Anfitrione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Plautus, Titus Maccius <circa 250 a.C.-184 a.C.>

Anfitrione

Abstract: Giove assume le sembianze di Anfitrione e giunge a Tebe accompagnato da Mercurio, che ha preso a sua volta le sembianze di Sosia, servo di Anfitrione. Alcmena, che pensa di avere accanto suo marito, lo accoglie nel talamo. Il vero Anfitrione arriva all'alba, mentre il falso se ne va. Si viene così a creare una situazione intricatissima in un girotondo vorticoso di veri e falsi Anfitrione-Sosia, in cui il vero Anfitrione comincia a nutrire seri dubbi sulla fedeltà della moglie. La commedia si conclude all'improvviso con la notizia che Alcmena ha partorito due gemelli, uno figlio di Giove e l'altro di Anfitrione.


Titolo e contributi: Anfitrione / Tito Maccio Plauto ; prefazione di Cesare Questa ; introduzione di Guido Paduano ; traduzione di Mario Scandola

Pubblicazione: Milano : Biblioteca universale Rizzoli, 2002

Descrizione fisica: 215 p. ; 18 cm

ISBN: 88-17-10023-4

Data:2002

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.), Latino (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nota:
  • Con testo latino a fronte.

Nomi: (Editore)

Soggetti:

Classi: 872.01 Poesia drammatica e letteratura drammatica latina. Origini-499 [22] Classici antichi <genere fiction>

Luoghi: Milano

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2002

Sono presenti 3 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Castiglione delle Stiviere - Palazzo Pastore XX 872.01 PLA TIT CS-9046200 Su scaffale Prestabile
Castiglione delle Stiviere - Palazzo Pastore XX 872.01 PLA TIT CS-9060315 Su scaffale Prestabile
Quistello XX 872 PLA QT-1599 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.