La rivolta antiliberale
0 0 0
Materiale linguistico moderno

La rivolta antiliberale

Abstract: La caduta del Muro di Berlino nel 1989 e la fine della guerra fredda avevano suscitato «grandi aspettative che la democrazia liberale capitalista si sarebbe diffusa a livello planetario». Trent'anni dopo, però, è evidente che qualcosa è andato storto. Non solo quel futuro non si è realizzato, ma in varie regioni del pianeta, dall'Ungheria agli Stati Uniti alla Russia, si è sollevata una spaventosa ondata di ribellione antiliberale e antidemocratica. Che cosa è successo? Come mai il sogno si è trasformato in incubo? Secondo Krastev e Holmes, questa rivolta antiliberale «è stata la risposta inevitabile a un mondo caratterizzato dalla mancanza di alternative politiche e ideologiche». Non si tratta tanto «dell'attrazione di un passato autoritario o di un'ostilità al liberalismo radicata nella storia», quanto piuttosto di una reazione all'imperativo di imitare l'Occidente che per tre decenni ha regolato la politica internazionale e la politica nazionale di vari paesi, in particolare dell'Europa centrorientale. La trasformazione del liberalismo in una nuova ortodossia ha generato malcontento nei paesi «imitatori», frustrati da uno sforzo che li ha portati a tradire la propria identità. Questo meccanismo aiuta a comprendere non solo il comunitarismo populista, xenofobo e autoritario dell'Ungheria di Orbán e della Polonia di Kaczyski, ma anche la bellicosa politica estera della Russia di Putin. Anche gli «imitati», tuttavia, possono provare risentimento per la politica dell'imitazione. È il caso degli Stati Uniti di Trump, che temono di essere spossessati del proprio potere dagli imitatori del modello americano, si tratti degli immigrati o della Cina. Ivan Krastev e Stephen Holmes mettono in luce le dinamiche di autodistruzione dell'ideologia liberale come utopia universale e delle radici dell'antiliberalismo e ci permettono di comprendere i paradossi post-1989 attraverso un'analisi politica e psicologica acuta e sfaccettata. Uno strumento per comprendere il prossimo futuro.


Titolo e contributi: La rivolta antiliberale : come l'Occidente sta perdendo la battaglia per la democrazia / Ivan Krastev e Stephen Holmes

Pubblicazione: Milano : Mondadori, 2020

Descrizione fisica: 282 p. ; 23 cm

Serie: Orizzonti

EAN: 9788804723233

Data:2020

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2020
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: saggi

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Poggio Rusco XX 320.51 KRA PR-56972 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.