al 30 giugno 2019.

Faccetta nera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Petacco, Arrigo <1929-2018>

Faccetta nera : l'illusione coloniale italiana / Arrigo Petacco

UTET, 2018

Abstract: Nei primi decenni del secolo scorso la parola Abissinia occupava un posto di rilievo nell'immaginario collettivo degli italiani. Bastava nominarla per evocare non solo luoghi esotici divenuti mitici grazie alle imprese militari in terra d'Africa compiute dal nostro paese in epoca post-risorgimentale, ma anche un confuso groviglio di desideri inespressi: il fascino dell'ignoto, la ricerca dell'isola felice, a cui si accompagnavano la volontà di rivalsa per le sconfitte subite in Etiopia nell'Ottocento. In questo clima si gettarono le basi del progetto imperiale mussoliniano che culminò nella guerra d'Abissinia. Gli stati d'animo e le aspettative di quegli anni offrono ad Arrigo Petacco lo spunto per ripercorrere l'intero arco dell'avventura coloniale italiana.

Non seguire il mondo come va
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marzano, Michela <1970->

Non seguire il mondo come va : rabbia, coraggio, speranza e altre emozioni politiche / Michela Marzano ; con Giovanna Casadio

[Torino] : UTET, 2015

Abstract: Nel marzo 2013, Michela Marzano entra per la prima volta alla Camera in qualità di deputata. Non ha mai fatto politica, non conosce nessuno: è una filosofa chiamata dal Partito Democratico con l'intenzione di portare in Parlamento una persona con competenze specifiche. Pensa alla responsabilità che tutti i neoeletti si sono assunti davanti al Paese di essere integri, onesti, decorosi. Pensa ai problemi dell'Italia, alla crisi economica, alle diseguaglianze sociali, alla mancanza di diritti per le minoranze. Pensa a tutto quello che vorrebbe e dovrebbe fare, a tutto quello per cui vorrebbe e potrebbe battersi, a tutto quello che non accetterebbe. Le bastano poche settimane per cominciare a respirare tutto il malessere della politica. Con crescente smarrimento, capisce che alla Camera i princìpi e le idee valgono poco. In politica contano soprattutto i voti che ti porti dietro, le appartenenze e le conoscenze. E poi sono troppi i cortigiani; troppi gli arroganti e gli ambiziosi pronti a dimenticare velocemente le ragioni per le quali all'inizio avevano deciso di impegnarsi. A Michela Marzano non interessano lamentele e disfattismi. Di libri sulla delusione di chi sbarca per la prima volta in politica ce ne sono già tanti. Il suo è diverso: è, al tempo stesso, una testimonianza e un saggio filosofico, un atto di resistenza e un ritratto della politica italiana contemporanea... Con e-book scaricabile fino al 30-06-2015.

Le fonti dell'energia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Godart, Maurizio

Le fonti dell'energia : storia e prospettive / Maurizio Godart

[Torino] : UTET ; Novara : De Agostini, 2014

Abstract: Quali sono le origini dell'attenzione, quasi ossessiva, che oggi prestiamo alle questioni energetiche? Perché tanti conflitti e controversie politiche internazionali sembrano nascondere interessi legati al controllo e alla gestione di gas e petrolio? Quello che sembra un problema recente, suggerisce Maurizio Godart, sorto con la Rivoluzione industriale e l'avvento della modernità, è invece da sempre al centro delle preoccupazioni dell'uomo, anche se spesso ce ne dimentichiamo. Gli studiosi, per tradizione, affrontano la questione con gli strumenti dell'economia, dimenticando una semplice verità: l'uomo sopravvive nutrendosi di cibo e acqua, fonti primarie di energia. Da questa prospettiva, ogni singolo progresso umano, dall'agricoltura all'ingegneria dei mulini, dall'invenzione della macchina a vapore alla scoperta dell'elettricità, si inserisce nel percorso di continua riconfigurazione del nostro sistema energetico. In altre parole, ogni epoca ha cercato di rispondere allo stesso problema: come ottenere il massimo di energia a partire dalle risorse disponibili. Ogni qualvolta i popoli hanno sottovalutato la centralità dell'energia, considerando le fonti energetiche come neutre e inesauribili, hanno consumato rapidamente le risorse in loro possesso.

Eco-consigli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Eco-consigli : 100 azioni quotidiane per aiutare il pianeta

Torino : UTET, 2010

Ecosphera
0 0 0
Monografie

Ecosphera / direzione scientifica Niles Eldredge, Telmo Pievani

Torino : UTET

Storia del Partito d'Azione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

De Luna, Giovanni <1943->

Storia del Partito d'Azione / Giovanni De Luna

Torino : Utet libreria, [2006]

Epistole al fratello Quinto e altri epistolari minori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Cicero, Marcus Tullius <106 a.C.-43 a.C.> - Cicero, Marcus Tullius <106 a.C.-43 a.C.> - Cicero, Quintus Tullius

Epistole al fratello Quinto e altri epistolari minori / di Marco Tullio Cicerone ; a cura di Carlo Di Spigno

Torino : UTET, c2002

Abstract: Questa lettera di Quinto Tullio Cicerone risulta estremamente utile perché il suo contenuto fa comprendere il clima politico che caratterizzava le fasi finali della Repubblica Romana, specialmente in occasione di competizioni elettorali. Ciò che sorprende è la sua straordinaria attualità, tale da sembrare scritta anche per la situazione politica-culturale che sta caratterizzando oggi la vita del Bel Paese. L'importante, in una competizione elettorale, è vincere, preoccuparsi di apparire più che di essere, farsi amici, screditare gli avversari, abbondare in promesse ecc.

Grande dizionario enciclopedico. Appendice: La nuova Europa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Grande dizionario enciclopedico. Appendice: La nuova Europa

Vol. 1.2: Discorsi sopra la prima Deca di Tito Livio (libro 3.)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Machiavelli, Niccolò <1469-1527>

Vol. 1.2: Discorsi sopra la prima Deca di Tito Livio (libro 3.) ; Dell'arte della guerra ; Dalle Legazioni / Niccolo Machiavelli

Vol. 1.1: De principatibus
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Machiavelli, Niccolò <1469-1527>

Vol. 1.1: De principatibus ; Discorsi sopra la prima Deca di Tito Livio (libri 1.-3.) / di Niccolo Machiavelli

4.1: Antologia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

4.1: Antologia / a cura di Alberto Andreatta, Artemio Enzo Baldini, Carlo Dolcini

4.2 Antologia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

4.2 Antologia / a cura di Gianfranco Pasquino

vol. 1: Eta antica e medioevo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

vol. 1: Eta antica e medioevo / a cura di Carlo Dolcini ; saggi di Carlo Dolcini ... [et al.]

Vol. 2: Eta moderna
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vol. 2: Eta moderna / a cura di Alberto Andreatta e Artemio Baldini ; saggi di Alberto Andreatta ... [et al.]

vol. 3.1: Ottocento e Novecento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

vol. 3.1: Ottocento e Novecento / a cura di Gianfranco Pasquino ; saggi di Paolo Bagnoli ... [et al.]

vol. 3.2: Ottocento e Novecento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

vol. 3.2: Ottocento e Novecento / a cura di Gianfranco Pasquino ; saggi di Raffaella Baritono ... [et al.]

Il pensiero politico
0 0 0
Monografie

Il pensiero politico : idee, teorie, dottrine / a cura di Alberto Andreatta ... [et al.]

Torino : UTET, c1999