Pranayama. Liberare la mente respirando
0 0 0
Risorsa locale

Millucci, Barbara

Pranayama. Liberare la mente respirando

Abstract: Il libro nasce dall'intento di esplorare le tecniche di respirazione (pranayama) che consentono di aumentare la concentrazione, svuotare la mente e percepire un senso di pace e benessere psicofisico. Grazie alla pratica della consapevolezza del respiro.Una guida dinamica ed illustrata volta ad apprendere le antiche tecniche di pranayama che, oltre a purificare il corpo, lo allineano, lo fortificano, rendendolo da subito più flessibile e in armonia con ciò che lo circonda. Il respiro è lo strumento primario con cui entriamo in contatto con l'ambiente circostante. È collegato a tutte le nostre funzioni vitali, visto che si nasce e si muore respirando. L'inspirazione è legata alla capacità di ricevere ed accogliere la vita, l'espirazione a quella di abbandonare e di lasciar andar via tutte le impurità. Le sequenze di asana (posture) collegate tra loro dalla sincronizzazione del respiro con il movimento, si trasformano lentamente in una danza, mentale e corporea, in grado di ossigenare e riequilibrare l'emisfero destro e sinistro del cervello, connessi ai due diversi canali energetici di Ida e Pingala, e procurare da subito un immediato senso di pace, calma e silenzio interiore. Keep breathing!


Titolo e contributi: Pranayama. Liberare la mente respirando

Pubblicazione: Anima Edizioni, 27/09/2019

EAN: 9788863655162

Data:27-09-2019

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: EPUB/PDF con DRM Adobe

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 27-09-2019

Il libro nasce dall'intento di esplorare le tecniche di respirazione (pranayama) che consentono di aumentare la concentrazione, svuotare la mente e percepire un senso di pace e benessere psicofisico. Grazie alla pratica della consapevolezza del respiro.Una guida dinamica ed illustrata volta ad apprendere le antiche tecniche di pranayama che, oltre a purificare il corpo, lo allineano, lo fortificano, rendendolo da subito più flessibile e in armonia con ciò che lo circonda. Il respiro è lo strumento primario con cui entriamo in contatto con l'ambiente circostante. È collegato a tutte le nostre funzioni vitali, visto che si nasce e si muore respirando. L'inspirazione è legata alla capacità di ricevere ed accogliere la vita, l'espirazione a quella di abbandonare e di lasciar andar via tutte le impurità. Le sequenze di asana (posture) collegate tra loro dalla sincronizzazione del respiro con il movimento, si trasformano lentamente in una danza, mentale e corporea, in grado di ossigenare e riequilibrare l'emisfero destro e sinistro del cervello, connessi ai due diversi canali energetici di Ida e Pingala, e procurare da subito un immediato senso di pace, calma e silenzio interiore. Keep breathing!

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.