Lavoradori et brazenti, senza trafichi ne' mercantie
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Gioia, Cristina

Lavoradori et brazenti, senza trafichi ne' mercantie

Abstract: Alla fine del XVI secolo le campagne della media pianura bergamasca erano abitate da famiglie di piccoli contadini e artigiani raccolti in poveri centri abitati. Nelle comunità che sorgevano lungo il corso dell'Adda e nel Fosso bergamasco, ai confini con il territorio milanese, i piccoli proprietari terrieri locali andavano ormai perdendo tutto ciò che era stato loro trasmesso dalle generazioni passate, non riuscendo a resistere all'avanzata del capitale cittadino. Sui vasti patrimoni terrieri delle famiglie più ricche di Bergamo lavoravano braccianti e mezzadri uniti dalla medesima povertà, dalla quale solo le poche famiglie che avevano saputo conservare le proprie terre, riuscivano a difendersi.


Titolo e contributi: Lavoradori et brazenti, senza trafichi ne' mercantie : padroni, massari e braccianti nel Bergamasco del Cinquecento / Cristina Gioia

Pubblicazione: Milano : Unicopli, 2004

Descrizione fisica: 148 p. : ill. ; 23 cm.

ISBN: 88-400-0935-3

Data:2004

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Editore)

Soggetti:

Classi: 330.945242072 <21. ed.> (21)

Luoghi: Milano

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2004

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
San Benedetto Po - Museo Civico Polironiano XX 330.94524 GIO LAV MP-3448 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.